Sei sulla pagina 1di 28

Cloud Computing

relatore: marcello cavallaro


email: cavallaro@formatec.it

Cloud Computing
Usa ci che vuoi, quando e
come vuoi.
Paga solo quello che usio
meglio che
consumi (come
lacqua, il gas, il telefono, la
corrente elettrica).

Cloud Computing
Cloud Computing un paradigma
piuttosto recente che si riferisce
alluso di risorse computazionali
sulla rete Internet, ovvero
attraverso la nuvola (cloud).
Il Cloud Computing un nuovo
approccio per la fornitura di
risortse IT, come capacit
computazionale, spazio di
memorizzazione o anche software,
sotto forma di servizi accessibili
via rete.

Cloud Computing

La raffigurazione di Internet
come cloud mutuata dal
massiccio uso di questa
simbologia nei grafici e nei
flussi di network computing.

Cloud Computing
Il Cloud Computing astrae le
risorse IT garantendone la
fruizione da parte degli utenti
con la modalit a consumo
(pay per use).
Questo nuovo approccio
trasforma lIT in IT as a
service.

Definizione di Cloud
Computing
La cloud un luogo, accessibile via
rete , dove risiedono risorse di calcolo
condivise (bandwith, server, memorie
di massa, applicazioni e servizi),
configurabili e disponibili in modo
elastico sotto forma di forniture.
Questultime possono essere
velocemente richieste ed erogate con
minimo sforzo gestionale da parte
dellutente e minima interazione con il
fornitore .

Cloud Stack
Client
Application
Platform
Infrastructure
Server

Livelli
Infrastructure as a service
IaaS
Platform as a service
PaaS
Software as a service SaaS

Software as a Service
E il modello di servizio
pi facilmente
comprensibile e di pi
semplice erogazione.
Non si paga pi il
possesso del software
bens il suo utilizzo!

Software as a Service
Il fornitore del servizio
installa lapplicazione nei
propri data center, a
fornisce agli utenti una
interfaccia (quasi sempre
web) per utilizzarla.
In alcuni casi questi
servizi software
potrebbero essere
implementati dal fornitore
usando altri modelli cloud
come PaaS e IaaS.

Software as a Service
Nel modello SaaS non viene eseguita
unapplicazione proprietaria del cliente
ma il cliente che paga il diritto
(mediante licenza o canone di affitto)
per lutilizzo dellapplicazione
ingegnerizzata, gestita e messagli a
disposizione dal provider SaaS.
Il cliente non si deve preoccupare di
nulla eccetto che della gestione del
numero di licenze richieste, in funzione
del numero di utenti.

Differenza tra
ASP (Application Service
Provider) e SaaS
Il media che offre il servizio lo
stesso: Internet
ASP un pacchetto confezionato per
il cliente
SaaS un prodotto
Un mediatore ASP potrebbe non
avere nessuna conoscenza del
pacchetto che gestisce
Un fornitore SaaS ha la conoscenza
diretta dellapplicazione che offre
come prodotto e ne cura la
manutenzione e levoluzione

Platform as a Service
Il fornitore del servizio mette a
disposizione una interfaccia di
programmazione (API) con la
quale lutente pu scrivere
applicazione che interagiscono
con il servizio.
Le funzionalit proposte dalla
API dipendono dal servizio offerto
e la loro esecuzione viene
assicurata dal fornitore del
servizio.

Platform as a Service
PaaS pi sofisticato di Iaas,
in quanto il fornitore offre anche
il sistema operativo, il
middleware, lambiente runtime
e la sicurezza, necessari per
eseguire lapplicazione.
Dunque, lapplicazione gira
in un ambiente definito e
proprietario: Google, Microsoft,
ecc

Platform as a Service

http://code.google.com/intl/it/appengine/kb/gen
eral.html

Platform as a Service

http://www.microsoft.com/windowsazure/

Infrastructure as a Service
Mette a disposizione elementi hardware e potenza
computazionale.
Quasi sempre si ha il controllo diretto del sistema
operativo ed possibile eseguire software arbitrario.
Mette a disposizione linfrastruttura del provider
(Data Center) dove eseguire le proprie applicazioni a
fronte di un pagamento di una tariffa a consumo.
Fondamentalmente questo modello gestisce e offre i
livelli di base, ossia il networking, lo storage, i server
fisici ed i software di virtualizzazione, lasciando al
cliente la gestione del sistema operativo e
dellapplicazione finale.

Infrastructure as a Service

http://aws.amazon.com/

Modelli di distribuzione
Public Cloud
Private Cloud
Hybrid Cloud

Public Cloud
Questo servizio offerto da
fornitori che mettono a
disposizione dei propri
utenti/clienti la potenza di
calcolo e/o di memorizzazione
dei loro data center.
La tipologia dei servizi che
vengono offerti dal fornitore
(IaaS, PaaS, SaaS) dipende dalla
politica del fornitore stesso, cos
come il prezzo e la tariffazione.

Private Cloud
Viene installato dallutente nel proprio
data center per un utilizzo esclusivo. Il
principale vantaggio di un Cloud Privato
che i servizi vengono forniti da
elaboratori che si trovano nel dominio
dellutente, e quindi lutente ha il pieno
controllo delle macchine sulle quali
vengono conservati i dati e vengono
eseguiti i suoi processi.
In particolare, lutente pu applicare,
su queste macchine, le politiche di
sicurezza che ritiene pi opportune per la
protezione dei suoi dati.

Private Cloud
In alcuni casi, un Cloud Privato pu
essere installato da una grande azienda o
da un ente pubblico, che dispongono di
uno o pi data center propri, per offrire
servizi Cloud alle varie divisioni
dellazienda stessa. In questo caso, la
stessa entit agisce sia da fornitore che da
utente dei servizi Cloud.
Un altro scenario possibile quello in cui
il cliente installa il proprio Cloud Privato nel
data center di un terzo soggetto, per poi
sfruttarlo in modo esclusivo su alcune
macchine a lui solamente dedicate. In
questo caso il cliente ha il controllo delle
macchine che pu configurare a seconda

Hybrid Cloud
E una combinazione del
modello pubblico e di quello
privato, ovvero un modello in
cui lutente utilizza risorse del
suo Cloud Privato combinate
con quelle di un Cloud
Pubblico.

Hybrid Cloud
A puro titolo di esempio, un cliente
che dispone di un Cloud Privato, pu
utilizzare le risorse di un Cloud
Pubblico per gestire improvvisi picchi
di lavoro che non possono essere
soddisfatti facendo ricorso unicamente
alle risorse disponibili nel suo Cloud
Privato
Un altro esempio ci pu venire dalla
scelta operata sui dati. Molto spesso i
clienti preferiscono gestire i dati
sensibili nel loro clud privato e le
applicazioni o i dati meno sensibili nel
cloud pubblico.

Hybrid Cloud
Dal punto di vista dellefficienza,
invece, una caratteristica che
potrebbe essere presa in
considerazione dallutente per
scegliere su quale cloud eseguire le
proprie applicazioni il rapporto tra
la quantit di dati e tempo di
computazione. Infatti, trasferire una
grande quantit di dati su un Cloud
Pubblico risulta conveniente
solamente quando deve essere
eseguito un task che richiede un
elevato tempo di computazione.

Cloud per uso personale


Il personal computer stato sempre il
centro del nostro ecosistema digitale
ma ora non pi in grado di contenerlo
tutto.
http://www.dropbox.com
http://www.memopal.it
http://www.tonido.com
http://www.pogoplug.com
http://www.apple.com/it/icloud

Cloud Computing: gestire i


rischi
Lutente, affidando i dati ai sistemi di un fornitore remoto, ne

perde il controllo diretto ed esclusivo; la riservatezza e la


disponibilit delle informazioni dipendono dai meccanismi di
sicurezza adottati dal service provider.

Il servizio prescelto potrebbe essere il risultato finale di una


catena di trasformazione di servizi acquisiti pressi altri service
provider.
Il servizio virtuale, in assenza di adeguate garanzie in merito
alla qualit della connettivit di rete, potrebbe occasionalmente
risultare degradato in presenza di elevati picchi di traffico o
addirittura indisponibile, impedendo laccessibilit temporanea ai
dati.
Le cloud sono sistemi e infrastrutture condivise basate sul
concetto di risorse noleggiate ad unutenza multipla, che
potrebbe persino avere obiettivi in concorrenza tra loro.
La conservazione dei dati in luoghi geografici differenti ha
riflessi immediati sia sulla normativa applicabile in caso di
contenzioso tra utente e fornitore, sia in relazione alle
disposizioni nazionali che disciplinano il trattamento,

Linee guida per lutilizzo dei


Servizi
Cloud
Ponderare prioritariamente rischi e benefici dei
servizi offerti

Effettuare una verifica dellaffidabilit del fornitore


Privilegiare i servizi che favoriscono la portabilit
dei dati
Assicurasi la disponibilit dei dati in caso di
necessit
Selezionare i dati da inserire nel cloud
Non perdere di vista i dati
Attenzione alle clausole contrattuali
Verificare le politiche di persistenza dei dati legate
alla loro conservazione
Esigere ed adottare opportune cautele per la
confidenzialit dei dati
Formare adeguatamente il personale