Sei sulla pagina 1di 14

IL RAPPORTO

GIURIDICO

Relazione tra due o più parti regolata dal


diritto

Determina situazioni giuridiche attive e passive


Gli effetti del Rapporto Giuridico

Situazione giuridica attiva: posizione


favorevole per un soggetto (es. proprietario e diritto
di utilizzo del bene in modo esclusivo)

Situazione giuridica passiva: il proprio


interesse è subordinato a quello degli altri
LE PARTI DEL RAPPORTO
GIURIDICO

• PARTI:
PARTI i soggetti tra cui si instaura il
rapporto giuridico

• TERZI:
TERZI tutti i soggetti estranei

Di norma il rapporto giuridico non deve


avere effetti nei confronti dei terzi
I DIRITTI PERSONALI
• Immagine:
Immagine non può essere utilizzata senza il
consenso dell'interessato maggiorenne o minorenne
Se violata dà diritto al risarcimento per danni morali
(tranne per necessità di polizia, eventi svolti in
pubblico, notorietà, carica pubblica)
• Riservatezza e tutela dei dati
personali:
personali Legge sulla Privacy – le informazioni
relative alle persone possono essere utilizzate da altri
solo con il consenso dell'interessato
Chi raccoglie i dati del cliente deve essere autorizzato
dal Garante della Privacy
I DIRITTI PATRIMONIALI

• DIRITTI REALI:
REALI Si possono affermare sui beni
materiali (ciò che ha una consistenza fisica) – es.
proprietà

• DIRITTI DI OBBLIGAZIONE:
OBBLIGAZIONE un soggetto
può pretendere da un altro un determinato
comportamento, in relazione ad un rapporto costituito
precedentemente tra loro
• PROPRIETA':

• Assicura il potere di godere e disporre di


un bene, nei limiti posti nell'interesse
altrui

• Es. proprietario ciclomotore e limiti di rumorosità


del mezzo
RAPPORTO OBBLIGATORIO

Creditore e Debitore: soggetti del


rapporto obbligatorio

Prestazione: comportamento che il


debitore deve adottare verso il
creditore (dare, fare, non fare)
OGGETTO DEL RAPPORTO
GIURIDICO
Tipi di bene:
“I beni sono tutte le - Mobili (trasferimento:
cose che possono consegna della cosa)
formare oggetto di - Immobili: suolo e tutto
ciò che naturalmente o
diritti” (art. 810 c.c.) artificialmente è incorporato
ad esso (trasferimento con
atto scritto)
Oltre alle prestazioni
- Mobili registrati: si
i rapporti giuridici trasferiscono per iscritto pur
hanno per oggetto i essendo mobili (es. auto)
beni
BENI PRIVATI E PUBBLICI

Beni privati: Beni pubblici:


sono di proprietà di un - Demaniali: sono di
soggetto privato proprietà dell'ente pubblico
e sono inalienabili. Si
possono dare in concessione
(spiagge, fiumi, laghi)

- Patrimoniali: non
possono essere sottratti alla
loro destinazione anche se
venduti (miniere, cave)
IL CONTRATTO

E' l'accordo tra due o più parti volto a


costituire, modificare o estinguere un
rapporto giuridico patrimoniale
ELEMENTI DEL CONTRATTO

• ACCORDO: libero ed incondizionato

• PARTI: contratto bilaterale (due


parti) o plurilaterale (più di due
parti)

• Non esiste il contratto unilaterale,


ma l'atto unilaterale
FUNZIONE DEL CONTRATTO

Costituire, modificare o estinguere


un rapporto giuridico patrimoniale

Costituzione: compravendita
Modificazione: cessione di un credito
Estinzione: scioglimento del contratto
Patrimonialità

Per poter parlare di contratto il rapporto da


esso costituito deve avere per oggetto cose o
prestazioni personali suscettibili di valutazione
economica

Il matrimonio non è un contratto


CONCLUSIONE DEL
CONTRATTO
1 Proposta 3 Conclusione:
Viene fatta dal soggetto Quando chi ha fatto la
proponente proposta ha conoscenza
dell'accettazione dell'altra
parte (art. 1326 c.c.)
2 Accettazione o
controproposta
Se la risposta è conforme
alla proposta ricevuta o la
rivede