Sei sulla pagina 1di 20

Ernia

E la fuoriuscita di
parte o di un intero
viscere dalla cavit che
normalmente lo
contiene attraverso
una locus minoris
resistentiae (naturale

La lacuna prende il nome di

PORTA ERNIARIA
Nel caso questa sia:
naturale

>> ERNIA PROP.

DETTA

patologica >>
EVISCERAZIONE

EVISCERAZIONE
Fuoriuscita di un viscere attraverso
un tragitto abnorme aperto da un
trauma che mette comunicazione
lesterno con una cavit corporea

LAPAROCELE
Fuoriuscita di un viscere dalla sua
cavit per cedimento di una
cicatrice

ERNIE ESTERNE

Sono le pi comuni.
Le pi importanti sono quelle
addominali.
Il viscere erniato ricoperto solo dai
tegumenti.
La porta erniaria una lacuna
parietale

ERNIE INTERNE
Si verificano quando un viscere
abbandona la sua cavit per penetrare
in unaltra cavit.

ERNIE INTERNE

EZIOPATOGENESI
ERNIE CONGENITE
Sono la conseguenza di un difetto di sviluppo.
Esiste la persistenza anomala di una situazione
anatomica embrionaria o fetale in cui si mantiene
una comunicazione tra cavo addominale e strutture
extra-addominali

ERNIE ACQUISITE
Si verificano attraverso la dilatazione di
tragitti o orifizi normali (canale inguinale,
anello femorale, anello ombelicale etc.) oppure
attraverso la formazione di tragitti patologici
post-traumatici o post operatori.

Schematizzazione di unernia congenita


a) completa obliterazione del dotto peritoneo
vaginale

EZIOPATOGENESI
Nel determinismo di unernia esistono:

CAUSE PREDISPONENTI

ALTERAZIONI ANATOMICHE
EREDITARIETA
ETA
SESSO

CAUSE DETERMINANTI
AUMENTO, PIU O MENO BRUSCO,
DELLA PRESSIONE ADDOMINALE
Ascite, bronchite cronica, obesit,
stipsi cronica, SFORZI RIPETUTI o
ECCESSIVI

FASE
PREDISPONENT
E

Porta
erniaria
virtuale
Porta
erniaria
reale
Dislocazione
peritoneale

FASE
DETERMINANTE

SACCO
ERNIARIO

Dislocazione
viscerale
CONTENUTO
ERNIARIO

ANATOMIA PATOLOGICA
Le parti costitutive di unernia sono:

Porta erniaria
Sacco (costituito da un estroflessione del peritoneo

parietale)

Colletto
Corpo
Fondo

Contenuto
Tenue
Colon
Epiploon

Involucri accessori
avanti a s:

(costituiti dai tessuti

che il sacco spinge


LIPOMA PRE-ERNIARIO o LIPOMA

SINTOMATOLOGIA
Nel quadro clinico di unernia esistono:

SINTOMI SOGGETTIVI
Spesso scarsi
Comparsa di una tumefazione indolente che si
accentua con gli sforzi e che si riduce
spontaneamente in posizione supina.
Tumefazione talora dolente ++ sotto sforzo
Talora dolori addominali

SINTOMI OGGETTIVI
ISPEZIONE: evidenza di tumefazione pi evidente
in ortostatismo, con la tosse e con il torchio
addominale.
PALPAZIONE: il metodo migliore per rilevare la
presenza dellernia e valutarne le caratteristiche
(consistenza, superficie, presenza di un
peduncolo, RIDUCIBILITA)
PERCUSSIONE : timpanismo (viscere cavo)

ERNIE
riducibili ( spontaneamente/

manovra di taxis)

incontenibili (tumefazione

permanente)

permagne (perdita del diritto di


domicilio)

irriducibili

(aderenze, intasamento,
strozzamento)

COMPLICANZE
INFIAMMATORIE
FLOGOSI ACUTA
FLOGOSI CRONICA
ESITO IN FENOMENI ADERENZIALI TRA
VISCERE E SACCO E TRA SACCO E
TEGUMENTI

MECCANICHE
IRRIDUCIBILITA
INTASAMENTO
STROZZAMENTO ERNIARIO

Flogosi
perisacculare

Flogosi
sacculare

Flogosi
viscerale

FIBROSCLEROSI ADERENZIALE

Aderenze

IRRIDUCIBILITA

Replez. viscerale
solida
INTASAMENTO
IRRIDUCIBILITA

Discrepanza
acuta viscero
parietale
STROZZAMENTO

IRRIDUCIBILITA
Si definiscono irriducibili le ernie il cui contenuto
non ha pi la possibilit di rientrare nella cavit in
cui normalmente contenuto

Pu essere legata a:
Aderenze tra sacco e
contenuto
Eccessivo volume dellernia
con perdita del diritto di
domicilio.
Intasamento o
strozzamento erniario

INTASAMENTO
E causato da un accumulo di materiale fecale
nellansa erniata che impedisce il normale
transito intestinale >>> ostruzione parziale o
totale del viscere
Sintomatologia

Pi frequente
negli anziani

Aumento di volume
dellernia

nelle ernie
voluminose
nelle ernie
irriducibili
quando il
contenuto del
sacco il colon

Modesta dolenzia
Aumento della
consistenza (pastosa,
duro-pastosa)
Irriducibilit
Sub-occlusione
intestinale (ostruzione)

STROZZAMENTO ERNIARIO
E la brusca e permanente costrizione di un
viscere per effetto di un cingolo strozzante.

E causa di:
irriducibilit
Arresto del transito
intestinale (se erniato un
viscere cavo)

Ostacolo al circolo
sanguigno nel
viscere erniato

STROZZAMENTO ERNIARIO
Eziopatogenesi:
Improvviso aumento
del contenuto
Passaggio improvviso
di un viscere
attraverso un orifizio
stretto

CAUSE PREDISPONENTI:

diametro della porta erniaria, struttura fibrosa


e poco elastica della porta, fenomeni fibroaderenziali

CAUSE DETERMINANTI :

sforzo improvviso, colpi di tosse, stasi


improvvisa di materiale fecale e di gas nel
viscere erniato

ANATOMIA PATOLOGICA

PERIODO DI CONGESTIONE
PERIODO
PERIODO
ISCHEMICO
DELLA
Ridotto circolo venoso
GANGRENA
Compromissione
Sacco e viscere cianotici
circolo arterioso
Comparsa di necrosi
ed edematosi
con perforazione
Ansa di colorito
Ecchimosi sottosierose a
pallido a pareti sottili. Ansa a monte
livello del cingolo
distesa e di colore
strozzante.
Aperistalsi.
scuro
LESIONI REVERSIBILI
LESIONI
Il contenuto si
IRREVERSIBILI
riversa nel peritoneo

STROZZAMENTO ERNIARIO
SINTOMATOLOGIA
Ernia molto dolente
Improvviso aumento di
volume
Improvvisa
irriducibilit
Nausea, vomito, segni
dellocclusione intestinale.
OBIETTIVAMENTE
Tumefazione dolente e dolorabile.
Irriducibilit, non cambia di volume sotto i
colpi di tosse.
Segni dellocclusione intestinale e/peritonite.