Sei sulla pagina 1di 26

Lintegrazione dei processi nellattivit di una Societ di Gestione Servizi

Un caso pratico: il processo di negoziazione titoli

Orietta Checchinato

Padova, 20 gennaio

Agenda
Il percorso

Societ di Gestione Servizi (Informatici) Un esempio di Modello di Gestione

Dati, Informazioni, Processo, Sistema (Cenni)

Declinazione dei concetti teorici: Analisi di sistema: il caso della negoziazione titoli

Padova, 20 gennaio 2004

Societ di gestione servizi


Societ Gestione Servizi Gruppo BPVN
SGS nasce nellaprile 2000, mediante Conferimento del ramo dazienda (Sistemi informativi, Back-office, Organizzazione funzionale, Spedizioni) da parte della Banca Popolare di Verona Banco S. Geminiano e S. Prospero e del Credito Bergamasco. Nel corso del 2001, stato poi acquisito il ramo dazienda relativo allinformatica di Banca Aletti. La Societ, al 1 ottobre 2002, acquisisce il servizio anche per Banca Popolare di Novara e dispone di un organico pi di 1000 persone dislocate nelle struttura di Verona, Modena, Bergamo, Novara e Milano. Il Personale composto da analisti tecnici e organizzativi, programmatori, sistemisti, amministrativi, tecnici di telecomunicazioni e addetti alle spedizioni.

SGS fornisce servizi di amministrativi (back office) e informatici a:

Banca Popolare di Verona e Novara Credito Bergamasco Banca Aletti Investment Bank Banca Popolare di Novara S.p.A Aletti Gestielle S.G.R. Aletti Merchant S.p.A.

Padova, 20 gennaio 2004

. Societ di gestione servizi


Societ Gestione Servizi Gruppo BPVN
Lattivit del Back-Office SGS, dislocata presso gli Uffici di Modena e Novara, si rivolge pi precisamente a: _ Gestione degli Incassi e Pagamenti _ portafoglio incassi: effetti, assegni, fatture; _ trasferimento dei fondi; _ carte di debito e di credito; _ utenze varie, pensioni INPS e tributi; _ servizi di tesoreria ad Enti pubblici; _ aspetti amministrativi delle operazioni commerciali della clientela con lestero _ amministrazione delle attivit di trasmissione e quadratura dei messaggi di Rete Interbancaria. _ amministrazione e controllo dei rapporti intrattenuti con banche corrispondenti. _ Gestione della Finanza _ amministrazione e controllo delle operazioni in titoli e fondi comuni di investimento; _ amministrazione e controllo delle operazioni in euro, cambi e strumenti derivati; _ gestione dei valori depositati in caveau; _ amministrazione e controllo della giacenza complessiva di contante e valuta estera, dei bancomat remoti, delle banconote false o logore e coordinamento del trasporto valori.

A Verona e Novara, invece, si svolgono prevalentemente le attivit tipiche del mondo informatico: _ pianificazione e monitoraggio delle attivit della Societ; _ gestione normativa interna, analisi organizzative e di processo connesse ai sistemi informativi, analisi normativa di sistema; _ progettazione, sviluppo e manutenzione di procedure informatiche, progettazione e realizzazione di tutti i nuovi prodotti e servizi distribuiti dal Gruppo; _ organizzazione delle risorse elaborative centrali e decentrate, al fine di garantire il miglior utilizzo ed il massimo rendimento; _ ottimizzazione delle reti di trasmissione dei dati tra sede, filiali e aziende collegate; _ gestione postazioni di lavoro e office automation; _ gestione produzione, ovvero lavorazioni giornaliere e periodiche previste dalle procedure informatiche, nonch salvataggi dei dati presenti negli archivi elettronici e presidio del corretto funzionamento del Centro Elaborazione Dati; _ gestione stampe e trattamento carta; _ gestione sicurezza informatica, ovvero definizione delle regole e controllo degli accessi al sistema informatico al fine di evitare intrusioni da parte di utenti non abilitati; _ individuazione degli standard di sviluppo informatico, controllo qualit dello stesso e contribuzione nella definizione dellarchitettura applicativa del sistema informatico; _ help desk tecnico e applicativo a supporto delle filiali; _ gestione spedizioni.

Padova, 20 gennaio 2004

Societ di gestione servizi


Societ Gestione Servizi Gruppo BPVN
A titolo di esempio Vi presentiamo alcuni dati tecnici relativi al mondo informatico. Attualmente SGS utilizza, per lelaborazione automatica dei dati, 3 calcolatori (1 per BPVN ed 1 per CB, 1 per BPN); Tradotto in numeri, gli elaboratori centrali complessivamente sono in grado di gestire:

BPVN+CB+ALETTI BPVN+CB+ALETTI+BPN
MIPS (milioni di istruzioni al secondo) TERA (migliaia di miliardi di caratteri memorizzati sui 2.650 13 4.600 25

BPVN+CB+ALETTI BPVN+CB+ALETTI+BPN
Nr postazioni di lavoro (portatili, postazioni proprie e postazioni a disposizioni) Nr. Bancomat Nr. Operazioni Bancomat al giorno Job (lavorazioni giornaliere) Task (Transazioni giornaliere on line) Programmi disponibili Traffico giornaliero scambiato l'estero e l'Italia spedito e ricevuto a fronte di transazioni bancarie 7.500 696 43.000 56.200 5.100.000 87.000 640.000 14.000 1.296 68.000 104.900 8.162.000 147.400 1.042.000

Le Banche clienti di SGS sono state tra le prime nelloffrire alla propria clientela i servizi di: Banca Telefonica, Home Banking via internet, Trading on line, Mobile banking (sms). Relativamente ai servizi di internet Banking, giornalmente vengono visitate presso i nostri servizi BPWEB e CBWEB un numero medio di 140.000 pagine. E importante sottolineare che SGS, attraverso la sala macchine, garantisce un presidio dei servizi erogati rivolti alle filiali, agli uffici di sede e alla clientela di 24 ore su 24 per 5 giorni alla settimana; infine garantita anche una presenza il sabato dalle 8 alle 20 e un presidio remotizzato tramite messaggio sms la domenica, per lassistenza ai bancomat.

Padova, 20 gennaio 2004

Societ di gestione servizi


Modello Gestionale di una Societ di Servizi Informatici
Per facilitare lanalisi qualitativa, quantitativa ed economica dei servizi/prodotti offerti alle aziende clienti, si utilizzano strumenti per la definizione e valutazione dei livelli di servizio (modello di servizio) e per la gestione degli aspetti finanziari (modello economico).
Il modello di servizio definisce chiare relazioni tra fornitore del servizio (Societ di Gestione) e i Clienti, basate su specifici accordi regolati dai Service Level Agreement (SLA). Gli SLA sono dei contratti di fornitura mediante i quali vengono concordati le performance, le metriche e gli indicatori per verificare la corrispondenza dei risultati raggiunti con i livelli target pattuiti con il cliente. Risulta cos possibile assicurare un costante monitoraggio sui livelli di servizio con precise e continue misurazioni delle performance di ogni processo produttivo.

Il modello Economico definisce con trasparenza e precisione i rapporti economici tra SGS e Aziende clienti e si basa sui seguenti punti: rilevazione oggettiva dei costi; ripartizione analitica dei costi per singolo servizio; fatturazione per Societ cliente e per singola Business Unit; reportistica analitica per SGS e per i Clienti.

Padova, 20 gennaio 2004

Societ di gestione servizi


Modello Gestionale di una Societ di Servizi Informatici
Il Modello di gestione regola il rapporto economico e di servizio della Societ di Gestione con le Banche del Gruppo BUDGET DI DIREZIONE

Banche del Gruppo


Servizi erogati dalla Capogruppo Richiesta di Servizi Erogazione Servizi Costi Ricavi Costi dei servizi erogati dalla Capogruppo

Il Modello di Servizio
contratti

di servizio controllo di servizio Contratti fornitori e partnership

Societ Gestione Servivi


Servizi acquisiti

Il Modello economico
budget bilancio modalit di fatturazione

Costi

Mercato (Fornitori Esterni)


7

Padova, 20 gennaio 2004

Societ di gestione servizi


Modello Gestionale di una Societ di Servizi Informatici
La metodologia di lavoro uno strumento di importanza fondamentale per lerogazione di servizi di elevata qualit. Infatti: - Gli sviluppi delle applicazioni vengono condotti per progetto con Gruppi di lavoro interfunzionali. - Le attivit vengono pianificate e monitorate con apposito software e sotto la supervisione della funzione di staff Pianificazione e controllo di gestione. - Tutte le realizzazioni vengono pianificate con un processo annuale di previsione condiviso con le direzioni delle banche utenti e controllate con stati di avanzamento mensili (piano operativo). - Tali piani operativi talvolta vengono rivisti con il cliente per inserire attivit o progetti che nel corso dellanno si ritengono di particolare rilevanza; ogni realizzazione valutata e pianificata in relazione alla sua componente costi/benefici. Ad oggi per fornire supporto alloperativit delle filiali di BPVN / Creberg /BPN attivo un help desk che risponde mediamente a pi di 1000 telefonate al giorno, con tempi di risoluzione del problema che avvengono, nel 96% dei casi, in 4 minuti. Le telefona-te riguardano problematiche tecniche e procedurali.

SINERGIA

Padova, 20 gennaio 2004

Dati e informazioni

DATO

DESCRITTORE

INFORMAZIONE

Simboli con i quali rappresentiamo una realt costituita da persone oggetti, fatti, attivit

Unit di misura e di riferimento

Elemento che riduce il nostro stato di incertezza

Linformazione viene prodotta attraverso il trattamento o elaborazione del dato

Elaborare un dato significa effettuare su di esso alcune operazioni di tipo aritmetico, logico o di cambiamento di formato, operazioni di sintesi e aggregazione.
9

Padova, 20 gennaio 2004

Processo di elaborazione dei dati


CARATTERISTICHE

Percezione della realt

DATI

C O N T E S T O
REALTA RAPPRESENTATA

Standardizzati elevato numero di informazioni correttezza, completezza


TIPOLOGIE

ELABORAZIONE

+, -, x, : Controllo, confronto, verifica Memorizzazione, esibizione,


trasmissione, accesso

Sintesi, aggregazione
QUALITA DELLINFORMAZIONE

INFORMAZIONE

DECISIONE
10

QUALITA Completezza Accuratezza Tempestivit Selettivit Destinazione

Padova, 20 gennaio 2004

Processo e contesto
Flusso delle merci in unazienda manifatturiera

Arrivo materie prime

Magazzino materie prime

Trasformazione

Magazzino prodotti

Vendite

Flusso contabile
Valorizzazione rimanenze Valorizzazione rimanenze

Pagamenti effettuati

Contabilizzazione

Pagamenti ricevuti

Il sistema informativo un insieme di persone, apparecchiature (HD/SW) e procedure aziendali il cui compito quello di produrre le informazioni che servono a operare nellimpresa e a gestirla (supporto alla decisione)
11

Padova, 20 gennaio 2004

Processo e contesto
Flusso di dati/informazioni in unimpresa finanziaria

Ordine Acquisto titoli

Trading

Regolamento titoli

Regolamento contante

Contabilizzazione Controllo di gestione (Strategie)

Ambiente esterno Dati per la pianificazione

Input
dati operativi

Elaborazione

output
Dati per il controllo

Controllo
dati di controllo (nascono da elaborazione di dati operativi)

Dati operativi

Transazioni
12

Padova, 20 gennaio 2004

Processo e contesto

Frequenza irregolare,

Dati per la pianificazione

Sintesi

Funzioni di pianificazione

Strutturate, dettagli on demand

Dati per il controllo

Dati aggregati

Funzioni di controllo

Transazioni e rapporti strutturati, secondo intervalli regolari

Dati operativi

Informazioni di dettaglio

Funzione operativa

Transazioni

Caratteristiche

Funzioni

Analisi dei dati e obiettivi (analisi funzionale e tecnica)

Processo di aggregazione e significativit delle informazioni

Organigramma aziendale (utenti di riferimento dellanalista funzionale)

13

Padova, 20 gennaio 2004

Funzioni della Banca


Processi marketdriven
Strategia Marketing e Relazioni Commerciali Realizzazione analisi e ricerche di mercato Pianificazione strategica Sviluppo dei prodotti Gestione delle relazioni con fornitori e partner / creazione alleanze commerciali Gestione delle relazioni con i canali distributivi esterni e interni al Gruppo Erogazione del Servizio

Crediti

Vendite

Customer Service

Attivit di back office

Incassi e Pagamenti Risparmio

Generazione della domanda

Raccolta ordini e negoziazione

Amministrazione e custodia

Attivit di back office

Investimento

Processi Infrastrutturali

Gestione Risorse Umane Gestione delle operazioni finanziarie e di capitale Gestione Organizzazione, Comunicazioni, Supporto alle Decisioni Budgeting e Controllo di Gestione Gestione Adempimenti Contabili, Amministrativi ed Istituzionali Gestione Programmi di Miglioramento della Qualit Gestione Infrastrutture e Sicurezza Gestione Relazioni con Enti Istituzionali, Investitori, Associazioni di Categoria Gestione del Rischio Gestione Sistemi Informatici

14

Padova, 20 gennaio 2004

Processi della Banca


Intermediazione e Amministrazione del Risparmio

Raccolta ordini

Analisi di mercato

Gestione dei portafogli

Esecuzione degli ordini

Data enrichment

Spunta e regolamento

Amministrazione e custodia

Banca Depositaria

Contabilit sezionale

Predisposiz segnalazioni

Rete Filali
- Transazioni - Dati di dettaglio - Controlli di dettaglio

Front Office
Struttura di intermediazione con i Mercati Pu essere interna alla Banca o una societ specializzata (Investment Bank) - Dati aggregati - Immediatezza dellinformazione - Controlli interni(automatici) - Controlli esterni ( mercato)

Middle Office
Struttura di supporto alloperativit del Front - Attivit di data enrichment - Riconciliazione tra le fiches Controllo dei reference anagrafici

Back Office
Struttura di supporto a

sistema di controllo

- Gestione contabile Regolamento delle operazioni (titoli e contante) -

RETE FILIALI DELLA BANCA

MERCATI

ESEGUITO (Conferma dellordine) 15

Padova, 20 gennaio 2004

Processi della Banca


UNITA ORG.
Rete delle Filiali della Banca Front Office Finanza

Middle Office Finanza

Back Office Finanza

Strutture di controllo

PROCESSI

Raccolta ordini

Trading

Amministrazione FRONT

Amministrazione BACK

Governo e Controllo

ATTIVITA

Gestione cliente Raccolta e inserimento ordine Help desk Clienti questioni amministrative

Ordini / eseguiti Monitoraggio del rischio Controllo performance

Completamento contratto Verifica eseguiti Aggiornamento anagrafiche titoli Aggiornamento anagrafiche controparti (settlement instruction)

Controllosulla registrazione delle operazioni Help desk Filiali per questioni amministrative

Contabilit di Bilancio ( della Banca e del Gruppo) Controllo di Gestione Segnalazioni di Vigilanza per Banca dItalia

APPLICAZIONI

TP di Sportello (c/c, contabilit di sportello) Procedura Titoli Procedura Anagrafe Cliente Procedura Fidi

Accesso ai mercati (Borsa Italiana: MTA, MOT, MCV, IDEM,) Infoproviders (Reutes, Bllomberg) Procedure di position keeping Procedure di pricing Procedure per controllo rischio controparte 16

Procedura di Contabilit di Bilancio Procedura di segnalazione di Vigilanza Procedura di ALM/ /VAR

Padova, 20 gennaio 2004

F/E

B/O

Raccolta ordini
Mercato

F/E Finanza Filiali - GPM - Fondi - ...

B/O Finanza

La clientela impartisce ordini per la negoziazione di titoli presso le filiali. PANIERE ?

NEGOZIAZIONE sul MERCATO NEGOZIAZIONE con PROPRIETA

Transazioni (raccolta dati operativi /controlli di dettaglio)) - data operazione, codice titolo (anagrafica), quantit, divisa del titolo, divisa di regolamento, cambio, mercato di negoziazione, c/c da addebitare, codice dossier titoli, dossier , tipo ordine (eventuale prezzo)
Gli ordini possono essere negoziati contro la propriet (1), direttamente sui mercati (2) (avvalendosi o meno di una SIM di negoziazione), oppure tramite brokers (3) (operativit sui mercati esteri). (1) Negoziazione in contropartita diretta : lintermediario pattuisce preventivamente con il cliente il prezzo praticato nella compravendita comprensivo delle commissioni. Tale attivit viene svolta utilizzando titoli del proprio portafoglio di negoziazione che la banca ha provveduto a rifornire acquistando titoli in proprio sui Mercati, anche regolamentati, sobbarcandosi il rischio del prezzo di Mercato (cfr regolamento Consob 11768/98 - best execution). (2) Raccolta Ordini : lintermediario raccoglie l'ordine di compravendita senza pattuire alcun prezzo di esecuzione impegnandosi ad applicare il prezzo di Borsa, pi o meno le commissioni previste, compravendendo i titoli nei Mercati Regolamentati direttamente (cfr. Dlgs 415/96) oppure tramite altro intermediario comunicando i singoli quantitativi da compravendere. (3) Negoziazione per conto Terzi : lintermediario raccoglie l'ordine di compravendita senza pattuire alcun prezzo di esecuzione impegnandosi ad applicare il prezzo che riesce ad ottenere da altri intermediari, che a loro volta possono eseguire loperazione fuori o sui Mercati regolamentati, pi o meno le commissioni previste. Con lintermediario la banca compravende i titoli per attivit in conto terzi nel quantitativo complessivo richiesto dai vari clienti, collegando gli acquisti con le vendite della stessa specie di titoli.

RACCOLTA ORDINI

Controlli sul cliente: - posizione conto

- affidamento - dossier titoli - anagrafica

17

Padova, 20 gennaio 2004

MAPPA PER IL DATA ENTRY DELLLORDINE


N009 GIOR 1 BPV3051 * * PROD * BANCA DELLO STUDENTE G. INSERIMENTO ORDINI * 20/01/04 10.03:02 * VER 1

Ope ACQ Data 20.01.2004 Ora 10.03 Ord.gia'impartito NO T.Comunic. _ Deposito 170 1 0 MARIO BIANCHI C.gain _ Ordinante ____1 9033629 MARIO BIANCHI Titolo 170930 MPASCHI-OF87 12,35% Piazza FM_ FM Qta EUR ___.___.100.000,000 Parita' 1.936,270000 Ope inadeg. __ Controparte E 0 Operatore ________ Tratt/Mese CON / ___ Valuta __.__.____ Premio:scad. 00.00.0000 tipo _ Mod.ta'esecuzione ___ Tempo ___ Ora limite 00.00 Param. prezzo ___ Tipo prezzo ___ Lim Prz ___.___.___,______ Base ___.___.___,______ Quantita' ___ Qta min ___.___.___.___,___ Prz rif 0,000000 Valido da 00.00.0000 a __.__.____ Tipo cambio ____ del 00.00.0000 Div.trz EUR Cambio ____.__0,000000 Div.reg EUR Cambio ____.__0,000000 Commissioni valutarie __,_____ Emiss.fissato Commissioni __,____ Ctv min massimo Spese ___.___,__ ineseguito ___.___,__ C.to Reg.to _ Saldo conto Sconfino ____0 __0 ______0 0,000 Controv.presunto 0,000 ___.___.___.__0,000

18

Padova, 20 gennaio 2004

F/E

F/O

M/O

B/O

Arricchimento, completamento, controllo dati


Mercato Sim - Borsa SpA

F/E Finanza Filiali - GPM - Fondi - ...


PANIERE ?

M/O - B/O Finanza Anagrafiche - Regolamento - Contabilit


CENSIMENTO ANAGRAFICO

NEGOZIAZIONE sul MERCATO


NEGOZIAZIONE con PROPRIETA

RACCOLTA ORDINI

Gestione Anagrafiche :
Acquisizione dati anagrafici dagli information provider (Reuters, Bloomberg, Telekurs, Radiocor, ecc.) Censimento e aggiornamento delle anagrafiche (PROPEDEUTICO ALLA NEGOZIAZIONE): dati di base -codifiche del titolo (Interno, ISIN, ABI/UIC, Common Code, Cusip, Sedol, ecc.) -tipologia di titolo (azione, obbligazione, diritto, warrant, opzione, future, ecc.) -divise (di emissione, di trattazione, ecc.) -mercati di quotazione -lotto minimo -caratteristiche fiscali -parametri di calcolo del rateo -ente emittente piani cedole, piani di rimborso, piani di conversione operazioni sul capitale ecc.

19

Padova, 20 gennaio 2004

F/E

F/O

B/O

Negoziazione
F/E Finanza Filiali - GPM - Fondi - ...
PANIERE ?

B/O Finanza Anagrafiche - Regolamento - Contabilit


CENSIMENTO ANAGRAFICO

Mercato Sim - Borsa SpA


ESECUZIONE ORDINI SU MERCATO

NEGOZIAZIONE sul MERCATO

NEGOZIAZIONE con PROPRIETA RACCOLTA ORDINI

Lintermediario (SIM o Banca) immette gli ordini nel sistema telematico (book) secondo le priorit di tempo in cui sono ricevuti Il book costituito dallinsieme delle proposte di vendita e di acquisto distinte per titolo presenti in quel momento sul mercato le proposte di acquisto sono esposte in ordine decrescente di prezzo le proposte di vendita sono esposte in ordine crescente di prezzo

Il sistema costruito in modo tale da riuscire a incrociare automaticamente domande e offerte compatibili: il differente criterio di ordinamento infatti tale per cui le migliori proposte (cio quelle con la maggiore probabilit di essere eseguite) sono quelle poste in alto Un operatore ha la possibilit di fare il proprio prezzo confrontandosi con le migliori proposte di acquisto e vendita presenti in un dato momento sul book di negoziazione

20

Padova, 20 gennaio 2004

F/E

B/O

RRG (Risconto e Rettifica Giornaliera)


Mercato Sim - Borsa SpA
ESECUZIONE ORDINI SU MERCATO

F/E Finanza Filiali - GPM - Fondi - ...


PANIERE ?

B/O Finanza Anagrafiche - Regolamento - Contabilit


CENSIMENTO ANAGRAFICO

NEGOZIAZIONE sul MERCATO

NEGOZIAZIONE con PROPRIETA


AGGIORNAMENTO DEPOSITI TITOLI CONTI CORRENTI SALDI DEPOSITARIE CONTABILITA

RISCONTRO E RETTIFICA SPUNTA non RISCONTRATE

RRG

Le contrattazioni su strumenti finanziari quotati alla borsa valori sono assistite dal sistema telematico di riscontro e rettifica giornaliera dei contratti, che consente una gestione automatizzata delle fasi e delle attivit propedeutiche alla liquidazione dei contratti. Il servizio RRG facilita lo svolgimento delle attivit di back-office, verificando la completezza e la correttezza delle informazioni necessarie alla liquidazione dei contratti, e provvede, per ciascun operatore, alla determinazione dei saldi bilaterali in titoli e contante e all'invio di tali saldi al servizio di compensazione e liquidazione secondo i termini di liquidazione previsti. Per loperativit sui mercati esteri le principali clearing dispongono di sistemi di riscontro e rettifica con funzionalit analoghe a quelle previste per lRRG.

21

Padova, 20 gennaio 2004

F/E

B/O

Compensazione e liquidazione

Gestione accentrata Titoli


F/E Finanza
COMPENSAZIONE E LIQUIDAZIONE

B/O Finanza

Mercato Sim - Borsa SpA


ESECUZIONE ORDINI SU MERCATO

Filiali - GPM - Fondi - ... Anagrafiche La liquidazione di Borsa (liquidazione contante garantita e non garantita) avviene attraverso la - Regolamento - Contabilit
Stanza di Compensazione, centro gestito da Banca dItalia (Montetitoli Express2) nel quale vengono liquidate le reciproche posizioni debitorie e creditorie degli aderenti, tramite la CENSIMENTO compensazione dei crediti e dei debiti di titoli e di denaro

ANAGRAFICO

NEGOZIAZIONE Le procedure PANIERE ? e liquidazione si articolano nelle fasi di: di compensazione sul MERCATO
acquisizione dei saldi bilaterali per il tramite esclusivo del servizio RRG; determinazione su base multilaterale dei saldi finali di ciascun partecipante, per ciascuna tipologia di strumento finanziario e per il contante; regolamento dei saldi titoli attraverso il collegamento con i sistemi di gestione NEGOZIAZIONE accentrata; con PROPRIETA regolamento dei saldi in contante attraverso i conti di deposito presso la Banca d'Italia.

RISCONTRO E RETTIFICA SPUNTA non RISCONTRATE

RRG

In RACCOLTA di un intermediario, la Cassa si sostituisce alloperatore inadempiente nel caso di insolvenza soddisfacimento degli obblighi da esso assunti, facendo pervenire alla Stanza di Compensazione ORDINI la liquidit e/o i valori mobiliari necessari alla copertura dei saldi multilaterali.

AGGIORNAMENTO GERSTIONE ACCENTRATA TITOLI In Italia, il sistema accentrato di gestione titoli curato dalla Monte Titoli S.p.A., sia per DEPOSITI TITOLI i titoli azionari e le obbligazioni emesse da societ private che per i titoli di Stato CONTI CORRENTI Per loperativit sui mercati esteri ci si affida ai servizi delle depositarie e clearing di riferimento SALDI DEPOSITARIE per larea specifica (es. Clearstream per larea Euro) o ad altri istituti finanziari internazionali specializzati in questo tipo di operativit (es.Citibank o Bank of NY). CONTABILITA La custodia e amministrazione dei titoli presso un depositario centralizzato consente di ridurre gli adempimenti, i rischi e gli oneri connessi alla manipolazione fisica dei titoli azionari ed obbligazionari.
Acquisti, vendite e trasferimenti di valori mobiliari non comportano lo scambio materiale del titolo ma si riflettono semplicemente in scritture contabili di accredito ed addebito su appositi conti tenuti dal depositario centralizzato (mantenendo una suddivisione tra propriet e terzi). Il contratto di deposito stipulato dallinvestitore con un intermediario attribuisce al depositario la facolt di provvedere al sub-deposito dei titoli stessi presso il gestore centralizzato.

B.I.

MT

22

Padova, 20 gennaio 2004

F/E

B/O

Spunta e Regolamento
Il regolamentoF/E Finanzaeseguite viene effettuato dalle delle operazioni unit di Clearing e Settlement. La tempistica del regolamento (Trade Cycle) funzione ... Filiali - GPM -Fondi -del mercato e della tipologia delAnagrafiche titolo. Spunta ordini ed eseguiti (spunta operazioni non riscontrate e? NEGOZIAZIONE PANIERE rettifica degli eseguiti) sul MERCATO Spunta operazioni con le controparti ed inserimento/aggiornamento delle Settlement Instructions NEGOZIAZIONE con PROPRIETA depositaria / tesoriera utilizzata dalla controparte per il regolamento delle proprie RACCOLTA operazioni (tipicamente in funzione del mercato ORDINI e della divisa di regolamento) n di conto c/o la depositaria / tesoriera (c/proprio, c/terzi, c/fondi) Aggiornamento dei saldi del deposito titoli e del conto corrente della clientela depositante per valuta di regolamento Aggiornamento dei saldi dei depositari per valuta di regolamento (depositari centralizzati: Monte Titoli, Clearstream, Euroclear; altri depositari: Citibank, Chase Manhattan, Bank of Tokio, ecc.) Invio della messaggistica (es. swift) per il regolamento (istruzioni per leffettivo trasferimento di titoli e cash tra conti tenuti presso depositarie / tesoriere estere)

B/O Finanza - Regolamento - Contabilit

Mercato Sim - Borsa SpA


ESECUZIONE ORDINI SU MERCATO

CENSIMENTO ANAGRAFICO

RISCONTRO E RETTIFICA SPUNTA non RISCONTRATE AGGIORNAMENTO DEPOSITI TITOLI CONTI CORRENTI SALDI DEPOSITARIE CONTABILITA REGOLAMENTO E RICONCILIAZIONE SALDI DEPOSITARIE

RRG

B.I.

MT

23

Padova, 20 gennaio 2004

F/E

B/O

Amministrazione e custodia Reporting istituzionale Reporting clientela


Mercato Sim - Borsa SpA
ESECUZIONE ORDINI SU MERCATO

Amministrazione e Custodia : Gestione Eventi -

F/E Finanza

B/O Finanza Anagrafiche - Regolamento - Contabilit


CENSIMENTO ANAGRAFICO

Filiali - GPM - Fondi - ... agenda eventi amministrativi


cedole, dividendi, rimborsi esercizio warrant, conversione obbligazioni NEGOZIAZIONE -PANIERE ? sul capitale (aumenti di operazioni sul MERCATO capitale, frazionamenti, raggruppamenti, ecc.) lavorazione e regolamento eventi (incasso dalle depositarie e accredito alla clientela) NEGOZIAZIONE Trasferimento saldi con PROPRIETA carico e scarico titoli giro deposito RACCOLTA giro depositario ORDINI Trattamenti fiscali c/terzi Gestione margini e scadenze sui derivati Gestione materialit titoli

RISCONTRO E RETTIFICA SPUNTA non RISCONTRATE AGGIORNAMENTO DEPOSITI TITOLI CONTI CORRENTI SALDI DEPOSITARIE CONTABILITA REGOLAMENTO E RICONCILIAZIONE SALDI DEPOSITARIE AMMINISTRAZIONE E CUSTODIA REPORTING CLIENTELA REPORTING ISTITUZIONALE

RRG

Reporting Istituzionale : Gestione degli adempimenti normativi (segnalazioni BI, segnalazioni UIC, segnalazioni Consob)

B.I.

MT

Reporting Clientela : Produzione avvisi per eventi, operazioni sul capitale, ecc. Produzione nota informativa Produzione estratto conto titoli

24

Padova, 20 gennaio 2004

F/E

B/O

Contabilit Sezionale Segnalazione di Vigilanza


Mercato Sim - Borsa SpA
ESECUZIONE ORDINI SU MERCATO

F/E Finanza Gestione dei modelli contabili (attivit molto complessa a causa della molteplicit di eventi Filiali - GPM - Fondi - ... scritture nellarea Titoli che generano contabili)
PANIERE ? Generazione scritture

B/O Finanza Anagrafiche - Regolamento - Contabilit


CENSIMENTO ANAGRAFICO

NEGOZIAZIONE contabili a fronte di: sul MERCATO

compravendita titoli amministrazione titoli Riconciliazione partitari


RACCOLTA

NEGOZIAZIONE con PROPRIETA

RISCONTRO E RETTIFICA SPUNTA non RISCONTRATE AGGIORNAMENTO DEPOSITI TITOLI CONTI CORRENTI SALDI DEPOSITARIE CONTABILITA REGOLAMENTO E RICONCILIAZIONE SALDI DEPOSITARIE AMMINISTRAZIONE E CUSTODIA REPORTING CLIENTELA REPORTING ISTITUZIONALE

RRG

ORDINI Generazione scritture periodiche (rivalutazioni, ecc.)

In fase di generazione delle Segnalazioni a Banca dItalia viene utilizzata la Contabilit Generale per verificare la congruenza dei saldi relativi alle voci di matrice ( possibile stabilire una relazione tra le voci di matrice e i conti di Contabilit Generale).

B.I.

MT

25

Padova, 20 gennaio 2004

F/E

F/O

B/O

Analisi di sistema: la negoziazione titoli nel gruppo BPVN

26

Padova, 20 gennaio 2004