Sei sulla pagina 1di 106

Modulo: Sociologia dell'ambiente e del territorio e indicatori di sostenibilit per il turismo

Immagini, percezioni e comportamento spaziale

http://www.i-formazione.com/2011/11/la-mappa-non-e-il-territorio.html#.UPbJXmd71yU

Stefano Malatesta. Dipartimento di Scienze Umane per la formazione Riccardo Massa. Stefano.malatesta@unimib.it Master Comunicare il Turismo Sostenibile

I turisti sono individui che si muovono nello spazio spinti da motivazioni legate allimmaginario geografico associato alle regioni di accoglienza Due concetti essenziali: Movimento Immaginario

Plog 2001

immaginario geografico e comportamento spaziale

Eratostene (III sec a.c)

la conoscenza dei luoghi e dello spazio


visuale oculocentrica rappresentazionale

Terrae incognitae (Wright, 1947) Immaginario geografico (Lowenthal 1961) Immagine soggettiva (Lynch 1969) Mappe Mentali (Gould, White, 1974) Spazio vissuto (Fremont 1978) Geografia del comportamento (Gold 1980) Geografia della percezione (Geipel 1980)

Legame percezione azione Produzione delle immagini geografiche dei luoghi

Da Vallega (1989)

Da Vallega (1989)

Come si legano: lesperienza personale il comportamento spaziale la produzione di immagini geografiche

Le primitive spaziali
Nodi Limiti Percorsi

Percezione

Esperienza personale
Condizionamenti spaziali

Le derivate spaziali
Distanza Accessibilit

Lynch (1969) Limmagine della citt


Nodi Percorsi Margini Quartieri Immagine della citt

Golledge 1997
Il comportamento spaziale

La domanda come possiamo studiare questi meccanismi che presiedono la formazione dellimmagine geografica?

Mappe mentali
In geografia: una rappresentazione cognitiva che un individuo elabora di un determinato luogo.

Tale immagine la diretta conseguenza del rapporto che lindividuo instaura con lambiente ed influenzata da vari fattori: vissuto personale, sviluppo delle abilit cognitive, capacit di osservazione, background culturale, rappresentazioni pubbliche.

Mappe mentali?

http://mappementaliblog.blogspot.it/

Mappe mentali: basi scientifiche


sviluppando lidea di Tolman, secondo cui il comportamento appreso non avviene solo attraverso il condizionamento di tipo pavloviano, ma anche come risposta mediata dallattribuzione di un significato a segnali specifici dello spazio percepito circostante, si afferma che il comportamento spaziale delluomo dipende da mappe cognitive individuali (Bianchi, 1978)

modern geographical studies of environment perception look at the ways in which people form images of other places, and how these images influence many decisions-including the one to move (Gould, 1974)

ne consegue
Tutti gli individui eleborano una mappa mentale personale

La mappa mentale unimmagine che si evolve soprattutto in funzione ai cambiamenti nella sfera privata e sociale dellindividuo

La mappa mentale come strumento per la ricerca

La mappa mentale pu essere considerata come: lorganizzazione mentale che lindividuo si fa dellambiente in termini di schemi percettivi rappresentabili da grafi immaginari che luomo istituirebbe da un punto di vista cognitivo in modo simile alle usuali rappresentazioni geo-cartografiche (Bianchi, 1978)

Mappe mentali: due applicazioni

IMMAGINE, MEDIATA DALLA RAPPRESENTAZIONE PUBBLICA, DAGLI STEREOTIPI E DAI MEDIA, DI LUOGHI NON ESPERITI DIRETTAMENTE As geographers, we are particularly interested in the way that the perceived differences between various parts of the earths surface affect movements (Gould, 1972) IMMAGINE COGNITIVA DEI LUOGHI ESPERITI DIRETTAMENTE CHE INFLUENZA IL COMPORTAMENTO NELLO SPAZIO solo una volta costituitasi una propria mappa cognitiva lindividuo pu stabilire il presupposto per una strategia del comportamento ambientale (Bianchi & Perussia, 1985)

Prima applicazione

Immagine degli Stati Uniti attribuibile agli abitanti di New York e di Boston (Wallingford, 1937)

sagoma

sagoma

sagoma

isole

isole

Geografia Fisica

Geografia Fisica

Regioni Amministrative

Regioni Amministrative

Toponimi

Toponimi

Assenza Confini

Assenza Confini

Super-NORD

Super-NORD

Mappe mentali: seconda applicazione


la rappresentazione cognitiva che un individuo possiede di un determinato luogo, tale immagine frutto del rapporto che lindividuo instaura con lambiente ed influenzata da vari fattori, vissuto personale, sviluppo delle abilit cognitivo spaziali, capacit di osservazione *...+ limmagine cos creata, pur rimanendo pressoch identica nel tempo, suscettibile di piccoli aggiustamenti ogni qualvolta essa si confronta con la realt (Cavallini, 2005, p. 135).

Mappa a zona

In entrambi i casi si pone un problema centrale:


La relazione tra rappresentazione delle mappe mentali e rappresentazione cartografica

Le mappe mentali come strumento per la ricerca, per la didattica, per linterpretazione degli immaginari geografici e per la progettazione partecipata

Lynch (1969) Limmagine della citt


Nodi Percorsi Margini
Quartieri Immagine della citt

landmaks

Mappa a zona

Lindividuazione dei landmarks

Il centro da mostrare

Lo studio dellimmagine dei luoghi a secondo delle esperienze, motivazioni e conoscenze degli users

Mappa a raggiera

Mappa a zona

Comparare diverse rappresentazioni a seconda del punto di vista e del senso del luogo

Mappa originale

Mappa a raggiera

Mappa a zona

Mappa allegorica

Lavorare sulla progettazione attraverso lindividuazione e la discussione dei desiderata

Usare lo sviluppo delle mappe mentali come strumento per formulare, discutere e verificare ipotesi o per seguire levoluzione delle conoscenze geografiche

Tre mappe di Beatrice

Tre mappe di Eva

Tre mappe di Tommaso

Costruire collettivamente delle rappresentazioni in forma cartografica dei luoghi. Es: Shalini P. Vajjhala, rilevazione dellimmagine degli abitanti di un quartiere di Pittsburgh e attivazione di processi di progettazione partecipata
http://www.rff.org/rff/Documents/RFF-Resources162_GroundTruthing.pdf

Mappe mentali: seconda applicazione


FONTI INFORMATIVE

IMMAGINE PERCEPITA COGNITIVA AFFETTIVA

COMPLESSA

FATTORI PERSONALI

FONTE: Dioguardi 2009

soggetto

luogo

Lo sguardo del turista

Lo sguardo del turista


J. Urry The commodification of places Il consumo dei luoghi La performance turistica come esperienza di consumo visuale

Prima di tutto questo occorre capire i legami che intercorrono tra costruzione dellimmaginario e motivazione del turista

Plog 2001

La costruzione dellimmagine turistica di un luogo

FONTE: Hall 1997

Momento attivo Momento passivo (Toschi 1947)

http://www.discoverireland.com/it/