Sei sulla pagina 1di 5

TESI 29 & 30

Franz Schubert (1797-1828)


VITA Schubert nacque a Vienna, dove trascorse la maggior parte della sua breve vita (mor a 31 anni per tifo). Non seppe adattarsi alla carriera dinsegnante e la composizione lo assorbiva completamente. Pass la sua vita in ristrettezze economiche e venne aiutato da alcuni amici e ammiratori, che gli organizzavano le cosiddette schubertiadi, serate in cui lui si esibiva nei circoli della media borghesia. OPERE Tra le sue composizioni spiccano i circa 600 lieder, brani vocali ad una voce, generalmente con accompagnamento del pianoforte, su di un breve testo poetico. Vi sono poi opere teatrali, messe, opere per pianoforte (22 sonate, momenti musicali, improvvisi e circa 300 danze), opere da camere (sonate, trii, quartetti, quintetti e ottetti) e 10 sinfonie per orchestra. CARATTERISTICHE La sua formazione fu esclusivamente classica, ma le sue composizioni sono caratterizzate da un lirismo sereno e limpido, tipico dei romantici, calato in strutture classiche.

Hector Berlioz (1803-1869)


VITA Berlioz cominci tardi lo studio della musica iscrivendosi al conservatorio di Parigi a 23 anni, perch indirizzato dapprima dal padre ad iscriversi alla facolt di medicina. Svolse prevalentemente lattivit di critico musicale. OPERE La sua opera pi importante fu sicuramente la Symphonie fantastique, chiaro esempio di musica a programma apprezzato da Liszt. Vi sono poi opere teatrali, composizioni sinfonico-corali, composizioni sinfoniche e senza parlare degli scritti letterari e teorici. CARATTERISTICHE La sua idealit lo spingeva verso concezioni drammatiche e musicali di vaste proporzioni. Fu grandissimo maestro della strumentazione orchestrale: diede spazio maggiore agli strumenti a fiato e a percussione.

Felix Bartholdy Mendelssohn (1809-1847)


VITA Appartenente ad unagiata famiglia, Mendelssohn nacque ad Amburgo inizi da giovane lo studio del pianoforte sotto la guida della madre ed ebbe modo di conoscere, presso il suo salotto e nei numerosi viaggi, numerosi poeti, artisti e filosofi. Fu virtuoso del pianoforte e fond a Lipsia un importante conservatorio. OPERE Compose opere di vario genere: composizioni per orchestra (sinfonie e concerti: 2 per pianoforte e 1 per violino), da camera (sonate per archi, trii, quartetti, quintetti e ottetti), per pianoforte (Romanze senza parole, sonate, Rond capriccioso, Variations serieuses e vari altri generi), teatrali e vocali. CARATTERISTICHE Le sue opere, caratterizzate da equilibrio e armonia, riflettono la sua vita agiata priva di conflitti interiori.

Robert Schumann (1810-1857)


VITA Schumann nacque in Sassonia e fu indirizzato dal padre agli studi letterari e del pianoforte a 7 anni. Fu prima un autodidatta per poi studiare con Wieck. Fu un virtuoso, finch la paralisi di 2 dita lo costrinse a dedicarsi esclusivamente alla composizione e alla critica musicale. Spos la figlia del maestro Clara, unottima concertista. Mor di una malattia mentale ereditaria, dopo essere stato internato in una casa di salute. OPERA Compose opere di vario genere: composizioni per pianoforte (i polittici Papillons, Carnaval, Kinderszenen, Waldszenen, Album per la giovent e Kreisleriana, gli Studi sinfonici, i Pezzi fantastici, e molte altre), lieder, da camera (sonate per vl. e pf., trii, quartetti e un quintetto), sinfoniche (sinfonie, un concerto per pf. e orch. e uno per vlc. e orch.), sinfonico-corali (unopera e un oratorio) e scritti letterari. CARATTERISTICHE La scrittura musicale, soprattutto pianistica, di Schumann caratterizzata da slanci impetuosi e tumultuosi da un lato e da unatmosfera delicata e sognante dallaltro. Fu inventore del polittico, un genere di musica a programma costituito da una serie di brevi pezzi.

Fryderyk Chopin (1810-1849)

VITA Chopin, nato a Varsavia, inizi giovanissimo lo studio del pianoforte e fu un bambino prodigio. Dopo aver studiato con il miglior maestro polacco, Elsner, si trasfer in Francia allet di 21 anni. Divenne insegnante, compositore e concertista e conobbe nei salotti borghesi vari musicisti, tra cui Liszt. Ebbe una relazione di una decina danni con la scrittrice George Sand, finita la quale, nel 1847 si rec in Inghilterra e Scozia per un lungo periodo di concerti. Qui si ammal di tubercolosi e, rientrato a Parigi, mor allet di 39 anni. OPERE Escludendo un trio, una sonata per violoncello e una ventina di canti polacchi, la sua produzione fu essenzialmente pianistica (3 sonate, 2 concerti, 4 scherzi, polacche, mazurke, valzer, 4 improvvisi, notturni, 4 ballate, 24 studi, 24 preludi e altre ancora). CARATTERISTICHE Fu tra le personalit pi rappresentative del romanticismo e fu definito poeta del pianoforte, per la ricerca nel pianoforte di una maggiore espressivit, mediante uno stile pi cantabile e intensamente legato, un tocco pi leggero e una tecnica perfetta.

Franz Liszt (1811-1886)


VITA Liszt, nato in Ungheria, inizi giovanissimo lo studio del pianoforte con il padre e si trasfer a 11 anni a Vienna, dove studi composizione con Salieri e pianoforte con Czerny. Quando si trasfer a Parigi a 13 anni, era gi famoso per il suo elevatissimo virtuosismo. Qui conobbe vari musicisti, tra cui Chopin e Paganini. Spos Marie dAgoult, dalla quale ebbe tre figli, tra cui Cosima, futura moglie di Wagner. In questi anni, poi, fu impegnato nellattivit concertistica in varie citt dEuropa. Stanco di viaggiare, accett lincarico di maestro di cappella a Weimar, in Germania. A causa di contrasti e incomprensioni, si trasfer a Roma nel 1861. Mor nel 1886 per un malore. OPERE La sua opera pi importante fu sicuramente la Sonata in Si min., caratterizzata dalla presenza di un solo tempo molto ampio. Opera molto importante anche la Bagatella senza tonalit, che anticipa la scrittura dodecafonica di Schnberg. Compose opere di vario genere: composizioni per pianoforte (Annes de pelegrinage, Album dun voyageur, le legendes su San Francesco, le 6 Consolations, Jeux deau la Villa dEste, gli Studi trascendentali, gli Studi da Paganini, le Rapsodie Ungheresi, la Rapsodia Spagnola, varie trascrizioni tra cui quella dalla Norma e quella dalla Lucia di Lammermoor e moltissime altre composizioni), per orchestra (spiccano la Dante-Symphonie e la Faust-Symphonie), religiose e scritti letterari. CARATTERISTICHE Liszt stato il pi attivo dei musicisti del romanticismo. Le sue composizioni esprimono un virtuosismo di bravura sovrumano ed esperimenti compositivi rivoluzionari. Le composizioni di Weimar e Roma sono pi evanescenti e si calano in una dimensione stilistica gi novecentesca. Fu inventore della fantasia pluritematica, basata su opere teatrali, e del poema sinfonico, sviluppato in un unico tempo e costituito da pi temi diversi tra loro per andamento e carattere.

Johannes Brahms (1833-1897)

VITA Brahms, nato ad Amburgo, gi da giovanissimo si guadagnava da vivere suonando nelle orchestrine. Durante una tourne nel 1853 conobbe Clara e Robert Schumann, con cui visse fino alla morte di questultimo nel 1857, anno in cui ritorn ad Amburgo. Fu grande pianista, direttore e compositore. A 30 anni si trasfer a Vienna, dove mor allet di 64 anni. OPERE Compose opere di vario genere: composizioni per pianoforte (3 sonate, variazioni, rapsodie, intermezzi e circa altre 30 composizioni), per orchestra (sinfonie, concerti, ouvertures), da camera (sonate per archi e fiati, trii, quartetti, quintetti e sestetti) e vocali. CARATTERISTICHE Le composizioni di Brahms mostravano uninfluenza di alcune tecniche classiche, come lelaborazione del tema. La musica da camera costituisce il cuore della sua produzione.

Anton Bruckner (1824-1896)

VITA Bruckner nacque a Linz, dove fu organista, e si trasfer a Vienna nel 1868, dove fu prima organista e poi insegnante di contrappunto al conservatorio. OPERE Le sue opere pi importanti sono le 9 sinfonie, ma compose anche messe, mottetti, cantate e composizioni per musica da camera. CARATTERISTICHE Le sue sinfonie sono create mediante laccostamento di grossi blocchi sonori, con temi simili a quelli dellultimo Beethoven.

Gustav Mahler (1860-1911)


VITA Mahler, nato in Boemia da una famiglia povera, studi al conservatorio di Vienna e a 20 anni cominci la carriera di direttore dorchestra. OPERE Compose 9 sinfonie e numerosi lieder per voce e orchestra.