Goditi questo podcast e tanto altro ancora

I podcast sono disponibili senza abbonamento, gratis al 100%. Offriamo anche ebook, audiolibri e tanto altro ancora a soli $11.99/mese.

Favole al telefono: Il buon Gilberto, Gianni Rodari

Favole al telefono

DaItaliano con letteratura


Favole al telefono

DaItaliano con letteratura

valutazioni:
Lunghezza:
2 minuti
Pubblicato:
23 set 2022
Formato:
Episodio podcast

Descrizione

Il buon Gilberto
Il buon Gilberto era molto desideroso di imparare e perciò stava sempre attento a quello che dicevano i grandi.
Una volta sentì dire da una donna: - Guardate la Filomena come vuol bene alla sua mamma: le porterebbe l’acqua nelle orecchie.
Il buon Gilberto rifletté: «Magnifiche parole, le voglio proprio imparare a memoria».
Qualche tempo dopo la sua mamma gli disse: -
Gilberto, vammi a prendere un secchio d’acqua alla fontana.
- Subito, mamma, - disse Gilberto. Ma intanto pensava:
«Voglio mostrare alla mamma quanto le voglio bene.
Invece che nel secchio, l’acqua gliela porterò nelle orecchie».
Andò alla fontana, ci mise sotto la testa e si riempì d’acqua un orecchio. Ce ne stava quanto in un ditale e per portarla fino a casa il buon Gilberto doveva tenere la testa tutta storta.
- Arriva quest’acqua? - brontolò la mamma che ne aveva bisogno per fare il bucato.
- Subito, mamma, - rispose Gilberto, tutto affannato.
Ma per rispondere drizzò la testa e l’acqua uscì dall’orecchio e gli andò giù per il collo. Corse alla fontana a riempire l’altro orecchio: ci stava esattamente tanta acqua come nel primo e il buon Gilberto doveva tenere la
testa storta dall’altra parte e prima di arrivare a casa l’acqua si era tutta versata.
- Arriva quest’acqua? - domandò la mamma stizzita.
«Forse ho le orecchie troppo piccole», pensò rattristato il buon Gilberto. Intanto però sua madre aveva perso la pazienza, credeva che Gilberto se ne fosse stato a giocherellare alla fontana e gli allungò due scapaccioni, uno per orecchio.
Povero buon Gilberto.
Si prese in santa pace i due scapaccioni e decise che un’altra volta avrebbe portato l’acqua col secchio.
Pubblicato:
23 set 2022
Formato:
Episodio podcast

Titoli di questa serie (40)

La letteratura è una difesa contro le offese della vita. Cesare Pavese Imparare l'italiano con la letteratura italiana è un viaggio senza fine alla scoperta non solo delle parole, ma anche delle idee, dei concetti, dell'arte, della cultura, della filosofia, della spiritualità, dei modi di vedere il mondo e di noi stessi, viaggiando attraverso la storia e le molteplici realtà. Invia i tuoi commenti, i libri che stai leggendo e i suggerimenti o chiunque fosse interessato a leggere insieme un libro si metta in contatto ntsolak@gmail.com