Sei sulla pagina 1di 7

Simbolismo numerico

I numeri
In tutto il mondo semitico e grecoromano era noto il simbolismo aritmetico. Gli antichi usavano le lettere sia per scrivere testi sia per definire quantit precise; infatti ancora oggi usiamo le lettere dellalfabeto greco per indicare lampiezza degli angoli eccTanto che ogni lettera sta ad indicare un numero secondo la gematria.

I numeri pi importanti sono:


Nel numero tre viene superata la duplicit, poich vi sono inclusi principio, centro e fine. Il tre un riferimento simbolico allunit della famiglia: padre madre e figlio. Molte religioni hanno le triadi di divinit. E il numero che tutto comprende; il mondo intero diviso in tre parti: cielo, terra e inferi. In tutta la Sacra Scrittura il tre indica innanzitutto il Dio tre volte santo. Il tre allude alla perfezione e alla compattezza, come nelle parti del tempio di Gerusalemme , che in un certo senso sta a simboleggiare il mondo. Laspetto negativo del tre si nota nel triplice assalto del demonio a Ges; nei tre giorni fra la morte di Ges e la sua resurrezione. Anche le potenze dellAnticristo possono essere associate al numero tre, come nellApocalisse, la Bestia avversaria di Dio. Il male viene personificato con tre teste (basti pensare al Lucifero dantesco).

7
lespressione della totalit voluta da Dio tant vero che i giorni per creare la Terra sono stati sette. Il sette simbolo di salvezza: sette giorni aspett No per inviare la colomba, il libro a forma di rotolo, sigillato con sette sigilli, allude alla perfezione della decisione divina, la cui attuazione affidata allAgnello con sette corna e sette occhi. Anche il male pu essere associato al numero sette: il drago dellApocalisse ha sette teste con altrettante corone. Il medioevo cristiano vedeva adombrato nel sette il mistero delluomo creato da Dio: il corpo terreno simboleggiato dal 4 lanima che cerca Dio dal tre. Sette sono le virt: quattro cardinali e tre teologali, i doni dello Spirito santo e i dolori di Maria. Ma sette sono anche i vizi capitali.

Altri numeri
1- Appartiene a Dio poich esiste un solo Dio; 8- E il numero del nuovo inizio; 13- Come numero della sfortuna stato riferito tra laltro anche allultima cena di Cristo: Ges la tredicesima persona, dovette poco dopo separarsi dal gruppo degli Apostoli a causa della crocifissione; 40- indica il periodo della tribolazione, della rinuncia o della punizione, ma anche quello dellattesa; 50- Espressione di gioia legata a Dio; 70- Era un riferimento simbolico alla totalit, alla pienezza.

I numeri significativi dellApocalisse


Il 666; di questo numero sono state date diverse interpretazioni,che fanno perno sulla gematria; infatti in base al valore delle lettere dellalfabeto ebraico, si arrivati ad uninterpretazione del numero 666 con il nome Qesar Neron, Nerone: Q=100, S=60, R=200, N=50, R=200, O=6, N=50: totale=666. Se 7 indica pienezza, 6=7-1 sinonimo di deficenzia, dunque 666 il superlativo della suprema deficienza. L888; 8=7+1 la pienezza completa, dunque l888 il superlativo della suprema pienezza. Il nome greco Ges, secondo la gematria, corrisponde a 888: I=10, H=8, S=200, O=70, Y=400, S=200. Il 144000; questo numero si usa perch la sua scomposizione 12 12 1000; il 12 indica il numero delle trib elevato alla seconda e d la totalit al popolo; il 1000 indica Dio quindi 144000 sta ad indicare tutto il popolo battezzato.

Fine!!