Sei sulla pagina 1di 2

APPARATO MUSCOLARE

Si origina dal foglietto mesodermico, ed costituito da: MUSCOLO SCHELETRICO => deriva da mesoderma parassiale. M.LISCIO => deriva da mesoderma splancnico e ectoderma. M.CARDIACO => deriva da mesoderma splancnico. MUSCOLATURA SCHELETRICA Deriva dal mesoderma parassiale che forma i SOMITI: che si estendono da regione occipitale a sacrale. SOMITOMERI: nella regione della testa. I somiti differenziano in: SCLEROTOMO DERMATOMO VLL = regione formante i muscoli ventrolaterale=>former muscolatura arti e pareti corporee. DML = regione formante i muscoli dorsomediale=>former muscoltura del dorso. I somitomeri della testa sviluppano similmente ma non si separano in sclerotomo, dermatomo ecc, rimanendo delle strutture lassamente organizzate. FORMAZIONE DELLA STRUTTURA MUSCOLARE Lo schema di formazione dei muscoli viene controllato dal tessuto connettivo nel quale migrano i mioblasti. Questi ultimi (nel m.scheletrico) iniziano a fondersi formando delle strutture lunghe e multinucleate, poi nel citoplasma compaiono le miofibrille e alla fine del terzo mese compaiono le striature tipiche del muscolo scheletrico. Dalla fine della V settimana le cellule muscolari sono raggruppate in 2 strutture: EPIMERO: dorsomediale, innervato da ramo dorsale primario (del nervo spinale). Che former i muscoli estensori della colonna vertebrale. IPOMERO: dorsolaterale, innervato da ramo ventrale primario. Former muscolatura degli arti e del corpo. MUSCOLO CARDIACO Sviluppa a partire dal mesoderma splancnico che avvolge l'endotelio del tubo cardiaco. I mioblasti aderiscono tra loro e sviluppano le miofibrille, ma senza fondersi (come succede invece per quelli della muscolatura scheletrica), formano tuttavia tra loro delle speciali giunzioni (precorritrici dei futuri Dischi Intercalari). Pi tardivamente si ha comparsa di fasci di cellule muscolari particolari che presentano miofibrille distribuite in modo irregolare=> costituiranno il sistema di conduzione del cuore(=FIBRE DI PURKINJE). MUSCOLO LISCIO delle GRANDI ARTERIE => deriva da mesoderma placca laterale+cell.cresta neurale. delle CORONARIE => deriva da cellule proepicardiche+cell.cresta neurale. dell'INTESTINO => deriva da mesoderma splancnico. Di SFINTERE PUPILLA, M.GHIANDOLE mammaria e sudoripare => deriva da ectoderma. DAL PUNTO DI VISTA DELLA PATOLOGIA

Sono varie e piuttosto frequenti le patologie associate ad anomalie della struttura muscolare, tra le maggiormente caratteristiche: ANOMALIA DI POLAND:vi una parziale o totale assenza del muscolo pettorale. PRUNE BELLY SYNDROME: parziale o totale assenza di muscolatura addominale. (Riassunto tratto da: Langman, Embriologia medica).