Sei sulla pagina 1di 16

Universit degli Studi

Federico II

Esercitazioni di fonetica
e fonologia

Esercizi
1. Indicate quali dei seguenti organi articolatori sono
mobili:
alveoli
denti
faringe
labbra
lingua
palato duro
pliche vocali
velo palatino

Esercizi
2. Nei seguenti insiemi di parole, indicate quelle che
cominciano con un suono che ha le caratteristiche di volta
in volta specificate:
a.
b.
c.
d.

consonante sonora: caff, t, vino, birra, latte, gin, rum


affricata: sciroppo, zucchero, pasta, sale, cioccolato
occlusiva sonora: verde, giallo, rosso, blu
fricativa sorda: salame, pizza, sfogliatella, crema, vongole

Esercizi
Vero o Falso? (Barrare licona corrispondente alla risposta
esatta)
Quando pronunciamo il suono [b]:
a.
le pliche vocaliche vibrano
b.
laria in uscita incontra un ostacolo

V
V

F
F

c.

la lingua in prossimit dellugola

Quando pronunciamo il suono [dz]


a.
le pliche vocaliche vibrano
V
F
b.
laria in uscita passa solo attraverso il cavo orale V
c.
la lingua si avvicina agli incisivi superiori
V

F
F

Esercizi

Quando pronunciamo il suono [u]:

a.
b.
c.

le pliche vocali vibrano


V
F
il velo palatino mette in comunicazione cavit orale e nasale
V
F
le labbra sono protruse
V
F

Quando pronunciamo il suono []:


a.
b.
c.

le pliche vocali vibrano


V
F
il velo palatino mette in comunicazione cavit orale e nasale
V
F
il labbro inferiore tocca gli incisivi superiori
V
F

Esercizi

Quando pronunciamo il suono []:

a.
b.
c.
d.

le pliche vocali vibrano


il dorso della lingua si solleva centralmente
la lingua si avvicina allarea palato-alveolare
lapice della lingua vibra

V
V
V
V

F
F
F
F

Esercizi
Quando un inglese pronuncia il suono [ph]:

a. produce unarticolazione occlusiva seguita da una leggera


fricativa dentale
V
F
b. produce unarticolazione occlusiva seguita da una leggera
vibrazione alveolare
V
F
c. produce unarticolazione occlusiva seguita da una leggera
fricativa glottidale
V
F

Esercizi
Litaliano standard, di base toscana, ha (pi risposte sono
corrette):
a. sette vocali atone e cinque toniche
b. fonemi vocalici distinti a seconda del timbro
c. circa 60 fonemi
d. realizzazione intensa delle consonanti intervocaliche con
valore distintivo
e. realizzazione intensa delle vocali con valore distintivo

Esercizi

Quando pronunciamo il suono []:

le pliche vocali vibrano


il dorso della lingua si solleva centralmente
la lingua si avvicina allarea palato-alveolare
lapice della lingua vibra

Esercizi
4. Individuate le trascrizioni fonetiche errate:
<piede>
a. [pide]
b. [pjd]
c. [pjde]
d. [piede]

10

Esercizi
Quale tra le seguenti trascrizioni fonetiche della parola
<partigiano > corretta?
a. [partidano]
b. [partiddano]
c. [partidao]

11

Esercizi
5. Individuate una coppia minima per ciascuna delle
seguenti opposizioni in italiano:
/t/ ~ /d/
/t/ ~ /d/

6. Trascrivete in IPA il fono nasale che pronunciate nelle


sequenze che seguono:
con Anna
con Guido

con Franco
con Teresa

12

Esercizi
7. Dire se le seguenti coppie di parole costituiscono in
italiano una coppia minima:
a.
b.
c.
d.
e.
f.

[riso] [iso]
[kane] [kne]
[k:no] [kno]
[kno] [kino]
[riso] [rizo]
[riso] [viso]

13

Esercizi
Fornire la trascrizione fonetica in caratteri IPA delle
seguenti parole:

incustodito, acciaccare, pagliaccio

14

Esercizi

In spagnolo, le due vocali medie anteriori e posteriori [e] e [o] si


realizzano come aperte ([] e []) quando contigue ad una
vibrante, come per esempio in perro cane ([pro]) e roca
roccia ([rka]). Non vi sono per contro contesti in cui
lopposizione di [e] ed [], oppure di [o] e [] distingua una
coppia minima. Che cosa sono fonologicamente [] ed [] in
spagnolo? (una sola risposta corretta)

a. fonemi distinti da [e] e [o]


b. allofoni di [e] e [o]
c. varianti libere di [e] e [o]

15

Arrivederci alla prossima lezione

16