Sei sulla pagina 1di 17

Universit degli Studi di Parma

Laurea Magistrale in Psicologia

Analisi e descrizione delle attivazioni


empatiche indotte dallosservazione di
scene a contenuto violento
Laureando:
Mauro Molinaro
ANNO ACCADEMICO 2013-2014

Adam Smith
David Hume
Jean Jacques Rousseau
Charles Darwin

EMPATIA, NEUROSCIENZE E OPERE DARTE

Arte figurativa

Freedberg & Gallese (2007); Pinotti (2011)

Arte dinamica
Bartolini (2011); Schaefer, Nils, Sanchez
& Philippot (2010); Tosini (2008)

Arte astratta

OBIETTIVO
VALUTARE LIMPATTO DI DUE SCENE FILMICHE A
CONTENUTO VIOLENTO SULLESPERIENZA
EMPATICA ED EMOTIVA DEI SOGGETTI
IPOTESI SPERIMENTALI
Punteggi di risposta empatica ed emotiva (negativi o positivi, per
intensit e sgradevolezza) minori nel gruppo sperimentale rispetto al
controllo
Punteggi ai questionari in fase post test analoghi o
superiori al pre test (gruppo di controllo); inferiori rispetto
al pre test (gruppo sperimentale)
Gruppo sperimentale dovrebbe giustificare maggiormente la
violenza osservata

CAMPIONE
42 soggetti (et media= 25.8; d.s. 3.5)
Gruppo di controllo 21 soggetti (11 M; 10 F)
Gruppo sperimentale 21 soggetti (10 M; 11 F)

GRUPPO DI CONTROLLO
visione ingenua

GRUPPO SPERIMENTALE
visione scene anticipata da estratto con note
artistiche e concettuali dellopera

STRUMENTI
I.R.I. (Davis, 1980)
QE (Baron-Cohen & Wheelwright, 2004)
Item PFQ
Item esperienza filmica

PROCEDURA
1) PRE TEST: baseline QE e I.R.I.
2) TEST: film A/filler film A/violento + item esperienza filmica e PFQ;
film B/filler film B violento + item esperienza filmica e PFQ
3) POST TEST: QE e I.R.I.
Al solo gruppo sperimentale, prima di ogni coppia di clip, stata presentata una
nota con le considerazioni artistiche, concettuali ed estetiche dellopera

STIMOLI
Elephant (Gus Van Sant, 2003)
City of God (Fernando Meirreles e Katia Lund, 2002)

CAMBIAMENTI NEL TEMPO DEI QUESTIONARI

MEDIE DEI PUNTEGGI (GENERE X GRUPPO) AGLI ITEM


IMMEDESIMAZIONE E PERCEZIONE VIOLENZA

GIUSTIFICAZIONE DELLA VIOLENZA (SCENE STIMOLO)

TRA ITEM POST TEST


** p<.01
Sperimentale
Controllo

Percezione di violenza

Giustificazione della
violenza

.132

-.194

Immedesimazione

Percezione di violenza
Immedesimazione

.138

.596 **

-.636 **

Percezione di violenza

-.250

TRA ITEM E QUESTIONARI


* p<:05; **p<.01

Sperimentale

Controllo

IRI totale
pretest

IRI totale
post test

QE
pretest

QE
post test

Immedesimazione

.401

.380

.482 *

.55 8**

Percezione di
violenza

-.004

.153

-.215

-.177

Motivazione violenza

.107

-.070

.075

.110

Immedesimazione

.566 **

.646 *

.686 **

.588 **

Percezione di
violenza

.620 **

.727 **

.482 *

.312

-.156

-.248

-.263

-.305

scene stimolo

Motivazione violenza

TRA INTENSIT/QUALIT E QUESTIONARI


Emozioni positive

IRI totale
pretest
.235

IRI totale
post test
.302

QE
pretest
.224

QE post
test
.205

Emozioni negative

.171

.266

-.069

.038

Emozioni positive

.165

-.112

.087

.068

Emozioni negative

-.138

-.363

.219

.085

Emozioni positive

.239

.210

-.186

-.162

Emozioni negative

.665**

.754**

.524*

.407

Emozioni positive

-.395

-.428

-.352

-.223

Emozioni negative

-.579**

-.663**

-.451*

-.295

* p<:05; **p<.01

SPERIMENTALE

Intensit
Qualit

CONTROLLO

Intensit
Qualit

TRA DOMANDE POST TEST E VALUTAZIONE EMOZIONI


Immedesimazione

Percezione
di violenza

Violenza
motivata

Emozioni positive

.524*

-.062

-.460*

Emozioni negative

.197

.360

-.114

Emozioni positive

-.023

-.506*

.228

Emozioni negative

-.125

-.415

-.038

Emozioni positive

.064

.369

-.138

Emozioni negative

.679**

.804**

-.240

Emozioni positive

-.272

-.358

-.206

Emozioni negative

-.643**

-.829**

.117

* p<:05; **p<.01

SPERIMENTALE

Intensit
Qualit

CONTROLLO

Intensit
Qualit

INTENSIT

QUALIT

1) Lestratto non riduce le risposte empatiche di


Immedesimazione e Percezione di Violenza;
2) Aumenta significativamente la giustificazione della violenza
vista dal gruppo sperimentale
3)

e riduce lintensit (non sgradevolezza) delle emozioni


negative (non positive) provate;

4) Gruppo di controllo: pi percepisco violenza, pi


mimmedesimo; pi mimmedesimo, meno giustifico; Gruppo
sperimentale: variazione indipendente

5) Trend analogo di crescita (no sensibile al genere) all I.R.I. dopo


lesposizione ai filmati, per tutti e due i gruppi;
6) Forte effetto genere per il QE: M sperimentale punteggi
invariati tra pre e post (ipotesi desensibilizzazione); F QE pi
elevato in post test;
7) Genere interviene anche per sottoscale EC, PD, nonch per
item post test: essere donne nel gruppo di controllo aumenta
Immedesimazione e Percezione di violenza (ma non Giustificazione
violenza e non influisce su intensit e qualit emozioni).

PUNTI DI FORZA

- Arricchimento del database di clip in letteratura


scientifica per studio empatia ed emozioni discrete;
- Risultati su giustificazione violenza - a conferma, tra
gli altri, di Xiuyan et al., 2013.
LIMITI DELLA RICERCA

- Ridotta letteratura disponibile sul tema;


- Campione migliorabile per numero e fascia det;
- Studio pilota (qualitativamente e quantitativamente);
- Durata e impostazione procedura.
PROSPETTIVE FUTURE

- Indagine pi approfondita tra Immedesimazione e


Giustificazione violenza;
- Ricerche di neuroimaging e psicofisiologiche;
- Progetti scolastici ed educativi.

Bartolini, E. E. (2011). Eliciting emotion with film: Development of a stimulus set. (Honors thesis), Wesleyan University,
Middletown, USA.
Baron-Cohen, S. (2003). Questione di cervello: la differenza essenziale tra uomini e donne. Milano: Mondadori.
Baron-Cohen, S. (2012). La scienza del male lempatia e lorigine della crudelt. Milano: Raffaello Cortina Editore.
Baron-Cohen, S. & Wheelwright, S. (2004). The Empathy Quotient (QE): an investigation of adults with Asperger Syndrome or
High Functioning Autism, and normal sex differences. Journal of Autism and Developmental Disorders, 34, 163-175.
Brothers, L. (2002). The social brain: a project for integrating primate behavior and neurophysiology in new domain. In J.T.
Cacioppo et al. (a cura di), Foundations in social neuroscience. Cambridge: The MIT Press.
Davis, M.H. (1980). A multidimensional approach to individual differences in empathy. JSAS Catalog of Selected Documents in
Psychology, 10, 85.
Freedberg, D. & Gallese, V. (2007). Movimento, emozione, empatia. I fenomeni che si producono osservando le opere darte.
Prometeo, 26, 52-59.
Pinotti, A. (2011). Empatia. Storia di unidea da Platone al postumano. Roma-Bari: Laterza.
Schaefer, A., Nils, F., Sanchez, X., & Philippot, P. (2010). Assessing the effectiveness of a large database of emotion-eliciting films:
a new tool for emotion researchers. Cognition and Emotion, 24(7), 1153-1172.
Tosini, G (2008). Scene di violenza, esperienze emotive e condotte aggressive. Tesi di laurea non pubblicata, Facolt di Psicologia Universit degli Studi di Bologna, Bologna, Italia.
Xiuyan, G., Li., G., Wang, Q., Li, Z., Lei, Z., Zoltan, D. & Yang Z. (2013). Increased neural responses to unfairness in a loss context.
NeuroImage, 77, 246-253.