Sei sulla pagina 1di 4

COORDINATE CARTESIANE

Un piano cartesiano caratterizzato da un sistema di riferimento costituito da una coppia di rette orientate perpendicolari (asse x, orizzontale, e asse y, verticale) che dividono il piano in quattro angoli retti che si dicono quadranti disposti in senso antiorario. Il punto d'intersezione delle rette, 0, viene detto origine e ogni retta viene graduata per mezzo di un'unit di misura, partendo dall'origine. Ogni punto P del piano cartesiano individuato da una coppia ordinata di numeri (x; y), le coordinate del punto, dove x indica la distanza dall'asse y (detta ascissa o coordinata x) e y quella dall'asse x (detta ordinata o coordinata y). Inoltre, si osserva: a) i punti del primo quadrante hanno ascissa ed ordinata ambedue positive; b) i punti del secondo quadrante hanno ascissa negativa ed ordinata positiva; c) i punti del terzo quadrante hanno ascissa ed ordinata ambedue negative; d) i punti del quarto quadrante hanno ascissa positiva ed ordinata negativa; e) i punti dell'asse x hanno ordinata nulla; f) i punti dell'asse y hanno ascissa nulla; g) l'origine degli assi cartesiani ha ascissa ed ordinata nulle; h) i punti appartenenti ad una parallela allasse x hanno tutti la stessa ordinata; i) i punti appartenenti ad una parallela allasse y hanno tutti la stessa ascissa; l) i punti appartenenti alla bisettrice del 1 e 3 quadrante hanno tutti le coordinate uguali: x = y; m) i punti appartenenti alla bisettrice del 2 e 4 quadrante hanno tutti le coordinate opposte: x = -y;

Esercizi 1) In un riferimento cartesiano ortogonale rappresentare i seguenti punti: A(0; ), B (- ; - ), C(4; 2), D(4; 4), E(4; -1), F(- 3; 2), G(-1; 0), H(-5; 5), I(2;-2) Completa: a) Il punto A appartiene ... b) I punti B e D appartengono ...................................... c) I punti C e E appartengono ...................................... d) I punti C e F appartengono ....................................................................... e) Il punto G appartiene ............................................................................... f) I punti H e I appartengono ........................................................................

Punti simmetrici Dato il punto P(a,b), il suo simmetrico: - rispetto allasse x ha coordinate (a, b) - rispetto allasse y ha coordinate ( a, b) - rispetto allorigine ha coordinate ( a, b ) - rispetto alla bisettrice I - III quad. ha coordinate ( b,a ) - rispetto alla bisettrice II - IV quad. ha coordinate ( b, a )

Esercizi Dati i punti (3; 0), (0; - 5), (3; 2), (4; -1), (7; - 4), (- 5; - 2) Scrivere le coordinate dei punti ad essi simmetrici rispetto: a) allasse x; b) allasse y; c) allorigine degli assi; d) alla bisettrice del 1 e 3 quadrante; e) alla bisettrice del 2 e 4 quadrante. Distanza tra due punti e punto medio di un segmento

Siano P(x1,y1) e Q(x2,y2), la distanza d tra i due punti si calcola con la formula:

Le coordinate (xm;ym) del punto medio del segmento PQ, sono date dalle formule:

Esercizi 1)Determinare la distanza d tra le seguenti coppie di punti: a) ( -2; 3) e (4; 3) d=6 b) (7; 11) e (3; 8) d=5 c)( ) e( ) d=

2) Determinare le coordinate M del punto medio del segmento congiungente le seguenti coppie di punti: a) ( -4; 4) e (4; 4) M(0; 4) b) (- 3; - 5) e ( -1; 4) M( - 2;

) c) (

) e (3;1)

M(

Baricentro di un triangolo ABC Il baricentro di un triangolo il punto di incontro delle 3 mediane . La mediana di un triangolo il segmento che unisce un vertice del triangolo col punto medio del lato opposto. Tuttavia il baricentro G di un triangolo del quale sono note le coordinate dei 3 vertici A,B,C , si pu trovare applicando la formula della media aritmetica G

x1 x2 x3 y1 y2 y3 ; 3 3

Esercizi Determinare le coordinate G del baricentro dei triangoli aventi per vertici i seguenti punti: a) ( -1; 2), (1; -3), (6;10) G(2; 3); b) (5; 0), (4; -2), (0; -4) G(3; -2)

Area di un triangolo ABC Si ricordi che larea di un triangolo data dal prodotto della lunghezza della base per l altezza, il tutto diviso per due . Quando non possibile calcolarla in questo modo si pu procedere come segue. Dati i tre vertici del triangolo A(x1,y1) ; B(x2,y2) ; C(x3,y3) l area si ricava applicando la seguente formula:

Problemi 1)Del segmento AB si conoscono le coordinate di A(3;5) e quelle del suo punto medio M(5;7). Calcolare le coordinate di B. [(7;9)] 2)Trovare il perimetro del quadrilatero i cui vertici sono: A(2;1), B(-2;8), C(-6;5), D(-2; -2) [2(5+ 3)Calcolare le lunghezze delle mediane del triangolo di vertici: A(-3, 5), B(1; -5), C(5; -1). [10; 7; 4)Verificare che il triangolo di vertici A(5; 2), B(1; -1), C(0; calcolarne a) larea e il perimetro; b)le coordinate del baricentro; [ A= ; P= 5( +1)] G(2; ] )]

) isoscele rispetto alla base AB e

5)Determinare le coordinate dei punti aventi ordinata tripla dellascissa e che distano 1 dal punto (1;0). [(0; 0), (

)]