Sei sulla pagina 1di 18

I satelliti di Saturno

ma quanti sono??

Satellite [dal lat. satellite(m) guardia del corpo] corpo celeste oscuro orbitante intorno a un pianeta

(Zingarelli)

62 satelliti ufficialmente riconosciuti


Grandi lune esterne Lune co-orbitanti Grandi satelliti interni i Pastori degli anelli

il conto stato spesso confuso dalla presenza satelliti ipotetici, poi rivelatisi inesistenti:
2 lune (Galileo) 1610 Chirone 1861 Temi 1905

Satelliti pastori
Si tratta di satelliti che, situati in prossimit di un anello planetario, contribuiscono a mantenerlo stabile, pur modificandone la forma e lestensione.

Talvolta sono anche responsabili delle numerose divisioni allinterno dellanello.

I pi importanti Pastori degli Anelli di Saturno:


Giano e Epimeteo: si scambiano ciclicamenti il posto dallinterno allesterno e viceversa Pan: spazza i detriti allinterno di una divisione danello
Prometeo e Pandora

I grandi satelliti interni


Sono i satelliti di grosse dimensioni pi vicini a Saturno; essi orbitano allinterno dellultimo tenue anello.

Le grandi lune esterne


orbitano tutte oltre lanello pi esterno e possono essere considerate un gruppo distinto; sono 4 satelliti: Titano, Giapeto, Rea e Iperione (che pure relativamente piccolo).

Le lune co-orbitanti
Saturno lunico pianeta a possedere questo particolare tipo di satelliti. Sono satelliti pi piccoli che condividono (quasi) la stessa orbita con unaltra luna pi grande ad una distanza angolare tale da non collidere mai con essa.
60

Punti di Lagrange L4 e L5
Altrimenti detti punti di oscillazione. Punti dello spazio in cui le forze gravitazionali di due corpi (M1 e M2) creano su un corpo con massa (m) molto minore particolari situazioni di equilibrio. poich in L4 e in L5: R1=R2 allora le forze di agenti sul corpo m fra di loro nello rapporto delle due M1 e M2. gravit stanno stesso masse

Lune co-orbitanti
Sistema saturniano
Teti Dione Sistema solare Sistema terrestre Telesto Calipso

Elena Polideuce asteroidi troiani e greci nubi di Kordylewski

Giove Luna

Titano
Temperatura superficiale: 179C Per dimensioni e massa il secondo satellite del sistema solare, dietro Ganimede (Giove) Studiato: - a breve distanza dalla sonda Cassini - in superficie con il lander Huygens Composizione: nucleo roccioso e crosta ghiacciata Composizione atmosfera: CH4, N2

Nellatmosfera di Titano ci sono i semi della vita???


La densa atmosfera di Titano ricorda latmosfera primordiale terrestre, da cui attraverso reazioni chimiche si sono originate le prime molecole organiche. In laboratorio si riusciti a ottenere la formazione di alcuni aminoacidi sottoponendo questa miscela gassosa (priva di ossigeno) a scariche elettriche, simulando in questo modo i fulmini e le eruzioni tipiche dellambiente terrestre primitivo.

Perch sulla Terra nata la vita e su Titano no? (o non ancora?)


Non c acqua liquida..!!
Protegge dai raggi UV Mantiene separati gli ioni Scambio di protoni

No Acqua, No Vita
Brodo primordiale: metano (CH4) ammoniaca (NH3) acqua (H2O) acido solfidrico (H2S) anidride carbonica (CO2) monossido di carbonio (CO) fosfati (PO43-)

No Acqua, No Vita
Stadio 1: (4,1 bya) Lorigine dei monomeri biologici
(acido cianidrico + ammoniaca adenina)

Stadio 2: Lorigine dei polimeri biologici


(pi nucleotidi hanno formato prima RNA, poi DNA)

Stadio 3: (3,5 bya) Levoluzione dalle molecole alla cellula

No Acqua, No Vita
Fotosintesi: (3,5 bya) CO2 + H2O + h CH2O + O2 O2 si accumula in atmosfera e per interazione con la radiazione solare si converte in O3 formando cos una barriera ai raggi UV nella stratosfera.

No Acqua, No Vita
Respirazione cellulare: CH2O + O2 CO2 + H2O
(3 bya)

Il fatto che fortunatamente ci sia ancora ossigeno in atmosfera (21%) dovuto al fatto che parte degli idrocarburi non sono pi disponibili allossidazione perch intrappolati nelle profondit della terra, nei fondali marini e negli stessi organismi viventi.

Zona di abitabilit

Encelado
Fa parte dei grandi satelliti interni La superficie ricoperta di ghiaccio loggetto del sistema solare con lalbedo maggiore (per questo la temperatura superficiale di 201C) oggetto di studio per lastrobiologia, in quanto nei getti di vapore acqueo emessi stata rilevata la presenza di carbonio e azoto

Questi getti arrivano a altezze dellordine delle decine e decine di kilometri!! -bassissima gravit -atmosfera pressoch inesistente

Il riscaldamento dovuto allattrito fra gli strati di roccia e ghiaccio