Sei sulla pagina 1di 33

Acidi Carbossilici

Acidi Carbossilici R-COOH

Acido Formico

Nomenclatura
Acido Alcanoico (se gruppo principale)
Se gruppo secondario: carbossi

HC(=O)OH
CH3C(=O)OH

Acido metanoico (formico)


Acido etanoico (acetico)

CH3CH2C(=O)OH

Acido propanoico (propionico)

CH3CH2CH2C(=O)OH Acido butanoico (butirrico)


C6H5C(=O)OH

Acido benzoico

Se il gruppo R ciclico alcancarbossilico

Possibilita di formare legami a H intermolecolari

Acidi grassi: si chiamano cos gli acidi con una LUNGA catena di atomi di carbonio
O

Acido stearico

OH
O

Acido Oleico
OH

Ammino Acidi
O
R
H

Acido lattico

Idrossi acidi

O
OH

NH2

OH
O

O
R

H3C

OH

OH
O

Cheto acidi

H3C

OH
O

Acido piruvico

OH
OH

Acidi bicarbossilici
Nomenclatura: alcandioico
HOOC-COOH

Acido etandioico
(ossalico)
HOOC-CH2COOH
Acido propandioico
(malonico)
HOOC-CH2CH2COOH
Acido butandioico
(succinico)
HOOC-CH2CH2CH2COOH
Acido pentandioico
(glutarico)
HOOC-CH2CH2CH2CH2COOH Acido esandioico
(Adipico)

OH

OH

OH

OH

OH

OH

Acido Tartarico

( UVA)

COOH

OH

Acido Malico

(MELA)

HO

COOH

COOH
H

Acido Citrico

(LIMONE)
Acido tricarbossilico

PROPRIETA
ACIDO-BASE

IONE CARBOSSILATO
STABILIZZATO PER RISONANZA

Ammine

AMMINE
Derivati dellammoniaca (NH3), nei quali uno, due o tre idrogeni sono sostituiti
da gruppi alchilici o arilici.

Ammine e composti azotati sono fra le molecole organiche piu


abbondanti:
1) AMMINOACIDI

PROTEINE

2) AMMINE IMPLICATE IN PROCESSI


FISIOLOGICI ( COME NEUROTRASMETTITORI vedi istamina)
3) AMMINE COME PRODOTTI DI DEGRADAZIONE DA PROTEINE SI TROVANO
NEGLI ALIMENTI.
A VALORI NORMALI (ODORE DI PESCE) FINO A DIVENTARE TOSSICHE IN
PRODOTTI DEGRADATI.
Le piu comuni:
Putrescina, Cadaverina, Spermina, trimetilammina

PUTRESCEINA

CADAVERINA

SPERMINA

RNH2 + H+

RNH3+

Reazione acido-base: ammina come BASE

-Ammine composti polari, il legame C-N e covalente polarizzato.


-Lazoto puo fare da accettore e da donatore di legami a idrogeno
-Punti di ebollizione delle ammine sono intermedi tra quelli degli idrocarburi
alifatici e degli alcoli
-La solubilit in H2O dipende dal numero di gruppi R legati allazoto:
NH3

RNH2

> SOLUBILITA
IN H2O

R2NH

R3N
< SOLUBILITA
IN H2O

AMMINE COME BASI

La basicit delle ammine viene valuta mediante la pKb o la pKa dellacido


coniugato.
Ammine primarie: R-NH2 pKb circa 4, quindi la pKa dellacido coniugato RNH3+ sar circa 10.
[RNH2][H3O+]
Ka =
[RNH3+]
KaKb = [H3O+][OH-] = Kw = 10-14
Kb circa 10-4, Ka circa 10-10

Ammino acidi
GRUPPO
CARBOSSILICO
GRUPPO
AMMINICO

In natura esistono centinaia di amminoacidi diversi, ma TUTTI gli organismi


viventi usano gli stessi 20 ammino acidi per fare le proteine.
In genere si trovano nelle proteine (una delle tre classi di macronutrienti, le
altre sono carboidrati e lipidi)

Nei 20 amminoacidi proteici, il gruppo R varia con diverse funzionalit

Gli amminoacidi che l'organismo non un grado di autoprodurre si chiamano


essenziali

Ammino acidi negli alimenti.come AROMI

Laroma del pomodoro dipende dalla presenza di


Carboidrati, acidi organici e in particolare 2 amminoacidi:
acido aspartico e glutammico
In particolare la quantit dellACIDO GLUTAMMICO
aumenta con la maturazione conferendo un miglioramento
nel sapore.

Il sapore tipico dei granchi dato dalla coppia ARGININA-GLUTAMMATO


Quello dei ricci di mare dalla presenza della METIONINA, in assenza di questo
amminoacido non ce distinzione tra i due prodotti.

Propriet acido-base

La capacit di un atomo di polarizzare un legame, cio di attirare a se o di respingere


elettroni detto EFFETTO INDUTTIVO
Atomi elettronegativi esercitano un effetto induttivo ELETTRONATTRATTORE
Atomi poco elettronegativi esercitano un effetto induttivo ELETTRONDONATORE

Gli effetti induttivi si trasmettono attraverso i legami (cio se un carbonio legato


ad un atomo elettronattrattore, anche lui comincer ad attrarre elettroni
Un effetto elettronattrattore stabilizza cariche negative e destabilizza cariche
positive
Un effetto elettrondonatore destabilizza cariche negative e stabilizza cariche
positive

Il gruppo NH3+ esercita un effetto elettronattrattore


Il gruppo COO- esercita un effetto elettronattrattore

Acidit del gruppo carbossilico di un ammino acido generico


R-COOH

R-COO- + H+

La pKa di un comune acido carbossilico 4-5 (acido acetico 4.6)


Ma in un amminoacido vi leffetto elettronattrattore del gruppo ammonio
O

H3N

C
H

H3N
OH

C
H

Lacido carbossilico
divent pi acido
(pKa inferiore):
circa 2

stabilizzato
Acidit del gruppo ammonio di un ammino acido generico
R-NH3+

R-NH2 + H+

La pKa di un comune gruppo ammonio 10-11 (metilammonio 10.6)


Ma in un amminoacido vi leffetto elettronattrattore del gruppo carbossilato

H3N

C
H

H2N
O

destabilizzato

C
H

Il gruppo
ammonio divent
pi acido (pKa
inferiore): circa 9

Stati di protonazione di un amminoacido al variare del pH


In base allequazione di Henderson, se un acido HA si dissocia per dare
H+ e A-:
[H+]= Ka x ([HA]/[A-])

pH= pKa - Log ([HA]/[A-])


pKa - pH = Log ([HA]/[A-])

Da cui si evince che se pH < pKa prevale la specie HA


se pH > pKa prevale la specie A-

H3C

O
+

H3C

OH

H3C
O

Forma zwitterionica

pH < 2.35

O
O

NH2

NH3

Forma cationica
prevalente a:

O
+

NH3

Forma anionica
pH > 9.87

2.35 < pH < 9.87

100
90
80
70
% specie

Grafico di
distribuzione
delle varie
specie ioniche
dellalanina al
variare del pH

60
50
40
30
20
10
0
0

8
pH

10

12

14

Equilibri di acidit

O
R

Ka1
OH

H2O

H3O+

H3O+

NH3

Ka2
O

II

I+

NH3

H2O

NH3

NH2
III-

II
pKa1 2

pKa2 9

Punto isoelettrico pI
Valore di pH a cui si ha lammino acido prevalentemente
nella forma neutra e eguale concentrazione di specie
cariche positivamente e negativamente
Valore di pH a cui lammino acido, posto in un campo
elettrico, non migra (questa la definizione corretta)
Valore del pH per il quale si ha un minimo di solubilit
dellammino acido
Per un ammino acido semplice:
pI = (pKa1+pKa2)/2

Amminoacidi con catene laterali ionizzabili: il caso della lisina


pKa = 10.53

H3N

pKa = 2.18

OH

NH3

pKa = 8.95
+

H3N

H3N

La forma zwitterionica presente a


pH pi basici

OH

NH3

NH3

Forma biscationica

Forma cationica

pH < 2.18

2.18 < pH < 8.95


+

H3N

H2N

O
O
NH2

Nel caso della lisina: PI =


(8.95+10.53)/2 = 9.74

O
O
NH2

Forma zwitterionica

Forma anionica

8.95 < pH < 10.53

pH > 10.53

Il Punto Isoelettrico si calcola come


media tra il pKa inferiore e tra il pKa
superiore del range di esistenza della
specie zwitterionica

Il PI ancora un minimo di
solubilit, ma essendo il range di
esistenza della specie zwitterionica
pi ristretto ed essendovi pi gruppi
polari, la molecola comunque
molto solubile anche al PI.