Sei sulla pagina 1di 16

Mnemotecniche

TECNICHE PER RICORDARE TUTTO: NOMI, PIN, DATE, FORMULE E TANTE ALTRE COSE CHE CREDEVATE DI NON RICORDARE MAI

Breve storia delle mnemotecniche


Memoria importante fin dai tempi antichi per tramandare le conoscenze Civilt greca: Aristotele insieme ad altri filosofi tra cui Platone Civilt latina: Cicerone, Quintiliano Civilt medioevale: Ad Herennium
Civilt preumanista: Petrarca

Civilt rinascimentale: Giordano Bruno Civilt moderna: tutti i coloro che sono interessati, gare olimpiche chiamate Memoriadi

Le maggiori mnemotecniche
Conversione Immagini I

fonetica (per i numeri)

a cascata

loci

Palazzo
Parti

della memoria
mentale

Schedario Acrostici Acronimi

del corpo

Regole della memorizzazione

Associazioni-Collegare qualcosa a qualcosaltro magari a qualcosa di divertente o che far da ancora per il ricordo
Visualizzazione-Visualizza attraverso limmaginazione loggetto da ricordare provando a modificarlo, spostarlo, farlo muovere, ecc.. Emozione-Ricordiamo bene tutto quello che in noi provoca delle emozioni, quindi per ricordare meglio associare allimmagine creata un emozione

Riassunte in ununica parola: FANTASIA

Conversione fonetica di Leibniz


Numero 1 2 3 4 5 6 7 8 9 0 Consonante T, D N, GN M R L, GL C, G(suono dolce) K, CH, C, Q(suono dolce) F, V P, B S, Z, SC

Come ricordarle?

1, se si allunga la stanghetta diventa una T(e per assonanza anche D)

2, se lo giriamo diventa una N(T(e per assonanza anche GN)

3, se ruotiamo anche lui diventa una M

4, mettendolo allo specchio sembrer una R stilizzata a cui aggiungere un gambo

5, prendendo la parte superiore si vede che assomigli ad una L(e per assonanza anche GL)

6, se stilizzato assomiglier ad una C o G

7, posto davanti allo specchio assomiglier ad una K(per assonanza C e G col suono duro e CH)

8, sembra una F in corsivo (per assonanza V)

9, se stilizzato sembra una P se poi capovolto sembra una B

0, inizia con la Z(per similitudine di suono in alcune parole S e per assonanza SC)

Memorizzare un pin

Prendiamo come pin un numero molto lungo: 39875623

Scriviamo una frase con la conversione fonetica: Mi aBBuFFo CoLLa CeNa Mia
Frase: BaCi e aBBRaCCi DaLLa BaLeNa

Soluzione: 9694615952

Memorizzare il calendario

Prender il calendario ed evidenziare tutte le prime domeniche di ogni mese, trascrivendole come un unico numero da convertire Creare la frase Per ricavare I giorni successivi o precedenti basta fare delle semplici operazioni di addizione o sottrazione

Memorizzare il calendario 2013


Mese Gennaio Febbraio Giorno 1 3

Marzo
Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre

3
7 5 2 7 4 1 6 3

Nella tabella sono riportate tutte le prime domeniche di ogni mese Il numero ottenuto : 133752741631 Frase corrispondente: Ti aMiaMo CoLoNia CoRRoTTa GioiaMo, Dai.

Calendario 2014: 522641637527 Frase: iL NoNNo GiRaTo Ci MaCCHia La NuCa

Dicembre

Il PAV
Per le tecniche di visualizzazione importante tenere a mente tre criteri fondamentali con cui creare le immagini: Paradosso-Associazione paradossale: macabre, molto buffe o a sfondo sensuale.

Azione-Nella scena immaginata ci dovr essere del movimento


Vivida-osservare la scena nei minimi particolari

Cascata dimmagini
Creazione di un filmino con le parole da ricordare in cui si passa da una parola allaltra in modo creativo e fantasioso Utilizzi: lista della spesa, parole chiave per recitare un discorso, memorizzazione di formule, punti chiave di un paragrafo da studiare, ecc albero, macchina, penna, cane, ombrello, scarpa, pesce, quaderno, maglione, pallone, lampada, piscina, renna, aglio, tappeto, molla, pizza, ratto, portafoglio, cervello.

Il palazzo della memoria

Rivisitare mentalmente un edificio conosciuto e posizionare in ogni stanza in modo creativo e fantasioso le parole da ricordare. Limitazioni: Massimo 3 parole per stanza Prima di immagazzinare allinterno del palazzo nuove informazioni ed eliminare quelle vecchie occorre aspettare almeno una settimana Utilizzi: lista della spesa, parole chiave per recitare un discorso, memorizzazione di formule, punti chiave di un paragrafo da studiare, ecc

Acrostici e acronimi

Acronimi: sigle che identificano comunemente un concetto o una societ (es: UE=Unione Europea) Acrostici: sigle o frasi che identificano un insieme di concetti da ricordare (es: VIVA VERDI=Viva Vittorio Emanuele Re DItalia) Utilizzo: il numero di facce pi il numero di vertici di un solido uguale al numero di spigoli pi due = Fatti Vedere Sabato alle DUE(F=S-V+2)