Sei sulla pagina 1di 3

Fiuggi 2012

Commissione VII
RIFORME ISTITUZIONALI
Riforma dello Stato

riforma istituzionale finalizzata a una maggiore governabilit: - Premierato forte con attribuzione di maggiori poteri al premier o presidente del consiglio: possibilit del Premier di nominare e revocare i Ministri potere di scioglimento delle camere sfiducia del parlamento solo tramite la sfiducia costruttiva

Revisione costituzionale dellassetto degli enti locali tramite razionalizzazioni con criteri oggettivi quali viabilit, densit di popolazione (esempio: abolizione di tutte le province con meno di 500.000 abitanti). Ritorno alla precedente legge elettorale per le province. Accorpamento dei piccoli comuni con criteri legati al numero di abitanti e alla distanza tra centri o istituzione dellunione dei comuni in assenza di continuit urbana Abolizione delle comunit montane e dei consorzi di bonifica Decentramento nelle citt metropolitane in favore dei municipi (circoscrizioni) con autonomia di bilancio Abolizione del bicameralismo perfetto: - soppressione del Senato della Repubblica in favore di una Camera delle Regioni con competenze legislativi in linea con lo spirito della riforma del titolo V della Costituzione (rappresentanti indicati dai consigli regionali tra i loro membri con incompatibilit con ruoli di governo della Giunta Regionale. I nominati non avranno alcuna diaria o indennizzo monetario) riduzione del numero dei parlamentari (350) e inserimento in costituzione del numero massimo di membri del governo (60)

legge elettorale: - mantenimento dellattuale premio di maggioranza su base nazionale - liste regionali proporzionali per lelezione del 70% dei parlamentari con preferenza unica - liste regionali bloccate per lelezione del 30% dei parlamentari. Liste bloccate formate tramite il metodo delle primarie - vincolo di mandato - vincolo di residenza nel collegio in cui si vuole essere eletti - incompatibilit tra cariche elettive a qualsiasi livello - no a qualsiasi quota di sesso, et o altro genere finanziamento ai partiti: - finanziamento da parte dei tesserati per un massimo della quota di iscrizione annuale per ognuno - finanziamento dagli eletti in basi al regolamento interno alla formazione politica (per il Pdl 40% di ogni mensilit) - finanziamento dai privati per un massimo di 2000.00 ogni anno - finanziamento pubblico sotto forma di rimborso elettorale 1.00 a voto con ripartizione su base territoriale rispetto alle % di voto ottenute dai partiti interdizione allelezione per reati connessi allassociazione mafiosa e contro il patrimonio dello Stato

Giustizia
segreto istruttorio: inasprimento delle pene direttamente per i responsabili del procedimento per cui si violato il segreto istruttorio adottare misure per aumentare lefficienza della giustizia civile attraverso la riduzione dei tempi per i casi pendenti o arretrati intraprendere delle misure per rendere gli organi istituzionali in grado di sopperire alla domanda di giustizia civile presente completa divisione delle carriere tra pm e magistrato con due Csm separati e modifica dei criteri di elezione su esempio della corte costituzionale responsabilit civile diretta dei magistrati in caso di dolo e colpa grave certezza della pena: - drastica riduzione dei benefici carcerari a seguito di condanna passata in giudicato - maggiore controllo sulla corretta applicazione delle attuali disposizioni in materia di misure cautelari con particolare riferimento alla custodia, al fine di contribuire, insieme, ad un

piano attuativo di edilizia carceraria, a ridurre lannoso problema del sovraffollamento delle strutture piano per lo smaltimento dellenorme mole di processi arretrati. Digitalizzazione dei fascicoli e firma elettronica definizione di regole pi snelle e tempi certi per i nuovi processi previsione di sanzioni in caso di sforamenti dei regolari tempi dei processi previa regolamentazione e dotazione degli opportuni strumenti detenzione nelle nazioni di origine per gli stranieri che delinquono in Italia riduzione del corpo legislativo

Pubblica Amministrazione
revisione gare di appalto (esclusione contro imprese che non rispettano i tempi di realizzazione, licenziamento funzionari dellente per omissioni di verifica e controllo) pagamenti in tempi certi e rapidi dei debiti della pubblica amministrazione nei confronti delle aziende private dipendenti pubblica amministrazione: rimodulazione piano delle performance, equiparazione dei contratti pubblici a quelli privati