Goditi questo podcast e tanto altro ancora

I podcast sono disponibili senza abbonamento, gratis al 100%. Offriamo anche ebook, audiolibri e tanto altro ancora a soli $11.99/mese.

Spie, agenti segreti e intelligence, che storia!: Obiettivo: tutela della sicurezza nazionale. Attività: raccolta d’informazioni a vasto raggio corroborata da azioni di spionaggio e controspionaggio. Questo, in sintesi, il profilo dei servizi segreti di tutto il mondo. 
La nascita dei primi “agenti”...

Spie, agenti segreti e intelligence, che storia!: Obiettivo: tutela della sicurezza nazionale. Attività: raccolta d’informazioni a vasto raggio corroborata da azioni di spionaggio e controspionaggio. Questo, in sintesi, il profilo dei servizi segreti di tutto il mondo. La nascita dei primi “agenti”...

DaStoria in Podcast


Spie, agenti segreti e intelligence, che storia!: Obiettivo: tutela della sicurezza nazionale. Attività: raccolta d’informazioni a vasto raggio corroborata da azioni di spionaggio e controspionaggio. Questo, in sintesi, il profilo dei servizi segreti di tutto il mondo. La nascita dei primi “agenti”...

DaStoria in Podcast

valutazioni:
Lunghezza:
15 minuti
Pubblicato:
12 mag 2020
Formato:
Episodio podcast

Descrizione

Obiettivo: tutela della sicurezza nazionale. Attività: raccolta d’informazioni a vasto raggio corroborata da azioni di spionaggio e controspionaggio. Questo, in sintesi, il profilo dei servizi segreti di tutto il mondo. La nascita dei primi “agenti” si perde nei meandri del tempo. La necessità di carpire informazioni all’interno di una società è stata un’esigenza sentita dai potenti di tutto il mondo fin dall’antichità. E sono stati molti i sovrani e i militari che hanno deciso di ricorrere a spie e informatori di fiducia, a partire dal faraone Ramses I, che governò l'Egitto oltre 3.300 anni fa.L’uso di “agenti segreti” si affermò anche nell'antica Roma, ai tempi di Giulio Cesare (I secolo a.C.), che ricorse all’intelligence e allo spionaggio in modo sistematico. Dopo il crollo dell’Impero romano, il ricorso a varie forme di intelligence proseguì anche nel Medioevo, ma con l’Età moderna, segnata da un boom delle attività diplomatiche, la storia dei servizi segreti entrò nel vivo. Fu però la Guerra fredda una straordinaria fucina per l’evoluzione delle tecniche e degli strumenti degli agenti segreti, tra gadget alla 007, aerei e satelliti spia. E oggi, nell’epoca del Web e della lotta al terrorismo, a farla da padrona è la tecnologia, soprattutto informatica.A ricostruire il mondo dello spionaggio, attraverso storie e vicende passate alla Storia, ci aiuta Guido Olimpio, saggista e analista del Corriere della Sera, esperto di terrorismo internazionale e intelligence, nonché autori di diversi libri sul tema.A cura di Francesco De Leo. Montaggio di Silvio Farina.------------La "Voce della Storia" è il podcast della rivista Focus Storia. Siamo in tutte le edicole... ma anche qui:- Facebook: https://www.facebook.com/FocusStoria/- Gruppo Facebook Focus Storia Wars: https://www.facebook.com/groups/FocuStoriaWars/ (per appassionati di storia militare)- Youtube: https://www.youtube.com/user/focusitvideo- Twitter: https://twitter.com/focusstoria- Sito: https://www.focus.it/culturaPuoi ascoltare "La Voce della Storia" anche su Spotify: http://bit.ly/VoceDellaStoria
Pubblicato:
12 mag 2020
Formato:
Episodio podcast

Titoli di questa serie (40)

Ogni settimana la redazione di Focus Storia approfondisce un tema storico o rilegge in chiave storica un avvenimento di attualità. Per capire il presente scoprendo il passato.