Sei sulla pagina 1di 2

S

Lo sport in tv

port
13.45 Eurosport Salto con gli sci - Cdm 19.00 Sky Sport 2 Rubrica R&B NUOVA IBIZA
(Qualifiche HS 200)
14.30 Sky Sport 2 Basket Nba
19.15 Eurosport Rally Raid - Dakar
(7ª tappa) benzina - diesel e gpl
(S. Antonio - L.A.
Clippers)
14.45 Eurosport Tennis Torneo Atp
19.30 Eurosport Freccette
Cdm
(Quarti di finale)
5 porte e 3 porte Sportcoupè
(Semifinali) 20.45 Sky Calcio Calcio Serie B: da E 9.400,00 con finanziamento tasso zero
18.00 Sky Sport 2 Basket Eurolega Sassuolo-Brescia
(Siena - 1.30 Sky Sport 2 Rubrica Nba Action Concessionaria S.r.l.
Panathinaikos) 2.00 Sky Sport 2 Basket Nba
19.00 Sky Sport 1 Rubrica Euro Calcio
CREMONA - Via Dante, 78 - tel. 0372 463000
(Cleveland - Boston) MADIGNANO - Via Oriolo, 41 - tel. 0373 658283
Show (Weekend) www.carulli.com
Venerdì 9 gennaio 2009

1ª divisione. Il 4-4-2 puro di Iaconi è dimenticato, adesso piace molto il rombo, ma in futuro si potrebbe cambiare

Cremonese a trazione anteriore


Con Morfeo, Mondonico può passare a un modulo offensivo
di Giorgio Barbieri
PRIMA DIVISIONE GIR. A
L’arrivo di Domenico Morfeo impone qualche cambiamento tat-
tico alla Cremonese di Emiliano Mondonico. Con una squadra LA CLASSIFICA
che è costretta a fare punti per raggiungere le ‘lepri’ che stanno SQUADRE PARTITE RETI
davanti per arrivare a fine campionato almeno nella zona
playoff è evidente che il baricentro deve essere spostato più in PT G V N P F S
avanti. Probabile dunque prevedere una Cremonese a trazione Pro Patria 33 17 10 3 4 29 14
anteriore (anche se qualcuno ritiene Mondonico un tecnico pru- Spal 29 17 7 8 2 21 12
dente), con un regista alle spalle dei due attaccanti. Morfeo è un Cesena 28 17 8 4 5 23 16
classico numero 10, un giocatore che ama attaccare, rifinire pal- Novara 28 17 7 7 3 22 16
la per i compagni, ma al quale non si può chiedere di rientrare a Reggiana 27 17 7 6 4 18 19
centrocampo a ‘fare legna’ sugli avversari. Basterebbe pensare Padova 26 17 7 5 5 22 19
alle tante reti che il centrocampista abruzzese ha fatto segnare CREMONESE 23 17 6 5 6 21 19
agli attaccanti delle squadre in cui ha militato nella sua carriera. Verona 23 17 5 8 4 18 17
Pro Sesto 22 17 5 7 5 17 21
Mondonico Lumezzane 21 17 4 9 4 19 16
pare avere ab- PERGOCREMA 19 17 3 10 4 12 14
bandonato il Ravenna 19 17 4 7 6 18 23
modulo 4-4-2
che Iaconi Monza 19 17 4 7 6 20 26
aveva cerca- Portosummaga 19 17 5 4 8 17 25
to di imposta- Legnano 17 17 4 5 8 20 27
re senza gros- Venezia (-2) 16 17 4 6 7 19 18
si risultati a li- Sambenedettese 16 17 4 4 9 11 21
vello di classi- Lecco 15 17 2 9 6 14 18
fica. Il tecni-
co rivoltano PROSSIMO TURNO
ha in mente ● Domenica 11 gennaio, ore 14.30
una difesa a CREMONESE-Pro Sesto
tre, un regi-
sta arretrato Sala non scioglie le riserve SESTO SAN GIOVANNI — La Pro Sesto ha ceduto ieri
Youssef Kone al Cassino (Seconda divisione, girone
Monza-Spal
Padova-Legnano
appena da- C). Intanto la squadra continua a lavorare regolarmen-
vanti al repar-
to di retro-
guardia, tre
centrocampi-
Per la Pro Sesto te anche se il tecnico Sala scioglierà gli ultimi dubbi so-
lo prima della partita. Poche le certezze: rientra Fra-
cassetti a centrocampo e dunque uno tra Boisfer e Be-
Portogruaro-Venezia
Ravenna-PERGOCREMA
Reggiana-Cesena

sti capaci di
scattare in
avanti ma an-
che di torna-
dubbio Maah din osserverà un turno di riposo. In difesa non è in per-
fette condizioni la coppia Lambrughi e Perfetti, men-
tre in attacco il tridente non si tocca. De Filippis è pron-
to a prendere il posto di Maah se on dovesse essere al
Sambenedettese-Novara
Verona-Lumezzane
● Lunedì 12 gennaio, ore 20.45
top. Sala gioca con il 4-3-3. Lecco-Pro Patria
re prontamen- Il tecnico Emiliano Mondonico (Ib frame)
te a chiudere,
un regista e due attaccanti.
Qualcuno dirà che l’anno scor-
so il trequartista (Zauli) gioca-
va spesso dietro ad una sola
Stadio Zini sgomberato dalla neve, stamattina la squadra al lavoro sul sintetico dello Zaist
punta, ma adesso sono cambia-
te le esigenze del campionato.
Non sempre sarà così, ma spes-
so vedremo in campo due pun-
te ed un trequartista.
E’ chiaro che al momento an-
Per i grigiorossi un ripasso di tattica
cora non si possono abbinare di Ivan Ghigi
ai ruoli i nomi del giocatori, il
mercato è aperto sino al 2 di CREMONA — Mentre lo Zini
febbraio e sono quindi possibi- veniva sgomberato dalla ne-
li altri movimenti in entrata ed ve (gli addetti al campo han-
in partenza. Però per quanto ri- no proseguito anche nel tardo
guarda la situazione attuale pomeriggio accendendo i fari
possiamo ipotizzare un undici dello stadio), la Cremonese al
tipo che il tecnico potrebbe Maristella lavorava sodo.
schierare, ben sapendo che il Mondonico ha diviso i giocato-
‘genio’ di Mondonico può arri- ri in due gruppi, che sostan-
vare ad altre soluzioni, soprat- zialmente hanno indicato qua-
tutto a partita in corso. li saranno i titolari e le riser-
Bianchi è inamovibile fra i ve per domenica. Primo grup-
pali della porta grigiorossa. po al lavoro dalle 10, il secon-
Per questo un portiere di quali- do dalle 11. Mondonico ha te-
tà come Paoloni, nel giro della nuto una lezione tattica ai cen-
nazionale, potrebbe cercare si- trocampisti e alle punte, men-
stemazione da titolare in un’al- tre Venturato provava i movi-
tra squadra. La difesa a tre po- menti dei difensori. Contro la
trebbe essere composta da Al- Pro Sesto in campo vedremo
berto Bianchi, Viali e Cremone- Giorgio Bianchi, Alberto
si, tutti in posizione centrale e Bianchi, Viali, Cremonesi e Trattori al lavoro per liberare i teloni del campo dalla neve, poi si lavorerà sugli spalti dello stadio Zini
quindi con marcatura avversa- Pesaresi in difesa; Tacchinar-
ria a zona. Saverino è l’uomo di, Vitofrancesco, Fietta e Sa-
da piazzare centrale davanti al- verino a centrocampo, Teme-
la difesa, il giocatore chiamato lin e Guidetti in attacco. Cre-
a riprendere il filo dell’azione monesi in realtà è rimasto fer-
quando la difesa è chiamata a mo ha causa di qualche vesci-
sbarazzarsi della palla. Ma in ca, al suo posto è già in preal-
alternativa c’è sempre il bulga- larme Argilli. Leggero mal di
ro Chomakov. Il centrocampo gola per Fietta che però do-
potrebbe contare su tre gioca- vrebbe essere disponibile per
tori fra Gori, Carotti, Tacchi- domenica. Quasi scontato il
nardi e Vitofrancesco. A Mor- rombo a centrocampo. Il ri-
feo il compito di inventare dal- passo verrà effettuato anche
la trequarti in su, con Guidetti stamattina ma sul campo sin-
pronto a scattare sul filo del tetico dello Zaist.
fuorigioco o appena fuori dal- Gli unici a lavorare a parte
l’area di rigore e Temelin infi- sono Morfeo, Gori e Rossi. Il
lato nei sedici metri finali. A primo deve trovare la condi-
questa squadra attualmente zione, il secondo deve seguire
non mancherebbero le alterna- un programma accurato per
tive in panchina, ci sono gioca- ottenere un recupero definiti-
tori importanti pronti a sostitu- vo e non parziale con rischio
ire gli infortunati o ad essere ti- di ricaduta, mentre il terzo
tolari a seconda delle esigenze sta recuperando dopo l'opera-
specifiche della partita. Qual- zione al ginocchio. Una fase dello sgombero della neve La neve viene ammucchiata ai bordi del campo
cuno poi avrebbe il compito di
garantire un minutaggio maga-
ri limitato di grande intensità sibile attuare subito questo mo- nee a centrocampo. Con il mo- campo. L’arrivo di Morfeo ha risolto lora rientrerà in gioco Pesaresi
agonistica. dulo, ma la qualità dei giocato- dulo che ha in mente Mondoni- E’ chiaro che questo discor- un problema importante, ora fi- sulla sinistra e un mediano ver-
Questa sulla carta (il campo ri grigiorossi non dovrebbe al- co (poi magari sarà lui il primo so tattico andrà aggiornato al- nalmente c’è il giocatore che è rà sacrificato in panchina per
è sempre il vero giudice) sareb- lungare di molto i tempi. In ef- a smentirci) questo problema la fine del mercato di gennaio, mancato in tutto il girone d’an- tornare al rombo in cui vedia-
be equilibrata in ogni reparto fetti la Cremonese di Iaconi ha si potrebbe superare perchè sa- quando avremo una rosa sicu- data. La ‘cura’ Mondonico farà mo ancora Saverino vertice
e per nulla sbilanciata in avan- sempre sofferto le squadre con rebbe spesso la Cremonese ad ra di giocatori da utilizzare si- il resto... Se invece Mondonico basso e Morfeo suggeritore die-
ti. Probabilmente non sarà pos- un giocatore in mezzo alle li- avere un uomo in più a centro- no alla fine del campionato. manterrà la difesa a quattro al- tro le punte.
36 Sport La Provincia
Venerdì 9 gennaio 2009

Ieri l’allenamento sul sintetico di Rudiano, intanto la società ha concordato con Crisopulli la rescissione del contratto
a
PRO 1
DIVISIONE Pergo, Brambilla verso il forfait
Il regista, influenzato, rischia di non fare parte nemmeno dei convocati
di Dario Dolci dreini, per nulla disturbato dal
fatto di essere finito sul merca- Gli avversari. In casa romagnola acquistato il giovane centrocampista Khoris
RUDIANO (Bs) — Il regista to. Le richieste per il 34enne
Massimo Brambilla si aggiun-
ge alla lunga lista degli indispo-
nibili nelle file del Pergocre-
bomber laziale infatti non man-
cano, ma prima di prendere
una decisione il giocatore in-
Atzori spera di recuperare Zizzari e Pivotto
ma per la prima partita del nuo- tende valutarle con attenzione CREMA — Sarà un Ravenna con una glio. Mister Atzori non potrà contare
vo anno e del girone di ritorno, insieme alla società gialloblù, sola novità quello che domenica ospi- neppure sullo squalificato difensore
in programma domenica a Ra- che ne detiene il cartellino. terà il Pergocrema. Dal mercato di ri- Ciuffetelli, mentre spera di recupera-
venna. Il centrocampista gial- Mister Piantoni ha schierato parazione, infatti, la società romagno- re Zizzari e Pivotto, entrambi colpiti
loblù ha infatti saltato anche entrambe le formazioni col mo- la ha finora ingaggiato soltanto il gio- nei giorni scorsi da un attacco febbri-
la seduta di allenamento di ie- dulo 4-2-3-1, confermando che vane centrocampista Khoris (19 an- le. Calzi e Gerbino Polo, reduci da in-
ri, che è stata sostenuta sul anche dopo gli arrivi di Rossi e ni) proveniente dalla Reggina. Il gio- fortuni, partiranno dalla panchina. Il
campo sintetico del centro Araboni lo schieramento tatti- catore non sarà comunque schierato trainer ravennate dovrebbe confer-
sportivo di Rudiano, nel Bre- co non cambierà. Dei due nuo- tra i titolari. Impossibile il mare il modulo 3-4-1-2.
sciano. Non avendo ancora vi acquisti, il primo sarà tra i ti- tesseramento di Masini: per Tra le mura amiche dello
smaltito del tutto l’attacco feb- tolari domenica a Ravenna, do- l’attaccante sarebbe il terzo stadio ‘Benelli’, il Ravenna
brile che lo ha debilitato, Bram- ve tornerà a disposizione an- in una stagione. Sono invece ha finora disputato otto in-
billa rischia di non fare neppu- che il centrale Finetti. sul binario di partenza i di- contri, vincendone tre con
re parte dei convocati. Per la Venendo al mercato, tocca fensori Ferrario e Anzalone, compagini di alto rango co-
al dt Alessio Delpiano fare il
sua sostituzione, stante l’infor- punto della situazione: «Stia- ma uno dei due domenica sa- me Cesena, Cremonese e
tunio che ha messo ko Guerci, mo aspettando il sì di Bonaven- rà per forza in campo per so- Pro Patria, pareggiandone
il favorito è Boscolo. tura dell’Atalanta. Abbiamo stituire gli assenti. Non è fi- altrettanti (Novara, Sambe-
Per il resto, nonostante ab- grande stima delle sue doti e nora andato in porto il tenta- nedettese e Venezia) e per-
biano preso parte alla partita siamo pronti ad accoglierlo a tivo di tesserare un nuovo dendone due (Spal e Pado-
in famiglia a ranghi misti fatta braccia aperte, ma deve essere portiere, considerato l’infor- Mister Atzori va).
disputare ieri da mister Pianto- convinto della scelta. Per quan- tunio al titolare Rossi che lo Il miglior marcatore tra le
ni, non saranno del match nep- to concerne, invece, Galli del terrà lontano dai campi di gioco per file giallorosse è l’attaccante Zizzari
pure i convalescenti Ragnoli, Parma, credo che martedì il circa due mesi. Il provino di Sciarro- con 7 reti, seguito a quota 3 da Gerbi-
Marconi, Florean e Gentili. centrocampista possa essere ne (ex Massese) non è stato giudicato no Polo. Nelle ultime due gare prima
Quest’ultimo, comunque, redu- riprendere contatto col clima Il centro- con noi. In uscita abbiamo con- positivamente dallo staff tecnico, della sosta, i romagnoli hanno colto
ce da una frattura al malleolo, agonistico, prima di tornare campista cordato con Crisopulli la rescis- che punta su altri elementi. Contro il altrettanti pareggi. La sfida dell’an-
ha giocato ieri la prima mezzo- con la prima squadra. gialloblù sione del contratto, che avver- Pergocrema, a difendere i pali della data tra Pergo e Ravenna si concluse
ra di partita dal giorno dell’in- La sfida in famiglia è termi- Massimo rà martedì 20 gennaio». porta giallorossa sarà quindi il dodi- sul punteggio di 1 a 1, con reti di Ziz-
fortunio. Presto potrebbe esse- nata 2 a 0 a favore della squa- Brambilla A quel punto, però, il giocato- cesimo Brignoli, che però non è al me- zari e Le Noci. (d.d.)
re utilizzato con la Berretti per dra blu, con doppietta di An- re non potrà più accasarsi.

Pizzighettone. Le prossime sei partite saranno scontri diretti da non sbagliare


a
PRO 2
DIVISIONE «Possiamo fare strada»
Zerbini: con l’attuale assetto otteniamo punti
di Giuseppe Dognini tronde tutte le partite. In par- ne di squadra e quindi si deve prattutto di non prendere gol, La punta
ticolare bisogna ricominciare seguire questa strada. Star è sempre la cosa più importan- rivierasca
PIZZIGHETTONE — Per l’at- a fare punti sin da subito, do- fuori non fa piacere a nessu- te. Si vincono i campionati o si Francesco
taccante rivierasco Francesco po aver chiuso bene l'andata no, ma prima vengono le esi- raggiunge l'agognata salvez- Zerbini
Zerbini non c’è più nessun pro- con la vittoria sul Rodengo genze della truppa, quelle per- za, subendo gol il meno possi-
blema dovuto all'attacco in- Saiano. E sarà ancora molto sonali vengono ovviamente bile. Noi ci proveremo e siamo
fluenzale che ne aveva limita- più importante. Per dare con- dopo. Da parte mia penso solo fiduciosi».
to gli allenamenti all'inizio tinuità ai nostri progressi de- ad allenarmi sempre al massi-
del nuovo anno. «Sì — attacca gli ultimi tempi, per acquisire mo per creare difficoltà alle
il giocatore — avevo accusato
una mezza influenza che mi
aveva fatto saltare un giorno
ulteriore fiducia nelle nostre
capacità. Abbiamo già dimo-
strato che, giocando in un cer-
scelte dell’allenatore, in co-
scienza sono sempre a posto.
L'essenziale è farsi trovare
Notiziario. Oggi (ore 13) seduta allo Zaist a Cremona
d'allenamento e qualche par- to modo, cioè nell'attuale as- pronti alle chiamate di mister PIZZIGHETTONE — Il Pizzighettone si è al- mona, dove i biancazzurri sosterranno la lo-
ziale, ora però sto bene e sto la- setto di squadra, possiamo di- Lucci». lenato ieri sul campetto in terra battuta del ro seduta, a iniziare dalle ore 13.
vorando perfettamente». re la nostra contro chiunque e A Ivrea sarà battaglia, su un Comunale, sgombrato in mattinata dalla ne- L’unico assente, ieri, è stato il portiere
Riprende il campionato e, vogliamo continuare a farlo». terreno pesante. ve, ridotto però a un vero pantano al quale co- Quaini, infortunato, mentre Russo ha abban-
calendario alla mano, per il Parliamo appunto di questo «La stagione è quella che è, munque i giocatori si sono adeguati. Non il donato anzitempo la partitella per precauzio-
Pizzighettone ci sono sei scon- modulo, che prevede un solo le difficoltà sono comuni. Sa- massimo, certamente, ma ieri alternative ne. Anche Graziano e Fumasoli hanno inter-
tri diretti per la salvezza. attaccante... rà dura a Ivrea, si dovrà esse- non ne esistevano. Oggi, però, ci sarà a dispo- rotto anticipatamente, il primo per una bot-
«Saranno sfide molto impor- «La squadra sta facendo re concentrati sino alla fine, sizione il sintetico del quartiere Zaist, a Cre- ta ricevuta, il secondo per un pestone. (g.d.)
tanti per noi, come lo sono d'al- punti con questa impostazio- coperti in difesa, cercando so-

La neve sta creando non poche difficoltà logistiche alle società. Programmi ridotti e caccia alle palestre
Promozione, allenamenti in discesa libera
di Giuseppe Ferrari che domenica. Giovedì, tempo palestra. Comunque non tutto allenamento anche domenica dì, invece, speriamo di riuscire bergamasca che dispone del
permettendo, dovremmo gio- il male viene per nuocere: mar- mattina, speriamo di riuscire a a liberare uno dei campi di alle- campo in sintetico o in terra
L’inverno polare e la neve ca- care una partita amichevole al tedì saremmo andati a Sant’An- reperire una palestra per fare namento dalla neve. La partita battuta, viceversa fisserò un al-
duta copiosa nei giorni scorsi ‘Soldi’ con la Cremonese. Spe- gelo con cinque juniores. Inve- un po’ di tecnica. Però siamo col Caravaggio non è poi così tro allenamento. Ma mi piace-
stanno creando non poche diffi- ro di riuscire a farla, perchè ce, grazie al rinvio, possiamo tranquilli: salvo stravolgimen- lontana e bisogna cercare di rebbe giocare perchè siamo
coltà logistiche alle nostre so- prima di Natale avevamo ripo- recuperare Grossi e David che ti legati ai recuperi il 18 sare- prepararsi al meglio, anche se fermi da un po’». Giocare...
cietà di Promozione. sato ed è ormai quasi un mese avevano l’influenza, e pure mo fermi per il riposo e non gio- non è facile. Ci consoliamo pen- Già, a chi non piacerebbe?
Il Comitato Regionale Lom- che siamo fermi». Mantovani e Facheris stanno cheremo fino al 25 quando ospi- sando che questi problemi ri-
bardo ha provveduto a rinvia- A domenica risale l’ultimo al- riprendendo». teremo la Leoncelli». guardano tutti». ) Domenica tutto sospeso
re prima i recuperi dell’Epifa- lenamento della Leoncelli. Anche il Calcio Spino non si La Soresinese ha fatto alle- La Rivoltana è stata l’unica
«Mercoledì abbiamo sospeso allena da domenica. «Avrem- namento lunedì mattina, poi ad allenarsi ieri. «Abbiamo po- anche in Emilia
nia e, già il giorno successivo, il
tabellone della 1ª giornata di ri- per la neve — dichiara il ds mo voluto allenarci ieri — spie- più nulla fino a stasera. «Fare- tuto utilizzare la palestra di Ri- Ieri anche l’Emilia si è dovuta
torno in calendario domenica. Giancarlo Fanfoni — stasera ga mister Alan Saldini — ma mo allenamento dalle 20 alle volta d’Adda — racconta il tec- arrendere al maltempo. Nel po-
Fermi i campionati, il proble- speriamo di riuscire a fare non abbiamo trovato palestre 22 nella palestra di piazza Ita- nico Danilo Bianchetti — per il meriggio il comitato regionale,
ma si sposta sugli allenamenti: qualcosa sulla pista a fianco disponibili. Stasera, campo lia — annuncia il ds Maurizio resto il programma è da decide- dopo gli stop forzati decisi in
con la neve sui campi, il pro- del campo di Seniga, quindi ci permettendo, vedremo di fare Maini — e sempre nella stessa re. Stiamo aspettando risposte precedenza da Parma e Reggio
gramma è stato giocoforza ri- trasferiremo a Milzano dove qualcosa, magari qualche cor- palestra faremo un’altra sedu- per un’eventuale incontro ami- Emilia, ha rinviato tutta l’atti-
dotto. E in queste ore si è aper- svolgeremo la parte tecnica in sa nei pressi. Conterei di fare ta domenica mattina. Per lune- chevole con qualche squadra vità in programma domenica.
ta la caccia alle palestre.
Fra coloro che stanno peggio
sembra esserci il Crema. «Noi
— ci dice al riguardo il tecnico Scuola Calcio e Pulcini. Torneo con 15 squadre: Montodinese e Ripaltese le vincitrici
Davide Fiorani — avevamo im-
postato l’intero lavoro nella so-
sta sul recupero col San Biagio,
A Capergnanica una bella festa per tutti
una partita che considerava- CAPERGNICA — I bimbi delle Scuo- pa in base alla posizione in classifica
mo determinante in proiezio- le Calcio e i Pulcini delle 15 squadre e a tutti gli atleti una medaglia come
ne del ritorno. E’ saltato tutto che hanno preso parte a questo even- ricordo.Un ringraziamento va ai nu-
e adesso siamo a piedi. In tutti to, sono stati i protagonisti del Primo merosi bimbi con le relative società
i sensi. L’ultimo allenamento Torneo di Natale che si è svolto a Ca- che hanno partecipato con tanto en-
risale a sabato scorso, perchè pergnanica dal 19 al 23 dicembre. tusiasmo al torneo, ai genitori del Ca-
non abbiamo trovato una pale- Le due diverse categorie si sono pergnanica che si sono impegnati du-
stra e sul ‘Velodromo’ c’è la ne- scontrate in numerose partite nel cor- ramente per la piena riuscita della
ve. Stasera ci troviamo al cam- so dei vari giorni. Le finali, disputate- manifestazione ed infine un dovero-
po e qualcosa faremo, per do- si martedì 23 dicembre, hanno visto so ringraziamento va agli organizza-
mani abbiamo prenotato il ‘pal- vincitori la Montodinese per la Scuo- tori Daniele Frassi, Biagio Margherit-
lone’ al Tennis Club Crema e la Calcio e la Ripaltese per la catego- ti e Domenico Marchesetti. Il bigliet-
poi vedremo se si riesce ad in- Dirigenti e giocatori del Capergnanica con qualche genitore, il sindaco e il prete ria Pulcini; per ogni squadra una cop- to estratto della lotteria è A 91.
serire un’ulteriore seduta an-