Sei sulla pagina 1di 61

Marinando

Il punto a tre anni dallinizio


Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino 01/10/2012

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

La garanzia del diritto allistruzione in uguale misura sul territorio nazionale uno degli asset sul quale un paese moderno deve impegnarsi

Come si fa a trasformare un contesto didattico caratterizzato da una condizione di forte isolamento e scarse possibilit di relazione in uno significativo per ricchezza comunicativa e interazioni sociali?

Una risposta semplice

Meno evidenti sono

Il Processo e le implicazioni che un ambiente virtuale produce tra coloro che sono coinvolti

Utilizzare strumenti quotidiani di approfondimento per il miglioramento dellofferta formativa, allinterno di uno spazio di confronto e relazione tra studenti di realt completamente diverse

Una comunit di docenti e studenti che lavorano e stanno assieme per alcune ore al giorno attraverso le tecnologie

La scuola come luogo di sperimentazione didattica e di innovazione


Luogo di ricerca e di apprendimento nel quale costruire insieme le conoscenze, dove assicurare lo sviluppo della persona attraverso il confronto e lapertura a realt lontane e diverse, dove far nascere il gusto di apprendere e la volont di comunicare.

La scuola come ambiente speciale


luso degli strumenti dellinnovazione tecnologica diventa lelemento chiave in un percorso che investe sia le infrastrutture delle scuole che la loro organizzazione generale

Alcune questioni
cosa succede quando lambiente tradizionale di apprendimento cambia e si inseriscono al suo interno spazi di lavoro in rete sincroni e asincroni, strumenti di condivisione come la LIM, un sistema di video conferenza? Cosa succede ai rapporti tra i docenti che sono presenti nelle rispettive classi? Cosa cambia per gli studenti? Quali dinamiche relazionali possono innescarsi? Come cambia lo stesso lavoro didattico?

Una sperimentazione didattica per aiutare gli studenti di aree marginali a costruire conoscenza in un ambiente collaborativo sostenuto dall'uso delle tecnologie

Il progetto Marinando

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

7 Classi di secondaria di primo grado situate in regioni diverse collegate in rete

Chi

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Dove

Isole Egadi: 3 classi a Marettimo Toscana:1 classe a Firenze, 1 classe a Scandicci,1 classe a Rignano sullArno, 1 classe a Montelupo Fiorentino

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Quando

Quotidianamente durante il normale lavoro didattico in classe

Pochi bambini Forte turn over degli insegnanti Discontinuit didattica Isolamento invernale problemi di efficacia formativa e di sviluppo di abilit sociali

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Perch

Fornire un ambiente sociale in cui lapprendimento diventi un processo stimolante e significativo

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Come

Software di condivisione

Lavagne interattive in rete Sistema di videoconferenza Connessione veloce Internet Piattaforma ANSAS Software Bridgit per la condivisione

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Nuove tecnologie per nuove metodologie


L'idea di Internet alla base dei nostri progetti quella di un nuovo veicolo per la comunit e per la comunicazione. Infatti la cosa meno importante considerare la Rete come una risorsa di informazioni: ci che conta dare alle persone la possibilit di fare cose che non erano mai riuscite a fare prima.

Nicholas Negroponte

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Due ordini di problemi


Linfrastruttura La gestione didattica

La trasparenza dei canali di comunicazione Laccesso alla banda larga I costi

La gestione del lavoro di gruppo La co-conduzione della lezione Il sostegno emotivo

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Linfrastruttura efficiente
non crea frustrazione e disagio per problemi tecnici
poco invadente

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

La gestione delle relazioni a distanza


Gestione del lavoro di gruppo la coconduzione di una lezione.

Cooperazione: un risultato non automatico


Qualunque strumento tecnologico non sufficiente a produrre automaticamente cooperazione e apprendimento significativo

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

presuppone
Consapevolezza teorica Corrette scelte tecnologiche Progettazione efficace dellintervento

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

videoconferenza Strumentazione tecnologica in classe LIM


Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino 01/10/2012

Breeze Strumenti sincroni e asincroni di PuntoEdu Chat Forum Risorse digitali Blog Wiki Webquest Posta elettronica

Strumenti
La Rete

La LIM

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Non per fare le stesse cose in modo pi veloce ma fare cose che diversamente non si sarebbero potute fare

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Come
Manipolazione degli elementi La possibilit di utilizzare approcci multimodali (pagina stampata, pagina web, film, video, testi radiofonici) Sviluppo di esperienze collaborative, metacognitive e di problem solving

Contenuti

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Lezioni dei professori, creazione e condivisione di contenuti e risorse nel blog e wiki, LO

Processi

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Marettimo

Firenze

Cognitivi Sociali Affettivi

Co-lavorare e divertirsi in presenza

La cura della relazione

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

01/10/2012

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

WEBQUEST

Attivit collaborativa di ricerca di informazioni nella rete attraverso uno scenario realistico, la descrizione dei compiti e un insieme di risorse. acquisire maggiori capacit di: ricerca delle informazioni nella rete selezione di quelle pi pertinenti applicazione nel contesto pi adatto di ci che viene imparato.

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Il Blog di Marinando

Uno spazio di scrittura condivisa, di socializzazione e di creazione di una identit collettiva

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Luso del blog

Esercitazioni alla lavagna


L I M

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

docente

docente

P C

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Attivit collaborative
L I M

Compito

C O M P U T E r

Compito

docente

docente

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Attivit cooperative
L I M

docente

Compito

Compito

C O M P U T E R

docente

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Strumenti innovativi usi tradizionali?


Il dato di fatto Il potenziale valore aggiunto

un uso espositivo della lavagna interattiva, pi vicino alla pratica didattica tradizionale

lo sviluppo soprattutto di esperienze collaborative, meta cognitive e di problem solving,

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Le lezioni frontali sono inadeguate da sole a produrre apprendimento significativo

I fondamenti di una buona didattica con le tecnologie


chi apprende svolge la maggior parte del lavoro chi apprende esplora e collabora per apprendere si deve avere una costante presenza didattica

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Usare le tecnologie per distribuire informazioni non favorisce il miglioramento dellesperienza dellapprendimento Le persone apprendono se usano le informazioni come strumenti per risolvere problemi Lapprendimento un processo sociale le tecnologie devono promuovere un ruolo attivo della persona che apprende

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Lapprendimento non si esaurisce con la comunicazione immediata

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Non con percorsi progettuali extracurricolari

Marinando: il punto presentazione a cura di Linda Guarino

01/10/2012

Si acquisisce nelle

attivit curricolari

Un uso pedagogico consapevole delle tecnologie


Gestire una classe in cui sono contemporaneamente presenti i propri studenti ed online gli altri studenti e docenti di una classe remota non affatto semplice le interazioni in presenza hanno dinamiche che non sempre sono le stesse dei gruppi online

Il ruolo di docenti virtualmente copresenti


co-organizzatori tutor facilitatori

Fondamentale diventa il coordinamento, lo scambio di opinioni, la collaborazione nelle scelte metodologiche

Una questione di metodo


Le tecnologie possono attivare, valorizzare oppure inibire i processi mentali che vogliamo mettere in campo Occorre sostenere il lavoro affettivo e relazionale, favorendo la crescita di una storia affettiva del gruppo

La tentazione di utilizzare tecnologie nuove con approcci tradizionali


Maggiore consapevolezza delluso degli strumenti a disposizione nellambiente di apprendimento

bisogno degli adolescenti di una socializzazione orizzontale, tra pari Una nuova gruppalit legata da un sentimento di identit, una rete di relazioni funzionali

Lesperienza del progetto MAR.IN.A.ND.O


stimolo per avviare ulteriori attivit didattiche che permettano di ridurre al minimo le distanze fisiche e la collaborazione a distanza Dimostrazione che una situazione di isolamento si pu trasformare in una realt dinamica e aperta una modalit nuova di intendere lambiente di apprendimento che deve cercare di avvalersi sempre pi anche degli strumenti di collaborazione gratuiti della Rete (il web 2.0)

Ci che pi conta
non le pi o meno sofisticate attrezzature di cui si pu disporre ma la necessit di riportare al centro i bisogni degli studenti, la significativit del nostro lavoro e la sua rilevanza strategica