Sei sulla pagina 1di 9

La tavola periodica degli

elementi

La tavola periodica degli elementi uno schema, con il quale sono stati raggruppati
tutti gli elementi conosciuti (e sconosciuti) finora sulla terra.
Sono ordinati in base al loro numero atomico (il numero di protoni contenuti in un
atomo) e al numero di elettroni presenti nelle orbite dellatomo.

QuickTime e un
decompressore
sono necessari per visualizzare quest'immagine.

Struttura dellatomo

Rappresentazione dellatomo
di iridio, sono raffigurati gli elettroni
nelle loro orbite.

Nel corso della storia, la chimica, sviluppandosi, perfezionandosi e portando alla


scoperta di nuovi elementi , sent la necessit di raggrupparli secondo uno schema
logico e sequenziale. Lo studio degli atomi ha origini antichissime nella nostra
civilt, ad esempio uno fra i tanti a teorizzare lesistenza di particelle minuscole che
componessero le forme della vita fu Democrito, studioso greco vissuto nel |V
secolo avanti cristo. I primi tentativi di schematizzazione furono tentati sul finire del
XV||| secolo, con lo scienziato francese Antonie Lavoisier, che produsse una
semplice lista degli elementi finora sconosciuti.

QuickTime e un
decompressore
sono necessari per visualizzare quest'immagine.

Antonie Lavoisier

QuickTime e un
decompressore
sono necessari per visualizzare quest'immagine.

La tavola di Lavoisier

La tavola degli elementi pi completa e di facile approccio fu elaborata dallo


scienziato russo Dimitrj Mendeleev, nel 1869. Questa tavola ordinava gli elementi in
base al loro numero atomico, e iniziavano nuove righe e colone quando queste
propriet si ripetevano. Mendeleev, inoltre, lasci degli spazi bianchi dove ipotizz
fossero presenti gli elementi non ancora scoperti, ma si limit a dare delle previsioni
sulla loro struttura che si mostrarono molto vicine ai risultati in seguito ottenuti.

QuickTime e un
decompressore
sono necessari per visualizzare quest'immagine.

Prima tavola degli elementi di


Mendeleev

QuickTime e un
decompressore
sono necessari per visualizzare quest'immagine.

Dimitrij Mendeelev

METODI DI RAGGRUPPAMENTO
La tavola periodica si suddivide in gruppi e colonne.
GRUPPI: gli elementi sono tutti caratterizzati da una medesima configurazione
elettrica esterna(il numero di elettroni sul piano orbitale dellatomo).
Ad esempio:Il gruppo 1 raggruppa gli elementi che hanno 1 elettrone sullultimo
livello (di valenza), e quindi sono altamente reattivi.
PERIODO: il massimo numero quantico principale che posseduto da elettroni di
un dato elemento stabilisce a quale periodo appartiene (abbiamo lo stesso numero
di orbitali atomici)

Diverse rappresentazioni della tavola degli elementi.