Sei sulla pagina 1di 25

Sistema di elaborazione

Insieme di dispositivi elettronici, meccanici e ottici in


grado di:
acquisire i dati dallesterno (INPUT)
elaborarli
produrre risultati in uscita (OUTPUT)
Un elaboratore composto da:
Hardwareparte fisica del
sistema
Software parte logica del
sistema, cio i programmi che
fanno funzionare lhardware

Struttura generale del sistema di elaborazione

CPU (Central Processing Unit: unit centrale di elaborazione): esegue i


programmi
Memoria Centrale (ROM + RAM): contiene i programmi in esecuzione e i dati
temporanei
Memoria di massa (hard-disk, CD-ROM, ): contiene i programmi installati e i
documenti dellutente
Dispositivi di I/O (periferiche): apparecchiature collegate alla CPU
Il bus il canale su cui vengono trasferite le informazioni binarie tra i componenti2
hardware installati sulla scheda madre (Motherboard)

Esecuzione di un programma
Memoria RAM

Disco
Programma

CPU
Dati

Video
+
Tastiera
3

Classificazione degli elaboratori

smartphone sistema con funzionalit di telefonia,


internet e elaborazione
personal computer (PC) sistema utilizzato da un solo
utente

netbook: portatile con peso e prestazioni ridotte,


monitor fino 10-12 pollici (1 pollice (inch) = 2,54 cm)

notebook: portatile con peso e prestazioni superiori e


monitor da 15 pollici

desktop computer: PC da scrivania

mainframe: sistema di elaborazione utilizzato da grandi


organizzazioni (banche, assicurazioni, ministeri, ) con
centinaia di terminali collegati

CPU

Grado di
parallelismo:
numero di bit che la
CPU in grado
di elaborare
contemporaneamente
(32 bit, 64 bit)

La CPU costituita da:


ALU (Arithmetic-logic Unit:
unit aritmetica-logica) in grado
di eseguire le operazioni
aritmetiche e logiche
CU (Control Unit: unit di
controllo) che stabilisce quali
operazioni devono essere eseguite
ed emette i segnali elettrici che
attivano gli altri dispositivi
hardware
Nota: i principali produttori di CPU per
PC sono Intel e AMD.
5

Ciclo di lavoro della CPU


RIPETI

FETCH (preleva unistruzione dalla memoria centrale)


DECODE (decodifica dellistruzione)
EXECUTE (esecuzione dellistruzione)
FINCHE Halt

Un programma una sequenza di


istruzioni
Start
istruzione 1
istruzione 2
istruzione 3
End
6

Clock di sistema e prestazioni della CPU


Il clock un orologio interno che regola il funzionamento
della CPU. Ad ogni scatto del clock viene emesso un segnale
elettrico.
La frequenza del clock si misura in Hertz (numero segnali
al secondo) ed una misura della velocit di lavoro della
CPU.
1 Mhz (MegaHertz)
1 Ghz (GigaHertz)

= circa 1 milione di segnali al secondo


= circa 1 miliardo di segnali al secondo

Bit e Byte
Bit unit di informazione che vale 0 oppure 1
Byte 8 bit 28 = 256 combinazioni diverse
Bin
000
000
000
000
000

0
1
0
1
0

Dec
0
1
2
3
4

Hex
00
01
02
03
04

11111111

255

FF

0
0
0
0
0

0
0
0
0
0

0
0
0
0
1

0
0
1
1
0

Multipli del Byte


KiloByte (KB)

= 1024 Byte

MegaByte (MB) = 1024 KB

= 1024 * 1024 Byte

(circa 1.000.000 di Byte)


GigaByte (GB) = 1024 MB

= 1024 * 1024 * 1024 Byte

(circa 1.000.000.000 di Byte)


TeraByte (TB) = 1024 GB

= 1024 * 1024 * 1024 * 1024 Byte

(circa 1.000.000.000.000 di Byte)

Nota: 1024 = 210


9

Memorie:
rappresentazione delle informazioni alfanumeriche
Caratteri alfanumerici
simboli alfabetici minuscoli e maiuscoli
cifre
simboli di punteggiatura
Ogni carattere memorizzato in un byte secondo il
codice ASCII (American Standard Code for Information
Interchange) che associa ad ogni carattere una
rappresentazione su 8 bit (28=256 simboli diversi)
Tabella codici ASCII
Per rappresentare i simboli di lingue diverse (arabo,
cinese, russo, .) stato introdotto il codice UNICODE a
16 bit (216 simboli diversi)
Approfondimento: perch un codice a 5 bit non
sufficiente?
10

Memoria centrale

0
1
2
3

C
I
A
O

La memoria centrale contiene i


programmi in esecuzione e i dati
temporanei in forma binaria.
La memoria centrale costituita da
celle (byte) numerate con indirizzi a
partire da 0.

La capacit di memoria la quantit


di informazioni che pu contenere
espressa in numero di Byte e multipli.
La velocit il tempo che intercorre tra
la richiesta di accedere ad una cella e
listante in cui loperazione eseguita.
Tale tempo dellordine dei
nanosecondi (miliardesimi di secondo).
11

Memoria centrale: ROM e RAM


La memoria centrale suddivisa in:
ROM (Read Only Memory: memoria a sola lettura)
permanente (CONSERVA il contenuto dopo lo spegnimento
dellelaboratore)
a sola lettura (NON modificabile)
contiene il programma per lavvio dellelaboratore
RAM

(Random Access Memory: memoria ad accesso diretto)


volatile (PERDE il contenuto dopo lo spegnimento
dellelaboratore)
di lettura/scrittura (modificabile)
contiene i programmi in esecuzione e i dati temporanei su
cui lavora lutente. E la porzione maggiore di memoria
centrale.
12

Cache
La cache una memoria temporanea utilizzata per
trasferire dati tra un dispositivo lento e un dispositivo
veloce.
La cache tra memoria centrale e CPU contiene dati e
istruzioni utilizzati pi frequentemente dalla CPU.
La cache pi piccola ma pi veloce della RAM

13

Memorie di massa
Le memorie di massa sono supporti per memorizzare i
programmi installati e i documenti dellutente (file) in
grande quantit (hard-disk, CD-ROM, pen-drive, )
La capacit indica la quantit di informazioni che il
supporto pu contenere.
La velocit di trasferimento indica la rapidit con cui i
dati sono trasferiti dal supporto alla memoria centrale e
si misura in MBps (Mega Byte per secondo).

14

Supporti magnetici: hard disk


Supporti magnetici: supporti di memoria di massa che
utilizzano la magnetizzazione positiva o negativa di certe
sostanza per memorizzare le informazioni.
Hard disk
Su ogni faccia di un disco
presente una serie di cerchi
concentrici detti tracce.

Le tracce sono suddivise in


settori.
Allincrocio tra traccia e
settore vi sono i blocchi
fisici in cui sono registrati i
file.
Ogni file occupa un certo
numero di blocchi fisici.

15

Hard disk: deframmentazione

Se i blocchi fisici assegnati ai file non sono


adiacenti si ha la frammentazione del disco e un
degrado del tempo di lettura/scrittura sul disco, a
causa degli spostamenti della testina sul disco.
La deframmentazione consente di riassegnare i
file a blocchi fisici adiacenti per migliorare le
prestazioni.

16

Hard disk: formattazione


Formattare un hard disk significa prepararlo alluso.

La formattazione si svolge a due livelli:


a livello fisico per dividere il disco in tracce e
settori e numerare i blocchi fisici prima di utilizzarli
a livello logico crea la cartella principale detta root
(radice), allinterno della quale lutente crea altre
sottocartelle per memorizzare i file

17

Supporti ottici
Supporti ottici: supporti di memoria di massa che utilizzano il
laser, che emette un fascio luminoso, per la memorizzazione
delle informazioni.
CD (compact disk):
CD-ROM (Compact Disk Read Only Memory):
disco ottico a sola lettura con capacit di 600
800 MB
CD-R (Recordable): CD registrabili una sola
volta tramite masterizzatore
CD-RW (ReWriteble): CD riscrivibili pi volte

DVD (Digital Versatile Disk):


DVD-ROM (Read Only Memory): disco ottico a
sola lettura con capacit di 4,7 - 17 GB
DVD-R
DVD-RW
18

Utilit di gestione della memoria di massa

Pulitura disco serve per liberare spazio su disco


occupato da file che non vengono pi utilizzati dal
sistema operativo.

deframmetazione riorganizza file e cartelle


frammentati, ovvero memorizzati in posizioni non
contigue del disco a causa di ripetute operazioni di
lettura / scrittura su disco.

scandisk corregge gli errori del disco logici (errori


del file system di Windows) e fisici (malfunzionamenti
hardware che comportano lesclusione di blocchi fisici
danneggiati)

backup crea copie di sicurezza su altri supporti di


memoria di massa
19

Dispositivi di Input / Output


input
output

Dispositivi di input: Tastiera, Mouse, Track ball, Joystick,


Scanner, tavoletta grafica con pennino

Dispositivi di output: Monitor, Stampante, Plotter,


Altoparlanti
Dispositivi di I/O: Touchscreen, modem per la
connessione a internet
20

Monitor
Caratteristiche del monitor e della scheda video:

tecnologia: LCD (Liquid Cristal Display)


formato: 4/3 oppure 16/9
dimensione: lunghezza della diagonale in pollici
(1 pollice (inch) = 2,54 cm)
risoluzione: numero di pixel (picture element)
orizzontali per numero pixel verticali (per esempio
1280 X 1024)
Numero di colori: tavolozza da 256 a milioni di
colori
21

Stampanti
Caratteristiche:
tecnologia:
- laser (laserjet): pi costose, alta qualit
- getto dinchiostro (inkjet): economiche
risoluzione: punti per pollice quadrato
(DPI: dot per inch)
velocit: pagine per minuto (PPM)

22

Collegamento delle periferiche


Il collegamento delle periferiche allunit centrale avviene
tramite schede elettroniche installate nel computer
(scheda video, scheda audio, scheda di rete, ).
La scheda connessa:
alla periferica tramite porte di I/O accessibili allesterno
al bus del computer mediante connettori sulla mother
board.
La porta pu essere:
seriale,quando i caratteri vengono trasmessi un bit per
volta
parallela, quando i bit del carattere sono trasmessi
contemporaneamente

23

USB (Universal Serial Bus)


Lo standard di interfaccia seriale pi diffuso per
connettere le periferiche denominato USB (Universal
Serial Bus) con le seguenti caratteristiche:
velocit di trasferimento 480 Mbp/s (Megabit al
secondo)
fino a 127 periferiche connesse in seriale sulla stessa
porta USB
periferiche riconosciute automaticamente dal sistema
quando vengono collegate (tecnologia PLUG AND PLAY)
Nota: per lutilizzo di altre periferiche necessario installare un
apposito software detto DRIVER, che il programma che mette
in comunicazione la periferica con il sistema operativo; ogni
stampante ha il suo driver.
24

Scheda descrittiva di un personal computer

CPU: marca, modello, frequenza del clock


Capacit RAM
Capacit Hard Disk
Numero porte USB
Scheda video

25