Sei sulla pagina 1di 24

La Riproduzione

I caratteri sessuali primari


sono gli organi riproduttivi
detti anche organi genitali.
Essi producono cellule
dette gameti aploidi .
Il maschio produce gli
spermatozoi le femmine le
cellule uovo, quando si
uniscono formano una
cellula detta zigote,
diploide



i gameti sono chiamate cellule
germinali, mentre tutte le altre
cellule del corpo si chiamano
somatiche.
Le cellule somatiche
contengono 23 coppie di
cromosomi.
Ogni cromosoma formato da
geni, ogni gene contiene
linformazione genetica per una
caratteristica ( il colore degli
occhi).
Le coppie di cromosomi uguali
si chiamano omologhi . I
cromosomi omologhi
determinano gli stessi
caratteri
I GAMETI
MITOSI
La mitosi lascia invariato il numero dei cromosomi
Le fasi della mitosi si chiamano: profase, metafase, anafase,
telofase




La meiosi
Gametogenesi processo che porta alla
formazione degli spermatozoi e degli ovociti
Il crossing over e la variabilit
Il crossing over uno scambio di frammenti di DNA (geni) tra
cromatidi vicini. Questo scambio aumenta la variabilit dei caratteri e
spiega come i figli non sono uguali ai genitori, tranne i crom
La fecondazione
E lunione di due gameti, la nuova cellula si chiama zigote,
una cellula diploide con 23 cromosomi paterni e 23
cromosomi materni


Apparato riproduttore maschile
Gli spermatozoi, a differenza degli ovociti, si formano in continuazione nei testicoli. Il processo attivato dal
testosterone, il pi importante ormone maschile, che viene prodotto dai testicoli. Lintero processo che porta
alla crescita e maturazione di uno spermatozoo dura circa 70 giorni, ma nel testicolo sono contemporaneamente
presenti gli spermatozoi in tutti gli stadi di crescita cio ce ne sono sempre di maturi per cui un uomo sempre
fertile.
Apparato riproduttore femminile
Ciclo ovarico
Il ciclo ovarico lintervallo di tempo che passa tra una unovulazione e laltra.
Lipofisi produce lormone FSH che stimola la maturazione di un follicolo che
produce un ormone la follicolina ( estrogeno), che induce la mucosa uterina ad
ispessirsi ed arricchirsi di vasi sanguigni per accogliere luovo fecondato..
Il follicolo, grazie allormone LH, dopo lespulsione delluovo si trasforma in
corpo luteo, che inizia a produrre estrogeni e progesterone, con ulteriore
ispessimento della mucosa uterina
Ciclo mestruale
Se la fecondazione non avviene, il corpo luteo degenera e non produce pi ormoni.
Diminuiscono gli estrogeni e il progesterone con conseguente eliminazione dellovulo e della
mucosa uterina, ci comporta un sanguinamento per la rottura dei capillari.
La Gravidanza
La fecondazione avviene entro 24-36 ore dallovulazione, nella parte alta della tuba.
Allinterno della cellula uovo entra solo la testa dello spermatozoo. Lo zigote inizia a
dividersi e contemporaneamente si sposta verso lutero. Lo zigote si trasforma in
Morula e poi in una sfera cava detta blastocisti.
Quando si inserisce nella parete uterina avviene lannidamento e avr inizio lo sviluppo
dellembrione

Gemelli
Monovulari- Omozigoti: Sono identici, hanno lo stesso sesso, sono frutto di una
normale fecondazione, durante le prime divisioni lo zigote per mitosi si divide in due
cellule identiche da cui hanno origine due embrioni
Biovulari-eterozigoti: fecondazione contemporanea di due cellule uovo che sono
maturate contemporaneamente.

Dallembrione al feto

Nel punto in cui avvenuto lannidamento si sviluppa la placenta, un organo
fondamentale per lo sviluppo dellembrione, formata in parte da tessuti materni e in
parte da tessuti fetali. E attraverso la placenta lembrione riceve nutrimento e
ossigeno e elimina le sostanze di rifiuto, il collegamento avviene attraverso il cordone
ombelicale.
Dopo 12 settimane lembrione diventa feto.
Il Feto
Tutti gli organi si formano nelle prime 12 settimane, dopo avviene solo
laccrescimento.
Il feto protetto da una membrana piena di liquido la membrana
amniotica
Cellule staminali
Le cellule staminali non sono ancora specializzate e perci possono trasformarsi in
diversi tessuti: muscoli, nervi, pelle, sangue
Fonte di cellule staminali sono il sangue del cordone ombelicale e il midollo osseo.

Gene Maestro
E' stato individuato il "gene maestro" che regola i meccanismi di differenziazione delle cellule
staminali embrionali, meccanismi finora semi sconosciuti.
La scoperta fatta da due squadre di scienziati, rispettivamente inglesi e giapponesi, viene gia'
considerata una pietra miliare nella storia della scienza ed in particolare della biologia.


.


L'aver scoperto il gene che attiva la pluripotenzialita' delle staminali, avvicina
gli scienziati alla possibilita' di trasformare qualsiasi cellula ordinaria
dell'organismo in una cellula staminale, eliminando allo stesso tempo il bisogno
di distruggere gli embrioni utilizzati nella ricerca, che e' sostanzialmente il
problema di fondo nel dibattito. Per ora pero' gli studi su embrioni saranno
ancora piu' necessari, proprio per analizzare in azione, nel suo elemento
naturale, il gene maestro Chiamato Nanog, con riferimento alla mitologica
terra celtica di "Tir Nan Og" in cui gli abitanti restano per sempre
giovani, il gene e' stato studiato sia su embrioni di topi che umani. A
giungere alla conclusione che Nanog e' il gene maestro, controllore di
una serie di attivita' di una lunga lista di geni contenuti nelle cellule
staminali, sono state due equipe di esperti: una dell'universita' di
Edinburgo in Scozia guidata da Austin Smith, l'altra dell'Istituto
giapponese di scienza e tecnologia di Nara, guidato da Kaoro Mitsui.
"Questa scoperta e' un importante passo verso l'obiettivo di poter
riprogrammare ogni cellula a divenire una cellula staminale", ha
osservato lo scienziato che per primo nel 1998 ha isolato le cellule
embrionali staminali, James Thomson dell'universita' del Wisconsin.

Parto- Allattamento
Il parto avviene dopo 39 settimane
Durante la gravidanza il corpo luteo e la placenta, producono ormoni
che interrompono la maturazione di altri follicoli.
Dopo il parto viene secreto dallipofisi lormone prolattina che stimola
la produzione del latte.



Gli Ormoni della gravidanza
Gli ormoni secreti durante la gravidanza sono:
HCG: si forma appena luovo viene fecondato e si ritrova
nelle urine, infatti il test di gravidanza viene fatto su un
campione durina. Mantiene in vita il corpo luteo che a sua
volta produce progesterone, che crea un ambiente uterino
adatto allannidamento.
Dopo i primi 3 mesi le HCG scendono perch la placenta in
grado di produrre da sola gli ormoni.


Progesterone- prolattina
Ossitocina
Alla fine della gravidanza lipofisi produce lossitocina, che
provoca le contrazioni uterine, inducendo il travaglio. Stimola
la contrazione dei dotti delle ghiandole mammarie facilitando
la produzione del latte materno