Sei sulla pagina 1di 13

IL PASSATO PROSSIMO

indica unazione del passato, ma che perdura anche nel presente. Il passato prossimo si forma con il presente del verbo ausiliare essere o avere e il participio passato della forma verbale. Esempio: Io ho comprato la casa da poco tempo. Noi siamo stati in Italia lestate scorsa.

Si usa lausiliare essere con


- i verbi che hanno un punto di partenza o darrivo (es. arrivare, tornare, partire ecc.). Esempio: ieri io sono tornato alle sette di sera. - i verbi essere, stare e rimanere. Esempio: ieri io sono stato a casa tutto il giorno. - i verbi nascere, vivere, morire, diventare. Esempio: io sono nato a Roma. - i verbi piacere, sembrare, succedere. Esempio: ieri io sono sembrato scortese perch ero stanco. - i verbi riflessivi e pronominali (es. alzarsi, chiamarsi). Esempio: io mi sono alzato alle 7. Si usa lausiliare avere con gli altri verbi.

Concordanza del participio passato con il soggetto


Se il passato prossimo costruito con lausiliare essere allora il participio passato si accorda con il soggetto in genere e numero e prende le terminazioni o, -a, -i, -e.

Esempi: io sono andato al cinema io sono andata al cinema lei andata al cinema lui andato al cinema noi siamo andati al cinema noi siamo andate al cinema

In alcuni casi il p. p. non si accorda con il soggetto della frase, ma si accorda con il genere ed il numero delloggetto. Ad es, con il verbo piacere il participio passato si accorda con il genere ed il numero della cosa che piace.

Esempi: ti piaciuta la casa? / ti sono piaciuti i mobili della casa? ti piaciuto il salotto della casa? / ti sono piaciute le tende della casa?

Il passato prossimo regolare delle tre coniugazioni costruito con lausiliare avere Io ho amato ricevuto capito Tu hai amato ricevuto capito lui, lei ha amato ricevuto capito Noi abbiamo amato ricevuto capito Voi avete amato ricevuto capito Loro hanno amato ricevuto - capito

Il passato prossimo costruito con lausiliare essere Io sono andato/a seduto/a - partito/a Tu sei andato/a seduto/a - partito/a lui, lei andato/a seduto/a - partito/a Noi siamo andati/e seduti/e - partiti/e Voi siete andati/e seduti/e - partiti/e Loro sono andati/e seduti/e - partiti/e

Trasformare i verbi da presente in passato prossimo

1. Un ragazzo cammina lungo una strada 3. Il ragazzo si siede a un tavolo 5. La ragazza guarda il marito

2. Il ragazzo scrive un sms

4. Il ragazzo cammina su una montagna 6. La ragazza grida "No!

7. La ragazza corre
9. La ragazza trova il ragazzo 11. La ragazza dice qualcosa

8. La ragazza corre fuori della chiesa


10. La ragazza salta sulla moto 12. Quanto costano questi sms?

13. Lui risponde "Zero!


15. Questo spot dura 30 secondi

14. I due scappano in moto


16. Questo spot mi piace

Scegliere la forma corretta del participio passato

1. Tu non mi hai A risposto B risponduto C risponso 2. Io ho A vivato B vissuto C vivuto alcuni anni in America 3. Per comprare la nuova casa abbiamo A vendo B venso C venduto quella vecchia 4. Ti ho gi A ripetuto B ripetato C ripetito molte volte la mia opinione

5. Galileo A nasciato B nasciuto C nato ad Arcetri 6. Quando sono uscito ho A chiuso B chiusso C chiudato la porta
7. Loro hanno A deciso B decidato C deciuso tutto da soli 8. Ora hai finalmente A risolvato B risotto C risolto i tuoi problemi 9. Ho fatto un salto e sono A cadato B cadeto C caduto 10. In futuro non posso permetterti quello che ti ho A permettato B premesso C permeso in passato 11. Chi ha A aprito B apro C aperto la finestra? 12. Napoleone A morto B morso C morito nel 1821

L'IMPERFETTO INDICATIVO
Formazione: PARLARE VOLERE

parlA + vo =parlavo vi =parlavi

va=parlava
vamo=parlavamo vate=parlavate vano=parlavano

volE + vo=volevo vi=volevi va=voleva vamo=volevamo vate=volevate vano=volevano PULIRE pulI + vo= pulivo vi = pulivi va = puliva vamo = pulivamo vate = pulivate vano = pulivano

Usi:
per descrivere un'azione che si ripete o continua nel passato ES. L'anno scorso andavo al cinema il venerd (nel passato azione r i p e t u t a nel passato )

L'anno scorso sono andata al cinema solo 2 venerd.


(nel passato azione F I N I T A, "perfetta")

periodo di tempo: azione che continua nel passato ES. Da bambina, avevo paura del buio

(durante infanzia) per descrivere azioni contemporanee, simultanee nel passato ES: Ieri, mentre io studiavo, tu dormivi.

Mentre cucinavo, squillato il telefono

Completare con il verbo fra parentesi all'imperfetto (verbi regolari e irregolari).

Esempio :

Franco, CONOSCEVI quella persona ? Sig. Rossi, CONOSCEVA quella persona ?

I turisti ? la fila per entrare nel museo. (fare) L'anno scorso Luisa ? in una libreria in via Veneto. (lavorare) Tutti mi ? che quella localit di mare ? un paradiso. (dire - essere) Giacomo,? sonno ieri quando noi ?a tavola ? (avere - essere) Due anni fa io ? di lavorare molto tardi la sera. (finire) Ho saputo che voi, quando ? al bar, ? troppa birra. (andare - bere) Quella ragazza ? molto bene in italiano i romanzi scritti in russo. (tradurre) Signorina Lucia, che cosa ieri ?quando mi ?. (volere - chiamare) Gli studenti ? finire la verifica prima di mezzogiorno. (dovere) Quando ? giovani, Paolo ed io ?delle belle canzoni pop. (essere comporre)

Completare con il verbo fra parentesi all'imperfetto, al passato prossimo secondo il senso della frase
Esempio : Franco HA CONOSCIUTO Giovanna quando ERA studente all'universit

(conoscere-essere)

Durante la gita scolastica, tutti i bambini? la canzone che? a scuola. (cantare, imparare) Ieri mentre io ? dall'autobus, ? per caso un mio vecchio amico. (scendere incontrare ) La nostra macchina ? troppa benzina e allora ?cambiarla. (consumare - dovere) Giacomo, da chi ? che Marisa ? la settimana scorsa ? (sapere - sposarsi) Voi ? che vostra cugina ? una grave malattia ? (sapere - avere) Quando il professore ? in classe, i ragazzi ? tutti via. (entrare - andare) Noi ? in questa citt da tre anni quando ? i Signori Rossi. (abitare - arrivare) Signor Bianchi, quando? le discoteche, Le ? ballare il rock ?. (frequentare piacere) In ufficio questa mattina ? molto lavoro da fare. (esserci) Io? Paolo per 2 ore quando ?di andare da solo alla partita. (aspettare - decidere)

Parliamo di te
Dove abitavi da bambino/a e con chi? Dove andavi a scuola? Dove vivevano i tuoi nonni? C'era il lago vicino a casa tua? Come si chiamava il tuo migliore amico/la tua migliore amica? Qualera il vostro gioco preferito? Ti piaceva andare in piscina a nuotare? Di che colore era la tua bicicletta? Passavate molto tempo insieme? Chi era piu' bravo a scuola? Litigavi spesso con il tuo amico/la tua amica? Dov'e' adesso il tuo amico/la tua amica? Vi vedete spesso? Abiti ancora nello stesso paese?