Sei sulla pagina 1di 36

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Blocco Software Eos

R.I. (operazioni di PA , PACD )

ANNC
( Annoucement code) Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Main Route

Le frasi, come elementi base possono essere composte per formare annunci. La concatenazione di frasi in un unico annuncio (ANNC) porta in generale ad avere due diverse tipologie di annunci: - annuncio a lunghezza variabile composto da una o pi frasi il cui contenuto varia con il comportamento dellutente; - annuncio a lunghezza fissa (contenuto non variabile), composto da una unica frase .

Phr1 ANNC Route Listening Phr2 Phr3

Main Route
SNT_1 Macchina Fonica SNT_2
Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

GS

ASCM

ASTDR V3 ASTDR V1

ASTDR V1

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Sulle attuali macchine parlanti le frasi Phr vengono memorizzati su Eprom.

GS

Ogni piastra ha una capacit di registrazione di 4 minuti

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Hardware Configuration AST DR V3

Nella configurazione addottata e composta dai seguenti subrack

1 - Control Magazine (CMAG)


2 - Storage Magazine (SMAG)

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

CMAG il magazzino di controllo che ha la finzione di trasferire i speech data tra la speech store in SMAG e il Group Switch (GS). I ricevitori DTMF sono locati nel CMAG. SMAG il magazzino dove locata la speech memory. Il magazzino SMAG pu essere euipaggiato con la backup facility per il backup e il restore dei recordable speech data . Speech data sono memorizzati si piastre di memoria che possono essere di due tipi: ASTRAM contenenti Random Access Memory (RAM) ASTROM contenenti Electrical Programmable Read Only Memory (EPROM)

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

La macchina parlante ASTDR V3 pu essere utilizzata in diverse configurazione, quella adottata in ambito T.I. a Padova del tipo CMAG-64 / SMAG-4. CMAG-64 perch connessa al GS con 2 digital link DL2 e quindi in grado di gestire simultaneamente 64 canali. Tutti i canali sono sono dotati di dispositivi (KR) in grado di rivelare toni DTMF allo scopo di gestire i servizi interattivi a guida vocale . Un multiplexor, il magazzino IO2 trasforma i DL2 in DL3 per permettere la connessione ai TSM del group switch. In CMAG sono presenti gli RP di controllo gli Rp sono connessi agli EM attraverso lEM bus e alla CP attraverso i bus seriali. SMAG-4 Pu gestire fino a 4 piastre di memoria che possono essere implementate in RAM e in ROM per un totale di 4 ore di speech data.Pu essere dotata di hard disk per la funzionalit di backup dei speech data , in questo caso gestir solo tre piastre di memoria. Vengono installate due macchine parlanti ASTDR V3 speculari, per garantire la continuit della fornitura del servizio in caso di guasto di una delle due macchine.

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

The number of available channels and amount of speech data depend on the hardware configuration. The following variants of the CMAG and SMAG subracks are available:
- CMAG-256 subrack, which can be equipped with up to eight digital, links (DLs) - CMAG-64 subrack which can be equipped with up to two DLs - SMAG-8 subrack, which can be, equipped with one up to eight memory boards in combination with a backup facility - SMAG-4 subrack, which can be, equipped with one up to four memory boards or up to three memory boards in combination with a backup facility

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

STRUTTURA HARDWARE

CMAG

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

SMAG

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Il CMAG il magazzino di controllo della AST-DR

Magazine CMAG-64 BFD 561 001/2 V3. Econtrollato gerarchicamente dallEM e dai due RP4.
RP4 RP seriale CP5R Processore (APNCPU) di tipo Motorola 25
Mhz 68030, equipaggiato con scheda dinterfaccia SCSI

EMKRIP modulo di controllo DMAMIM DMA Controller Memory Interface Master,


costituita di unit di controllo (DMA) e di Speech Memory Interface Master.Il Controller gestisce il trasferimento dei dati tra lunit DLBUF e lunit Speech Memory dello SMAG.

DLBUF Costituisce lunit dinterfaccia verso il


Group Switch, contiene buffer per i dati fonici entranti ed uscenti ed in grado di eseguire la funzione di duplicazione.
Unit in grado di gestire la rivelazione di toni DTMF su tutti i 32 canali di ogni digital link (DL2) Thd Ericsson Sacchetto
Gianpietro

ASTKR32

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Magazine SMAG-4, BFD 561 002/022 SMAG il magazzino di speech storage della
AST-DR V3. Contiene le piastre di memoria relative alle fonie un eventuale HD (opzionale) per la funzionalit di back_up

RP4 RP seriale

CP5R Processore (APNCPU) di tipo Motorola 25


Mhz 68030, equipaggiato con scheda dinterfaccia SCSI

SMIS Speech Memory Interface Slave, unit


dotata di APN Bus 32 bit extended proveniente dallunit DMAMIM del CMAG. Consente laccesso alla memoria per immagazzinare informazioni quali: le frasi,larea di comunicazione per linterlavoro tra CMAG ed SMAG

ASTROM Usata per la registrazione di frasi di


lunghezza fissa. Utilizza la tecnologia EPROM

ASTRAM Usata per la registrazione di frasi


registrabili. Utilizza la tecnologia DRAM

HDU Tale unit gestisce le funzionalit di


Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

backup/restore delle frasi registrabili.

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Funzione di Autonomous Restore Mediante tale funzione possibile ripristinare da Hard Disk su RAM gli annunci registrabili, tale operazione viene autonomamente avviata dalla centrale allorch si verifica un problema, tale da danneggiare gli annunci contenuti nella RAM dellAST (unit ASTRAM del blocco SMAG). Ad esempio in caso di power failure lintero contenuto della RAM viene perso, allora da sistema centrale lAST viene bloccato e vengono autonomamente avviate le operazioni di recupero delle frasi in RAM mediante laccesso al backup presente sullunita HDU (Hard Disk). In caso di danneggiamento di singole frasi il sistema tenta il recupero autonomo della medesima senza blocco della macchina, se per ci fallisce (danneggiamento della frase anche su HDU) la frase registrabile viene persa, il sistema genera un allarme ed incrementa un contatore interno. Se ulteriori eventi simili si verificano e tale contatore supera un limite predefinito, viene generato lallarme: TOO MANY PHRASES DESTROYED allora il sistema viene bloccato. Tuttavia affinch sia possibile visualizzare tali allarmi nel sistema di supervisione necessario attivare un parametro interno al comando: EXANC: R<recording route>, BACKUP=YES,
Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Funzione di Manual Backup Quando si procede alla registrazione in RAM di un nuovo annuncio viene generato un allarme del tipo: MANUAL BACKUP OF NEW RECORDING NEEDED; in tal caso occorre aggiornare manualmente lHard Disk mediante una operazione di Manual Backup. Anzitutto occorre, come detto, aver attivato lallarme di supervisione impostando il parametro BACKUP=YES nel comando EXANC. In questo modo una modifica al contenuto della RAM comporta la visualizzazione dellallarme (come sopra riportato) ad indicare che occorre procedere ad un nuovo backup su Hard Disk. Linizio del backup manuale viene dato mediante il comando DABUI di centrale, durante tale fase il Service Network Terminal (SNT) ossia la macchina fonica viene temporaneamente bloccata fino al termine delloperazione di backup In conclusione un annuncio danneggiato in RAM viene ripristinato mediante un accesso al backup su hard disk, qualora lannuncio risulta danneggiato anche su HD allora esso completamente perso pertanto occorrer ricaricarlo da unit esterna (esempio unaltra macchina). Manual backup ed Autonomous restore rappresentano due funzioni attivabili sulle macchine foniche AST-DR V3, esse coesistono contemporaneamente ma se si avvia il Manual backup, lAutonomous restore viene temporaneamente Thd Ericsson Sacchetto bloccato in quanto entrambe le funzioni sono implementate mediante il medesimo Gianpietro blocco software ASAMC.

SWITCHING NETWORK TERMINAL FAULT SNT TCASE FCODE SUBSNT ASDS3-1 2 38 POSSIBLE FAULTY CARDS UNIT SUBSNT MAG CARD

FCINFO

ASDS3-1
END

CMAG

DLBUF-0

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

<NTCOP:SNT=ASDS3-0&-1;
SWITCHING NETWORK TERMINAL CONNECTION DATA SNT ASDS3-0 SNTV SNTP 1833 TSM-32-0 TSM-32-1 1833 TSM-32-2 TSM-32-3 DIP DEV ASDH3-0&&-31 ASDH3-32&&-63 ASDH3-256&&-287 ASDH3-288&&-319

Macchina 1 Macchina 2

ASDS3-1
END <STRDP:R=MAINV3A;

DEVICE STATE SURVEY R NDV MAINV3A 64 DEVICE STATE DETAILS DEV STATE BLS ASDH3-0 IDLE ASDH3-1 IDLE ... <STRDP:R=MAINV3B; DEVICE STATE SURVEY R NDV MAINV3B 64 DEVICE STATE DETAILS DEV STATE BLS ASDH3-256 IDLE ASDH3-257 IDLE ...

NOCC 0
FTYPE ADM

NIDL 64
ABS H'0 H'0 LST

NBLO 0

RSTAT NORES
LIST

NOCC 0 FTYPE ADM

NIDL 64

NBLO 0

RSTAT NORES LIST

ABS LST H'0 H'0 Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

<EXDRP:DEV=ASDH3-0&-256; DEVICE RP/EM DATA DEV ASDH3-0 ASDH3-256 END R RP EMG EM 0 0 ADMSTATE EM R SNT C C C C C C

MAINV3A 108 MAINV3B 112

<EXEMP:EM=ALL,RP=108&112; EM DATA RP 108 112 END TYPE EM RP4L1A 0 RP4L1A 0 EQM ASDS3-0&&-255 ASDS3-256&&-511 TWIN 109 113 CNTRL PRIM PRIM PP STATE WO WO

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

<EXRUP:RP=108&112; RP SOFTWARE UNIT DATA

RP 108

TYPE RP4L1A

TWIN 109 SUID 1/CAA 1/CAA 1/CAA 1/CAA 1/CAA 1/CAA SUPTR 24 10 45 3 1 209 CM 31 30 29 28 16 0 EM

SUNAME RPFDR RPMBHR RPMMR TERTR REXR ASDS3R

135 135 135 135 135 135

004/RPFD 2518/RPMBH 2517/RPMM 005 2509/REX 3028/ASDS3

R3A01 R1C02 R1A01 R1A02 R3B01 R2A01

RP 112

TYPE RP4L1A

TWIN 113 SUID 1/CAA 1/CAA 1/CAA 1/CAA 1/CAA 1/CAA SUPTR 24 10 45 3 1 209 CM 31 30 29 28 16 0 EM

SUNAME RPFDR RPMBHR RPMMR TERTR REXR ASDS3R END

135 135 135 135 135 135

004/RPFD 2518/RPMBH 2517/RPMM 005 2509/REX 3028/ASDS3

R3A01 R1C02 R1A01 R1A02 R3B01 R2A01

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

BLEMI:EM=em,RP=rp,RPT=rpt;
BLEMI:EM=em,RP=rp,RPT=rpt; BLODI:DEV=dev BLODE:DEV=dev NTBLI:SNT=snt; NTBLE:SNT=snt; NTTEI:SNT=snt; DABUI:SNT=snt;

blocco EM
sblocco EM blocco device sblocco device blocco snt sblocco snt diagnostica snt back_up su HDU

DAPDI:ANNC=annc,BNB=bnb,COTY=DIGITAL; duplicazione annunci

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Intervento su ASTDR V3 1) Blocco device:

- Macchina 1 BLODI:DEV=ASDH3-0&&-31; BLODI:DEV=ASDH3-31&&-63; - Macchina 2 BLODI:DEV=ASDH3-256&&-287; BLODI:DEV=ASDH3-288&&-319;

2) Blocco snt:

- Macchina 1 NTBLI:SNT=ASDS3-0; - Macchina 2 NTBLI:SNT=ASDS3-1;

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

3) Diagnostica
<NTTEI:SNT=ASDS3-1; ORDERED <

SWITCHING NETWORK TERMINAL TEST RESULT

SNT ASDS3-1

TCASE 2

FCODE SUBSNT 38

FCINFO

POSSIBLE FAULTY CARDS UNIT ASDS3-1 END MAG CMAG CARD DLBUF-0 SUBSNT

Indicazione Magazzino
Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Diagnostica
<NTTEI:SNT=ASDS3-1; ORDERED

SWITCHING NETWORK TERMINAL TEST RESULT SNT ASDS3-1 TCASE 2 FCODE SUBSNT 27 FCINFO

POSSIBLE FAULTY CARDS


UNIT ASDS3-1 MAG SMAG CARD CP5R SMIS SUBSNT

END

Indicazione Magazzino
Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Eventuale sostituzione piastra in CMAG


- Bloccare lEM: BLEMI:EM=0,RP=rp,RPT=rpt; - Sostituire la piastra indicata In caso sostituzione della piastra EMKRIP porre attenzione al corretto settaggio degli switch relativi allindirizzamento dellEM. - Sbloccare lEM: BLEME:EM=0,RP=rp,RPT=rpt; - Eseguire la diagnostica

NTTEI:SNT=ASDS3-x;
- Sblocco lSNT: NTBLE:SNT=ASDS3-x; - Sblocco dei device: BLODE:DEV=ASDH3Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Eventuale sostituzione piastra in SMAG


- Bloccare lEM: BLEMI:EM=em,RP=rp,RPT=rpt; - Sostituire la piastra indicata ponendo attenzione alle seguenti indicazioni sotto riportate. L hard disk unit (HDU) lunica piastra dotata di power switch. I seguenti suggerimenti sono fondamentali per non corrompere nessun speech data in hard disk. a) Non inserire o rimuovere lHARD DISK ( HDU ) con il power switched on. b) Non disalimentare lHARD DISK ( HDU ) quando il LED su HDU lampeggiante,un secondo ogni 20, c) Non inserire o rimuovere la CPR5 nel magazzino SMAG con HDU power switch on.

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

-Sbloccare lEM:

BLEME:EM=0,RP=rp,RPT=rpt;
-Eseguire la diagnostica NTTEI:SNT=ASDS3-x; - Sblocco lSNT: *Nel caso di sostituzione del dellunita HDU si rende necessario effettuare un back_up dei speech data contenuti nelle ASTRAM

*DABUI:SNT=ASDS3-x;

Tale comando ha una durata di circa 10 minuti

NTBLE:SNT=ASDS3-x; ( allo sblocco lSNT prima di portarsi rimane in WO rimane nello stato di ABL per qualche minuto)

-Sblocco dei device:


BLODE:DEV=ASDH3Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

Il test dell SNT iniziato dal comando NTTEI ed suddiviso i diversi subtests: 1. Reset AST-DR V3 2. Echo test between RP and CP5R 3. CP5R self-test

4. EMKRIP test
5. DMAMIM test for CMAG subrack 6. SNT-Group Switch Interface test 7. DLBUF test 8. ASTKR32 test

9. SMAG functionality test for SMAG-4 subrack and SMAG-8 subrack


10. Back-up facility test for SMAG-4 subrack and SMAG-8 subrack
Thd Ericsson and AST3-32 subrack 11. Speech memory test in SMAG subrackSacchetto Gianpietro

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

ABBREVIAZIONI
AST/DR Announcement Service Terminal Digital speech phrasing and Random access memory CMAG Control MAGazine AST V3 CP Central Processor CP5R Rationalised CP5 Control Processor DL Digital Link DLBUF Digital Link interface and group switch BUFfer DMAMIM Direct Memory Access Memory Interface Master DTMF Dual Tone Multiple Frequency EMKRIP Extension Module Key-set Receiver Interface Plug-in unit EPROM Erasable Programmable Read Only Memory GS Group Switch HDU Hard Disk Unit KR Key-set Receiver DRAM Dynamic RAM RAM Random Access Memory RP Regional Processor SCSI Small Computer Systems Interfaces SMAG Store MAGazine AST V3 SMIS Speech Memory Interface Slave TSM Time Switch Module VDC Voltage Direct Current
Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

EXAUP:ANNC=95; ANNOUNCEMENT CODE DATA ANNC 95 END <EXROP:R=L1A0095; ROUTE DATA R ROUTE PARAMETERS L1A0095 DETY=ASDH3 FNC=2 R1=MAINV3A MIS2=3 MIS4=2 R L1A0095 L1B0095

MIS5=50

END <EXROP:R=L1B0095;
ROUTE DATA R ROUTE PARAMETERS L1B0095 DETY=ASDH3 FNC=2 R1=MAINV3B MIS2=3 MIS4=2 END Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro

MIS5=50

<EXANP:R=L1A0095;
ANNOUNCEMENT DATA R L1A0095 DETY ASDH3 PHR 10000 END <EXANP:R=L1B0095; ANNOUNCEMENT DATA R L1B0095 DETY ASDH3 PHR 14000 END PHRLAB ATT.NE IL NXSEL. E' INESISTENTE PHRLAB ATT.NE IL NXSEL. E' INESISTENTE

Thd Ericsson Sacchetto Gianpietro