Goditi questo podcast e tanto altro ancora

I podcast sono disponibili senza abbonamento, gratis al 100%. Offriamo anche ebook, audiolibri e tanto altro ancora a soli $11.99/mese.

Emma Dante - Monologhi al Telefono di Donatella Giordano: Il Teatro dell’Opera inaugura in grande stile la nuova stagione con un’intensa drammaturgia di Emma Dante che mette in scena la cruda esecuzione di sedici donne avvenuta in Francia negli anni del terrore. Al telefono la regista palermitana racconta...

Emma Dante - Monologhi al Telefono di Donatella Giordano

DaArtribune


Emma Dante - Monologhi al Telefono di Donatella Giordano

DaArtribune

valutazioni:
Lunghezza:
8 minuti
Pubblicato:
30 nov 2022
Formato:
Episodio podcast

Descrizione

Il Teatro dell’Opera inaugura in grande stile la nuova stagione con un’intensa drammaturgia di Emma Dante che mette in scena la cruda esecuzione di sedici donne avvenuta in Francia negli anni del terrore. Al telefono la regista palermitana racconta alcuni dettagli del suo ultimo spettacolo, Dialogues des Carmélites, in scena fino al 6 dicembre 2022. Teatrante di professione, lavora sempre con la sua compagnia da diversi anni, si occupa di opera lirica e anche di cinema. Nell’intervista al telefono con Donatella Giordano la regista spiega la sua attuale esperienza con il Teatro dell’Opera e i diversi approcci che differiscono dall’ambito da cui proviene. l’Opera in tre atti e dodici quadri, tratta dal dramma teatrale dello scrittore francese Georges Bernanos, ha consacrato la fama di autore per il teatro musicale a Francis Poulenc, che per tre anni, dal 1953 al 1956, si dedicò esclusivamente e ossessivamente a fornire una veste musicale alle carmelitane, a scapito della sua salute mentale già compromessa da un periodo difficile fatto di lutti e tormentate vicende sentimentali che lo avevano colpito. A più di duecento anni di distanza, queste tematiche suscitano ancora oggi sentimenti e reazioni discordanti.__Monologhi al Telefono di Donatella Giordano è una rubrica che raccoglie interviste informali agli artisti. Il confronto iniziale con l’intervistatore avviene dietro le quinte ma il dialogo prende forma quando l’artista risponde al telefono simulando una conversazione con l’utente, che diventa così il suo interlocutore. Un sistema che vuole superare il concetto dell’intervista classica - precedentemente pianificata - a favore di un approccio che azzera la distanze e contamina due formati: il podcast e la telefonata.
Pubblicato:
30 nov 2022
Formato:
Episodio podcast

Titoli di questa serie (40)

Giovani giornalisti, critici d’arte, curatori, esperti di comunicazione, filosofi, intellettuali. Artribune è la più ampia e diffusa redazione culturale del paese.