Sei sulla pagina 1di 15

Avanti Indietro Torna al sommario

Le diapositive possono essere navigate o con un clic del mouse oppure utilizzando i collegamenti ipertestuali.
Franco Montalbano

Sommario
I DIRITTI INVIOLABILI

Principio di uguaglianza

Diritto di libert

in senso formale

personale

di riunione e associazione di manifestazione del pensiero

in senso sostanziale

religiosa

domicilio comunicazione circolazione

I diritti inviolabili delluomo sono diritti fondamentali che spettano a ogni persona in quanto tale
Larticolo 2 della nostra costituzione

La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili delluomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalit

Uguaglianza formale significa riconoscere che tutti i cittadini hanno lo stesso valore per la societ e sono uguali di fronte alla legge
Larticolo 3 della nostra costituzione primo comma
Tutti i cittadini hanno pari dignit sociale e sono uguali di fronte alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali

Uguaglianza sostanziale consiste nel garantire uguali condizioni di vita o pari opportunit a tutti i cittadini e, in particolare a coloro che sono pi svantaggiati Larticolo 3 della nostra costituzione secondo comma
compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economici e sociale, che, limitano di fatto la libert di uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e leffettiva partecipazione di tutti i lavoratori allorganizzazione politica, economica e sociale del Paese

La libert personale consiste nella libert da qualsiasi forma di costrizione, fisica o psichica, ed inviolabile.

DIRITTI DI LIBERT
Limitazioni Nei casi previsti dalla legge In base a un provvedimento dellautorit giudiziaria

Inviolabilit

Limitazione della libert personale

Nei casi previsti dalla legge

Provvedimento dellautorit di P.S. in di caso di necessit e urgenza

Comunicazione entro 48 ore allautorit giudiziaria


SI
NO

SI

Convalida dellautorit giudiziaria


NO

Efficacia del provvedimento

Inefficacia del provvedimento dallinizio

La libert di riunione consiste nel diritto di riunirsi liberamente, senza necessit di autorizzazione preventiva, per qualsiasi motivo (politico, sindacale, religioso, culturale), purch la riunione avvenga pacificamente e senza luso di armi

Libert di riunione

In un luogo pubblico

In un luogo privato

In un luogo aperto al pubblico

Obbligo di preavviso P.S. almeno 3 giorni prima Divieto o scioglimento per comprovati motivi di ordine pubblico

La libert di associazione consiste nel diritto di associarsi liberamente senza necessit di autorizzazione pubblica, per realizzare fini che non siano vietati ai singoli dalla legge penale
LIBERT DI ASSOCIAZIONE

Divieto di associazione

Criminali Paramilitari Segrete

Lart. 19 della Costituzione riconosce a tutti la libert religiosa. Il primo comma dellarticolo 8 della Costituzione proclama il principio che tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge.

Libert nella manifestazione della propria fede religiosa

La libert di espressione consiste nel diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero

LIMITAZIONI DELLA LIBERT

Buon costume

Diritti inviolabili delluomo

Altri diritti costituzionali

Dignit e riservatezza della persona Segreto di Stato e dufficio Ordine pubblico

In base allart. 21 cost. una persona pu esprime liberamente le sue idee intervenendo a unassemblea pubblica, scrivendo su un giornale, distribuendo volantini

La libert di circolazione e soggiorno consiste nel diritto di muoversi e di risiedere in qualunque luogo nellambito del territorio italiano
La libert di movimento estesa a tutti i cittadini dellUnione europea. I cittadini extracomunitari o apolidi sono sottoposti a disposizioni di legge speciale.

La libert di domicilio attribuisce a ogni persona il diritto di escludere lintervento di altre persone e di organi pubblici dallambito della propria vita privata.
La Costituzione garantisce la persona in qualunque luogo privato dove svolge le normali attivit della propria vita quotidiana. In altre parole in qualsiasi luogo dove vive, lavora o nel quale si trova, anche momentaneamente o occasionalmente.

Ogni persona ha il diritto di comunicare liberamente e segretamente con chi vuole, senza che altri soggetti pubblici o privati, possono impedire la comunicazione o prendere illegittimante conoscenza del suo contenuto.
Per esempio in base al comma primo dellart. 15 Cost. un imprenditore non pu ascoltare le conversazioni provate dei propri dipendenti.