Sei sulla pagina 1di 22

I Termini Finanziari

Significati stranezze e curiosita dei termini che si sullattuale stampa finanziaria

tratto da un quotidiano finanziario di fantasia..


Il Governatore della Fed, al fine di contrastare operazioni di Carry Trade sulla moneta USA, ha annunciato un aumento del tasso overnight dello 0,5%; tale notizia e stata commentata dal C.e.o. di Google in sede di approvazione del B.U. 2012, ventilando lipotesi di un profit warning sui conti aziendali. La dichiarazione ha immediatamente provocato una reazione dei titoli quotati al Nasdaq, con un incremento medio, dei relativi C.d.s., di 175 b.p. . Contemporaneamente, dallaltra parte dellAtlantico, la notizia veniva accolta dalla B.C.E., la quale si limitava a suggerire, per quanto attinente alle operazioni di funding del settore, di evitare operazioni tramite P.o. strutturati e di ricorrere a molto piu semplici obbligazioni plain vanilla.

cosa abbiamo capito?

Lo sviluppo della stampa finanziaria.


A partire dagli anni 80, la stampa finanziaria ha conosciuto un sempre piu crescente interessamento fra i lettori, anche da parte di quegli utenti meno esperti ed avvezzi a cimentarsi con la finanza e con le operazioni ad essa collegate. Di conseguenza, anche i classici quotidiani ed i telegiornali, sono stati invasi da una serie termini, abbreviazioni, ed acronimi dal significato alquanto oscuro

Ma vediamo di fare un po dordine:


Occorre suddividere i termini finanziari in : Termini derivanti da reali operazioni finanziarie; Termini derivanti da inglesizzazioni (o americanizzazioni) di parole gia esistenti nel vocabolario italiano; Semplici abbreviazioni ed acronimi.

Termini derivanti da reali operazioni finanziarie C.d.s. = Credit Default Swap (Assicurazione contro il rischio dinsolvenza di un determinato investimento finanziario. P.O. strutturato = Operazione di finanziamento che prevede il pagamento degli interessi, da parte del debitore, in base allandamento di un determinato mercato o titolo al quale e collegato.

Termini derivanti da inglesizzazioni (o americanizzazioni) di parole gia esistenti nel vocabolario italiano;

C.e.o.= corrisponde al nostro Amministratore delegato cioe alla persona che guida lamministrazione di unazienda; Profit warning = letteralmente allarme sugli utili, quindi possibilita che si guadagni meno; Funding = raccolta fondi (estremamente importante per il settore bancario) Plain Vanilla = sarebbe molto piu semplice dire :titoli di finanziamento a tasso variabile.

Semplici abbreviazioni ed acronimi.


Fed = Federal Reserve. E la Banca Centrale Americana di controllo. BCE = Banca Centrale Europea. P.O. = Prestito obbligazionario Nasdaq = National Association of Securities Dealers Automated Quotation (ovvero: "Quotazione automatizzata dell'Associazione nazionale degli operatori in titoli") .Mercato di quotazione dei titoli azionari americani del settore tecnologico. B.P. = basis points o punti base; un punto base corrisponde ad un centesimo.

Proviamo ora ad osservare qualche termine gia entrato nelle nostre case.

Spread

Letteralmente significa differenza. Ogni volta che lo sentiamo nominare, indica la differenza fra il rendimento dei titoli di stato tedeschi e quello dei titoli di stato italiani; piu e basso, meglio andiamo!!!

qualche termine italiano


BOT = Buoni Ordinari del Tesoro BTP = Buoni del tesoro poliennali CCT = Certificati di credito del Tesoro

Qualcuno conosce la differenza?

Ecco un termine purtroppo ricorrente!


Cigs = Cassa integrazione guadagni straordinaria. E il contributo che viene erogato dallInps (Istituto Nazionale di Previdenza Sociale) ai lavoratori delle azienda in stato di crisi. Speriamo di sentirlo sempre meno in futuro!

Andiamo in Europa
Euribor = E il tasso medio al quale le banche europee si scambiano il denaro senza coperture di garanzie.

e se volessimo parlare di voti?


Rating = giudizio in grado di sintetizzare la situazione finanziaria di qualsiasi paese, impresa, istituzione finanziaria o emissione di titoli. Viene espresso tramite un voto in lettere, dalla A alla D. I rating sono periodicamente pubblicati da agenzie specializzate quali Standard & Poors, Moodys e Fitch.

Proviamo ora a leggere un articolo reale tratto da Il Sole 24 Ore

Waleed Bahjat El Amir ,responsabile del Group Strategic Funding di Unicredit, in merito allemissione di un prestito obbligazionario dichiara:siamo partiti informalmente con un whisper number di 17-18 punti base sopra il midswap e poi alle 10, data la buona risposta, abbiamo fornito una guidance ufficiale di 1516 punti base. Alla fine , dopo solo unora, siamo riusciti a chiudere migliorando ancora i termini delloperazione con soli 14 punti base sopra il midswap.

Ma parla come mangi !!!


In buona sostanza il responsabile approvigionamento fondi di Unicredit, dichiara di aver provato a sussurrare al mercato, le migliori condizioni possibili circa lemissione di un nuovo debito, riuscendo ad ottenere, quali condizioni definitive, solo lo 0,14 per cento in piu rispetto ai tassi medi di mercato per la durata concordata.

da cio si deduce che, sia la stampa, che gli operatori finanziari, amino sovente infarcire le loro dichiarazioni con termini tecnici ed inglesizzazioni.

Ed ora a voi la parolaanzi la penna!

Sulla base dei pochi termini che abbiamo esaminato, provate a comporre un articolo, riportando, da veri giornalisti finanziari, la semplice informazione che viene fornita.

La recente elezione del Presidente della Repubblica, ha portato ad un miglioramento del giudizio in grado di sintetizzare la situazione finanziaria del nostro paese; di conseguenza, il miglioramento del differenziale di rendimento fra i nostri titoli di stato e quelli tedeschi, ci ha permesso di emettere buoni del tesoro poliennali e certificati di credito del tesoro con un rendimento inferiore dello 0,5% rispetto al tasso medio al quale le banche europee si scambiano il denaro.

Ecco larticolo
La recente elezione del Presidente della Repubblica, ha portato ad un miglioramento del Rating del nostro paese; di conseguenza il miglioramento dello spread, ci ha permesso di emettere BTP e CCT con un rendimento inferiore di 50 b.p.rispetto allEuribor.

Concludo con un consiglio ai giovani lettori ma anche ai giornalisti:

Evitare le parole stravaganti. [...] Tutti i termini pedanti non servono allo scopo. (P. Roth, Operazione Shylock)