Sei sulla pagina 1di 52

Giugno

Bollettino Ufficiale Associazione Nazionale Fornitori Elettronica Consorzio Tecnoimprese Scarl Poste Italiane spa - Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 (conv. In L. 27/02/2004 N.46) Art.1, comma 1, Roma AUT. N. 86/2008 Supplemento A&V Elettronica Anno XXIV n 05/2012

Promosso da ASSICONN

ELETTRONICA Report Connessione

COMpETEnzA, qUALIT E pASSIOnE pER SUpERARE LA CRISI

Alberto Nicolotti, general manager Souriau Italia

LIA S ITA CU FO ATO ERC

Connettori in Q1, buono il sequenziale ma deprime il tendenziale Andare incontro al futuro con strategie mirate e innovazione Space for growth: la filosofia del nuovo centro logistico di Phoenix Contact

IM DAT

REPORT CONNESSIONE

Bollettino Ufficiale Associazione Nazionale Fornitori Elettronica Consorzio Tecnoimprese Scarl Poste Italiane spa - Spedizione in Abbonamento Postale - D.L. 353/2003 (conv. In L. 27/02/2004 N.46) Art.1, comma 1, Roma AUT. N. 86/2008 Supplemento A&V Elettronica Anno XXIV n 05/2012

ELETTRONICA Report Connessione

SOMMARIO REPORT CONNESSIONE


n. 1 Giugno 2012

I DAT

Promosso da ASSICONN

SEZIONI & ELETTRONICA


AV Elettronica & imprese - Dal 1987 la rivista per il management dellindustria elettronica
Promossa da Assodel (Associazione Nazionale Fornitori Elettronica), da oltre ventanni AV Elettronica & imprese il giornale di riferimento della distribuzione elettronica italiana. Una distribuzione che oggi rappresenta in Italia oltre il 70% della componentistica fornita allindustria. La rivista rappresenta un osservatorio privilegiato e autorevole sulle tendenze del mercato, sulle strategie aziendali, sullevoluzione dei settori applicativi e pu contare sul supporto dei dati congiunturali raccolti dallassociazione, sulle opinioni di esperti e sulle analisi in esclusiva dei principali istituti di ricerca e delle maggiori associazioni italiane ed estere. La rivista si rivolge al management delle aziende, ai responsabili delle vendite, del marketing e degli acquisti, ma anche ai responsabili tecnici e di produzione e a chiunque intenda approfondire le tematiche del mercato, dei fornitori, delle modalit di vendita e di acquisto della componentistica elettronica.

COMpETEnzA, qUALIT E pASSIOnE pER SUpERARE LA CRISI

Alberto Nicolotti, general manager Souriau Italia

Connettori in Q1, buono il sequenziale ma deprime il tendenziale Andare incontro al futuro con stategie mirate e innovazione Space for growth: la filosofia del nuovo centro logistico di Phoenix Contact

S CU FO

CATO MER

LIA ITA

Promosso da ASSICONN Associazione Italiana Connettori


Supplemento al n. 5/2012 di A&v Elettronica Reg. Tribunale di Milano n. 506 del 19/6/98

Direttore responsabile Silvio Baronchelli s.baronchelli@tecnoimprese.it DIREZIONE Silvio Baronchelli editoriale Franco Musiari tecnica REDAZIONE Laura Baronchelli capo redattore Donatella Casalani, Maria Cecilia Chiappani, Sabina Poletti Hanno collaborato a questo numero: Angelo Giassanto, Marco Minetti, Stefan Schulz, Gijs Werner ESTERO R. Gray - ECIA - Usa G. Kibblewhite - IDEA - UE A. Fletcher - ECSN - Uk L. Norder - SE - Sweden W. Ziehfuss - FBDI - Germany M. Vincent - SPDEI - France R. Vulpitta - EJTC - Japan A. Wang - China Outlook - China J. Gooding - Adec - South Africa IMPAGINAZIONE Francesco Bonetti - REAL ADv (CR) SEGRETERIA REDAZIONE e TRAFFICO redazione@tecnoimprese.it CONCESSIONARIA PUBBLICITA Consorzio Tecnoimprese Scarl via Console Flaminio 19 - 20134 Milano Tel. 02 2101111 - Fax 02 210111222 MARKETING E PUBBLICIT commerciale@tecnoimprese.it Vittorio Basso Ricci: v.bassoricci@tecnoimprese.it Diego Giordani: d.giordani@tecnoimprese.it Roberto Rosset: r.rosset@tecnoimprese.it AMMINISTRAZIONE Cristina Lombardi - Tel 02 210111237 c.lombardi@tecnoimprese.it PREPRESS & STAMPA Servizi Tipografici Carlo Colombo via Roberto Malatesta 296 - 00176 ROMA EDITORE Consorzio Tecnoimprese Scarl via Console Flaminio 19 - 20134 Milano Tel. 02 2101111 - Fax 02 210111222 cons@tecnoimprese.it INTERNATIONAL ISSUE Diffusione internazionale a cura: Consorzio Elettrimpex Consortium for Electronic Export Development

Giugno

1. MERCATO & SUPPLY NETWORK


Dati e trend del mercato della distribuzione (fatturato, ordinato, book-to-bill, stock) forniti dalle imprese e analizzati trimestralmente a livello nazionale (da Assodel) ed europeo (da IDEA); dati e articoli in esclusiva su industria elettronica, connessione, distribuzione dalle principali societ di ricerca e associazioni internazionali (ANIE, IDEA, DMASS, Europartners, Bishop, Electronic Industry Digest).; trend dei prezzi, dati sul credit management e sulla situazione dei pagamenti rilevati da Assodel; financial outlook; canali di vendita e tecniche di acquisto; distribuzione specializzata, a catalogo e multilinea; cambiamenti dei ruoli allinterno della supply chain, focus EMS (electronic manufacturer services).

2. OPINIONI & MANAGEMENT


Colloqui e opinioni del management su tattiche e strategie aziendali servizi a valore aggiunto; e-commerce; gestione aziendale; formazione, training e figure professionali nel settore hi-tech; calendario dei corsi e dei seminari; le tutele giuridiche a salvaguardia dellindustria elettronica e i consigli legali per datori di lavoro e dipendenti; politiche industriali a favore delle Pmi; attivit a favore del contoterzismo e dellinternazionalizzazione.

3. TECNOLOGIE & APPLICAZIONI


Trend tecnologici; nicchie applicative; soluzioni e prodotti innovativi; scenario di approfondimento sulle tecnologie pi interessanti (stato dellarte ed evoluzioni); qualit in azienda: ottimizzare processi e prodotti; progettare e produrre in azienda; normative ambientali; eco-design; efficienza energetica: tecnologie e soluzioni; gestione degli obsoleti e del fine vita dei prodotti; contraffazione: come combatterla; selezione dei prodotti del mese pi interessanti; cross referente rappresentate/rappresentanti estratto dalla Banca Dati di Assodel.

Tutti i diritti sono riservati. I dati di mercato Assodel e Idea sono generati dalle associazioni tramite specifici studi e ricerche e concessi in esclusiva ad A&v Elettronica. A tutela degli investimenti fatti i contenuti dei relativi articoli possono essere riprodotti solo previa autorizzazione scritta dell Editore e citando la fonte Gli articoli firmati impegnano solamente gli autori. Tutti i diritti sono riservati: articoli o parte di essi possono essere riprodotti previa autorizzazione dell editore e citando sempre la fonte. Nel caso la rivista sia pervenuta in abbonamento o in omaggio, si rende noto che i dati in nostro possesso sono impiegati nel rispetto del DL 196/2003. I dati acquisiti saranno trattati anche con l ausilio di mezzi elettronici per fini contrattuali, gestionali, statistici, commerciali, di marketing. Il titolare del trattamento Consorzio Tecnoimprese Scarl, nella persona del suo rappresentante legale. Il responsabile del trattamento dei dati Elena Baronchelli, cui ci si pu rivolgere per far valere i propri diritti in base alla normativa vigente. Reg. Tribunale Milano n 506 del 19/6/89

SI PARLA DI
Amphenol-LTW Brady Ept FCI Fischer Connectors Hirose Hypertac ITT Interconnect Solutions Klingel Italiana Modernotecnica Molex Phoenix Contact Radiall Souriau Stelvio Kontek Teleindustriale Yamaichi Wago Elettronica Weidmller 11, 49 9, 31, 32, 33 43 11, 23, 25, 49, 50 9 45 11 11, 49 43 9 11, 13, 14, 43 9, 19, 50 9 9, 15, 17, 43 27, 29 49 49 21,22 46

GLI INSERZIONISTI
BRADY COMELEC CONSORTIUM DARTON ELETTROMECCANICA ECC FARNELL FAST ELETTRONICA FCI GM INTERNATIONAL HARTING KLINGEL LEMO MELCHIONI MOLEX PEI-GENESIS PIHER RS COMPONENTS SELECOM SIRI ELETTRONICA STELVIO KONTEK TT ELECTRONICS WEIDMLLER 30 20 18, 24 16 28 42 38 1 III Cop. 4 45 3 8 12 34 44 II Cop. 40 46 26 14 10 www.bradycorp.it www.comelec.it www.consortiumsrl.com www.darton.it www.eccmec.it www.farnell.com www.fastelettronica.it www.fci.com www.gminternational.net www.harting.com www.klingel.it www.lemo.com www.melchioni.it www.molex.com www.peigenesis.com www.piher-italia.it rswww.it www.selecom.it www.siri-el.com www.stelvio-kontek.com www.ttelectronics.it www.weidmuller.it

REPORT CONNESSIONE Anno XXVI - 01/2012 2

REPORT CONNESSIONE

DATI & TREND


Associazioni Connettori in Q1, buono il sequenziale ma deprime il tendenziale
Il trimestre inizia con dati contrastanti ma lindice tendenziale - Q1/Q1 - e i livelli di backlog non fanno prevedere nulla di buono per il 2012

Industriale CompactPCI Serial: come accelerare le prestazioni in ambito medicale e industriale

23

Vista la grande quantit di dati che devono essere processati in tempo reale, molti progettisti di sistemi embedded stanno passando dallarchitettura parallela a una architettura punto-punto seriale

Assiconn informa
Rubrica

Nuovi connettori a inserzione ortogonale rispetto al circuito stampato


Stelvio Kontek presenta i nuovi connettori maschio a inserzione ortogonale rispetto al circuito stampato tipo MRT47 specifici per moduli DIN per quadri e macchine industriali

27

Aziende Andare incontro al futuro con strategie mirate e innovazione


Con oltre 100.000 prodotti in catalogo, Molex offre connettori specifici per i maggiori mercati italiani

13

Identificazione Identificazione sicura di componenti elettronici 15


Con la tracciabilit integrale di componenti eseguibile nel corso di tutto il processo di produzione, come prescritto dalle condizioni della responsabilit del prodotto, nonch dallampliamento degli obblighi di garanzia e dallimposizione degli standard di qualit, quali ISO/EN 9001:2000, QS9000, VDA6.2 e TS16949, le norme sullidentificazione si sono inasprite sensibilmente

31

Competenza, qualit e passione per superare la crisi


Souriau ha dimostrato, dal 1917 a oggi, di saper stringere i denti, per continuare a offrire ai mercati di riferimento prodotti e servizi di qualit

Logistica Space for growth: la filosofia del nuovo centro logistico


La sede, operativa da gennaio, rientra in un progetto di riorganizzazione pensata appositamente per il mercato italiano

19

PRODOTTI & SOLUZIONI


Cross reference Connessione 35 39 43

TECNOLOGIE & APPLICAZIONI


Cover Story Wago: dal LEDallinverter 21

Anagrafica Connessione Rassegna prodotti

COVER STORY

21
Wago: dal LED... allinverter
Connessioni intelligenti per diverse applicazioni Con i suoi prodotti, Wago ha rivoluzionato il mondo delle connessioni

REPORT CONNESSIONE Anno XXVI - 01/2012 3

DATI & TREND Mercato

Connettori in Q1, buono il sequenziale ma deprime il tendenziale


Il trimestre inizia con dati contrastanti ma lindice tendenziale - Q1/Q1 - e i livelli di backlog non fanno prevedere nulla di buono per il 2012
Franco Musiari

enza perdere troppo tempo in preamboli possiamo fotografare immediatamente la situazione guardando i dati di Tabella 1 che riporta sia il fatturato del panel Assiconn che gli indici sequenziali - Q/Q-1% - e tendenziali - Q/Q(Y-1)% - per le diverse aree di mercato che vengono tracciate. Uno sguardo veloce al sequenziale mostra che nel totale il risultato stato positivo: il trimestre ha visto un fatturato di 33,1 milioni di euro che si confrontano con i 30,8 del trimestre precedente; un +7,4%. Solo la strumentazione e il militare/avionico non hanno seguito il trend mediano ma si sono posizionate su un valore negativo. Ma se guardiamo alla indicazione molto pi significativa offerta dal tendenziale, che compara il Q1 del 2012 con il corrispondente dellanno precedente, vediamo uno scenario piuttosto deprimente. La media del settore si collocata al -13,3% con tutti i segmenti di maggior peso su posizioni ancora pi negative: ICT al -35%, strumentazione al -22%, cos come consumer, e industriale al -12%. Unico indice di colore nero quello del militare/avionico al +2% che fa pi o meno il paio con lautomotive appena sotto la soglia con un -2%.

I CANALI DI VENDITA
Per capire come il fatturato del panel si sia distribuito sui diversi canali di vendita possiamo guardare ai dati di Tabella 2 dove lultima riga, quella dei totali, ricalca, ovviamente, quella di Tabella 1. Lindice congiunturale positivo per tutti e tre i canali di vendita cos come negativo per tutti lindice tendenziale. Ma il valore di questo ultimo decisamente differente per i tre: meno nega-

tivo del valore medio (-13,3%) quello degli OEM che segna un -7%, pi o meno in linea con la media lindice tendenziale di EMS/CEM al -11,6%, decisamente peggiore quanto segnato dalla distribuzione che tocca quasi un -22%. Una visione che mostra meglio levoluzione dellindice tendenziale sui tre canali di vendita quella riportata nel grafico di Figura 2 con una comparazione

Connessione - Andamento del fatturato totale del panel Assiconn e relativi indici congiunturale e tendenziale

Figura 1

Fonte: Assiconn

Per una visione in modalit grafica e su una finestra temporale pi ampia viene in aiuto il grafico di Figura 1 che evidenzia, circolati in rosso, gli indici dellultimo trimestre ed il loro andamento. Dal grafico si nota come lindice congiunturale (Q/Q-1) sia passato in territorio positivo dopo due trimestri di profondo rosso. Anche per lindice tendenziale si nota che il trend di costante discesa, che era partito dal Q4 del 2010, si invertito mostrando un accenno di risalita pur rimanendo sul lato negativo.

Connessione - Trend mercato Italia e indici per aree di mercato


(in milioni di euro)

Tabella 1

Aree/Periodo ICT Instrum. Industr. Automotive Consumer Mil./Avion. TOTALE

1Q-11 3,6 4,3 15,7 6,7 4,7 3,2 38,2

2Q-11 3,5 4,3 16,4 7,3 4,8 3,8 40,1

3Q-11 2,4 3,8 14,5 6,5 3,8 3,5 34,5

4Q-11 2,2 3,5 12,3 5,9 3,3 3,6 30,8

1Q-12 2,3 3,3 13,9 6,6 3,7 3,3 33,1

Q/Q-1% 5,3% -5,1% 12,9% 11,9% 10,3% -8,1% 7,4%

Q/Q(Y-1)% -34,7% -21,9% -11,6% -2,0% -21,7% 1,8% -13,3%

-13,3%
Il tendenziale registrato dal settore in Q1 2012

Fonte: Assiconn

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 5

DATI & TREND Mercato

Il calo riportato dalla distribuzione nella vendita di connettori in Q1 2011

Connessione - Trend mercato Italia e indici per canale distributivo


(in milioni di euro)

Tabella 2

-22%

Canale/Periodo OEM EMS/CEM Distribution. TOTALE

1Q-11 16,8 7,7 13,7 38,2

2Q-11 18,0 8,0 14,0 40,1

3Q-11 15,7 7,1 11,7 34,5

4Q-11 14,8 6,2 9,8 30,8

1Q-12 15,6 6,8 10,7 33,1

Q/Q-1% Q/Q(Y-1)% 5,6% -7,0% 8,8% -11,9% 9,3% -21,8% 7,4% -13,3%
Fonte: Assiconn

I distributori hanno sofferto le prestazioni peggiori rispetto al canale OEM e EMS


sando al quarto quarter seguiti in questo trend dagli OEM il trimestre successivo. I distributori partono dallo stesso livello dellindice tendenziale degli OEM nel primo trimestre del 2011, ma la loro discesa pi ripida, anche questa si arresta in Q4 ma linversione di tendenza minima visto che passa dal -23% al -22%. Quindi i distributori, tra i tre, sono quelli a soffrire delle prestazioni peggiori in assoluto lungo tutto il periodo analizzato.

Connessione - Andamento del fatturato sui tre canali di vendita - OEM; EMS/CEM e Disti - e relativi indici tendenziali a confronto
(in milioni di euro)

Figura 2

ASSODEL VS ASSICONN
Sempre nellottica di capire meglio il comportamento della distribuzione e portare un poco pi a fondo quanto analizzato fino a ora abbiamo provato a comparare landamento del venduto dei connettori da parte dei distributori canonici del panel dati di Assodel con il venduto da parte dei produttori al proprio canale della distribuzione. Il grafico di Figura 3 sviluppa questa comparazione mettendo a confronto i due dati di vendita avendone per nor-

Fonte: Assiconn

diretta. Se ricordiamo dal grafico di Figura 1 lindice tendenziale generale aveva iniziato la sua discesa a partire dal quarto trimestre del 2010.e probabilmente i primi a soffrire di questa caduta sono stati gli EMS/CEM. I primi a soffrire nei momenti di flessione dei mercati che vedono gli OEM riportare la produzione al proprio interno. Questo evidente nel grafico di Figura 2 che vede lindice tendenziale di EMS/CEM come quello pi basso dei tre. Ma poi dal Q1 2011 anche lindice degli OEM inizia a flettere e segue una pendenza molto simile a quella dei CEM; le difficolt sono ormai comuni a entrambi i canali ma gli OEM cedono di meno. Nel terzo trimestre 2011 i CEM toccano il fondo e lindice cambia pendenza pas-

Connessione - Comparazione tra dati di vendita dei connettori dei distributori Assodel e il venduto alla distribuzione del panel di Assiconn

Figura 3

Fonte: Assiconn

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 6

DATI & TREND Mercato

Connessione - Andamento del fatturato, dellordinato e del rapporto booking-su-billing (B2B)


(in milioni di euro)

Figura 4

trovato un gran sollievo in questo ultimo trimestre.

+3,5%
La previsione di crescita per il mercato mondiale della connessione (fonte Bishop)

LE PREVISIONI DI BISHOP&ASSOCIATES
Arthur visser, Managing Director Europe di Bishop & Associates Inc., durante lIDEA executive conference organizzata presso la sala conferenze di Banca Intesa SanPaolo di Piazzetta Belgioioso il 31 maggio scorso ha portato la visione che gli analisti hanno oggi del mercato europeo dei connettori. In Tabella 3 sono presentate le previsioni sia per lanno in corso che per il 2016. Secondo visser, il 2012 in Europa vedr un sostanziale pareggio o una piccola flessione mentre a livello mondiale il mercato previsto crescere di un pi consistente +3,5%. La suddivisione per settori applicativi presentata da Bishop & Associates stata rielaborata per incontrare le stesse suddivisioni usate allinterno del gruppo Assiconn e si evidenzia come lunico settore europeo che nel 2012 vedr una piccola crescita (un modestissimo +1,1%) quello industriale. Persino il settore automotive e transportation, da sempre considerato un settore trainante dellindustria europea e quello con il peso pi alto, vedr una flessione del 2,2%. Se volete guardare al 2016 consultate le ultime due colonne di Tabella 3, anche se a me, in questo momento di assoluta incertezza, quei numeri sembrano di pura fantasia.
Tabella 3

Fonte: Assiconn

malizzato a 100 il valore al primo trimestre del 2008. Il grafico mostra come le due linee - venduto dai distributori al mercato (Assodel to mkt) e venduto dai produttori ai distributori (Assicon to Disti) - siano particolarmente coerenti fino al terzo trimestre del 2010. Ma da questo momento in poi le due curve divergono in modo rilevante tanto da portare i distributori a 101 (ovvero un 1% in pi del risultato di Q1 08) mentre il venduto di Assiconn ai disti passa a 65 ovvero un 35% in meno di quanto fatto sempre in Q1 08.

ORDINATO E B2B
Un ultimo grafico, quello di Figura 4, ci porta le ultime considerazioni sulla situazione relativa allordinato tracciando landamento del fatturato, dellordinato e del rapporto tra i due, ovvero il book-tobill (o B2B). In questo primo trimestre 2012, a un fatturato di 33,1 milioni di euro ha fatto da contraltare un ordinato di 34,2 milioni che porta lindice B2B all1,03, appena sopra la soglia del pareggio. Ma il grafico mostra anche che il passato pi recente ha visto questo indice pesantemente negativo: 0,92 in Q2 11, 0,88 in Q3 11 e una semplice parit in Q4 11. Il portafoglio ordini, che proveniva da un periodo di emorragie non ha sicuramente

Sono soci Assiconn: Alhof (Belden) AVX-Elco Brady Italia FCI Italia Fischer Connectors HARTING Hypertac ITT Veam Jst Italia Klingel Italiana Lemo Italia Molex Italia Orvem PEI-Genesis Phoenix Contact Positronic Industry Radiall Selecom Souriau Italia Stelvio Kontek TE Connectivity Yamaichi Electronics Weidmller Wrth Elektronik

Nel primo trimestre 2012 lindice book-to-bill stato pari a 1,03


Difficile dare una interpretazione a questa situazione anche perch le due coperture - quella dei distributori del panel Assiconn - e quella dei distributori del panel Assodel sono sicuramente diverse. Ma una lettura, probabilmente la pi semplicistica, che i produttori di Assiconn stiano sottraendo business al proprio canale distributivo portando clienti nel proprio parco OEM mentre gli altri distributori (quelli di Assodel) stanno operando senza interferenze da parte dei loro fornitori di connettori.

Connessione - Previsioni a breve e medio termine


(in milioni di euro)

Canale/Periodo ICT Instrumentation Industrial Autom.&Transp. Consumer Military TOTALE

2011 1.548 928 2.987 4.659 143 1.012 11.276

2012F 1.546 926 3.019 4.557 139 1.019 11.206

12F/11 -0,1% -0,1% 1,1% -2,2% -2,5% 0,7% -0,6%

2016F 1.867 1.047 3.641 6.082 156 1.111 13.904

CAGR 16/11 3,8% 2,4% 4,0% 5,5% 1,8% 1,9% 4,3%

Fonte: Elaborazione da dati Bishop & Associates Maggio 2012

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 7

DATI & TREND

RUBRIChE
Assiconn Informa

Souriau rilancia il sito web industriale


S
ouriau ha rinnovato il proprio sito www.industrialconnectors.com con un nuovo catalogo elettronico semplice e intuitivo, che coprir lampia gamma di connettori in metallo, plastica, circolari e rettangolari largamente utilizzati nei settori industriale, medicale, della strumentazione e delle energie rinnovabili, dove sono richieste robuste interconnessioni. Nel sito vi sar inoltre spazio per un capitolo dedicato ai gruppi di cablaggio sovrastampati custom. Le caratteristiche principali

STELVIO KONTEK IN CINQUE LINGUE


Stelvio Kontek ha reso disponibile il proprio sito web in cinque lingue: oltre che allitaliano e allinglese, il sito stato infatti completato con lintroduzione della lingua tedesca e di quella francese. Per sostenere inoltre la recente apertura della filiale a Hong Kong, il website stato tradotto completamente in cinese. La pagina, semplice e lineare, organizzata per men, tramite il quale accedere alle differenti sezioni: azienda, prodotti, rassegna stampa, novit e rete commerciale. I visitatori potranno cos navigare nelle pagine dedicate ai prodotti, divisi in connettori, morsetti e connettori, portafusibili e sensori magnetici per la sicurezza, da cui accedere allelenco dei vari prodotti, visualizzare le schede tecniche, scaricabili in pdf.

del catalogo elettronico sono: codice parte, numero di contatti e requisiti di potenza. Gli utenti possono altres confrontare le

caratteristiche dei vari tipi di connettori, mentre semplici animazioni descrivono come assemblare le parti in uso.

Fischer Connectors ottiene la certificazione ISO485


Lazienda svizzera Fischer Connectors, e la sua succursale statunitense hanno ricevuto la certificazione ISO 13485:2003. La certificazione rende valido loperato del nostro quality management system sul mercato medicale, permette di portare avanti la progettazione e la produzione di soluzioni di interconnessione ad alte prestazioni, accogliendo direttamente la domanda dellindustria medicale ha commentato Dominique Glauser, CEO di Fischer Connector Il riconoscimento denota inoltre la nostra capacit di soddisfare i clienti rispettando le normative e le regole necessarie per offrire la massima qualit.

PhOENIx VINCE LhERMES AWARD 2012

Un ottimo 2011 per Radiall


R
adiall ha registrato, nel 2011, 5,3 milioni di euro di fatturato, con una crescita netta del 7,6%. Tutte le aree geografiche hanno contribuito a rendere pi dinamica lattivit dellazienda, soprattutto in Francia e negli Stati Uniti, zone di massima crescita. Il giro daffari internazionale del gruppo ha rappresentato il 78,6% dellattivit a livello globale. Le previsioni sono positive anche per il 2012, grazie alla crescita dei settori militare e aerospaziale, allinnovazione dellofferta legata alle telecomunicazioni e al rafforzamento del gruppo sui segmenti di mercato automotive, medicale e industriale. www.radiall.com

hoenix Contact ha ricevuto il Deutsche Messe AG Hermes Award 2012 per i suoi sistemi di monitoraggio dei fulmini. Martin Wetter, business unit manager per la protezione dal sovraccarico di tensione di Phoenix Contact, ha ritirato il riconoscimento direttamente dalle mani del ministro tedesco dellEducazione e della Ricerca Anette Schavan, in occasione della cerimonia di apertura dellHannover Trade Show, alla presenza del cancelliere Angela Merkel e del premier cinese Wen Jiabao. Il premio riconosce limportanza del sistema di monitoraggio

per le industrie e per il settore delle energie rinnovabili: la misurazione dellintensit delle scariche nelle pale di una turbina eolica, per esempio, molto utile poich quando il fulmine colpisce, i dati vengono trasmessi online, dando la possibilit ai tecnici in remoto di verificare in tempo reale eventuali danni e prevedere le successive opere di manutenzione. Non mai stato realizzato un prodotto simile in passato ha commentato Wetter la distribuzione della produzione di energia pu divenire pi sicura e affidabile grazie allimpiego del nostro sistema.

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 9

DATI & TREND

RUBRIChE
Assiconn Informa

hypertac amplia la gamma per il settore ferroviario

LE INIZIATIVE DI ASSICONN
Assiconn (Associazione Nazionale Connettori) propone ai propri associati in collaborazione con Assodel (Associazione Nazionale Fornitori Elettronica) - una serie di iniziative, incontri di mercato, eventi, forum, corsi di formazione, seminari (anche online), pubblicazioni e guide pensate e strutturate ad hoc per fornire un valido strumento di lavoro ai professionisti del settore dellinterconnessione. Si tratta di strumenti di informazione e formazione su aspetti tecnico-applicativi e di mercato che offrono un aggiornamento continuo e un confronto con gli altri operatori del mercato. Qualche esempio? I forum dedicati al tema dellenergy efficiecy (LED lighting e fotovoltaico in primis), il Repertorio Fornitori (il chi fa cosa dellelettronica italiana), A&V Elettronica (la rivista di riferimento del management dellindustria elettronica), i corsi finanziati di carattere tecnico o generalista, i siti web di informazione, le missioni internazionali allestero (come quella prevista in Tunisia per il 14 e 15 giugno), la partecipazione a fiere e manifestazioni (come Electronica 2012) e cos via. Per saperne di pi, contattare: Tel. 02 210111271 - segreteria@assodel.it

ypertac ha aggiornato la gamma di connettori rettangolari HyperMod con una nuova generazione di connettori con isolante monoblocco, la Serie HyperMod NG. Il prodotto ideale per treni ad alta velocit, intercity, tram e locomotive, in particolare per applicazioni che richiedono una connessione sicura, veloce e rimovibile, come pannelli di controllo elettrici,

cablaggi e sensori. Il connettore assicura inoltre la gestione efficace di una quantit crescente di trasmissione dei dati tra i diversi apparati, quali linformazione dei passeggeri e sistemi di intrattenimento e computer di bordo. Grazie alla custodia metallica la serie pu anche essere utilizzata in applicazioni esterne.

Accordo second source fra FCI e Amphenol


FCI e Amphenol hanno siglato un accordo come second source in riferimento alla famiglia di connettori mezzanini ad alta velocit InfinX. Laccordo di licenza, basato sulla condivisione di prodotti e tecnologie innovative, dimostra la comunit di intenti delle due aziende ha detto Pete Curwen, presidente di FCI Electronics Division Costruire lofferta del mezzanino InfiniX sui connettori gi esistenti AirMax VS e XCede, permetter a entrambe le aziende di soddisfare le esigenze di un nuovo mercato. Laccordo prevede un robusto programma di qualificazione per assicurare linterscambiabilit dei prodotti per tutti i clienti; i connettori InfiniX sono gi stati apprezzati in numerose applicazioni, e stanno rapidamente diventando uno standard per le interconnessioni di nuova generazione.

ITT lancia connettori ermetici per i fuoristrada

MOLEx INTERCONNECT IMPLEMENTA IL SETTORE SOLID STATE LIGhTING


Molex amplia ulteriormente il porfolio per offrire a lighting designer e produttori una vasta scelta di soluzioni di interconnessione dedicate al mercato del solid state lighting. Negli ultimi anni lazienda ha investito ingenti risorse nella progettazione e nella realizzazione di prodotti allavanguardia nel campo della tecnologia a LED, fornendo connettori adatti a maolteplici soluzioni. La linea di prodotti, con tutte le novit, stata presentata in occasione di Lightfair International, a Las Vegas dal 9 all11 maggio. Uno degli aspetti critici nel settore del solid state lighting consiste nello sviluppare componenti elettrici efficienti, affidabili e sicuri, senza incorrere in spese troppo elevate ha affermato Greg Kuchuris, product manager di Molex Puntando sulla nostra competenza nel campo dei componenti elettronici, dei connettori e delle ottiche, abbiamo sviluppato soluzioni di livello mondiale che offrono a produttori e lighting designers prodotti di interconnessione per lilluminazione, garantendo massima qualit correlata a un significativo risparmio. Nel corso della fiera statunitense, Molex ha mostrato ai visitatori un video dedicato a controllo, monitoraggio e benefici economici relativi allo smart lighting system offerto da anyCOMM, azienda che sviluppa soluzioni legate allilluminazione a stato solido e ai software embedded per la gestione dei sistemi elettronici a livello privato o industriale.

americana ITT Interconnect Solutions ha presentato una gamma di connettori ermetici, Kjaya, dedicata interamente al settore automobilistico. Grazie allinvolucro in alluminio, i connettori pesano il 50% in meno rispetto ai connettori ermetici normalmente realizzati in acciaio inox. Dotati di un fattore di protezione IP67, la serie Kjava particolarmente adatta ai veicoli fuoristrada, in quanto i prodotti funzionano correttamente in un range di temperature compreso tra -40 e +125.

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 11

DATI & TREND Aziende

Andare incontro al futuro con strategie mirate e innovazione


Con oltre 100.000 prodotti in catalogo, Molex offre connettori specifici per i maggiori mercati italiani

olex ha vissuto un 2011 bifronte, con risultati sorprendenti nei primi sei mesi, registrando un crollo nella seconda parte dellanno. Sebbene i dati relativi ai primi mesi del 2012 risentano della chiusura negativa, lazienda compie grandi sforzi per superare il periodo di crisi, grazie alla qualit dellofferta, sempre innovativa, e alla volont di esplorare nuovi settori in crescita, come quello del lighting.

Maria Cecilia Chiappani

Abbiamo scambiato due chiacchiere con Marco Ponti, country manager di Molex Italy, che ha analizzato lattuale situazione dellazienda, in linea con landamento delle filiali europee, delineando i segmenti pi floridi su cui puntare, come i settori del bianco, e del transportation non auto.

1. Una riflessione sul 2011: Molex ha


raggiunto gli obiettivi prefissati nelle varie regioni a livello globale? Come ha chiuso lanno sul mercato europeo e, in particolare, su quello italiano, anche in relazione allandamento del mercato dei connettori in generale? Se lo vediamo in ottica egoistica, basandoci sullanno fiscale 2011 (da luglio 2010 a giugno 2011) i risultati sono stati estremamente positivi, sono stati raggiunti valori di fatturato e profitto senza precedenti, sia su mercati locali sia a livello globale. Molex Italy ha chiuso il FY11 con una crescita pari al 20% rispetto al FY10, al secondo posto dopo Molex Germany. Analizzando invece i risultati su base gennaio/dicembre, il 2011 stato sicuramente un anno a due facce. Il primo semestre stato molto vigoroso, mentre, da luglio in poi si registrato un calo degli odinativi per peggiorare ulteriormente da settembre, sino a livelli non distanti del 2009.

IllumiMate Connector System La principale caratteristica di questo connettore filo scheda ad angolo retto la dimensione particolarmente contenuta (6,35 mm max) dopo laccoppiamento e un aggancio in grado di garantire una connessione sicura ed affidabile. Disponibile a 2 contatti (passo 1.6 mm) e 4 contatti (passo 2 mm), resistente fino a 130C per correnti di 1A max ad una tensione di 250V.

2. Come giudica invece landamento


del primo trimestre 2012? gi possibile avanzare qualche previsione per il resto dellanno? I risultati del secondo semestre del 2011 hanno generato un inevitabile affanno sul fatturato di Q1 2012. Anche in sede Assiconn si evidenziata una flessione, rispetto al Q1 2011, pari al -13%. Tuttavia, il rapporto B2B prossimo alla parit, il che fa sperare che non peggiori ulteriormente. Penso che in questo momento ci sia davvero bisogno di stimolare la crescita, in quanto in Italia le aziende sono in difficolta: pur avendo un discreto portafogli ordini, non possono accedere a finanziamenti o crediti, e questo rischia di far dirottare in altri paesi commesse/ordinativi storicamente di pertinenza locale.

che stanno dimostrando di resistere alla crisi? E quale invece ne risentono maggiormente? Il settore bianco ci sta dando parecchie soddisfazioni, ma questo dovuto al fatto che sino a tre/quatro anni fa non avevamo un parco prodotti com-

3. Fra le numerose applicazioni dei


vostri prodotti, quali sono i settori

Marco Ponti, country manager di Molex Italia

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 13

DATI & TREND Aziende

Flexi-Mate Connector System Il sistema composto da connettori scheda-scheda per il collegamento delle strisce a LED, connettore filo-scheda per collegare le schede LED allalimentazione principale, ed infine un terminatore, utilizzato per chiudere il circuito. Si tratta di un sistema flessibile in quanto offre ai progettisti differenti opzioni di interconnessione. Lingombro massimo in altezza di 3mm ed inoltre una speciale guida aiuta e facilita loperazione di connessione proteggendo contemporaneamente anche i terminali .

pleto per un mercato cosi competitivo, cosa che non identificava Molex come key player. Anche nel settore transportation non auto stiamo raccogliendo discreti risultati. Per questo Molex intende investire ulteriormente nel settore, sia come R&D sia come risorse di vendita. Automotive e telecom rappresentano invece i segmenti attualmente meno floridi.

4. Quali sono i prodotti di punta di


Molex in Italia? Tutti quelli che produciamo, purch ci sia una applicazione che li possa utilizzare! Scherzi a parte il nostro catalogo conta pi di 100.000 soluzioni e sviluppiamo una media di 250 nuovi prodotti allanno, nonostante molti fra questi trovino applicazione su mercati che ormai sono di pertinenza Far East o comunque non pi di interesse europeo. In Italia abbiamo ancora una predominanza dei commodity e dei connettori dedicati nello specifico a mercati quali appunto il bianco, industriale, telecom, con prodotti per trasmissioni dati ultra veloci.

nomia generale di Molex? Negli ultimi 2/3 anni sono stati sviluppati prodotti dedicati ai vari segmenti del lighting, che rappresenta sicuramente un mercato interessante, anche se siamo piu orientati a identificare applicazioni non commodity, non di larga scala, per non incorrere nella concorrenza dei commodity e/o cloni di provenienza Far East. Il settore permane dunque sotto il 10%. Molex anche membro del Consorzio Zhaga, fondato nel 2010 per promuovere la standardizzazione dei light engine realizzati con tecnologia a stato solido.

6. Parlando della vostra rete distributiva, sono state siglate nuove partnership? No, dopo la collaborazione avviata due anni fa con Electronic Center non abbiamo siglato nuovi contratti di distribuzione in riferimento a Molex Italy.

7. Quanto pesa, oggi, la distribuzione


sul fatturato? Mediamente si attesta al 50% , la distribuzione resta una canale di vendita fondamentale sul quale continiuamo a investire. A livello europeo, la percentuale della distribuzione si assesta intorno al 29%.

5. Lazienda ha dimostrato la volont


di incidere sul mercato del lighting, promuovendo nuove serie di prodotti. Quanto conta questo settore nelleco-

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 14

DATI & TREND Aziende

Competenza, qualit e passione per superare la crisi


Souriau ha dimostrato, dal 1917 a oggi, di saper stringere i denti, per continuare a offrire ai mercati di riferimento prodotti e servizi di qualit

el 2011 Souriau stata acquisita da Esterline, rafforzando ulteriormente la propria presenza sul mercato mondiale dei connettori. Con un ricco portfolio di prodotti per applicazioni in pi settori, una grande attenzione allR&D e alle fasi di test e un approccio flessibile alla ricerca di soluzioni innovative, lazienda protagonista del mondo delle interconnessioni.

dipendente delle vendite sia stato lasciato a casa, situazione che non si ripetuta nei nostri competitors.

Maria Cecilia Chiappani

Souriau ha 11 siti produttivi in tutto il mondo


Alberto Nicolotti, general manager di Souriau Italy, ci offre una panoramica sulla situazione della societ oggi, che ha resistito alla forte crisi del 2009, dimostrando numeri e volont per continuare a fornire prodotti e servizi di elevata qualit, concentrandosi in modo particolare sul design-in e sullazione di supporto sul campo.

2. Nel 2011 Souriau stata acquisita da Esterline: come sono cambiati lassetto organizzativo e quello produttivo? Dopo lacquisizione lassetto non cambiato; a luglio, per, arriver un nuovo presidente, Jean Luc Gavelle, che prender il posto di Franois Calvarin, che nel 2003 aveva creato il Gruppo Souriau.
Alberto Nicolotti, general manager di Souriau Italia

3. Analizzando lannata, avete


raggiunto gli obiettivi prefissati in termini di fatturato e di mercato a livello globale? Il mercato della connessione ha avuto un duro colpo nel 2009, facendo registrare un 30% in meno sul fatturato, percentuale recuperata in minima parte nel 2010. Il 2011 stato invece positivo, con una crescita del 18%, nonostante la perdita di due importanti clienti che hanno deciso di trasferire la produzione in Cina. Questanno siamo leggermente pi bassi, ma comunque intorno al +12% rispetto al 2010.

Esterline, e opera principalmente nei mercati aerospaziale, industriale e militare. Lazienda ha 11 siti produttivi in tutto il mondo e numerose sales unit, tra cui quella italiana, con sede a Torino. Anche se abbiamo vissuto un periodo di forte crisi nel 2009 momento negativo che ha interessato tutti i produttori di elettronica - siamo fieri che in Europa nessun

1. Una fotografia di Souriau oggi.


Souriau, societ nata nel 1917, da luglio 2011 fa parte del gruppo

La crescita di Souriau nel 2011


Connettori plastici IP69k della serie UTS

18%
15

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012

DATI & TREND Aziende

Connettori plastici IP69k serie Hiseal, interaccoppiabili alla mil 26481 e stagni ache disaccoppiati

Per quanto riguarda il primo trimestre 2012, stiamo tenendo il passo con la crisi e la situazione rimane sotto controllo.

anche se non possiamo dire che questa tipologia di applicazioni rappresenti, almeno in Italia, un comparto economico trainante.

4. Come giudica invece landamento del 2012? Quali sono le prospettive per lanno in corso in Europa e in Italia? Attualmente (per il primo trimestre 2012) siamo a -5, la prospettiva quella di chiudere lanno mantenendo questo equilibrio, anche se il nostro maggiore problema quello di non poter avanzare previsioni: in passato era possibile calcolare delle stime sul futuro, oggi, invece, il mercato totalmente imprevedibile, spesso registriamo exploit positivi o momenti di crisi in maniera del tutto inaspettata.

6. Su quale mercato, e in quali regioni, pensa che Souriau debba rafforzare la propria presenza e per quale motivo? Sicuramente i maggiori sforzi della sales unit italiana sono focalizzati nelle regioni del Nord-Ovest e NordEst, dove si registrano le pi elevate concentrazioni di business, soluzioni e innovazioni. 7. Quali sono i vostri prodotti di
punta? La serie di connettori Trim Trio rappresenta il 40% del nostro fatturato, seguita dal 30% della serie 38999 per il settore militare. vi sono poi connettori specifici per il mercati autosport e spaziale, con tutta lofferta che comprende connettori plastici con grado di tenuta allimmersione, IP68 e IP69K.

maggiori distributori europei come TTI, Arrow Electronics, RS Components e Farnell. Souriau non vuole essere un semplice produttore che presenta una lista di connettori, bens sostiene una politica del design-in e dellessere nelle applicazioni: lazienda sostiene e promuove i propri venditori sul campo e i distributori che siano in grado di proporre soluzioni per il design-in.

Souriau non si presenta come semplice produttore, ma vuole essere nelle applicazioni
9. Accordi e partnership: qualcosa di nuovo in vista? Dopo lacquisizione dellanno scorso non c nulla di nuovo allorizzonte. Siamo comunque aperti a nuove idee o richieste e teniamo le orecchie tese per cogliere nuove opportunit di business.

Il maggiore problema quello di non poter avanzare previsioni sul futuro


5. Qual attualmente il settore del mercato dei connettori che meno risente della crisi globale? Il settore maggiormente indebolito della crisi quello Off Road. Il mercato militare e quello ferroviario sono invece abbastanza stabili,

8. Com organizzata la distribuzione dei vostri prodotti in Italia? Quanto pesa la distribuzione sul vostro fatturato? Il peso della distribuzione dipende dagli anni, in genere oscilla dal 60 al 70%. I nostri distributori storici sono Baldrighi, Clever, Comelec, Aviorace Pansystem, Valinotto, Darton e i

CONTATTI
Souriau Italy Corso Brunelleschi 173, 10141 (TO) Tel: +39 0112741028 Fax: +39 0112730251 anicolotti@souriau.com www.souriau.com

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 17

DATI & TREND Logistica

Space for growth: la filosofia del nuovo centro logistico di Phoenix Contact
La sede, operativa da gennaio, rientra in un progetto di riorganizzazione pensata appositamente per il mercato italiano

gennaio 2012 entrato in funzione il nuovo centro logistico di Phoenix Contact, progetto ambizioso e innovativo che fa parte di una costum-oriented organisation, pensata nello specifico per accrescere le capacit e i servizi offerti alla clientela del mercato italiano.

panel e Scada, che permette lintervento in caso di errori, il controllo e la remotazione via web del sistema. Per la partenza e linversione di marcia dei motori della rulliera stato invece adottato il rel statico Contactron 4 in 1 di Phoenix, che ha ridotto gli ingombri dei quadri elettrici decentrati, rendendo il magazzino pi spazioso, pur continuando a garantire un elevato MTBF (Main Time Between Failure).

Maria Cecilia Chiappani

Il nuovo polo di Cesano Maderno (MB), stato studiato per rispondere al meglio agli obiettivi futuri di Phoenix, secondo il concetto di space for growth, infrastrutture e risorse per la crescita, con un progetto nato per ampliare la gamma di articoli ad alta rotazione gestiti a magazzino. Per questo, loperativit dellimpianto assicura la maggiore automatizzazione, pur garantendo la possibilit di ampliare la struttura, aggiungendo sensori, motori, tappeti, telecamere IP, senza la necessit di stendere unaltra rete Ethernet. Gli spazi e i servizi dellintera filiale sono stati profondamente riorganizzati, dando vita a tre inediti segmenti, Device Connections, Industrial Components and Electronics e Control and Industry Solutions, che superano le tradizionali denominazioni degli uffici marketing e vendite, e coprono in maniera trasversale sviluppo, produzione e commercializzazione del prodotto, con maggiore attenzione alle esigenze del cliente.

LA SICUREZZA
paperless, ai nuovi strumenti di gestione RF e pick-to-light, allintegrazione fra ERP e WMS. Non meno importanti le fasi di formazione degli addetti e il trasferimento in toto del materiale nel nuovo ambiente. Lorganizzazione racchiusa in alcune zone fondamentali, come il centro di comando, la linea di conveyoring che veicola i colli fino allarea di spedizione, controllata da un PLC modello ILC 390, che legge i sensori e gli scanner lungo limpianto e gestisce i motori via Profinet. Sempre in questarea risiede uninterfaccia TP3121T dotata di touch Phoenix Contact ha dimostrato particolare attenzione alla sicurezza dellimpianto, con la tecnologia Safety Bridge, che sfruttando la rete Profinet permette di aggiungere arresti senza ulteriori cablaggi, e, con una tecnologia decentrata, fa s che il PLC non venga sovraccaricato di funzioni aggiuntive. La security invece assicurata dal Router Firewall MGUARD, che permette laccesso solo agli autorizzati e gestisce porte garantite, escludendo la possibilit di virus. Per ridurre il rischio di guasti stata infine creata una ridondanza della rete Profinet, tramite degli Switch Managed FL Switch MCS, insieme a un sistema di protezione contro le sovratensioni Trabtech D-LAN.

Il centro di comando controllato da un PLC modello ILC 390

LOGISTICA E TECNOLOGIA
La realizzazione del nuovo centro stata gestita tramite forze interne allazienda, con prodotti e tecnologie Phoenix, coinvolgendo un altissimo numero di persone, dalla ricerca della location (un magazzino di 3000m2 con altezza di 7,5 metri), allo studio dei sistemi di stoccaggio e movimentazione in processi

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 19

TECNOLOgIE & APPLICAzIONI Cover Story

Wago: dal LED allinverter


Connessioni intelligenti per diverse applicazioni

ago, conosciuta come pioniera dei morsetti a molla, ha rivoluzionato con i suoi prodotti il mondo delle connessioni elettriche fino a diventare un punto di riferimento mondiale. La tecnica di connessione Cage Clamp, inventata da Wago nel 1977, divenuta infatti uno standard di qualit e di riferimento tecnico di mercato riconosciuto in ambito internazionale. La ricerca di una alternativa alle comuni connessioni a vite diventata una convinzione che perdura ancora oggi, contribuendo a rendere semplici, le connessioni complesse. Le connessioni a molla Wago, infatti, si caratterizzano per essere facili nelluso, veloci, sicure, resistenti alle vibrazioni e agli sbalzi termici e completamente esenti da manutenzione. Grazie alla continua ricerca e all innovazione, Wago ha proposto sul mercato anche la tecnica di connessione Cage Clamp S, diretto e intelligente sviluppo della connessione a molla Cage Clamp.

I morsetti SMD utilizzano la tecnica di connessione Cage Clamp S, questa permette di cablare conduttori rigidi senza limpiego di utensili, facilitandone cos lutilizzo. I conduttori flessibili, invece, possono essere agevolmente cablati grazie allazionamento dei pulsanti integrati.

a cura di Wago Elettronica

Serie 2060 disponibile nelle versioni 1, 2 e 3 poli

Morsetti SMD serie 2060 per impieghi con moduli LED e per usi industriali
un sistema di collegamento universale che permette di effettuare un cablaggio veloce e di collegare comodamente diversi tipi di conduttori nellambito di un solo prodotto finale. La sezione nominale dei conduttori rigidi e flessibili collegabili va da 0,2 a 0,75 mm, per una corrente nominale di 9 A e una tensione fino a 320 v. Il design dei morsetti della serie 2060 prevede linnesto laterale dei cavi e lazionamento dei pulsanti salva-spazio dallalto. Questa serie, inoltre, caratterizzata da una custodia di colore chiaro che minimizza leffetto ombra del LED

sulla scheda. I morsetti SMD di Wago hanno un passo di 4 mm e possono essere montati senza perdita di polarit: questo riduce notevolmente il numero di versioni richieste, limitando al contempo la fornitura, il magazzino e i costi di produzione. Sono, infatti disponibili, le versioni da 1, 2 e 3 poli. I morsetti SMD sono proposti in imballaggio tipo tape-and-reel, concepito per un assemblaggio totalmente automatizzato. Luso di questi morsetti comprende diverse applicazioni, dai segnalatori luminosi per il controllo del traffico stradale, allilluminazione di emergenza, fino agli schermi LED e ad altre tecniche di presentazione multimediale. Possono essere utilizzati, inoltre, nelle schede elettriche per lampade di differenti tipologie (da giardino ad alta impermeabilit, da interno per pensili e ripiani, di segnalazione per gradini delle scale).

Cage Clamp
La tecnica di connessione inventata da Wago diventata un riferimento tecnico internazionale

SERIE 2060
Cage Clamp S il cuore dei nuovi morsetti SMD, serie 2060, di Wago. Estremamente compatti, con unaltezza complessiva di soli 4,5 mm, sono lideale per gli impieghi con moduli LED e per usi industriali.

SERIE 2706 E 2716


Facilit di collegamento e di rilascio di tutti i tipi di conduttore grazie allazionamento a pressione

Per quanto riguarda il settore dellelettronica di potenza, Wago amplia la famiglia di morsetti PCB dedicata a questa sezione di mercato con la

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 21

TECNOLOgIE & APPLICAzIONI Cover Story

pendente dallabilit delloperatore. quindi possibile eseguire un cablaggio senza lutilizzo di utensili. Grazie alla presenza delle leve, si possono tenere aperti contemporaneamente pi morsetti, rendendo pi semplice il cablaggio di conduttori multipolari. Due pin a saldare per polo per la Serie 2706 e quattro pin a saldare per polo per la serie 2716 garantiscono una elevata stabilit meccanica. La serie 2706 disponibile nei passi 7,5mm, 10mm e 12,5mm, mentre la versione con ponticello, per la distribuzione del potenziale, disponibile solo per le versioni con passo 7,5mm e 10mm. La serie 2716 invece disponibile con passo 10mm e 15mm, per ogni variante disponibile anche la versione con ponticello. Per entrambi le serie sono disponibili morsettiere da 2 a 12 poli e si ha inoltre la possibilit di avere colori differenti per poter personalizzare le morsettiere in base alle singole esigenze. Questi morsetti sono ideali per lutilizzo con inverter e alimentatori. Ancora una volta, Wago, rimanendo sempre in linea con la sua filosofia, riuscita a proporre prodotti innovativi con alte prestazioni in dimensioni estremamente ridotte, riuscendo cos a rendere semplici e sicure anche le connessioni pi complesse.
Serie 2716 - versione con sede per ponticello

Facile connessione per lelettronica di potenza

nuova serie 2706. La serie 2706 per conduttori con sezione nominale fino a 6 mm si aggiunge alla serie 2716, idonea, invece, per conduttori con sezione nominale fino a 16 mm. I morsetti della serie 2706 e 2716 presentano un design estremamente ridotto senza per compromettere la qualit della connessione. Le leve permettono a queste serie di essere cablate facilmente, pi velocemente e in modo pi sicuro rispetto alle morsettiere standard. Grazie alla tecnica di connessione
Serie 2716 - Cablaggio senza utensili

I morsetti della serie 2706 e 2716 sono ideali per luso con inverter e alimentatori
Cage Clamp si ha la chiusura automatica della molla nel momento in cui viene abbassata la leva. La pressione del contatto direttamente proporzionale alle dimensioni del conduttore, garantendo cos una connessione affidabile e sicura, indi-

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 22

TECNOLOgIE & APPLICAzIONI Industriale

CompactPCI Serial:

come accelerare le prestazioni in ambito medicale ed industriale


Vista la grande quantit di dati che devono essere processati in tempo reale, molti progettisti di sistemi embedded stanno passando dallarchitettura parallela a una architettura punto-punto seriale

ntrodotto dal consorzio PICMG nel 2011, CompactPCI Seriale sta diventando il principale standard per i computer embedded. Il connettore ad alta densit Airmax di FCI stato scelto per larchitettura CompactPCI seriale: questi connettori non schermati, sono ottimizzati per la trasmissione di segnali differenziali ad alta velocit e garantiscono oltre a uneccellente robustezza anche un accurato controllo dellimpedenza.

successo in ambito Strumentazione, Medicale e Transportation. Lo standard CompactPCI supporta unicamente un bus parallelo e non potendo far fronte al crescente utilizzo delle connessioni seriali punto-punto, stato sviluppato il CompactPCI PlusIO.

COMPACTPCI PLUSIO
CompactPCI PlusIO (PICMG 2.30) stato introdotto nel 2009 per aggiungere allo standard originale il supporto di bus seriali punto - punto. Abbiamo cos, a livello di piastra madre, le se-

guenti interfacce di I/O: 4 PCIe, 4 SATA, 4 USB 2.0 e 2 interfacce Ethernet. Per gestire una velocit di trasmissione seriale fino a 5Gbs stato progettato un nuovo connettore femmina, chiamato UHM (Ultra Hard Metric), che permette di modificare unicamente le schede figlia ma garantisce la piena compatibilit in termini di mating con la controparte HM standard presente sulla piastra madre. Compact PCI PlusIO aggiunge un sistema CompactPCI standard interfacce di IO seriali ad alta velocit, con un conseguente aumento prestazionale

Gijs Werner Global Strategic Marketing Manager FCI www.fciconnect.com

CompactPCI Seriale uno dei principali standard per computer embedded


Un punto di forza che determina il successo del CompactPCI seriale sicuramente la compatibilit meccanica con il pi popolare e consolidato standard CompactPCI.

COMPACTPCI
Sviluppato dal PCI Industrial Computer Manufacturers Group (PICMG), il bus standard CompactPCI stato introdotto nel 1999 e si basa su form factor Eurocard con piastre 3U e 6U montate in Rack da 19. Si tratta di un sistema flessibile in termini si scalabilit e di conseguenza sicuramente vantaggioso in termini di costi. Con lo standard CompactPCI si introduce in ambito industriale il sistema Hard Metric che vede come protagonista il connettore Metrico a passo 2mm. Il successo dello standard CompacPCI non si limita alle telecomunicazioni e alle applicazioni di automazione industriale, ma nel corso degli anni CompacPCI viene implementato con

Connettori AirMax VS per sistemi CompactPCI Serial

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 23

TECNOLOgIE & APPLICAzIONI Industriale

in termini di larghezza di banda, da supportare per con una maggiore potenza di elaborazione. Una netta evoluzione dello standard CompactPCI diventa a questo punto uno step necessario, da qui la nascita di un sistema totalmente seriale.

Evoluzione BUS CompactPCI

Figura 2

COMPACTPCI SERIALE
Lultimo standard CompactPCI Seriale (PICMG cPCI-S.0) introdotto nel 2011 fornisce la risposta tecnica allincremento della velocit e della larghezza di banda. Offre bus di comunicazione ad alta velocit e supporta: 8 interfacce PCIe, 8 interfacce SATA, 8 USB2.0/3.0 e 8 interfacce Ethernet, con una velocit di trasmissione fino a 12GB/s.

PI PRESTAZIONI PER LE APPLICAZIONI IN AMBITO MEDICALE


Lelettronica in ambito medicale, svolge un ruolo fondamentale nel futuro della sanit. Ad esempio, per migliorare la cura dei pazienti, i progettisti di sistemi medicali richiedono ai medesimi prestazioni sempre pi elevate, che supportino la comunicazione tra i vari dispositivi con una larghezza di banda maggiore al fine di raggiungere il real time tra gli operatori sanitari, i dispositivi sul paziente e la banca dati ospedaliera. Compact PCI Seriale stato realizzato per supportare questi requisiti di multiprocessing in ambito medicale. Grazie alla sua architettura robusta e alla capacit di catturare dati in alta risoluzione, sempre pi apparati medicali di scannerizzazione sono realizzati sulla base di sistemi con Standard Compact PCI Seriale.

AirmaxVS di FCI la risposta alle esigenze dellarchitettura CompactPCI Seriale


Mentre il CompactPCI PlusIO garantisce una compatibilit con lo standard CompactPCI, il nuovo CompactPCI Seriale prevede lintroduzione di una nuova famiglia di connettori tecnologicamente pi performante. Aumento della densit e la possibilit di operare a pi alte frequenze diventano requisiti fondamentali per supportare le nuove esigenze dettate dagli standard di comunicazione seriali. Il sistema di interconnessione AirmaxvS di FCI stata la risposta alle esigenze dellarchitettura CompactPCI Seriale, questi connettori non schermati sono ottimizzati per la trasmissione di segnali differenziali ad alta velocit, e garantiscono, oltre a uneccellente robustezza, anche un accurato controllo dellimpedenza. I connettori AirmaxvS rendono larchitettura CompactPCI Seriale di facile implementazione da parte dei progettisti a un costo decisamente inferiore se comparata con altri bus seriali standard.

I progettisti di sistemi industriali stanno ora passando allarchitettura CompactPCI seriale, che offre prestazioni in grado si supportare in tempo reale, condivisioni di dati, analisi e archiviazione. Con questi sistemi, le prestazioni industriali vengono accelerate attraverso una maggiore flessibilit, una migliore qualit e la riduzione degli infortuni.

CONCLUSIONI
CompactPCI uno standard consolidato e diffuso, che stato reinventato diverse volte, pur mantenendo sempre una compatibilit meccanica. Lultima aggiunta a questa architettura la versione CompactPCI seriale, che consente ai progettisti di realizzare sistemi embedded ad altissime prestazioni. CompactPCI Seriale la risposta alle esigenze di prestazioni sempre pi performanti da parte delle applicazioni Medicali e Industriali, che stanno contribuendo al successo di questo nuovo standard. I connettori AirmaxvS di FCI fanno si che lo standard CompactPCI Seriale sia, per i progettisti di sistemi embedded, facile da implementare a un costo minore rispetto ad altri standard seriali disponibili sul mercato. Per maggiori informazioni: www.fciconnect.com/cpciserial.

PI PRESTAZIONI PER LE APPLICAZIONI IN AMBITO INDUSTRIALE


Tradizionalmente, i miglioramenti che si cerca di apportare in ambito industriale, sono focalizzati sulla produttivit e sui costi, affidandosi a sistemi progettati per mantenere in processi sotto controllo. Gran parte di questi sistemi sono realizzati sulla base del consolidato standard CompactPCI.

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 25

TECNOLOgIE & APPLICAzIONI Industriale

Nuovi connettori a inserzione ortogonale rispetto al circuito stampato


Stelvio Kontek presenta i nuovi connettori maschio a inserzione ortogonale rispetto al circuito stampato tipo MRT47 specifici per moduli DIN per quadri e macchine industriali

el progettare i moduli DIN necessario prendere in considerazione le caratteristiche e, contemporaneamente, i vincoli nel cablaggio. Nei moduli DIN queste caratteristiche sono laffiancabilit dei singoli moduli, la direzione del cablaggio (dallalto o dal basso rispetto al modulo stesso) e lesigenza di poter accedere frontalmente al serraggio cavi. Il rispetto di questi vincoli per una connessione standard potrebbe comportare uno sviluppo pi costoso del circuito stampato in quanto richiederebbe lutilizzo di schede aggiuntive frontali ortogonali alla scheda madre.

Una soluzione di connessione per una maggiore flessibilit in fase di cablaggio e manutenzione
Il nostro reparto di ricerca e sviluppo ha quindi progettato una soluzione di connessione riportando le connessioni dal frontale al laterale attraverso una speciale sagoma dei pin che permette di evitare le sopra citate soluzioni con un deciso risparmio e garantendo al tempo stesso una maggiore robustezza e una migliore ingegnerizzazione del prodotto finito. La soluzione proposta, mediante lutilizzo di un connettore maschio

e uno femmina, garantisce cos una maggiore flessibilit sia in fase di cablaggio che in fase di manutenzione. I connettori della famiglia MRT47 sono disponibili nel passo 5 mm e relativi multipli nella versione destra e sinistra e consentono il montaggio ortogonale sul circuito stampato ottimizzando cos il montaggio finale del circuito stampato nelle custodie elettroniche per montaggio da quadro o barra. Questa tipologia di connettori pu consentire il montaggio di 1 o pi connettori destro e/o sinistro per ogni scheda consentendo cos la possibilit di avere 1 o pi con-

a cura di Stelvio Kontek

MRT47
I nuovi connettori di Stelvio Kontek

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 27

TECNOLOgIE & APPLICAzIONI Industriale

nessioni per ogni lato (superiore e inferiore) della custodia elettronica stessa consentendo cos lottimizzazione dello spazio con un elevato numero di collegamenti a parit di larghezza e profondit del prodotto finito. Questi nuovi prodotti sono idonei per processi di saldatura ad alta temperatura THR (Through Hole Reflow) e inoltre sono dotati di specifiche superfici idonee al Pick & Place di tipo pneumatico. Il packaging funzionale al processo di saldatura e pu essere perci sia sfuso che su nastro o Tape & Reel o altri supporti in funzione dellesigenza specifica.

CARATTERISTIChE PRINCIPALI MRT47


Passo 5-10mm Poli da 2, 3e 4 Corrente nominale 16A Tensione nominale 320V Materiali plastici UL94 V0 HT (High Temperature) RoHS e REACH compliant

Tutti i connettori della nuova famiglia trovano impiego anche in tutte quelle applicazioni che devono supportare e garantire il Glow Wire Test (EN 60335-1). Naturalmente anche questultima famiglia di prodotti RoHS e REACH compliant cos come tutta la gamma prodotti Stelvio.

La famiglia MRT47 si adatta allimpiego su moduli DIN


Infine, questi connettori sono polarizzabili o codificabili da stampo in diverse configurazioni riducendo cos i tempi di codifica in fase di montaggio del prodotto finito. Disponibili nelle versioni a 2, 3 e 4 poli nel passo 5 mm la famiglia MRT47 si pu connettere con le seguenti femmine da cavo tipo CPF e MRT3 (con connessione a vite) e MRT30 (con connessione a molla) con valori nominali di tensione pari a 320 v e di corrente pari a 16 A. La famiglia MRT47 si adatta in modo particolare allimpiego su moduli DIN le cui larghezze standard sono 12,5 17,5 22,5 mm. Questi moduli vengono successivamente impiegati nei quadri di automazione o nelle macchine industriali nei pi svariati settori e nelle pi diversificate applicazioni tra le quali possiamo elencare convertitori di segnali, moduli controllo temperatura, moduli di protezione, moduli di potenza e in generale tutti i moduli di automazione.

I PLUS DI STELVIO KONTEK


Stelvio Kontek produce e commercializza soluzioni per la connessione e conta su un impianto produttivo certificato di alto livello. I clienti possono fare affidamento su un reparto di stampaggio, un reparto di tranciatura, impianto di galvanica sia a nastro che a rotobarile e assemblaggio con macchine automatiche dedicate, interamente sviluppate e prodotte allinterno. Grazie alla forza e allesperienza dellUfficio Tecnico e di unofficina Meccanica allavanguardia (con elettroerosioni a filo e tuffo e centri di lavoro), lazienda in grado di progettare e realizzare al proprio interno stampi, attrezzature e macchine di assemblaggio. Sul sito www.stelvio-kontek.com, disponibile in cinque lingue, possibile navigare nelle categorie di prodotto a catalogo tra connettori, morsetti, portafusibili e sensori magnetici sia per la sicurezza che per applicazioni industriali Stelvio Kontek ha aperto una sede commerciale a Hong Kong per seguire gli sviluppi dei mercati asiatici e delloceania.

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 29

TECNOLOgIE & APPLICAzIONI Identificazione

Identificazione sicura di componenti elettronici


Con la tracciabilit integrale di componenti eseguibile nel corso di tutto il processo di produzione, come prescritto dalle condizioni della responsabilit del prodotto, nonch dallampliamento degli obblighi di garanzia e dallimposizione degli standard della qualit, quali ISO/EN 9001:2000, QS9000, VDA6.2 e TS16949, le norme sullidentificazione si sono inasprite sensibilmente

lla luce dellinasprimento delle norme didentificazione, il produttore di componenti elettronici ha la facolt di eseguire un controllo completo sul processo, in merito ai componenti e alle schede di circuito stampato. Tale possibilit rappresenta un ausilio fondamentale per la garanzia della qualit del prodotto e per la minimizzazione dei costi di produzione. Lo Stato della tecnica didentificazione include la gestione di tutta la filiera processuale e richiede che lidentificazione di tali componenti venga integrata nei processi gi allinizio della produzione.

poter essere integrati nel processo di produzione il pi facilmente possibile.

Struttura di etichetta e vettore

Figura 1

SOLUZIONE A ETICHETTE CON STAMPANTE A TRASFERIMENTO TERMICO


Sorge la domanda in merito a quali siano i criteri decisivi per la selezione di hardware e materiali di consumo per un sistema ottimale didentificazione. La quantit dei dati da codificare sicuramente uno di questi criteri. Questo parametro determina fortemente la risoluzione del sistema di identificazione da selezionare. Solo in questa maniera i successivi dispositivi di lettura (dispositivo di lettura codice a barre oppure telecamera 2D) possono riportare ottimi risultati ovvero elevate percentuali di prima lettura. Lo stato della tecnica rappresentato oggi dalle risoluzioni della stampa da 0,15 mm a 0,2 mm, leggibili con risultato positivo.

Fonte: Brady

REQUISITI RELATIVI A MATERIALI E SOFTWARE


Un sistema efficiente didentificazione dei componenti in seno alla produzione di massa deve riportare tre ele-menti importanti: 1. materiale resistente per letichettatura con una scritta che consenta la relativa e corretta identificazione anche dopo anni di utilizzo in condizioni estreme 2. sistemi specifici di identificazione, che consentano unetichettatura automatica dei singoli prodotti 3. software con codice a barre, che possa essere integrato nel sistema MRP del produttore, consentendo perci la riproduzione dei dati pi disparati su ogni etichetta Gli elementi hardware e software del sistema didentificazione - configurato con questa modalit - devono

Norme pi severe per lidentificazione di componenti e schede elettroniche


I sistemi di stampa di Brady sono disponibili con una risoluzione di 600 dpi. Pertanto le soluzioni Inline con le risoluzioni pi elevate sono decisamente pi facili da realizzare. La precisione di stampa e posizionamento si attesta a +0,3 mm. Nella selezione del sistema a etichettatura lutente non dovrebbe supe-

rare laltezza di etichetta di 5mm nel caso di sistemi facili, mentre nel caso di sistemi con valore superiore non dovrebbe eccedere laltezza di 4mm. Il limite fisico inferiore nel caso di altezze minime di etichette nei sistemi high-end si attesta a 3 mm. Una soluzione a etichettatura offre inoltre la possibilit di rielaborare eventuali errori di identificazione (ovvero reincollare letichetta oppure ristamparla ex novo). Inoltre, offre un contrasto massimo e consente lidentificazione di qualsiasi superficie.

Marco Minotti Brady Italy, LPE (Local Product Expert) Stefan Schulz Brady GmbH, EMEA Marketing Communications Coordinator

ETICHETTATURA MANUALE
Anche per letichettatura manuale disponibile tutta una serie di diversi sistemi di stampa. Offrono opzioni per la possibilit di arrotolare, prestampare, e preparare etichette per il processo manuale di etichettatura. Inoltre le etichette prestampate possono essere applicate sulle schede di circuiti stampati in maniera ma-

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 31

TECNOLOgIE & APPLICAzIONI Identificazione

nuale o automatica, grazie ai feeder, che sono compatibili a quasi tutti i comuni macchinari di montaggio componenti.

AUTOMAZIONE CON APPLICATORI A STAMPA


Gli applicatori a stampa di Brady offrono una stampa a trasferimento termico di elevata qualit e notevole flessibilit anche nel caso di labeling-jobs a cambiamento rapido. Ci garantisce una produttivit molto elevata alla luce di complesse applicazioni di etichettatura automatizzata. Si eliminano i costi che insorgono per lapplicazione manuale delle etichette con una posizionamento accurato ed affidabili, soprattutto per etichette di dimensioni molto ridotte. Lefficiente funzionalit contribuisce a evitare le ricorrenti cause di guasti, quali errati posizionamenti di etichette o etichette mancanti. Con lo speciale principio Zero Queue P&A vengono dimezzati i tempi per di stampa e applicazione. Lapplicatore di stampa pu essere definito attraverso i seguenti punti: Il sistema di erogazione garantisce unidentificazione affidabile e precisa su moltissimi materiali;

Identificazione automatica (fonte: Brady)

Non richiede limpiego di aria, evitando cos la tecnica flying label; Sono realizzabili adattamenti alle differenze dello spessore del materiale grazie a ugelli daspirazione e daria pneumatica; possibile effettuare uno zeroqueue-printing per lelaborazione, il monitoraggio e leliminazione di errori, in tempo reale; Possono essere stampate e applicate con precisione anche le pi piccole etichette.

di adesivo. Questo procedimento elimina i tempi dinattivit causati da etichette applicate erroneamente o non applicate. I label CLT sono compatibili a tutti gli applicatori per label THT. Tuttavia sono ottimizzati e prodotti appositamente per un lavoro congiunto con i sistemi di stampa Brady. Le etichette Auto-Apply per la produzione elettronica sono costituiti, a scelta, da poliimmide supersottile (50 m) per montaggi convenzionali SMT e a passaggio, nonch per saldature standard a onda e reflow.

AUTO-APPLY - CLEAN LINER CONTRO LE FUORIUSCITE DI ADESIVO


Una soluzione innovativa la Thermal Transfer Clean Liner Technology. Questi label definiti Auto-Apply sono dotati della pellicola in poliimmide B 496 come Liner, con adesivo acrilico sensibile alla stampa e strato di copertura opaco. In seguito al processo di stampaggio, le etichette vengono applicate al Liner. Il vantaggio che non compare alcun overcutting, evitando la fuoriuscita

Grazie a Zero Queue P&A vengono dimezzati i tempi di stampa e applicazione


Per i requisiti pi difficili della saldatura a onda viene utilizzato il poliimmide con uno spessore che va da 75 m a 100 m. In alternativa, per esempio, disponibile il poliestere B-7423 (applicazione dopo svolgimento del processo). In questa maniera si garantisce la completa leggibilit in tutti i punti del processo di produzione.

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 32

TECNOLOgIE & APPLICAzIONI Identificazione

Nella dotazione si annovera anche una buona stampabilit e immagini nitide, nonch la resistenza a solventi e processi di lavaggio. Le etichette di poliimmide sono fornite con certificazione ISO 9001e ISO/TS 16949 e sono marcate UL-CSA.

ETICHETTE IDONEE AL REFLOW


Le etichette per lutilizzo di reflow sono a base, di consuetudine, di materiali in poliimmide. Nel caso in cui venga utilizzato un materiale con lidentificazione prima del montaggio SMD, occorre lavorare necessariamente con materiali ad alta temperatura. Con lintroduzione della saldatura senza piombo si sono inaspriti i requisiti per le etichette inerenti le temperature massime. Il vantaggio consiste nel controllo del processo, realizzabile al 100%. Queste etichette possono essere applicate gi al riscaldo della linea e pertanto essere utilizzate immediatamente come mezzo di raccolta dati del processo, per esempio per serigrafia, per il montaggio e per la saldatura reflow. Sebbene le etichette didentificazione non resistenti ad
Identificazione sicura (fonte: Brady)

alte temperature abbiano un prezzo inferiore, comportano ingenti perdite per quanto concerne la completa tracciabilit.

PULITURA CHIMICA DI PRECISIONE


Le etichette in poliimmide sono esposte a sollecitazioni estreme durante la produzione di schede per circuiti stampati. Devono poter resistere alle sollecitazione causate dal calore e dagli agenti chimici aggressivi, e rischiano di rimuoversi dalla

scheda oppure diventare illeggibili a causa dellazione chimica. Brady insieme a Zestron, produttore di mezzi di pulitura per il settore SMT e Semicon-Backend, nonch per le applicazioni high-end nella pulitura delle componenti, ha testato la resistenza di tutta una serie di etichette in poliimmide per lidentificazione di schede di circuiti stampati. Sono stati testati complessivamente dieci materiali per etichette, tra i quali nove etichette in poliimmide per lidentificazione di schede per circuiti stampati nei loro stadi iniziali (B-426, B-457, B-476, B-477, B-478, B-479, B-487, B-496 e B-497) e letichetta in poliestere B-423 e il suo derivato B7423 per lidentificazione dopo il processo di produzione. Sono stati utilizzati nastri in resina della serie R-6000. Tutte le etichette in poliimmide da testare sono state prodotte con una stampante a trasferimento termico e in seguito trattate con diversi mezzi per pulitura. I test sono stati realizzati in impianti di pulitura Inline e Batch (tecnica a spruzzo oppure a circuito pneumatico). Al fine dellanalisi di compatibilit, ogni etichetta passata complessivamente per tre cicli di pulitura, ottemperando ai rispettivi parametri di processo standard in merito ai singoli prodotti. Le analisi hanno evidenziato che gli agenti chimici e i procedimenti per la pulitura di Zestron sono idonei per tutte le etichette in poliimmide di Brady.

100%
Il controllo sul processo

Applicare con precisione le pi piccole etichette

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 33

Connessione
Cross reference
Estratto Repertorio Fornitori Componenti Elettronici edizione 2012, lunica pubblicazione riportante i dati delle imprese che forniscono, producono o commercializzano, componenti elettronici allindustria Ledizione del Repertorio Assodel 2012 pu essere richiesta presso la segreteria associativa: segreteria@assodel.it
Legenda: (C) Connettori e cavi

ACAL BFI 3M-TEXTOOL HIROSE STEWART WELLS-CTI ACSEL ELECTRONICS AMERICAIIELECTRONICS CERAMTEC ADELCO ADAMTECH BAUNZAO DEK MAJORLEAGUEELECTRONICS ADES ADES GIXOCOM SELECOM SGE-SYSCOM ADIMPEX (d) AMTEK CHAIDY COMFORTABLE EXCON FREEPORT INALWAYS KARSON KENIC LIOUYUANE MATCHCONNECTOR NATCONN SHIUACHYUAN SOURIAU AERTRONICA CROUZET ALHOF di A. HOFMANN BELDENELECTRONICS HUBER+SUHNER SIGNAMAX SKS ANGELO BALDRIGHI AMPHENOL CRAMEDAINTERSYS DSGCANUSA SEIS SOURIAU STELVIOKONTEK AREDICI AREDICIOPENMARKET ARROW ADVANTAGE 3MINTERCONNECTSOLUTIONS AMPHENOL AVX AVX-ELCO C&KCOMPONENTI FCI HARTING ITTCANNONCONNECTORS MOLEX

(d) (d) (d) (d)

PRECIDIP SAMTEC SAURO SOURIAU TECONNECTIVITY ARROW ELECTRONICS AVX AXIOMTEKITALIA C&KCOMPONENTI EUROLINKSYSTEMS FCI FCICONNECTORSITALIA ITTCANNONCONNECTORS ITTCANNONVEAMB&W LITTELFUSE MOLEX PRECIDIP SAMTEC SAURO SOURIAU TECONNECTIVITY AVNET - MEMEC HALOELECTRONICS AVNET ABACUS 3MINTERCONNECTSOLUTIONS ALPS AMPHENOL AVX AVX-ELCO COOPERBUSSMANN FCI FCICONNECTORSITALIA GLENAIR HARWIN HIROSE ITTCANNONVEAMB&W KYCON MOLEX PANASONICELECTRICWORKS PANASONICINDUSTRIAL PRECIDIP SAMTEC SCHURTER SWITCHCRAFT TECONNECTIVITY(TYCO) WEIDMULLER AVX AVNETABACUS AVX COMPELELECTRONICS CONSORTIUM FUTUREELECTRONICS RUTRONIK SILVERSTAR-CELDIS TTI BCE ALLBESTELECTRONICS AMPHENOL AMPHENOL-INFOCOM AMPHENOL-LTW AMPHENOL-SINESYSTEMS AMPHENOL-SPECTRASTRIP

(d) (d) (d) (p) (d)

CENLINK EDAC FINECABLES I-PEX IRONWOOD JIA-YI KEL LORANGER MHCONNECTORS NELTRON QIAOYUNTECHNOLOGICAL TOUCHTECHNOLOGY WEIPU BMV ELECTRONIC SOLUTIONS EUROCLAMP CAMEL GECO ELETTRONICA TECX CELTE SDT CIMEE ELETTRONICA CIMEEELETTRONICA GEIGROUP INTERCOND ITTCANNONVEAMB&W JAE CLEVER SOURIAU COMAPEL BOLOGNA ACON FRANZBINDER GEIGROUP HARTING INTERCOND ITWPANCON PRECIDIP SAURO TECONNECTIVITY TZT COMELEC AMPHENOL HARTING ITTCANNONVEAMB&W PHOENIXCONTACT SOURIAU VEAM COMESTERO SISTEMI COMESTEROSISTEMI HUBBELL INALWAYS POWERCONNECTIONS TAAN WEIDMULLER COMP ELETTRONICA FINDER LUMBERG MPE-GARRY NELTRON OMEGAFUSIBILI

(d) (d) (d) (d) (p) (d) (d) (d) (d)

PHOENIXCONTACT COMPREL - AN ESPRINET COMPANY HARTING I-TECNOS ITTCANNONVEAMB&W ITTCANON PANDUIT PRECIDIP SAURO TECONNECTIVITY CONSORTIUM AUSTRIAMICROSYSTEMS AVX FCICONNECTORSITALIA PHOENIXCONTACT CONSORTIUM - ALTA ASASSEMBLAGGI B.COMPONENTS BELDENELECTRONICS FCICONNECTORSITALIA FUJITSUSEMICONDUCTOR FUSIT HYPERTAC ITWPANCON PANDUIT PHOENIXCONTACT SOURIAU TECONNECTIVITY VISHAY-BCCOMPONENTS YAMAICHIELECTRONICS CONSORTIUM - COGEDIS AVX-ELCO FCICONNECTORSITALIA FUSIT ITTCANNONVEAMB&W OVIS PHOENIXCONTACT SOURIAU CONSORTIUM - EL. POINT (RM) ASSMANN AVX-ELCO FCICONNECTORSITALIA HARTING LEMOCONNECTORS PANDUIT PHOENIXCONTACT SOURIAU TECONNECTIVITY TYCO-RAYCHEM WAGO CONSORTIUM - EL. POINT (TO) ADELSCONTACT AMTEK AVX-ELCO BELFUSE BELSTEWART CONSORTIUM DSMIELECTRONICS FCICONNECTORSITALIA INALWAYS JST

(d) (d) (d) (d) (d) (d)

PANDUIT PHOENIXCONTACT SOURIAU TYCO-ALCOSWITCH TYCO-AMP TYCO-ANSLEY TYCO-AUGAT TYCO-HTS TYCO-RAYCHEM YS CONSORTIUM - GARDELLA (d) 3MCONNECTOR AUSTRIAMICROSYSTEMS BELDENELECTRONICS EUROCLAMP FCICONNECTORSITALIA FUSIT OMEGAFUSIBILI PANDUIT PHOENIXCONTACT POMONA RADIALL SOURIAU CONSORTIUM - GIAMPER (d) FCICONNECTORSITALIA GIAMPERCONNETTORI JST PHOENIXCONTACT SOURIAU STELVIOKONTEK TECONNECTIVITY CROSS POINT (p) SKM DARTON (d) 3MINTERCONNECTSOLUTIONS AMPHENOL HARTING ITWPANCON MBELECTRONICS MOLEX SOURIAU WEIDMULLER DDS COMPONENTS (d) EPCOS EUROCLAMP NELTRON OMEGAFUSIBILI PRECIDIP STELVIOKONTEK TECONNECTIVITY WURTHELEKTRONIK DELTA ELETTRONICA GREATECS HARTING KEMET MOLEX TYCO-AMP

(d) (d) (d) (d) (d)

(d)

DELTA ELETTR. DI MARCHIORO (d) DELTAELETTRONICADIMARCHIORO GIXOCOM

Cross reference > Connessione

Legenda: (C) Connettori e cavi

Cross reference > Connessione

NLINDUSTRIES STELVIOKONTEK DIMAC RED ESSEX ULTRAVOLT DIMAR DIMAR KAIFENG DIS.EL. COMPONENTI BINDER CABLAGGI HIROSE JST KAIFENG KEYSTONE MOLEX SAMTEC TECONNECTIVITY ELCART 3M DELTRON ELDRA ELECTROPJP KEEPCABLE KLAMP TECONNECTIVITY YAMADA ELCO ELETTRONICA BELDENELECTRONICS ELCOELETTRONICA LUMBERG MEANWELL STELVIOKONTEK WAGO ELDECO ELDECO EURO-CONN EURO-EMME EUURO-BLOCK MOLEX ELECTRONIC CENTER 2EROLFHILLER ITTCANNONVEAMB&W ITWPANCON KLASINGKABEL MOLEX PANDUIT PHOENIXCONTACT TASKER TECONNECTIVITY ZETRONIC ELECTRONIC PARTNER HIROSE JAE JST MOLEX SAMTEC TECONNECTIVITY ELETTROMECCANICA ECC BOSCH CAMDENBOSS FISCHERCONNECTORS GZX KLEMSAN STELVIOKONTEK WAIN ELSAP CONEC LUMBERG MPE-GARRY

(d) (d) (d) (d) (d) (d) (d) (d) (d) (d)

FARNELL FARNELL FCICONNECTORSITALIA ITTCANNONVEAMB&W MOLEX TECONNECTIVITY TTELECTRONICS FAST ELETTRONICA PTR FCE PHOENIXCONTACT FCI CONNECTORS ITALIA ARROWELECTRONICS AVNETABACUS CLEVER CONSORTIUM FARNELL RUTRONIK TTI FISCHER CONNECTORS FISCHERCONNECTORS FITTINGS FITTINGS KEYSTONE MOLEX PANASONICELECTRICWORKS FLY ELECTRONICS POWELLELECTRONICS TTELECTRONICS FRAMOS ALYSIUMTECH NORTHWIREINC. FUSIT ADELSCONTACT BELSTEWARTCONNECTOR INALWAYS SURTEC

(d) (d) (d) (p) (d) (d) (d) (d)

GSO COMPONENTS (d) FLEXCONN FRANZBINDER HARTING COMELEC DARTON DIREL ELECTRONICMARKET ELECTRONICPOINT HARTING SIRIO HYPERTAC CONSORTIUM-ALTA> DELTA HYPERTAC REI ITP DECA NOSTRUM PRODUZIONEPROPRIA TAIYIP YIMTEK YOUNGYAK ITT CANNON VEAM B&W ARROWELECTRONICS AVNETABACUS COMELEC COMPREL-ANESPRINETCOMPANY FARNELL JAMPEL PEI-GENESIS JOHNVOX CIVILUX EUROLINKSYSTEMS FCICONNECTORSITALIA FOSTER JALCO LEMOCONNECTORS LEOCO MANTOVANI&SERAZZI OKORNER SILITHERM STELVIO STELVIOKONTEK

(p) (p) (d) (p) (d)

LA TECNIKA DUE (TO) 3M ADAMTECH HARTING ICP-CEEP ITALCONNECTOR ITWPANCON KONTEKCOMATEL OMEGAFUSIBILI TECONNECTIVITY THOMAS&BETTS WAGO WEIDMULLER YAMAICHIELECTRONICS LEMO CONNECTORS LEMOCONNECTORS MALPASSI JST TECONNECTIVITY MELCHIONI JAE TOPTEK WEIDMULLER MICROELIT AMETEK BELSTEWART MOLEX ARROWELECTRONICS AVNETABACUS CEDIT DARTON DEPI DERIAUTOMATION DI.R.EL EASITEC ELDECO ELECTRIXDISTRIBUZIONE ELECTRONICCENTER FARNELL RSCOMPONENTS SARCITALIA SIRIELETTRONICA TTI MOS EUROCLAMP JAVATECHNOLOGIESCO.LTD VICTECH YIMTEX MOUSER ELECTRONICS MOUSERELECTRONICS MSC ANDON CAB E-TECH JST WEITRONIC NECTO GROUP DEGSON ITWELETTROGIBI KERT OMEGA FUSIBILI BULGIN EDK MIN-TEC SCOLMORE ORVEM (d) ASTROLAB ERNI HIROSE HOTEC

(d) (p) (d) (d) (d) (p) (d) (d) (d) (d) (d)

PANASONIC ELECTRIC WORKS PANASONICELECTRICWORKS PANSYSTEM - A.E.PETSCHE Co. AMPHENOL CABLETEC FEDERALMOGUL JST NEXANS PICWIRE POLAMCO SOURIAU SUNBANK SVMICROWAVE TECONNECTIVITY TIMESMICROWAVE PEI-GENESIS ITTCANNONVEAMB&W PEI-GENESIS PHOENIX CONTACT COMELEC CONSORTIUM CONSORTIUM-ALTA CONSORTIUM-COGEDIS CONSORTIUM-ELECTR.POINT(RM) CONSORTIUM-ELECTR.POINT(TO) CONSORTIUM-GARDELLA CONSORTIUM-GIAMPER DATRONIC ELECTRONICCENTER FCE PHOENIXCONTACT RSCOMPONENTS SACCHIELETTRONICA TELEINDUSTRIALE TTI PIETROBELLI ELETTRONICA LIPA MOLEX NELTRON PIETROBELLITECHNOLOGY TECONNECTIVITY PIHER INTERNATIONAL NELTRONINDUSTRIALCO. OUPIIN POSITRONIC POSITRONIC PWM SEMICONDUCTORS FATOELECTRONICLTD JIAXINGBEYONDOOR PWMSEMICONDUCTORS SUNCAGEY RADIALL ELETTRONICA COMMTES RADIO KALIKA ADIMPEX ALHOFdiA.HOFMANN CONGATEC ELITALIA JAE PRECIDIP RADIOKALIKA RAMOS RAMOS REC AIRBORN AMPHENOL ATI BRECO FUJIKURADDKELECTRONICS HARWIN HUANGLIANGPRECISION

(p) (d) (p) (d) (d) (p) (d) (p) (d) (d) (d)

FUTURE ELECTRONICS (d) ADAMTECH ARIESELECTRONICS ASSMANN AVX BOMARINTERCONNECTPRODUCTS C&KCOMPONENTS GLOBALCONNECTORTECHNOLOGY HARTING HIROSE ITTCANNONVEAMB&W JAE LINXTECHNOLOGIES MAJORLEAGUEELECTRONICS METHODEELECTRONICS MILL-MAX NICOMATIC ORIONFANS POWERDYNAMICS SCHURTER TECONNECTIVITY TTELECTRONICS WAGO WEIDMULLER GELSE JST PROVERTHA SPACECRAFT GLOBALTEK CHUFON DEGSON (d) (d)

JST (p) COMPELDISTRIBUZIONE CONSORTIUM-ELECTR.POINT(TO) CONSORTIUM-GIAMPER JST MALPASSI PANSYSTEM-A.E.PETSCHECo. KEVIN SCHURTER CONTICO SCHURTER TECONNECTIVITY KLINGEL ITALIANA BIMED CA.R CELLPACK DEUTSCH DMCDANIELS ITTCANNONVEAM LEARGROTE&HARTMANN LEMOCONNECTORS MERZ/PCE PRESSMASTER SCHLEMMER SUMITOMO TELEINDUSTRIALE WALTHERWERKE YAMAICHIELECTRONICS ZIPPER-TECHNIK (d) (d)

Legenda: (C) Connettori e cavi


C C C

ELETTRONICA ELETTRONICA

- DICEMBRE/GENNAIO

ELETTRONICA

Anno XXIII n 09/2011

N.46) Art.1, comma 1,

HUNGFUELECTRONICS INOTEC POLAMCO PROVERTHA RADIALL SOURIAU SULLINS TOUCHTOWER TRI-STAR WALTHERWERKE RS COMPONENTS MOLEX PHOENIXCONTACT RSCOMPONENTS TECONNECTIVITY TTELECTRONICS RUTRONIK 3MINTERCONNECTSOLUTIONS AMPHENOL ASSMANN AVX AXON FCI FCICONNECTORSITALIA ITWPANCON JAE LUMBERG MPE-GARRY PANTA PRECIDIP SOURIAU WIELAND SACCHI ELETTRONICA 3M DEGSON KONEX PHOENIXCONTACT SUMITOMO WAGO WIELAND SELECOM SELECOM SGE-SYSCOM CVILUX E-TEC EXCELCELL SIRI ELETTRONICA EUROCLAMP MOLEX SOTEC ENGINEERING C&KCOMPONENTI SOURIAU ADIMPEX ANGELOBALDRIGHI ARROWELECTRONICS AVIORACE CLEVER COMELEC CONSORTIUM-ALTA DARTON PANSYSTEM-A.E.PETSCHECo. TTI VALINOTTO STARDAY BELDENELECTRONICS HITALTECH MOLEX SAURO STARDAY TIANLI WURTHELEKTRONIK YAMAICHIELECTRONICS

(d) (d) (d) (p) (d) (d) (d) (p) (d)

STELVIO KONTEK ELETTROMECCANICAECC STELVIOKONTEK SYSMA AXIOMTEKITALIA ITTCANNON OMEGAFUSIBILI PHOENIXCONTACT SYSMABROKER TECONNECTIVITY XINYA TD ELEKTRONICS ACON GRADCONN HARTING ICP-CEEP ITWPANCON PANDUIT RICHCO STELVIOKONTEK TECONNECTIVITY YAMAICHIELECTRONICS TE CONNECTIVITY (p) ADREL ARROW AVNETABACUS ELCART ELECTRONICCENTER FARNELL FUTUREELECTRONICSS.R.L. KCTALTA KCTCERMASI KCTKEVINSCHURTER PANSYSTEM-A.E.PETSCHECo. PATTONAIR RSCOMPONENTS TTI TECNIKA DUE (MI) 3MINTERCONNECTSOLUTIONS ASSMANN CEEP EUROCLAMP FISCHERELEKTRONIK HARTING OMEGAFUSIBILI PANCON TECONNECTIVITY THOMAS&BETTS YAMAICHIELECTRONICS TELEINDUSTRIALE BIMED BOSCH COBO DELPHI DEUTSCH DSMIELECTRONICS FCI HIRSCHMANN ITTCANNONVEAM JST KLINGELITALIANA LEAR/GROTE&HARTMANN LEMOCONNECTORS MERZ/PCE MOLEX PANASONICELECTRICWORKS PANDUIT PHOENIXCONTACT PINREX SCHLEMMER SUMITOMO TECONNECTIVITY THOMAS&BETTS WALTHERWERKE YAMAICHIELECTRONICS ZIPPER-TECHNIK

(p) (d) (d) (d) (d)

TT ELECTRONICS FARNELL FLYELECTRONICS FUTUREELECTRONICS RSCOMPONENTS TTI AMPHENOL AVX DELPHI FCICONNECTORSITALIA GLENAIR HARWIN MOLEX PANDUIT PHOENIXCONTACT RADIALL SOURIAU TECONNECTIVITY VELCO HEIGHTEN NELTRON NINGBOYUNHVAN SANYU VEMATRON EUROCLAMP NELTRON WEIDMULLER WEIDMULLER WELT ELECTRONIC 3M AMTEK SAURO TECONNECTIVITY WURTH ELEKTRONIK WURTHELEKTRONIK YAMAICHI ELECTRONICS YAMAICHIELECTRONICS

(p) (d) (d) (d) (p) (d) (p) (p)


e 2,00

Abbonati!
fp
Roma AUT. N. 86/2008
Associazione Nazionale Fornitori Elettronica Associazione Nazionale Fornitori Elettronica

Associazione Nazionale Fornitori Elettronica

Linformazione gLobaLe

g a speciaLe ed s

ELETTRONICA

Anno XXIII n 09/2011

A&V ELETTRONICA

Postale - D.L. 353/2003

(conv. In L. 27/02/2004

risoLvere Le attuaLi sfide di progettazione con mouser eLectronics

9
FORTRONIC
an assodel electronics forum forum

ACQUISTARE & VENDERE ELETTRONICA


NUMERI

&

Nazionale Fornitori Elettronica

o mouser eLectronics: un vantaggi competitivo per i cLienti

miLano, 29 marzo 2012

Bollettino Ufficiale Associazione

SOLAR NIC
FORTRO
an assodel electronics forum

LUMEN NIC
FORTRO
an assodel electronics

Mark Burr-Lonnon, vice presidente

di Mouser

Dicembre

per mondiale WSTS: previsioni dautunno La mappa della produzione industriale ARM colpisce al core La distribuzione elettronica in Europa
ANCONA GOODS
WHITE
1

i semiconduttori
ANCONA 19/12/11 19.57

AVE_COVER_dic.indd

Organo di Assodel (Associazione Nazionale Fornitori Elettronica) unica per la rilevazione di dati e trend del settore e POWER per opinioni espresse dal management delle imprese e delle Associazioni.
RF& WIRELESS
an assodel electronics

&

Consorzio Tecnoimprese

Scarl Poste Italiane

spa - Spedizione in Abbonamento

FORTRONIC

forum

ANCON

TORINO MOTIVE

AUTO

TORINO

TORIN

REPERTORIO FORNITORI

544

PAGINE

Schede/cross reference

ASSODEL Associazione Nazionale Fornitori Elettronica

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2012

40

anzich

60 e

Connessione
Anagrafica - fornitori di componenti
Lelenco riporta le aziende (produttori e distributori) che forniscono prodotti di interconnessione. Lelenco ordinato alfabeticamente
Legenda: (p) = Produttore - (d) = Distributore

ACAL BFI
Acal BFI Italy Srl - Divisione BFI
Via Cascina Venina 20A - 20090 Assago (MI) Tel. 0253583.1 - Fax 0253583202 www.bfioptilas.com - info@bfioptilas.com

(d)

BCE
B.C.E. Srl
Via Regina Pacis 54/C - 41049 Sassuolo (MO) Tel. 0536811616 - Fax 0536811500 www.bce.it - bce@bce.it

(d)

CONSORTIUM - ELECTRONIC POINT (RM) (d)


Electronic Point Srl
Via Domenico Lupatelli 64 - 00149 Roma (RM) Tel. 065500218 - Fax 0655269996 www.electronicpointsrl.it - info@electronicpointsrl.it

ELDECO
Eldeco Sas
Via PIO VII 107 - 10127 Torino (TO) Tel. 0113804068 - Fax 0113806084 www.eldeco.it - info@eldeco.it

(d)

ACSEL ELECTRONICS
Acsel Electronics Srl
Strada Torino 43 - 10043 Orbassano (TO) Tel. 0119040938 - Fax 0119040895 www.acsel.it - acsel@acsel.it

(d)

BMV ELECTRONIC SOLUTIONS


BMV Srl
Via Cant[u] 38 - 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel. 02665990 - Fax 0266599029 www.bmvsrl.it - info@bmvsrl.it

(d)

CONSORTIUM - ELECTRONIC POINT (TO)


Electronic Point Srl
Via Borgaro 87/11 - 10149 Torino (TO) Tel. 0112165535 - Fax 0112167116 www.electronicpoint.it - info@electronicpoint.it

(d)

ELECTRONIC CENTER
Electronic Center Spa
Via Canaletto Sud 276 - 41122 Modena (MO) Tel. 059315802 - Fax 059313225 www.electroniccenter.it - info@electroniccenter.it

(d)

ADELCO
Adelco Srl
Via G.B. Stucchi 62/19 - 20052 Monza (MB) Tel. 0392027982 - Fax 0392027985 www.adelco.it - adelco@adelco.it

(d)

CAMEL GECO ELETTRONICA


CAMEL GECO ELETTRONICA Srl
Via BERGAMO 16 - 20020 Lainate (MI) Tel. +02 93570527 - Fax +02 93790164 www.camelgeco.it - andrea@camelgeco.it

(d)

CONSORTIUM - GARDELLA
Gardella Elettronica Srl
Via Lungobisagno Istria 33 - 16141 Genova (GE) Tel. 01084141 - Fax 0108414212 www.gardellaelettronica.it - info@gardellaelettronica.it

(d)

ELECTRONIC PARTNER
Electronic Partner Srl

(d)

Via Pietro Bembo 270 - 35124 Padova (PD) Tel. 0498741229 - Fax 0498740202 www.electronicpartnersrl.com - info@electronicpartnersrl.com

ADES
Ades Srl
Via Dogna 1/C - 32013 Longarone (BL) Tel. 0437573297 - Fax 0437573435 www.ades.it - ades@sunrise.it

(d)

CELTE
Celte Srl

(d)

CONSORTIUM - GIAMPER
Giamper Srl
Via Nongole 240 - 32100 Castion (BL) Tel. 0437927547 - Fax 0437920042 www.giamper.com - giamper@giamper.com

(d)

ELETTROMECCANICA ECC
Elettromeccanica ECC Spa
Via F.lli Rosselli 33 - 20090 Trezzano S/N (MI) Tel. 024844181 - Fax 024450119 www.eccmec.it - info@eccmec.it

(d)

Via Piero Gobetti 2/A - 20063 Cernusco Sul Naviglio (MI) Tel. 0292108020 - Fax 0292108088 www.celte-srl.com www.termocamera.it - info@celte-srl.com

ADIMPEX
Adimpex Srl
Via Adriatica 17/C - 60022 Castelfidardo (AN) Tel. 071721091 - Fax 0717210922 www.adimpex.it - info@adimpex.it

(d)

CIMEE ELETTRONICA
Cimee Elettronica Srl
Via Vincenzo Monti 29 - 20016 Pero (MI) Tel. 0238007942 - Fax 0238000657 www.cimee.it - vendite@cimee.it

(d)

CROSS POINT
Cross Point Srl
Via G. Agnesi 123 - 20033 Desio (MI) Tel. 036248881 - Fax 0362306810 www.crosspoint.it/ - info@crosspoint.it

(p)

ELSAP
Elsap Spa
V.le Famagosta 61 - 20142 Milano (MI) Tel. 0289125272 - Fax 0289125304 www.elsap.it - support@elsap.it

(d)

AERTRONICA
Aertronica Srl
Via Mos[e] Bianchi 20 - 20052 Monza (MI) Tel. 0392302240 - Fax 0392302226 www.aertronica.it - info@aertronica.it

(d)

CLEVER
CLEVER Srl
Via G. di Vittorio 21/b2 - 40013 Castel Maggiore (BO) Tel. 051705954 - Fax 051702910 www.cl-ever.com - info@cl-ever.com

(p)

DARTON
Darton Srl

(d)

FARNELL
Farnell Italia Srl
C.so Europa 20-22 - 20020 Lainate (MI) Tel. 0293995200 - Fax 0293995300 www.farnell.com/it - vendite@farnell.com

(d)

Via G. di Vittorio 307/02 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) Tel. 0292882970 - Fax 0292882974 www.darton.it - vendite@darton.it

ALHOF di A. HOFMANN
AlHof di A.Hofmann Spa
Via Melegnano 20 - 20019 Settimo Milanese (MI) Tel. 022850081 - Fax 02285008478 www.alhof.com - alhof@alhof.com

(d)

COMAPEL BOLOGNA
Comapel Bologna Srl
Via A. Barelli 6 - 40138 Bologna (BO) Tel. 051532318 - Fax 051532384 vendite-comapel@comapelbol.it

(d)

DDS COMPONENTS
DDS Components Srl
Via dell Artigianato 15 - 40026 Imola (BO) Tel. 054235871 - Fax 054222851 www.ddscomponents.it - info@ddscomponents.it

(d)

FAST ELETTRONICA
Fast Elettronica Italiana Spa
Via Rovetta 35 - 20127 Milano (MI) Tel. 022610141 - Fax 022822287 www.fastelettronica.com - sales@fastelettronica.com

(d)

ANGELO BALDRIGHI
Angelo Baldrighi
Via Eraclito 15 - 20128 Milano (MI) Tel. 0226000377 - Fax 0227001179 www.angelo-baldrighi.it - vendite@angelo-baldrighi.it

(d)

COMELEC
Comelec Srl
C.so Torino 87/D - 10090 Ferriera di Buttigliera Alta (TO) Tel. 0119367757 - Fax 0119366486 www.comelec.it - info@comelec.it

(d)

DELTA ELETTRONICA
Delta Elettronica Srl
Via Valparaiso 7/A - 20144 Milano (MI) Tel. 024856111 - Fax 0248002967 www.delta-elettronica.it - flabraca@deltacomp.it

(d)

FCE
F.C.E. Fanton Componenti Elettronici Srl
Via Merendi 42 - 20010 Cornaredo (MI) Tel. 028965131 - Fax 0289651341 www.fcedirect.com - info@fcedirect.com

(d)

AREDICI
Aredici Srl
Via Zanardi 329/3 - 40131 Bologna (BO) Tel. 0516350822 - Fax 0516350823 www.aredici.com - commerciale@aredici.com

(d)

COMESTERO SISTEMI
Comestero Sistemi Spa
Via Bolzano 1/E - 20871 Vimercate (MB) Tel. 039625091 - Fax 039667479 www.comesterosistemi.com - info@comestero.com

(d)

DELTA ELETTRONICA DI MARCHIORO


Delta Elettronica di Marchioro
Via Rep. Argentina 24/32 - 25124 Brescia (BS) Tel. 030226272 - Fax 030222372 www.deltaelettronica.com - info@deltaelettronica.com

(d)

FCI Connectors Italia


FCI Connectors Italia Srl
Strada Del Francese 137 - 10156 Torino (TO) Tel. 0114519611 - Fax 0114705035 www.fciconnect.com - italyelx@fci.com

(p)

ARROW ADVANTAGE
Silverstar Srl
V.le Fulvio Testi 280 - 20126 Milano (MI) Tel. 02661251 - Fax 0266105156 www.arroweurope.com - arrowinfo@arrowitaly.com

(d)

COMP ELETTRONICA
Comp Elettronica Srl
Via del Lavoro 49 - 31013 Codogn (TV) Tel. 0438470805 - Fax 0438470087 www.compelettronica.it - comp@compelettronica.it

(d)

DIMAC RED
Dimac Red Srl
Via Giovanni XXIII 25 - 20853 Biassono (MB) Tel. 0392494856 - Fax 039491773 www.dimacred.it - dimacred@dimacred.it

(d)

FISCHER CONNECTORS
Fischer Connectors Srl
Via Vittor Pisani 12 - 20900 Monza (MI) Tel. 039734072 - Fax 039749465 www.fischerconnectors.it - mail@fischerconnectors.it

(p)

ARROW ELECTRONICS
SILVERSTAR Srl
V.le Fulvio Testi 280 - 20126 Milano (MI) Tel. 02661251 - Fax 0266104184 www.arrowitaly.it - arrowinfo@arrowitaly.com

(d)

COMPREL - AN ESPRINET COMPANY


Comprel Srl
Via Saragat 4 - 20054 Nova Milanese (MI) Tel. 03624961 - Fax 0362496433 www.comprel.it - info@comprel.it

(d)

DIMAR
DIMAR ELECTRONIC Srl

(d)

FITTINGS
Fittings Srl
Via Carlo Collodi 4/i - 40012 Calderara di Reno (BO) Tel. 0516465211 - Fax 0516465251 www.fittings.it - sales@fittings.it

(d)

Strada statale dei giovi 13 - 20030 Bovisio Masciago (MI) Tel. 03621707450 - Fax 03621707452 www.dimarelectronic.eu - info@dimar-srl.com

AVNET - MEMEC
Avnet EMG Italy Srl
Via Manzoni 44 - 20095 Cusano Milanino (MI) Tel. 02660921 - Fax 0266092496 www.avnet-memec.eu - info@avnet-memec.eu

(d)

CONSORTIUM
Consortium Srl
Via Stephenson 88 - 20157 Milano (MI) Tel. 0239005229 - Fax 0239006584 www.consortiumsrl.com - e.marsaglia@consortiumsrl.com

(d)

DIS.EL. COMPONENTI
Via Sile, 10 - 35020 Saonara (PD) Tel. 0498792380 - Fax 049640680 www.diselcomponenti.com - info@diselcomponenti.com

(d)

FLY ELECTRONICS
Fly Electronics Srl
V.le Matteotti 26 - 20095 Cusano Milanino (MI) Tel. 0266402231 - Fax 0266401397 www.flyelectronics.it - sales@flyelectronics.it

(d)

DIS.EL. di Riccardo Bilato e Marco Moressa Snc

AVNET ABACUS
Avnet EMG Italy Srl
Via Manzoni 44 - 20095 Cusano Milanino (MI) Tel. 02660921 - Fax 0266092332 www.avnet-abacus.eu - milano@avnet-abacus.eu

(d)

CONSORTIUM - ALTA
Alta Srl
Via E. Conti 19 - 50018 Scandicci (FI) Tel. 05575941 - Fax 0557594333 www.altasrl.com - alta@altasrl.com

(d)

ELCART
Elcart Distribution Spa
Via M. Buonarroti 46 - 20093 Cologno Monzese (MI) Tel. 0225117395 - Fax 0225117461 www.elcart.com - elcart@elcart.it

(d)

FRAMOS
FRAMOS ITALIA Srl

(d)

C.D. Colleoni Palazzo Taurus Ing.2 - 20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 0396899635 - Fax 0396898065 www.framos.it - info@framos.it

AVX Srl
Via Galileo Galilei 2 - 20091 Bresso (MI) Tel. 02614571 - Fax 026142576 www.avxcorp.com - siolig@avxeur.com

Cogedis Srl
Via Stephenson 88 - 20157 Milano (MI) Tel. 0239005266 - Fax 0239005268 www.cogedissrl.it - w.ripamonti@cogedissrl.it

Elco Elettronica Srl


V.le Italia 108 - 31015 Conegliano (TV) Tel. 0438457217 - Fax 043864649 www.elcoteam.com - industry@elcoteam.com

Fusit Srl
Via Donatello 17 - 20131 Milano (MI) Tel. 0226680053 - Fax 0226680297 www.fusit.it - fusit@fusit.it

Fornitori

AVX

(p)

CONSORTIUM - COGEDIS

(d)

ELCO ELETTRONICA

(d)

FUSIT

(d)

Anagrafica > Connessione

FUTURE ELECTRONICS
Future Electronics Srl
Via Fosse Ardeatine 4 - 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel. 02660941 - Fax 0266012843 www.futureelectronics.com

(d)

MICROELIT
Microelit Spa
Via Sardegna 1 - 20146 Milano (MI) Tel. 024817900 - Fax 024813594 www.microelit.it - microelit@microelit.it

(d)

RADIALL ELETTRONICA
Radiall Elettronica Srl
Via Concordia 5 - 20094 Assago (MI) Tel. 024885121 - Fax 0248843018 www.radiall.com - infoit@radiall.com

(p)

TE Connectivity
Tyco Electronics AMP Italia Srl
C.so F.lli Cervi 15 - 10093 Collegno (TO) Tel. 0114012111 - Fax 0114031116 www.tycoelectronics.com

(p)

GELSE
G.EL.SE. Srl
V.le del Lavoro 36 - 35020 Ponte San Nicol (PD) Tel. 0498961160 - Fax 0498961161 info@gelse.it

(d)

MOLEX
Molex Italy Sede Secondaria di Molex B.V.

(p)

RADIO KALIKA
RK Elettronica di Danila Felician
Via F.Severo 19/21 - 34133 Trieste (TS) Tel. 040362765 - Fax 040362806 www.rk-elettronica.it - info@rk-elettronica.it

(d)

TECNIKA DUE (MI)


Tecnika Due Spa
Via Papa Giovanni XXIII 30/32 20090 Millepini di Rodano (MI) Tel. 029595931 - Fax 0295959330 www.tecnikadue.it - info@tecnikadue.it

(d)

Via A. Grandi, 8 (Palazzo A) - 20063 Cernusco Sul Naviglio (MI) Tel. 02950551 - Fax 0295055250 www.molex.com - mxitaly@molex.com

GLOBALTEK
GLOBALTEK Srl
Via Vittorio Veneto 82C - 35019 Tombolo (PD) Tel. 0499471510 - Fax 0495968710 www.globalteksrl.it - info@globalteksrl.it

(d)

MOS
Mos Srl
Via San Martino 5 - 20054 Nova Milanese (MI) Tel. 0362364615 - Fax 0362367071 www.mossrl.com - info@mossrl.com

(d)

RAMOS
Ramos Srl
Via Camillo De Nardis 49 - 80127 Napoli (NA) Tel. 0815609081 - Fax 0815609416 www.ramos.it - mmoscati@iol.it

(d)

TELEINDUSTRIALE
Teleindustriale Srl
Via Enrico Fermi 15/A - 37135 Verona (VR) Tel. 045508888 - Fax 045508859 www.teleindustriale.it - info@teleindustriale.it

(d)

GSO COMPONENTS
GSO Components Srl

(d)

Mouser Electronics
Mouser Electronics Srl

(d)

REC
REC Srl
V.le A. De Gasperi 101-103 - 20017 Mazzo di Rho (MI) Tel. 0293508327 - Fax 0293901089 www.recitalia.it - sales@recitalia.it

(d)

TT ELECTRONICS
TT Electronics Srl
Via Arese 12 - 20159 Milano (MI) Tel. 026888951 - Fax 026896995 www.ttelectronics.it - info@ttelectronics.it

(p)

Via Sacco e Vanzetti 34 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) Tel. 0224417534 - Fax 0224417542 www.gso-components.com - sales@gso-components.com

Centro Dir. Milanofiori Strada 1 Palazzo E1- 20090 Assago (MI) Tel. 0257506571 - Fax 0257516478 www.mouser.com - italy@mouser.com

HARTING
HARTING Spa
Via Dell Industria 7 - 20090 Vimodrone (MI) Tel. 02250801 - Fax 022650597 www.harting.it - it@harting.com

(p)

MSC
MSC Italia Srl
Via Torri Bianche Pal. Tiglio 6 - 20871 Vimercate (MB) Tel. 039630891 - Fax +039 03963089220 www.msc-ge.com - italy@msc-ge.com

(d)

RS COMPONENTS
RS Components Spa
Via De Vizzi 93/95 - 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel. 02660581 - Fax 0266058071 rswww.it - ordini@rs-components.com

(d)

TTI
TTI Italy Srl
C.D. Milanofiori - Strada 1 Pal. E1 - 20090 Assago (MI) Tel. 02822521 - Fax 0282252233 www.ttieurope.com - sales.milan@it.ttiinc.com

(d)

HYPERTAC
Hypertac Spa

(p)

NECTO GROUP
Necto Group Srl
Via Canada 8 - 35127 Padova (PD) Tel. 0498791001 - Fax 0498791002 www.nectogroup.com - info@nectogroup.com

(d)

RUTRONIK
Rutronik Italia Srl
Via Caldera - Centro Dir. S. Siro 21 - 20153 Milano (MI) Tel. 02409511 - Fax 0240951224 www.rutronik.com - italia_mi@rutronik.com

(d)

VELCO
VELCO Spa
Via Divisione Folgore 9M - 36100 Vicenza Tel. 0444922922 - Fax 0444922338 www.velco-electronic.com - info@velco-electronic.com

(d)

Via P.D. da Bissone 7/A - 16153 Genova Sestri Ponente (GE) Tel. 01060361 - Fax 0106505748 www.hypertac.com - info@hypertac.it

ITP
ITP Srl
Via Masi Simonetti 28 - 32100 Belluno (BL) Tel. 0437355310 - Fax 0437930156 www.itpbl.com - info@itpbl.com

(d)

OMEGA FUSIBILI
Omega Fusibili Spa
Via Edison 10 - 20090 Assago (MI) Tel. 02488481 - Fax 024882522 www.omegafusibili.it - omega@omegafusibili.it

(d)

SACCHI ELETTRONICA
Sacchi Elettronica Srl
Via Primo Maggio 23 - 23873 Missaglia (LC) Tel. 0399240199 - Fax 0399279325 www.sacchielettronica.it - info@sacchielettronica.it

(d)

VEMATRON
Vematron Srl
Via Monsignor Colombo 34 - 21053 Castellanza (VA) Tel. 0331504064 - Fax 0331505380 www.vematron.it - info@vematron.it

(d)

ITT CANNON VEAM B&W


ITT Cannon Veam Italia Srl
Via L.go Europa 41/43 - 20020 Lainate (MI) Tel. 029387200 - Fax 0293872400 www.ittcannon.com

(p)

ORVEM
Orvem Spa

(d)

SELECOM
Selecom Srl
Via Kennedy 47 - 20090 Rodano Millepini (MI) Tel. 0295328047 - Fax 0295328117 www.selecom.it - www.selecommerce.it - info@selecom.it

(p)

WEIDMULLER
Weidmuller Srl
Via Albert Einstein 4 - 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel. 02660681 - Fax 026124945 www.weidmuller.com - weidmuller@weidmuller.it

(p)

Via Sacco e Vanzetti 34 - 20099 Sesto San Giovanni (MI) Tel. 0234541160 - Fax 0234541165 www.orvem.com - orvem@tin.it

JOHNVOX
Johnvox Srl
P.le dei Cappuccini 2 - 62019 Recanati (MC) Tel. 0717570554 - Fax 0717571212 www.johnvox.com - components@johnvox.com

(d)

PANASONIC ELECTRIC WORKS


Panasonic Electric Works Italia Srl

(p)

SGE-SYSCOM
SGE-SYSCOM Spa
Via Gran Sasso 35 - 20092 Cinisello Balsamo (MI) Tel. 02617901 - Fax 02611199 www.sge-syscom.com - info@sge-syscom.com

(d)

WELT ELECTRONIC
Welt Electronic Spa
Via della Treccia 33 - 50145 Firenze (FI) Tel. 055302631 - Fax 055310400 www.weltelectronic.it - info@weltelectronic.it

(d)

Via del Commercio 3/5 - 37012 Bussolengo (VR) Tel. 0456752711 - Fax 0456700444 www.panasonic-electric-works.it - info.pewit@eu.panasonic.com

JST
J.S.T. Italia Srl
Via G. Di Vittorio 1 - 20017 Mazzo di Rho (MI) Tel. 0293900418 - Fax 0293900421 www.jst.it - info@jst.it

(p)

PANSYSTEM - A.E.PETSCHE Co.


Pansystem Srl
Via Colleverde 16 - 00131 Roma (RM) Tel. 064130978 - Fax 064130802 www.pansystem-italia.it - pansystem@pansystem-italia.it

(d)

SIRI ELETTRONICA
Siri Elettronica Spa
Via Cesare Battisti 70 - 35010 Limena (PD) Tel. 0498840161 - Fax 0498842635 www.siri-el.com - info@siri-el.com

(d)

WURTH ELEKTRONIK
WURTH ELEKTRONIK ITALIA SRL
Via Enzenberg 2 - 39018 Terlano (BZ) Tel. 0471066705 - Fax 0471066710 www.we-online.com - eisos-italy@we-online.com

(p)

KEVIN SCHURTER
Kevin Schurter Spa
V.le Delle Industrie 20 - 20020 Arese (MI) Tel. 0230465311 - Fax 0233200917 www.kevin.it - info@kevin.it

(d)

PEI-Genesis
PEI-Genesis Italy Srl
Via Via Magenta 77 Pal.7 - 20017 Rho (MI) Tel. 029328501 - Fax 0293285050 www.peigenesis.com - itsales@peigenesis.com

(p)

SOTEC ENGINEERING SRL


Sotec Engineering Srl
Via Sansovino 217 - 10151 Torino (TO) Tel. 0114530129r.a. - Fax 0114532645 www.soteceng.com - info@soteceng.com

(d)

YAMAICHI ELECTRONICS
Yamaichi Electronics Italia Srl
C.D. Colleoni - Pal. Taurus 1 ingr. 1 20041 Agrate Brianza (MI) Tel. 0396881185 - Fax 0396892150 www.yamaichi.eu - info@yamaichi.de

(p)

KLINGEL ITALIANA
Klingel Italiana Srl
Via Luigi Einaudi 10/12 - 20037 Paderno Dugnano (MI) Tel. 0299040804 - Fax 0299041270 www.klingel.it - info@klingel.it

(d)

PHOENIX CONTACT
Phoenix Contact Spa
Via Bellini 39/41 - 20095 Cusano Milanino (MI) Tel. 02660591 - Fax 0266059500 www.phoenixcontact.it - info_it@phoenixcontact.com

(p)

SOURIAU
Souriau Italy Srl
C.so Brunelleschi 176 - 10146 Torino (TO) Tel. 0112741028 - Fax 0112730251 www.souriau.com - anicolotti@souriau.com

(p)

LA TECNIKA DUE (TO)


La Tecnika Due Srl
Strada dellArrivore 31 - 10154 Torino (TO) Tel. 0112425905 - Fax 0112425940 www.latecnikadue.com - info@latecnikadue.com

(d)

PIETROBELLI ELETTRONICA
Pietrobelli Elettronica Sas

(d)

STARDAY
STARDAY Srl
Via Serra 34 - 40012 Lippo di Calderara di Reno (BO) Tel. 0513175111 - Fax +039 051725410 www.stardaysrl.it - info@stardaysrl.it

(d)

Via Tono Zancanaro 11 - 35127 Padova (PD) Tel. 049760015 - Fax 049760016 www.pietrobellielettronica.com- info@pietrobellielettronica.com

LEMO CONNECTORS
Lemo Italia Srl
V.le Lunigiana 25 - 20125 Milano (MI) Tel. 0266711046 - Fax 0266711066 www.lemo.com - sales.it@lemo.com

(p)

PIHER INTERNATIONAL
Piher International Italiana Srl

(d)

STELVIO KONTEK
Stelvio Kontek Spa
Via al Mognago 49 - 23848 Oggiono (LC) Tel. 0341265411 - Fax 0341265400 www.stelvio-kontek.com - info@stelvio-kontek.com

(p)

Via privata Alzaia Trieste 3 - 20090 Cesano Boscone (MI) Tel. 024404779 - Fax 024405531 www.piher-italia.it - piher@piher-italy.com

MALPASSI
Malpassi Srl
Via Baravelli 1 - 40012 Calderara di Reno (BO) Tel. 051727252R.A. - Fax 051727515 www.malpassi.com - info@malpassi.com

(d)

POSITRONIC
POSITRONIC INDUSTRIES Sas

(p)

SYSMA
Sysma Srl
Strada Torino 43 - 10043 Orbassano (TO) Tel. 0119063140 - Fax 0119003643 www.sysmasrl.it - info@sysmasrl.it

(d)

Z.I. dEngachies, Route dEngachies 46 - 32020 AUCH (FRANCE) Tel. 3355939702 - Fax +33 562635117 www.connectpositronic.com - rmagni@connectpositronic.com

Melchioni - Divisione Industria Spa


Via Pietro Colletta 37 - 20135 Milano (MI) Tel. 0257941 - Fax 025794367 www.melchioni.it - industria@melchioni.it

Pwm Semiconductors Srl


Via Degli Olmetti 39 - 00060 Formello (RM) Tel. 069072508 - Fax 069072508 www.pwmsemiconductors.com - info@pwmsemiconductors.com

TD ELEKTRONICS Srl
Via Prati di Savassa 16 - 31029 Vittorio Veneto (TV) Tel. 0438943211 - Fax 0438943222 www.tdelektronics.com - info@tdelektronics.com

Fornitori

MELCHIONI

(d)

PWM SEMICONDUCTORS

(d)

TD ELEKTRONICS

(d)

Anagrafica > Connessione

PRODOTTI & SOLUzIONI

PRODOTTI
Rassegna

Prodotti
I prodotti pi innovativi e competitivi, selezionati, proposti, e indicati ogni mese dai fornitori Assodel e Assiconn tra quelli annunciati al mercato. I dati relativi ai distributori sono stati presi dal Repertorio Fornitori Componenti Elettronici 2012 o dai siti aziendali.

Sistema Connettore Flexi-Mate per LED

elettrico sicuro e robusto Dispositivi di bloccaggio di sicurezza salvazpazio per connettori filo-scheda Una guida di accoppiamento nelle versioni PCB facilita laccoppiamento e protegge i terminali Disponibili in materiali a basso contenuto o totalmente privi di alogeni Rif. Sistema Connettore Flexi-Mate Molex www.molex.com Distributori ufficiali Arrow Electronics ............ 02661251 Avnet Abacus ................. 02660921 Darton .......................0292882970 Eldeco ........................0113804068 Electronic Center........... 059315802 Farnell .......................0293995200 RS Components ............... 02660581 Siri Elettronica ............0498840161

TTI ............................... 02822521

Contatti coassiali RF BMA di Souriau


Souriau ha recentemente esteso la sua gamma di contatti D38999 proponendo soluzioni nei campi delle telecomunicazioni militari e radar. Questi contatti coassiali RF BMA sono stati sviluppati per frequenze comprese fra 0 GHz e 18 GHz e sono quindi compatibili con le principali frequenze di telecomunicazione (Wi-Fi, GSM, WIMAX, banda Ku, ecc.) e con quelle usate per molti tipi di apparati radar. Ogni contatto ha il proprio anello di schermatura, a complemento dellanello D38999 Gli ottimi livelli di onda stazionaria sullinterfaccia coassiale BMA permettono di prevedere interruzioni nelle linee coassiali

Colibr 0,5mm SMT board to board

Molex ha presentato il Sistema Connettore Flexi-Mate per applicazioni nellilluminazione a LED. Progettati per soddisfare le richieste dei produttori di apparecchiature di illuminazione, in particolare per gli uffici, il prodotto la prima soluzione a livello industriale che offre una gamma completa di connettivit sia scheda-scheda che filo-scheda. Disponibili in design standard o a doppio circuito Design del terminale a doppio contatto per garantire contatto

Colibr, prodotto da Ept, un connettore SMT schermato, a due file, con passo 0,5 mm. Maschio e femmina da 220 pins sono disponibili con altezza tra le schede di 8mm. Rispettano le specifiche PICMG COM Express e SFF-SIG Core Express. Il connettore presenta un design robusto, maschio e femmina con terminali di massa, maschio schermato, interaccoppiabile con altri prodotti conformi allo stesso standard. Saranno disponibili anche versioni con numero di pin e altezza diversi. Corrente max 0,5 A voltaggio 50 vAC Resistenza di contatto max 75 m Numero di inserzioni: 30 cicli Materiale isolante: LCP, UL 94 v-0 Rate di trasferimento dati > 5 GBps Rif. 402-51101-51/401-55101-51 Ept Gmbh www.ept.de Presentato da Orvem .......................02 34541160

RAST E TERMINALI DI POTENZA AFK/AFS DA KLINGEL


Klingel Italiana la filiale del gruppo LEAR Corporation (ex Grote & Hartmann), tra i maggiori produttori mondiali di sistemi di connessione e terminali per il settore automobilistico, per gli elettrodomestici, per le telecomunicazioni e lindustria in genere. Nel settore degli elettrodomestici e dellindustria, i sistemi di connessione a taglio isolante quali RAST 5, RAST 2,5 E RAST2, 5 POWER sono sempre pi impiegati dal mercato. Queste serie hanno un duplice beneficio: economicit e facilit di crimpatura. Inoltre, lattrezzatura semiautomatica messa a punto da Klingel per le piccole serie aumenta e favorisce la produzione di cablaggi. Il RAST 2,5 adatto per la trasmissione di impulsi di controllo e di segnale con cavi singoli di sezione 0,22-0,35 mmq (AWG 22 e 24). Il numero di poli varia da 3 a 20. Sono certificati UL94 v-0 e sono adatti a temperature da -40 a +105 C. a connettori di potenza per i dispositivi di iniezione, nonch il cablaggio della parte dellilluminazione dellautomezzo. In particolare, la serie AFK/AFS la pi utilizzata in quanto principalmente usata nelle applicazioni di potenza. in acciaio e comprende terminali da 0,63x0,63mm, 1,5x0,6mm, 2,8x0,8mm e 4,8x0,8mm e sono costruiti per connessioni singole e doppie. Tali terminali possono essere usati sia con i connettori della stessa serie, sia con gli housing della serie FSK, MFK, MDK e DFK. Si trovano sia nella versione sciolta che in bobina per macchine automatiche o semiautomatiche. Per ulteriori informazioni: Klingel Italiana srl via Einaudi, 0/12 20037 Paderno Dugnano (MI) T. +39.02.990.40.804 F. +39.02.990.41.270 info@klingel.it www.klingel.it

Il RAST 5 si differenzia in primo luogo per il passo (passo 5). Questo tipo di connettore ha un portata di corrente di 6 A e la versione SK pu portare fino a 16A. Il connettore femmina dotato di un aggancio esterno e interno da 2-5 poli e di un aggancio esterno dal 6-9 poli Le famiglie di connessione AFK/ AFS, FSK/FSS, LFK, MDK MSK, DFK ed altre si rivolgono prevalentemente al settore automotive e al bordo macchina. Le applicazioni sono molteplici, dalla connessione dellautoradio

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 43

PRODOTTI & SOLUzIONI

PRODOTTI
Rassegna

Possibilit di personalizzazione del prodotto, per rispondere a vincoli di peso, insieme a protezioni RoHS che offrono unalternativa al cadmio (zinco nickel, codice Z di protezione QPL) per soddisfare i requisiti RoHS pi recenti

Rif. Serie DF57 Hirose www.hirose-connectors.com Presentato da Orvem .........................0234541160

I nuovi moduli Termseries di Weidmller


Weidmller presenta, attraverso la nuova Termseries, famiglia di connettori che offre una soluzione a elevata densit di componenti per layout di armadi elettrici piccoli, gestione professionale e opzioni complete di identificazione delle apparecchiature.

Rif. D38999 Souriau www.souriau.com Contatto diretto Souriau ......................0112741028

CONNETTORE HIROSE per LED lighting


Moduli rel e rel allo stato solido con larghezza 6,4 mm e 12,8 mm I moduli possono essere combinati e commutano in modo affidabile carichi da 8 a 250v Possibilit di scegliere fra ingressi a tensione fissa e ingresso a multi tensione unica Connessione a vite o a morsetto in tensione Il LED che serve da indicatore di stato illumina tutto leiettore e la leva di eiezione assicura la possibilit di rimuovere con sicurezza lelemento di commutazione I moduli vengono forniti gi completamente assemblati Rif. Termseries Weidmller www.weidmuller.com Distributori ufficiali Avnet Abacus ............... 02660921 Comestero Sistemi........039625091 Darton ..................... 0292882970 Future Electronics ......... 02660941

La serie Serie DF57 di Hirose espressamente sviluppata per applicazioni LED. Si tratta di un connettore con passo 1,2 mm, basso profilo, a filo-scheda per applicazioni di potenza, dimensioni ridotte e prestazioni elevate. La serie DF57 fornisce una connessione affidabile e sicura grazie al meccanismo di doppio blocco per evitare la rimozione accidentale. Connettore a basso profilo, altezza= 1,4 mm, ingombro di 18 mm o 23 mm per le versioni a 2 o 3 posizioni Sistema di blocco swing lock Corrente 2.5 A (per il 2pin su cavo AWG 28) e 3 A (per il 2pin su cavo AWG 26) Progettato per evitare il solder wicking

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012

PRODOTTI & SOLUzIONI

PRODOTTI
Rassegna

LA CONNESSIONE INDUSTRIALE DI TELEINDUSTRIALE

Connettori ibridi per display e illuminazione a LED

protezione finger-tip, contatti ground pin ed dotato di sistema di gestione del cavo attraverso le protezioni serie ITT vEAM vIR Il connettore impiegato in numerose soluzioni EvSE (Electric vehicle supply Equipment), come Av, Schneider Electric, BYD, Clipper Creek e nei dispositivi delle stazioni di ricarica dei veicoli

board-edge per applicazioni MXM/ Qseven sviluppate e testate principalmente su automobili. Lo standard MXM (Mobile PCI EXpress Module) e la sua norma associata Qseven definiscono un modulo per card di grafica intercambiabile e le sue propriet di interfaccia meccaniche, elettriche e termiche. Questo comprende sia il connettore che il suo software. Connettore SMT a 90 con 230 contatti e passo 0,5 mm Utilizzando il prodotto, i cui 230 pins contattano il modulo sia sopra che sotto, possono essere trasmessi interfacce e dati necessari Resistenza meccanica alle vibrazioni del veicolo, contatto affidabile anche dopo shock, alta prestazione di connessione EMC Range di temperatura -40/ +85 Supporta gli standard PCI Express 1.3 e USB 2.0

Nel settore delle connessioni industriali Teleindustriale offre una serie di connettori multipolari Walther-Procon indicati per il collegamento del quadro alla macchina. Si tratta di connettori multipli, composti da 12 serie con caratteristiche diverse e rivolti a diverse applicazioni, adatti sia ad atmosfere normali che aggressive e a temperature fino ai 200 C. Tali connettori sono conformi alle normative internazionali (VDE/UL/ CSA/IEC/DIN) e vengono testati e collaudati singolarmente dalla casa madre. I contatti vengono prodotti da barra di ottone tornita, conferendogli robustezza e solidit nel tempo rispetto ai contatti stampati. Sono facilmente inseribili e dotati di vite antisfilamento in modo da garantire un cablaggio altamente affidabile. Possono anche essere forniti con morsetto vite, ad aggraffare e per fibra ottica. Completano la gamma le custodie in alluminio pressofuso. Disponibili in versione alta e bassa con 1/2 ingressi per pressacavi con filettatura metrica e con 1/2 leve di aggancio, con o senza coperchio. Si pu richiedere anche la versione speciale adatta per ambiente marino, per alte temperature o contro le interferenze elettromagnetiche. inoltre possibile fornire su richiesta soluzioni customizzate. Teleindustriale srl Tel 045.50.88.88 oppure Tel 049.780.16.13 info@teleindustriale.it www.teleindustriale.it

Con laumento dellutilizzo di Display e illuminazione LED in applicazioni esterne, i connettori a tenuta stagna svolgono un ruolo importante nel sistema di interconnessione. Amphenol-LTW propone la serie di connettori ibridi per alimentazione e trasmissione dati. Con lintegrazione di potenza e la trasmissione dei dati in un unico connettore, si ottiene la migliore soluzione per la limitazione dello spazio. Connettori a tenuta stagna IP67 Temperatura di funzionamento da -40C a 105C Rating di corrente da 5A a 25A Conformi alle normative UL standard e UL-94v0 per la resistenza al fuoco Rif. A-LTW LED Connectors Amphenol-LTW www.ltw-tech.com Presentato da BCE............................0536811616

Rif. J1772 ITT Interconnect Solutions www.ittcannon.com Distributori ufficiali Arrow Electronics ........... 02661251 Avnet Abacus ................ 02660921 Comelec ....................0119367757 Comprel ........................ 03624961 Farnell ......................0293995200 Jampel ....................... 051452042 Pei-Genesis ................. 029328501

Connettori per applicazioni automotive


Il BEC-0.5-230-S9-xF-R-EDC di Yamaichi un connettore

Rif. BEC-0.5-230-S9-xF-R-EDC Yamaichi Electronics www.yamaichi.eu

BARRE LAMINATE DI POTENZA PERSONALIZZATE


FCI Electronics introduce la possibilit di realizzare Bus Bar Laminati su specifiche esigenze dei clienti. Il Bus Bar un sistema di distribuzione di bassa, media e alta potenza, che viene progettato attorno allapplicazione del cliente. Obiettivo, portare uno o pi livelli di tensione da un alimentatore a vari punti del circuito stampato, senza avere necessit di strati di potenza o cablaggi esterni. Il tutto con un sistema che permette di ridurre gli spazi, semplificare linstallazione e ridurre i costi. Custom Design con possibilit di inserire connettori, interruttori, condensatori e altro Alta densit di corrente (5Amp/mmq), tensioni multiple, segnali e masse il tutto nello stesso Bus Bar FCI supporta lo sviluppo, lingegnerizzazione e i test di qualifica Rif. Ogni codice dedicato FCI divisione ELX - tel. 0114519826 www.fciconnect.com/powerdistribution

Connettore per veicoli elettrici


ITT Interconnect Solutions propone i connettori ad alta efficienza e alta affidabilit per lalimentazione di veicoli elettrici J1772, basato sulla tecnologia di HEP spring contact, in grado di raggiungere livello I e II caricando da 15A/120v fino a range da 75A/240v mantenendo la stessa interfaccia. Le opzioni di carica comprendono 75A/240v, 30A/240v, 15A/240v e 15A/120v Il connettore di ingresso include

REPORT CONNESSIONE n. 01/2012 47