Sei sulla pagina 1di 20

“limiti di

legge”
“non ci facciamo ingannare da chi
dice che se vengono applicate le
BAT
e rispettate le normative e i limiti di
legge possiamo dormire sonni
tranquilli..
Nadia Simonini (Comitato Ambiente e Salute di Gallicano – Lucca)
Vorrei aprire una discussione
sui limiti di legge delle emissioni
inquinanti,
sui controlli troppo poco
frequenti,
sugli “autocontrolli …”
limiti di
legge

 I limiti di legge variano da paese


a paese, ad esempio per le
emissioni di diossina quello che
è a norma in Italia sarebbe fuori
legge in Giappone
perché là i limiti sono più
restrittivi
 I limiti di legge variano nel tempo:
ad esempio, sempre per la diossina
l’OMS nel 1991 aveva fissato la dose
giornaliera tollerabile di diossina a
10 picogrammi per kg di peso, nel
1998 aveva ridotto questo limite a 1-4
pcgr/kg di peso, nel 2001 la strategia
comunitaria sulle diossine ha stabilito
una dose tollerabile giornaliera di 2
pg/kg di peso.
F.Valerio Diossine, Ambiente, Salute
I LIMITI DI LEGGE
TUTELANO
DAVVERO LA SALUTE?
1946 1978 1994
Benzene
parti per milione 100 10 0.3
(ppm)

1991 2001
(OMS) (Comunità Europea)

Diossine
miliardesimo di mg 10 pg/kg/die 2 pg/kg/die
(pg)

Segnalati effetti di “disruption


Atrazina endocrine” a dosi 30.000 volte
inferiori di quelle considerate sicure
(Hayes T.B., 2002)
 E già l’EPA ha consigliato di
abbassare ancora questo limite.
 Domanda, eravamo tutelati nel
1991 quando il limite era di 10
picogrammi mentre oggi è di
2?
 Saremo tutelati oggi se domani
il limite verrà ancora
abbassato?
Acceptable Childhood Blood Lead Levels
Dioxines
60
60 PCBs
50 Hg
Blood Lead (ug/dl)

40
40
30
30
25
20
20
15
10
10
2
0
CDC CDC CDC CDC WHO EPA CDC CDC
1960 1973 1975 1985 1986 1986 1990 2006?
ZERO
Agency and Year
 E ancora, i giovani forse non sanno
la storia dell’ atrazina, un diserbante
 
(cancerogeno) che veniva
ampiamente usato nell’agricoltura in
Lombardia.
 A un certo punto si sono accorti che
le falde freatiche erano inquinate
e che ovunque la concentrazione
 Nessuno poteva più usare l’acqua pena
l’illegalità. (Mi ricordo una vignetta, un
contadino che beveva un bicchier d’acqua
e si domandava “sono fuorilegge io o è
fuorilegge l’acqua?”)
 Poiché era impossibile bonificare
l’acqua,
la soluzione che trovarono fu … di
innalzare i limiti di legge (i limiti di
legge sono stabiliti
più in base a quanto è tecnicamente
possibile, che a quello che sarebbe
Direttiva
2004/107/CE
 Direttiva 2004/107/CE del
parlamento europeo e del
Consiglio del 15 dicembre 2004
concernente l’arsenico , il
cadmio, il mercurio, il nickel
e gli idrocarburi policiclici
aromatici nell’aria ambiente
Incinerators
 “ Dai dati scientifici disponibili
risulta che l’arsenico, il cadmio, il
nickel
e alcuni IPA (Idrocarburi
Policiclici Aromatici) sono agenti
genotossici
e cancerogeni per l’uomo e che
non esiste una soglia
identificabile
al di sotto della quale queste
sostanze non comportino un
 Come dire che i limiti di legge
più
che una salvaguardia per la
nostra salute sono un
compromesso
tra gli interessi industriali
e quelli dei cittadini
 Un’altra considerazione: le auto in
circolazione potrebbero anche
essere tutte a norma di legge,
 però nelle città spesso succede
che tutte insieme causano una
situazione dannosa per la
salute e i sindaci sono costretti a
bloccare il traffico.
 Non potrebbe verificarsi una
situazione analoga con le
industrie, là dove si trovano
concentrate, individualmente a norma,
ma tutte insieme dannose per la
salute?
 Cioè i limiti di legge non tengono
conto della somma degli
inquinanti.