Sei sulla pagina 1di 31

LE

CROCIATE
LE CROCIATE: CHE COSA
SONO?
Per crociata si intende qualunque guerra
contro nemici della cristianit e della Chiesa
(eretici, infedeli, avversari politici)
Il termine designa soprattutto le
spedizioni del XII e XIII sec. in Terra
Santa contro i Turchi Selgiuchidi.
Specifichiamo
LE CROCIATE

Gli storici ne contano 7
Abbracciano un periodo di circa due secoli
(dal 1096 al 1291)
Le pre-crociate: cacciata degli arabi dalla
Sardegna nel 1016, dalla Sicilia nel 1061,
reconquista in Spagna da parte dei principi
di Castiglia

Quali sono i veri motivi
delle crociate?
vano cercare di distinguere i motivi religiosi da
quelli economico-politici: la maggior parte dei
crociati non avrebbe saputo dire quale movente
avesse il primo posto nel suo animo e fu appunto il
coincidere dellideale con gli interessi che scaten
le crociate e le rese popolari.
Lo storico Roberto Lopez afferma:
LE CAUSE ECONOMICHE
1) Le repubbliche marinare di Genova,
Venezia e Pisa vogliono sviluppare i loro
commerci.
2) I piccoli feudatari sperano di conquistare
territori per aumentare i loro domini.
3) Molti contadini avevano bisogno di terre per
garantirsi cibo a sufficienza.
IL CULTO DEI LUOGHI
SANTI
Per luoghi santi si intendono i territori dove
vissuto, morto e risorto Ges Cristo, in
particolare la zona del Santo Sepolcro di
Gerusalemme.
Essi sono il patrimonio comune alle tre
grandi religioni monoteiste: ebrei, cristiani,
musulmani.

I PELLEGRINAGGI
I pellegrinaggi verso i luoghi santi
rappresentarono per secoli uno degli
aspetti pi vivi e costanti dei rapporti tra
Oriente e Occidente.
Infatti non cessarono nemmeno
quando i musulmani iniziarono la
loro espansione.
IL PELLEGRINAGGIO
Prima: una visita a quei luoghi che avevano
fatto da sfondo ai pi importanti avvenimenti
della storia sacra cristiana.
Poi: una forma di penitenza e di purificazione
Il pellegrinaggio veniva cos inteso
come un Nuovo Esodoun cammino
verso la salvezza, simile a quello degli
ebrei dallEgitto verso la Terra Santa.
1) Si veniva preparando sul piano dottrinale
una teologia dellazione armata.
LE CAUSE RELIGIOSE
2) Bernardo di Chiaravalle teorizza la liceit
dellomicidio nella guerra santa.
I soldati cristiani morti combattendo
contro gli infedeli sarebbero stati
equiparati ai martiri.
3) I Turchi Selgiuchidi occupano la Terra Santa
(Palestina) impedendo ai pellegrini laccesso
al Santo Sepolcro.
LIMPERO MUSULMANO
NellXI sec i Turchi Selgiuchidi avevano
strappato Gerusalemme e la Siria agli Arabi
fatimidi e annientato i bizantini a Manzikert
(1071)

Poi avevano invaso lAnatolia, e
minacciavano addirittura Costantinopoli
Cos le comunicazioni tra Occidente cristiano
e Terra Santa si erano interrotte per
lintolleranza dei dominatori
E Bisanzio
Il basileus Alessio I Comneno (1081-1118)
chiese al vescovo Di Roma Urbano II un
aiuto fattivo contro gli infedeli
Egli rispose in effetti con lappello di
Clermont

LINDIZIONE
Nel Novembre del 1095 il Papa
Urbano II al Concilio di Clermont
indice la prima Crociata.
Si affrettino nella battaglia contro gli infedeli
coloro che prima erano soliti combattere
illecitamente contro gli altri Cristiani. Diventino
cavalieri di Cristo quelli che fino a ieri sono stati
predoni!
LA PRIMA CROCIATA
Inizi nei primi mesi del 1097
In realt le crociate furono due:
Una popolare
guidata da Pietro
lEremita, che fall
tragicamente.
Una ufficiale guidata
da Ademaro di Monteil
vescovo di Le Puy,
delegato pontificio.
LA PRIMA CROCIATA
Alla crociata ufficiale aderirono 4 distinti
gruppi di armati:
Provenzali
Lorenesi
Francesi
Normanni

LE CONQUISTE

Furono conquistate Edessa, Antiochia,
Tripoli

e infine Gerusalemme nel luglio 1099
(con un terribile massacro)





LA PRIMA CROCIATA
1. Edessa, sotto Baldovino di Fiandra.
2. Antiochia, sotto Boemondo di Taranto.
3. Contea di Tripoli
4. Regno diArmenia e Cilicia
5. Gerusalemme, dove i crociati elessero
come advocatus (difensore militare) del
santo sepolcro Goffredo di Buglione.
Furono istituiti i principati di:
il governatore era Dainberto,
arcivescovo di Pisa.
LAMMINISTRAZIONE DELLE
TERRE
Tutti i territori conquistati furono organizzati
secondo le regole del sistema feudale.
Le varie signorie dipendevano da
Gerusalemme
per
esse erano comunque dotate di una propria
autonomia
GLI ORDINI RELIGIOSI
CAVALLERESCHI
Nati in occasione delle crociate, conciliano
lideale ascetico con quello cavalleresco: i
loro voti sono povert, castit, obbedienza
e protezione degli oppressi
Cavalieri di S.Giovanni o
Ospitalieri (poi Cavalieri di Malta)
Templari
Ordine Teutonico
I TEMPLARI
LOrdine dei Poveri Cavalieri di Cristo nasce
intorno al 1118, a Gerusalemme.
I membri fondatori sono nove Francesi che si
prefiggono di proteggere le strade della Terra
Santa dai Saraceni.
I Templari ricevono l'approvazione papale e
cos si crea il primo Ordine di Monaci
Cavalieri della storia.
In breve tempo divengono dei modelli
militari e spirituali per tutto l'Occidente.
I TEMPLARI
Tutti i templari prima di prendere i voti
donavano tutti i loro beni allordine
Nel 1307 il Re di Francia, Filippo il Bello, per
impossessarsi del tesoro del Tempio fa
arrestare tutti i Templari del Regno.
I Cavalieri sono processati. L'accusa
deresia e adorazione di un idolo. Torturati, i
Monaci confessano le accuse e cos l'Ordine
viene soppresso nel 1312.
Lordine diventa molto ricco in
poco tempo
SCHEMA RIASSUNTIVO
Avvenimenti date protagonisti
1097
15 luglio
1099
Conquista di
Gerusalemme e
fondazione degli
stati latini di
oriente
Fine 1
crociata
Goffredo di
Buglione,
Roberto di
Normandia,
Raimondo di
Tolosa,
Boemondo
di Taranto
1071
I turchi
conquistano
Gerusalemme
inizia la 1crociata
1099
Frusiani
e
Malpezzi
Frusiani
e
Malpezzi
LA SECONDA (1147-1149)
La riscossa musulmana (caduta di Edessa
nel 1144) determina la II crociata
Nel 1147 partono limperatore Corrado III
di Svevia e il re di Francia Luigi VII,
esortati da Bernardo di Chiaravalle
La loro spedizione (anche a causa di
contrasti interni) fallisce di fronte a
Damasco nel 1149
LA TERZA (1189-1192)
Poich nel 1187 Gerusalemme cadde
nelle mani del Saladino
nel 1189 part la III C. al comando
dellimperatore Federico I Barbarossa di
Svevia, con Filippo II re di Francia e
Riccardo Cuor di Leone re di Inghilterra
Vennero riprese S.Giovanni dAcri, Tiro e
Giaffa, per una tregua col Saladino, che
promise di non ostacolare i pellegrinaggi
LA QUARTA (1202-1204)
Papa Innocenzo III chiama i principi
dEuropa, e Venezia d le navi
Deviazione verso Zara
e verso Costantinopoli, che viene
conquistata e saccheggiata
Baldovino di Fiandra diventa re dellImpero
Latino dOriente (esso viene rovesciato nel
1261 da Michele Paleologo con laiuto di
Genova)
LA QUINTA (1228-1229)
Federico II di Svevia imperatore,
scomunicato, parte per la crociata spinto
dal Papa Gregorio IX
Ma invece di combattere conclude un
accordo con il sultano dEgitto, che
restituisce ai cristiani Gerusalemme,
Nazareth, Betlemme ed altre localit
importanti
Al Papa ci apparve uninfamia!
LA SESTA (1248-1254)
Nel 1244 Gerusalemme stata ripresa
(non torner pi in mani cristiane)
Nel 1248 il re di Francia Luigi IX parte per
lEgitto, roccaforte dei musulmani
Dopo iniziali vittorie, viene battuto e preso
prigioniero con tutto lesercito
Liberato in cambio di un forte riscatto,
fortifica S.Giovanni dAcri e torna in
Europa
LA SETTIMA (1270)
Luigi IX di Francia parte alla volta di Tunisi
Ma il suo esercito decimato da una
pestilenza
Anche il re ivi muore
Nel 1291 S.Giovanni dAcri, ultimo
baluardo cristiano, cade in mano ai
Mamelucchi
IN CONCLUSIONE
Le ragioni del fallimento:
prevalere degli interessi particolari dei
singoli principi
incapacit di darsi una guida unitaria
mancata intesa con Bisanzio..
che teme la concorrenza commerciale
di Venezia e le mire territoriali dei
Normanni

CONSEGUENZE
Forte impulso al commercio delle
repubbliche marinare con lOriente che ivi
fissarono proprie colonie
Contatto con mondo arabo e bizantino apr
nuovi orizzonti allEuropa
Prestigio mondano del Papato ma fede
asservita a fini politici
Rottura definitiva con impero bizantino