Sei sulla pagina 1di 10

WIKISPACES-tutorial

Integrare gli strumenti del web 2.0

- Inserire nel wiki un documento caricato su www.scribd.com -

30/12/2009 Antonia Casiero


Cosa è Scribd ?

Scribd è un utilissimo sito all'interno del quale è possibile condividere gran parte dei
propri documenti da ufficio (Word, TXT, PDF, HTML, JPEG, PowerPoint, Excel,
Postscript, LIT, ed anche formati audio) convertendoli in formato Flash stampabile.

Come funziona?

Dopo aver caricato il proprio file, Scribd lo trasforma in un filmato e lo conserva;


successivamente l’utente lo può richiamare e inserirlo all’interno di una pagina web
tramite un semplice copia e incolla del codice (funzione embed).

Siti simili:

· Excel (folgli di calcolo): Google Docs o Zoho Sheet;


· Powerpoint (presentazioni): Slideshare;
· Pagine Web (HTML ): IFrame Tag;
· Word (documenti di testo): Zoho Writer o Google Docs.

30/12/2009 Antonia Casiero


1. Nel wiki cliccare su “edit button” se la pagina è di nuova creazione.
2. Cliccare su “Edit This Page” se la pagina è già stata creata e si
desidera modificarla.

30/12/2009 Antonia Casiero


In entrambi i casi comparirà la barra degli strumenti di formattazione .
Cliccare dunque su “inserisci widget” come indicato nell’immagine.

30/12/2009 Antonia Casiero


Cliccare su “documento”

30/12/2009 Antonia Casiero


Si apre dunque questa videata in cui è possibile scegliere il tool da integrare
nel wiki : Scribd, Bitty o altro…
Nel nostro caso selezionare Scribd.

30/12/2009 Antonia Casiero


1. In una nuova pagina web scrivere l’indirizzo http://www.scribd.com
2. Digitare nel box la parola chiave per la ricerca e selezionare il documento preferito
3. Cliccare su “Embed”
4. Copiare il codice

2 3

30/12/2009 Antonia Casiero


Ritornare nella pagina del wiki e incollare nel box (come indicato nell’immagine)
il codice copiato su scribd.
Infine salvare.

30/12/2009 Antonia Casiero


Il documento è stato inserito nella pagina tutorial del wiki.
“Salva” sulla barra Editor.

30/12/2009 Antonia Casiero


Per inserire un nuovo documento cliccare nuovamente su “Edit this page” e
ripetere le azioni già descritte.

30/12/2009 Antonia Casiero