Goditi questo podcast e tanto altro ancora

I podcast sono disponibili senza abbonamento, gratis al 100%. Offriamo anche ebook, audiolibri e tanto altro ancora a soli $11.99/mese.

Roberto Sessa e Barbara Mazzolai - Contemporaneamente a cura di Mariantonietta Firmani: In questo audio il prezioso incontro con Roberto Sessa produttore cinematografico e Barbara Mazzolai scienziata.

L’intervista con Roberto Sessa e Barbara Mazzolai è in Contemporaneamente a cura di Mariantonietta Firmani, il podcast pensato per...

Roberto Sessa e Barbara Mazzolai - Contemporaneamente a cura di Mariantonietta Firmani: In questo audio il prezioso incontro con Roberto Sessa produttore cinematografico e Barbara Mazzolai scienziata. L’intervista con Roberto Sessa e Barbara Mazzolai è in Contemporaneamente a cura di Mariantonietta Firmani, il podcast pensato per...

DaArtribune


Roberto Sessa e Barbara Mazzolai - Contemporaneamente a cura di Mariantonietta Firmani: In questo audio il prezioso incontro con Roberto Sessa produttore cinematografico e Barbara Mazzolai scienziata. L’intervista con Roberto Sessa e Barbara Mazzolai è in Contemporaneamente a cura di Mariantonietta Firmani, il podcast pensato per...

DaArtribune

valutazioni:
Lunghezza:
66 minuti
Pubblicato:
18 dic 2021
Formato:
Episodio podcast

Descrizione

In questo audio il prezioso incontro con Roberto Sessa produttore cinematografico e Barbara Mazzolai scienziata.L’intervista con Roberto Sessa e Barbara Mazzolai è in Contemporaneamente a cura di Mariantonietta Firmani, il podcast pensato per Artribune. In Contemporaneamente podcast trovate incontri tematici con autorevoli interpreti del contemporaneo tra arte e scienza, letteratura, storia, filosofia, architettura, cinema e molto altro. Per approfondire questioni auliche ma anche cogenti e futuribili. Dialoghi straniati per accedere a nuove letture e possibili consapevolezze dei meccanismi correnti: tra locale e globale, tra individuo e società, tra pensiero maschile e pensiero femminile, per costruire una visione ampia, profonda ed oggettiva della realtà.Roberto Sessa e Barbara Mazzolai, ci parlano di mondo vegetale e narrazione, dalla robotica bioispirata all’intrattenimento. Un incontro per comprendere delle storie in cui il pubblico si riconosce, e del tentativo di sviluppare tecnologie utili a conoscere meglio gli ecosistemi. Un film nasce da un’idea, da un racconto, ed è un modo per raccontare la cultura, tra cinema e tv la differenza è nella scelta. Ed ancora, le radici affondano nella terra e comunicano con le altre piante e con gli altri elementi del mondo circostante. Con le nuove tecnologie, negli OTT (over-the-top) televisivi, come i servizi di streaming video, si affida la costruzione della narrativa agli algoritmi. Inoltre, l’intelligenza artificiale nei robot può monitorare, ma anche produrre azioni e soluzioni. Pertanto è importante implementare azioni sostanziali per la rinaturalizzazione dell’ambiente con progetti fattivi, onnicomprensivi e pluriennali, con scienza e conoscenza, e molto altro. ASCOLTA L'INTERVISTA!!BREVI NOTE BIOGRAFICHE DEGLI AUTORIBarbara Mazzolai, dopo laurea con lode in biologa all’università di Pisa(1995), collabora con il CNR di Pisa fino al 1998. Master internazionale in Eco-Management alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa nel 1998, dottorato di ricerca in Ingegneria dei microsistemi Università Tor Vergata di Roma (2011). Oggi Direttore Associato per la Robotica e Direttore del laboratorio di Bioinspired Soft Robotics dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT). Dal 1999 al 2009 ricercatrice presso il CRIM Lab (il Centro di Ricerca in Microingegneria; ora Istituto di BioRobotica) della Scuola Superiore Sant’Anna.In fine, nel 2009 approda all’I.I.T., come Team Leader nel Centro di Micro-BioRobotica (CMBR) che dirige dal 2011 al 2021. Deputy Director dal 2012 al 2017 per supervisione e organizzazione della rete dei centri di I.I.T.. Nel 2012 coordina il progetto europeo Plantoide, il primo robot pianta al mondo capace di riprodurre il comportamento delle radici. Oggi è a capo del progetto GrowBot per la creazione di robot in grado di arrampicarsi e adattarsi all’ambiente circostante, come piante rampicanti, e del progetto I-SEED che mira a creare robot ispirati ai semi delle piante per il monitoraggio dell’aria e del suolo. Autrice e co-autrice di più di 270 articoli su riviste scientifiche internazionali, capitoli di libri e atti di convegno. Tiene relazioni plenarie a conferenze scientifiche nazionali e internazionali, e organizzato numerosi eventi scientifici nel settore della robotica bioispirata e della robotica soft. Nel 2019, pubblica “La Natura Geniale”.Membro dello Scientific Advisory Board del Max Planck Institute for Intelligent Systems (Tübingen and Stuttgart, Germany) 2016. Visiting Faculty presso Aerial Robotics Lab dell’Imperial College London (UK) 2017. Membro dell’Advisory Committee of the Cluster on Living Adaptive and Energy-autonomous Materials Systems - livMatS (Freiburg, Germany), dal 2019.Medaglia del Senato della Repubblica Italiana per l’attività scientifica biomimetica e biorobotica nel 2013. Premio Marisa Bellisario “Germoglio D’Oro” nel 2010, per il progetto DustBot. Nel 2015 nominata tra le 25 donne della robotica da RoboHub (maggiore comunità scientifica i
Pubblicato:
18 dic 2021
Formato:
Episodio podcast

Titoli di questa serie (40)

Giovani giornalisti, critici d’arte, curatori, esperti di comunicazione, filosofi, intellettuali. Artribune è la più ampia e diffusa redazione culturale del paese.