Goditi questo podcast e tanto altro ancora

I podcast sono disponibili senza abbonamento, gratis al 100%. Offriamo anche ebook, audiolibri e tanto altro ancora a soli $11.99/mese.

Ep. 14 - Quello con il gioco di questa generazione: Disponibile da oggi dopo cinque anni di sviluppo, The Last Of Us: Parte II arriva in esclusiva su PlayStation 4 e viene definito dai tre di Joypad come "il gioco di questa generazione". Lo si è anche paragonato a Mad Max: Fury Road, per farvi capire...

Ep. 14 - Quello con il gioco di questa generazione: Disponibile da oggi dopo cinque anni di sviluppo, The Last Of Us: Parte II arriva in esclusiva su PlayStation 4 e viene definito dai tre di Joypad come "il gioco di questa generazione". Lo si è anche paragonato a Mad Max: Fury Road, per farvi capire...

DaJoypad


Ep. 14 - Quello con il gioco di questa generazione: Disponibile da oggi dopo cinque anni di sviluppo, The Last Of Us: Parte II arriva in esclusiva su PlayStation 4 e viene definito dai tre di Joypad come "il gioco di questa generazione". Lo si è anche paragonato a Mad Max: Fury Road, per farvi capire...

DaJoypad

valutazioni:
Lunghezza:
47 minuti
Pubblicato:
19 giu 2020
Formato:
Episodio podcast

Descrizione

Disponibile da oggi dopo cinque anni di sviluppo, The Last Of Us: Parte II arriva in esclusiva su PlayStation 4 e viene definito dai tre di Joypad come "il gioco di questa generazione". Lo si è anche paragonato a Mad Max: Fury Road, per farvi capire il livello di entusiasmo. In questa puntata monografica interamente dedicata al gioco si ripercorre la storia di Naughty Dog, quella dell'ultimo anno di ogni generazione di PlayStation e si parla, tanto e senza spoiler, del gioco più ambizioso, maturo e meglio confezionato dell'intero catalogo PlayStation 4. C'è anche spazio per i canonici consigli: vengono spese parole d'amore per la remaster dei Bioshock su Switch e per Among Trees.
Pubblicato:
19 giu 2020
Formato:
Episodio podcast

Titoli di questa serie (40)

Il podcast di videogiochi di Matteo Bordone, Alessandro Zampini e Francesco Fossetti.