Sei sulla pagina 1di 23

Capitalismo e imperialismo

nel tardo Ottocento

La Grande depressione

Innovazioni tecnologiche

Acciaio

Migrazione

Capitalismo
Ruolo delle banche

Ruolo dello stato

Negli stati della quarta generazione

Nascono le banche miste

Nella loro funzione di sostegno orientano le


linee di politica industriale e di incoraggiare o
ostacolare alcune iniziative

Si creano banche di grandi dimensioni che


esercitano un controllo diretto delle imprese
comprandone le azioni

industriale lintervento statale


decisivo nel vincere gli ostacoli di
carattere istituzionale e sociale che
si opponevano allindustrializzazione
che la debole iniziativa privata non
era in grado di affrontare

Strutture del capitalismo


Trust orizzontali

I 3 re

John D.
Rockefelle
r

John
Pierpont
Morgan

Andrew
Carnegie

Imperialismo

Nascita dei movimenti nazionalisti e dellideologia


razzista

Alleanze fra stati


1873

Loccupazione dellAfrica

Loccupazione dellAfrica

Loccupazione dellAfrica

Lindia britannica

Le
Esercito
1857-58:
manifatture
Alla
1833:
Viene
1885:
1858:
1818:
fine
erivolta
introdotto
bisognosa
nasce
India
amministrazione
Ladella
Gran
indiane
colonia
dei
il guerra
Partito
Bretagna
ildisistema
vanno
materie
della
dei
del
aperti
Sette
assume
Congresso
in
corona
scolastico
prime
crisi
aanni
indigeni
per
illInghilterra
pieno
la
nazionale
la
britannico,
Francia
concorrenza
econtrollo
continua
viene
impone
per
la lautogoverno
dellIndia
lingua
modernizzazione
espulsa
deileconomia
prodotti
inglese
dal territorio
inglesi
edii costu
piant

Cina

1839:
1839-42;1856-60:
1898:
ILa
commerci
Cina
politica
Laapre
rivolta
Cina
della
con
idei
porti
sequestra
loccidente
porta
boxer,
Guerre
alle aperta
navi
delusi
adelloppio,
Canton
stimolano
britanniche
dal
viene
governo,
i carichi
vinte
riaffermata
la nascita
e cede
dalla
dOppio
repressa
Hong
di
gran
industrie
Inglesi
dalle
Bretagna
Kongpotenze
privateocci
cine

Giappone

Lestremo oriente

Gli Stati Uniti

Colonialismo
Nel
La
In
un
pace
1898
secondo
tra
le Spagna
due
solo
momento
colonie
economico,
e Usa
spagnole
lespansione
segn
d ladinascita
Cuba
americana
(canna
dellimpero
si
daindirizz
zucchero)
coloniale
verso
e statuni
delle
il cen
F

Ideali coloniali statunitensi


Dottrina di Monroe: assoluta

indipendenza dellAmerica
dallEuropa
USA garanti dellautonomia
dellintero continente
Politica del big stick:
Parlate con dolcezza e
tenete pronto un randello,
andrete lontano (Theodor
Roosevelt)

La crisi di sovrapproduzione
Lo squilibrio tra la produzione industriale in

costante crescita e il basso potere dacquisto


delle popolazioni porta a delle crisi cicliche di
sovrapproduzione che fanno cadere a picco i
prezzi dei prodotti
Il sistema riesce a superarle attraverso
lampliamento dei traffici e dei consumi ma le
imprese meno competitive falliscono
lasciando spazio a colossi industriali

Contro la crisi: lagricoltura europea


fra modernizzazione e protezionismo
Negli anni Ottanta grazie alla maggiore facilit

dei trasporti si riversano sui mercati europei


grandi quantit di cereali a basso costo
provenienti da Russia, Australia e USA
LInghilterra modernizza metodi e strumenti e
estende lallevamento di bestiame
Francia, Italia e Germania adottano
protezionismo

Un potenziale conflitto coloniale tra


Francia e Inghilterra si capovolge nella
cordiale intesa
Nel centro dellAfrica si

incrociano le linee di continuit


degli imperi coloniali di Francia e
Inghilterra:
1898 incidente di Fashoda
sullalto Nilo:
loccupazione del piccolo centro
in Sudan da parte dellesercito
francese determina una crisi
diplomatica
soluzione amichevole: la
Francia abbandona la postazione
causa: la crescente potenza
tedesca preoccupa entrambe
questo il primo passo verso la
cordiale intesa

Francesi e britannici in Tunisia e in


Egitto
Africa arretrata e ricca di territori
Tunisia ed Egitto avevano contratto ingenti

debiti con banche francesi ed inglesi per


modernizzarsi ed avevano aumentato le tasse
per scioglierli
Francia (1881) ed Inghilterra (1882)
intervengono militarmente e impongono
protettorato approfittando dei crediti vantati
nei confronti degli stati africani e
dellinsoddisfazione popolare

La guerra delle correnti