Sei sulla pagina 1di 25

Lintestino crasso

Ha una lunghezza
di circa 1,5 m e si
estende dalla fine
dellileo fino allano.
Il suo diametro
maggiore rispetto
allintestino tenue.
Le fibrocellule
muscolari lisce dello
strato muscolare longitudinale si addensano in tre strie:
le tenie del colon, che determinano la formazione di
solchi e gibbosit (haustra coli)

Lintestino
crasso
E costituito da:
-il cieco
-il colon ascendente
-il colon tresverso
-il colon discendente
-il colon sigmoideo
-il retto

Intestino
crasso

Colon trasverso Colon discendente

Colon
ascendente

Cieco
retto
Colon ileo
pelvico

Il cieco

Il colon

Epitelio

Colon
Lamina propria
Muscularis Mucosae

Tonaca Sottomucosa

Strato circolare

Strato longitudinale
Sierosa

Il colon
sigmoideo
Inizia allingresso della
piccola pelvi come
continuazione del colon
discendente.
Attraversa la piccola
pelvi, portandosi
indietro, verso il piano
mediano.
A livello della III
vertebra sacrale, piega
verso il basso e si
continua nel retto.

Il retto
E lungo circa 15 cm
e si apre allesterno
attraverso lano.
Presenta una
porzione dilatata,
lampolla rettale,
ed una ristretta, il
canale anale.

Il retto, la sua
muscolatura e la
formazione dello
sfintere esterno dellano

La struttura
dellintestino
crasso
Nellintestino crasso
avviene lassorbimento di acqua, sali
minerali ed altro
materiale e
compattazione delle
feci.La flora batterica
commensale,
presente in questo
tratto del canale
alimentare, sintetizza
vitamine che vengono
assorbite.

Il canale anale la porzione terminale del


canale alimentare e, secondo il Comitato
Internazionale della nomenclatura anatomica
del 1983, una entit distinta dal retto

Assolve alla duplice funzione di continenza ed


evacuazione in sinergia con il retto.
La sua originalit deriva dal fatto che ha una
duplice origine: endodermica ed ectodermica.

Tonaca muscolare
Strato longitudinale

Sfintere esterno
dellano

Strato circolare

Sfinteri dellano
Muscolo
elevatore
dell ano

Muscolatura
longitudinale

Sfintere interno

Sfintere esterno

Vascolarizzazione arteriosa
Arteria
mesenterica
inferiore
Arteria
emorroidale
superiore

Arteria
iliaca
interna e
pudenda interna
rettale media
e inferiore

Plessi venosi emorroidari


Plesso
venoso
emorroidario
interno

Plesso
venoso
emorroidario
esterno

Sfintere interno:
a) Ortosimpatico (T11-L2)
b) Parasimpatico (plesso
ipogastrico)

Sfintere esterno:
a) n. pudendo

b) n. anale
c) n. S4

Meccanismo
muscolare della
continenza

m. sfintere interno
m. sfintere esterno
m. puborettale

Angolo anorettale

Meccanismo
nervoso della
continenza