Sei sulla pagina 1di 9

Lapparato

respiratorio

Rosso Chiara

Lapparato respiratorio
La funzione dell'apparato respiratorio rifornire
l'organismo di ossigeno ed eliminare il biossido di
carbonio.
Lo scambio di questi gas avviene nei polmoni e si
distinguono due processi :
-la ventilazione polmonare, consente il continuo
ricambio dell'aria nei polmoni.
-Lo scambio dei gas che ossigena il sangue e lo
libera dal diossido di carbonio.
Lo scambio dei gas si verifica ai seguenti livelli :
-nei polmoni ha luogo lo scambio di gas tra l'aria il
sangue l'ossigeno passa dall'aria al sangue mentre
diossido di carbonio esce dal sangue e passa
nell'aria.
-Nei tessuti il sangue scambio ossigeno e diossido di
carbonio con il liquido interstiziale attraverso la parete
dei capillari.
L'apparato respiratorio comprende:
- le vie aeree superiori naso e faringe
- le vie aeree inferiore laringe trachea bronchi e
polmoni.

Una struttura ramificata


L'aria entra nell' apparato respiratorio
attraverso la cavit orale o le aperture nasali
che si uniscono alla faringe.
Dalla faringe l'aria passa nella laringe e poi
nella trachea.
La laringe accoglie le corde vocali. L'apertura
superiore della laringe determinata dalla
epiglottide che pu sollevarsi e abbassarsi
La trachea si ramifica in due bronchi, ognuno
dei quali porta a un polmone.
I bronchi si ramificano ciascuno in cinque
bronchi lobari e poi fino a formare i
bronchioli.
Le ramificazioni pi fini dei bronchioli terminano
in grappoli di alveoli che danno forma,
consistenza ai polmoni e avviene lo scambio
gassoso.
3

I polmoni
I polmoni sono organi elastici dalla
consistenza spugnosa contenuti nella cavita
toraciche destra e sinistra. Posteriormente si
estendono dalle clavicole fino al diaframma.
La porzione inferiore detta base, quella
superiore apice.
Ogni polmone rivestito esternamente da
una doppia membrana detta pleura:
la pleura viscerale aderisce alla parete
esterna del polmone;
la pleura parietale alla parete toracica.

La meccanica della respirazione


La ventilazione polmonare causata dallazione dei muscoli respiratori: il diaframma e i muscoli
intercostali,
e comprende due fasi:
-LInspirazione, durante la quale laria entra nei polmoni. Ha inizio con la contrazione del diaframma,
che si appiattisce e si abbassa espandendo la cavit toracica. Questo provoca laumento del volume dei
polmoni.
-Lespirazione, durante la quale laria esce dai polmoni. Ha inizio quando il diagramma si rilasciano a
causa del ritorno elastico della parete toracica e dei polmoni.
Se la cavita toracica viene perforata, si verifica uno pneumotorace, cio un accumulo di aria nella
cavit pleurica.

Le secrezioni del tratto respiratorio


I polmoni producono due tipi di secrezioni che influenzano la
ventilazione:
il muco viscoso presente nelle vie aeree superiori
intrappola particelle, detriti e microrganismi inalati con laria;
il surfactante polmonare riduce la tensione superficiale
nel fluido che riveste gli alveoli facilitando lingresso di aria.
I bambini nati pretermine, le cui cellule polmonari non hanno ancora
sviluppato la capacit di produrre surfactante, possono sviluppare la
sindrome da distress respiratorio (ARDS).

Lo scambio polmonare dei gas


Gli scambi di gas respiratori avviene nei polmoni attraverso
allemoglobina dei globuli rossi.
Anche la mioglobina presente nei muscoli una molecola
capace di trasportare ossigeno.

Emoglobina adulta e fetale


Lemoglobina fetale ha
maggiore affinit per
lossigeno di quella adulta,
questo facilita il
trasferimento di O2 dalla
madre al feto a livello della
placenta.

Malattie respiratorie
L'aria uno dei pi importanti mezzi di
trasmissione di agenti patogeni e di sostanze
nocive. Di conseguenza, l'apparato respiratorio
esposto con grande frequenza ad attacchi.
I sintomi pi tipici delle malattie dell'apparato
respiratorio possono comprendere: disturbi della
respirazione, scarsa ossigenazione, catarro e
febbre. Si parla quindi di faringite, tracheite,
bronchite, polmonite e anche pleurite.
Tra diverse cause di infezione importante
distinguere quelle virali da quelle batteriche( gli
streptococchi).
Una patologia del tutto particolare l'enfisema
che comporta la dilatazione dei bronchioli
terminali e la distruzione delle pareti alveolari.
sostanze nocive ricordiamo l'amianto l'ozono e il
fumo delle sigarette, ma anche il monossido di do
di carbonio.