Sei sulla pagina 1di 23

Larchitettura in LItalia molto importanti perch

questo paese ha una ampia storia culturale e


architettonica per il mondo.
LItalia erai il paese dove nasceva il rinascimento
agli inizio del Quattrocento grazie a alcuni artisti
come Filippo Brunelleschi, Leon Batista Alberti,
Leonardo Da Vinci e Michelangelo Buonarroti.
Leonardo da Vinci. Studio del bastione
d'angolo di una fortezza trasformata in
edificio.
Il rinascimento inizia nel XV secolo in Italia,
sopratutto a Firenze e Roma.

Erai una epoca dopo dellarchitettura gotica nel
nord e larchitettura classica o romana.
Spedale degli Innocenti. Filippo Brunelleschi
PROPORZIONE:
Relazione che hanno tutte le
parti di un edificio.


SIMMETRIA:
Ledificio ideale quello
simmetrico su tutti gli assi
orizzontali e verticali.

CARATTERISTICHE DELLARCHITETTURE
RINASCIMENTALE


Facciata Basilica Santa Maria Novella.

Piano Basilica Santa Maria Novella.
CUPOLA:
La cupola lelemento
dominante di quasi tutte le
chiese rinascimentali.


STUDI URBANISTICI:
Il Rinascimento si occupo
molto di urbanistica.

CARATTERISTICHE DELLARCHITETTURE
RINASCIMENTALE


Cupola Santa Maria del Fiore.

Piazza Docale di Vigevano
PALAZZI PI IMPORTANTI
FIORENZ
E

ROM
A

Filippo Brunelleschi
Il 25 marzo 1436 la inaugurazione della cattedrale. la pi
grande cupola in muratura mai costruita.
Fra gli elementi che compongono la cupola
esistono proporzioni auree.
La sua base dimposta si trova a circa 55
metri dal suolo, la lanterna alta 21 metri,
il tamburo misura 13 metri e laltezza della
cupola , in media, 34 metri.
FIORENZE
Michelangelo Buonarroti
Costituisce la copertura della crociera della basilica di San
Pietro in Vaticano.
Presenta un diametro interno di circa 42
metri e porta l'altezza complessiva della
basilica, dalla base fino alla sommit
della lanterna, ad oltre 130 metri.
Costituisce inoltre uno dei simboli pi
celebri della citt di Roma.
ROMA
La struttura sorretta da quattro colossali pilastri.
Il tamburo, che misura circa 42 metri di diametro interno ed ha uno spessore medio di
3 metri, formato da uno zoccolo sul quale sono impostati 16 contrafforti radiali che
delimitano altrettanti finestroni rettangolari.
All'esterno, le finestre sono schermati mediante colonne binate sormontate
da capitelli d'ordine corinzio.
Pi in alto delle finestre si eleva un attico decorato con festoni vegetali.
Dai contrafforti partono 16 nervature, dello spessore variabile tra i 2 e i 5 metri,

che si
concludono nella lanterna.
Teatro del Mondo, Biennale di Venezia
La piazza di San Pietro compresa nella Citt del Vaticano
ed delimitata dal confine con lo Stato italiano.
Notevole esempio di architettura ed urbanistica barocca,
dedicata all'omonimo santo ed quotidiano punto
d'incontro per migliaia di fedeli cattolici provenienti da tutto
il mondo.
Progettata da Gian Lorenzo Bernini nel 1656
LA FONTANA DI TREVI
La fontana, progettata da Nicola Salvi e adagiata su un lato
di Palazzo Poli, stata inaugurata nel 1735 e appartiene al tardo
barocco.
la fontana rappresenta un simbolo della Roma papale ed un
felice connubio tra classicismo e barocco.
Partono di un proggeto da Gian Lorenzo Bernini, ma per la
morte del papa urbano VII, e la decadenza della famiglia barberini
non si puo finire.

Poi di piu meno centanni se sceglie il proggeto di Salvi
Perche racontava la storia dell'Acqua Vergine,
Cosi come lo aveva fatto Bernini.
Teatro del Mondo, Biennale di Venezia
ALDO ROSSI [ MILANO, 3 MAGGIO 1931 4 SETTEMBRE
1997 ]
Nel 1949 si iscrive alla facolt di architettura al Politecnico
di Milano e si laurea nel 1959.

Larchitettura della cit

La citt, oggetto di questo libro, viene qui intesa come una architettura. Parlando di
architettura non intendo riferirmi soloall'immagine visibile della citt e all'insieme delle
sue architetture; ma piuttosto all'architettura come costruzione. mi riferisco alla
costruzione della citt nel tempo
Aldo Rossi
L'insieme degli edifici del complesso cimiteriale si configura come una citt. La forma del
cimitero caratterizzata da percorsi rettilinei porticati, lungo i quali si sviluppano i loculi. I
percorsi sono perimetrali e centrali e si svolgono sia al piano terra, sia ai piani superiori, sia
interrati.
MODENA
Al centro dell'area sono collocati due elementi
monumentali: un cubo e un cono. Nel cono e al
di sotto di questo si trova la fossa comune; nel
cubo il sacrario dei morti in guerra. Il rapporto
dimensionale di questi due elementi che
definiscono la spina centrale monumentale.
Palazzo The New York Times, New York
RENZO PIANO [ GENOVA, 14 SETTEMBRE 1937 ]
Studiava architettura nel Politecnico di Milano, e
si laurea nel 1964.

Quello dell'architetto un mestiere d'avventura: un mestiere di frontiera, in
bilico tra arte e scienza. Al confine tra invenzione e memoria, sospeso tra il
coraggio della modernit e la prudenza della tradizione. L'architetto fa il
mestiere pi bello del mondo perch su un piccolo pianeta dove tutto gi
stato scoperto, progettare ancora una delle pi grandi avventure possibili.
Renzo Piano
Il Centro nato dalla volont di Georges
Pompidou, presidente della
repubblica francese dal 1969 al 1974, che volle creare nel
cuore di Parigi un'istituzione culturale interamente dedicata
all'arte moderna e contemporanea.
PARIGI
L'ambizioso progetto per la costruzione di
questo museo fu vinto da Renzo Piano e
Richard Rogers.
La costruzione durata dal 1971 al 1977. Il
progetto di Piano e Rogers fu capace di istallare
l'edificio nella trama urbana del centro di Parigi
senza intaccarne l'equilibrio.
http://doc.studenti.it/appunti/architettura/arc
hitettura-rinascimento.html