Sei sulla pagina 1di 17

IL BILINGUISMO

(effetti, esperimenti e
promozione)

Cos il bilinguismo?
la capacit di esprimersi in duelinguediverse,
integrando entrambe leculture apprese.
un processo spontaneo che avviene nel
bambino se ha abbastanza opportunit di sentire
le lingue e sufficiente motivazione ad usarle.
Inoltre, affinch si verifichi tale processo,
ENTRAMBE le lingue devono essere apprezzate e
sostenute da famiglia e ambiente.

Generalmente
il
bilinguismo
collegato ai seguenti vantaggi

Accesso a due culture


Maggior tolleranza
Vantaggi nel mondo del lavoro

In realt, i vantaggi del bilinguismo


vanno ben oltre

Maggior conoscenza spontanea della struttura del


linguaggio (vantaggio nellapprendimento di ulteriori
lingue)
Maggior abilit di distinguere tra Forma e Significato
(2 vocaboli per stesso significato)
Miglior controllo esecutivo sullattenzione
(entrambe le lingue sono attive contemporaneamente nella
mente e si sviluppa la capacit di inibirne una a seconda
della situazione)
Vantaggi cognitivi mantenuti in terza et, dunque maggior
protezione delle risorse cognitive
(studi neurologici mostrano linsorgenza della demenza
senile circa 4.5 anni dopo nei bilingui rispetto ai coetanei
monolingui)

Sebbene vi sia prova di tali vantaggi, esistono


ancora dubbi sulla validit del bilinguismo.

Dubbi tipici:
Si rischia confusione tra le due lingue?

NO

I bambini bilingui di pochi mesi sanno distinguere le loro


due lingue da altre, dunque non c il rischio che
confondano le lingue.

C il rischio che non apprendano bene nessuna


delle due lingue?
NO
I bambini distinguono le diverse lingue e sviluppano
entrambe in parallelo, se adeguatamente seguiti

Bilingualism does
Matters!
Antonella Sorace fa parte di un gruppo di ricercatori
dellUniversit di Edimburgo che si occupano dello
sviluppo linguistico e del bilinguismo in bambini ed adulti.
Insieme hanno fondato Bilingualism Matters, un servizio di
divulgazione che mira alla collaborazione fra i ricercatori e
la comunit (famiglie bilingue, insegnanti, ed esperti di
politiche locali) al fine di permettere ad un numero sempre
maggiore di bambini di beneficiare del bilinguismo.

Curiosit..
Anche luniversit di Cambridge ha promosso un
progetto di promozione del bilinguismo.
I Dottori Dora Alexopoulou, Napoleon Katsos e Teresa
Parodi del Department of Theoretical and Applied
Linguistics hanno lanciato uninziativa, la Cambridge
Bilingualism Network, rivolta a genitori, insegnanti e
istituzioni.
Il workshop si tenuto nel 2011.

Bilinguismo e figure
ambigue
(uno studio di Bialystok e Shapero)

Premesse:
Il

riconoscimento di figure ambigue ha notevoli


ripercussioni sulla capacit cognitiva umana, difatti la
reversibilit del significato richiede la capacit di:
coordinare e mantenere lattenzione sullo stimolo e
sopprimere la prima interpretazione della figura, per
crearne una nuova.

Pertanto labilit di riconoscere figure ambigue ha come


base il controllo di processi esecutivi superiori, i quali
si sviluppano intorno ai 5 anni.

stata notata una precocit nello sviluppo di tali processi nei


bambini bilingui, sia in compiti linguistici che nonlinguistici che richiedevano ai bambini di stare attenti ad
un aspetto dello stimolo- target nonostante elementi
competitori.
Shapero e Bialystok, psicologhe, si domandano se questo
vantaggio dei bambini bilingui influenzi differenti tipi di
compiti, ad esempio labilit di invertire le interpretazioni
di una figura ambigua.
Uno studio sulla correlazione tra bilinguismo e figure
ambigue potrebbe stabilire il ruolo dei processi di controllo
esecutivi in questi compiti percettivi e potrebbe dimostrare
che il bilinguismo influenza lo sviluppo cognitivo in modo
diverso rispetto al dominio linguistico.

Lo studio
Partecipanti:
48 bambini di circa 6 anni
-met bilingui (inglese a scuola; altra lingua a casa -francese,
cinese, coreano, spagnolo-)
-met monolingui

Task e procedura:
4 compiti:

Digit span (test di memoria di lavoro, verbale)


Embedded figures (delle figure semplici devono essere
identificate all'interno di figure complesse entro cui sono
incastrate)
Peabody picture vocabulary test (riconoscimento vocaboli
inglesi per stabilire labilit verbale e lattitudine scolastica)
Figure Ambigue

DIGIT SPAN
Viene richiesto ai bambini di ripetere una stringa di
numeri nello stesso ordine in cui vengono presentati.
Il numero di item viene incrementato di uno ogni due
stringhe. Il test termina quando il bambino sbaglia.
Stringa ripetuta correttamente = 1pt

CHILDRENS EMBEDDED PICTURE TASK


Vengono presentate ai bambini figure complesse nelle
quali sono contenute delle figure semplici che il
bambino deve localizzare e identificare. Viene
inizialmente verificato che il bambino riconosca tali
figure semplici, ovvero i contorni di una tenda(11
items) e di una casa (14 items).
Figura riconosciuta correttamente = 1pt

PEABODY PICTURE VOCABULARY TEST III


Lo sperimentatore nomina una parola, alla quale il
bambino deve associare una delle 4 figure a lui
proposte. Deve scegliere quella che rappresenta la
parola.
Risultati confrontati ad uno standard per et.

COMPITO FIGURE AMBIGUE


Ai bambini vengono mostrate 4 figure ambigue, veniva
spiegato loro che la singola figura poteva avere due
modi in cui essere vista. Dopodich venivano poste
loro una serie di domande che li guidavano
nellinterpretazione della seconda interpretazione.
Le domande erano sempre pi facilitanti.

Figure utilizzate per il test:


Figura- Sfondo
Doppio significato

Riconoscimento
corretto
di
due
tratti
della
seconda
interpretazione: 5 pt
Riconoscimento della seconda interpretazione con aiuto(rivelato
un tratto): 4 pt
Riconoscimento della seconda interpretazione con aiuto (due
tratti): 3 pt
No Riconoscimento autonomo. Rivelata interpretazione, richiesti 2
tratti: 2 pt
No Riconoscimento autonomo. Figure chiarificate. Dopo 10 secondi
ripresentata

RISULTATI
Le figure doppio significato sembrano pi semplici delle
figura-sfondo. Entrambi i gruppi ottengono simili
risultati nel test papera-coniglio (pi semplice) e
donna-sassofonista (pi difficile)
Bambini bilingui: miglior performance nel test figure
ambigue
Bilingui pi abili nella condizione topo-uomo e vasofacce
Bambini monolingui:
Peabody

miglior

performance

nel

test

Tali risultati rivelano che la capacit di ri- attribuzione


necessaria per vedere laltra immagine sviluppata
prima dai bambini Bilingui rispetto ai Monolingui.
Ricordiamo che questa rivalutazione necessita di
sviluppo di controllo sullattenzione (per selezionare
aspetti della figura) e di inibizione della precedente
interpretazione (per attribuire un nuovo significato al
medesimo stimolo), dunque i bambini bilingui
mostrano di essere pi precoci nellapprendimento di
tali abilit.

Riferimenti:
Sorace, A. Un cervello, due lingue: vantaggi linguistici e cognitivi del
bilinguismo infantile, Universit di Edimburgo
Bialystok,E.; Shapero,D. Ambiguos benefits: the effect of bilingualism
on reversing ambiguos figures in Developmental Science 8:6
(2005), pp 595- 604
http://www.bilingualism-matters.org.uk/it/
http://www.cam.ac.uk/research/news/bilingualism-is-good-forlearning#sthash.ZQKeyGRs.dpuf
http://www.neurology.org/content/early/2013/11/06/01.wnl.00004366
20.33155.a4