Sei sulla pagina 1di 7

Il cielo stellato sopra di me, la legge

morale dentro di me.


Critica della ragion pratica: dirige lazione (invece critica della ragion
teoretica la conoscenza);

Essa si suddivide in: pura (morale) pratica ed empirica pratica;

Ragione pratica pura

Ragione pratica empirica

Morale


PREMESSE
La critica della ragion pratica si divede in:
1. Dottrina degli elementi, che si suddivide in:
a) Analitica;
b) Dialettica;
2. Dottrina del metodo.

Non viene criticata
Determina la volont
influenzata
Dalla finitudine
delluomo
salvaguardata
Dal fanatismo
Kant: ammette lesistenza di una legge etica assoluta


La morale deve svincolarsi :
A. dalla sfera sensibile;
B. e dalle inclinazioni naturali.

Da ci derivano 2 concetti:
1. La libert nellagire;
2. La validit universale e necessaria della legge.

Luomo sia sensibilit che ragione


MORALE
che
Non va dedotta
ma
Constatata a
priori
perci
un essere finito
PRINCIPI PRATICI DELLA VOLONTA
Si dividono in:
Massime: sono valide solo per il singolo;
Imperativi: hanno un valore oggettivo.


Ipotetici
Se.devi
si distinguono in:
Categorici (morale)
Devi
Formule dellimperativo categorico:
1. Fai in modo che la massima della tua volont possa essere
universalizzabile;
2. Tratta lumanit sempre come fine, mai come mezzo;
3. La volont non solo sottoposta alla legge, ma anche
autolegislatrice.

FORMALITA DELLETICA E DOVERE

SIGNIFICATO
FORMALISMO
Ricerca della
fonte della
moralit
che
Costante
Nei luoghi Nel tempo
Dovere: motore che attua le leggi.


Letica Kantiana formale (come fare ci che facciamo), non
materiale.
Non
condizionata
da:
Vincoli esterni
Emozioni
Sentimenti
le quali
Devono essere:
rispettate intenzionalmente
elevando
luomo
Al di sopra del
mondo fenomenico
RIVOLUZIONE COPERNICANA MORALE
Critica di Kant: contro i sistemi che hanno posto alla base del
dovere forze esterne alluomo
si dividono in
Soggettivi
Oggettivi
Mutano
continuamente
Spiegano il
comportamento
di un piccolo
gruppo di
persone
Paura punizioni
Perfezione
morale
Tautologia
Sottomissione a
Dio
Si distacca:
1. dal razionalismo (metafisica);
2. dallempirismo (sentimento).
Rivoluzione: ragione alla base delletica
Morale
Bene

Male
SOMMO BENE, POSTULATI ETICI E
PRIMATO DELLA RAGION PRATICA
Virt = felicit
Costituisce
unantinomia nel
mondo sensibile
ma
Kant ipotizza che
ci si concretizzi
nellaldil
Considerate dalluomo come
sommo bene
da ci
Derivano 3
postulati
Immortalit
dellanima
(santit, tempo
infinito)
Esistenza di
Dio
Libert
Ragione pratica:
ha il predominio sulla ragione teoretica


poich
Da alluomo la speranza
nella
Non il fondamento della
vita morale
per