Sei sulla pagina 1di 7

Matteo Nobile

20120616

Valutazioni Quali sonoi portafogli che hanno sofferto questa settimana ? Le asset classes che hanno perso terreno solo: le obbligazioni, soprattutto quelle tedesche che si sono viste i rendimenti risalire di quasi 10 basis (e da 1.17 a 1.45 dal 5 giugno) le valute contro EUR, da 1.250 a 1.264 (e da 1.2410 a 1.2640 dal 5 giugno) In altri termini, quelle posizioni che sembravano le pi sicure del mondo di fronte ad una catastrofe. Questa la problematica dei mercati attuali: la posizione difensiva non (pi) una posizione risk free e tanto meno a ritorno assoluto. Cercare di mettere in sicurezza il portafoglio con i metodi tradizionali pu nascondere insidie non previste e portare quindi a brutte sorprese, anche in termini nominali (senza pensare poi in termini reali, dove vi comunque un effetto inflattivo). la difficolt insita nella gestione patrimoniale dei nostri tempi. Quello che una volta era risk free (e che offriva un rendimento soddisfacente), oggi pu trasformarsi in un rischio pesante per il portafoglio e di conseguenza il portafoglio va valutato con un attenzione molto maggiore. Invece di usare strumenti ritenuti risk free necessario analizzare e poi diversificare ogni forma di rischio (possibilmente tramite tecniche asimmetriche). Se anche il bund tedesco oggi porta nel portafoglio un rischio di, diciamo, 3%, allora meglio investire in 10 asset classes decorrelate con il 3% di rischio ognuna. Non evidentemente facile trovare 10 asset classes decorrelate simili al bund, comprando Olanda o Francia non si ottiene una grande diversificazione e il rischio resta fondamentalmente lo stesso. Piuttosto necessario approfittare di altri elementi che sfociano nelle strutture di trading, nei long/short, e con i pesi corretti, in asset classes che una volta erano invece considerate rischiose e da evitare (High Yield ? Obbligazioni convertibili ? Solo per fare 2 esempi). Importante quindi mettersi al lavoro e, pur non arrivando alla fattorizzazione dei rischi del portafoglio, almeno raggruppare quelle posizioni che sembrano reagire allo stesso modo: obbligazioni governative core, obbligazioni governative periferiche, obbligazioni corporate, high yield, subordinate, azioni, ... e cercare di capire quale rischio arriva da quale posizione, sapendo e rendendosi conto che ogni posizione comporta un rischio.

Matteo Nobile

20120616

Bond
775 184 625 620 770 182 615 765 180 760 178 755 176 750 174 745 172 575 735 3.12 170 3.12 570 3.12 595 590 585 580 740 610 605 600

23.12

12.1

1.2

21.2

12.3

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

23.12

12.1

1.2

21.2

12.3

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

23.12

12.1

1.2

21.2

12.3

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

Citigroup US GBI All Maturitie

Citigroup EMU GBI All Maturiti

Citigroup Global Emerging Mark

In effetti, nonostante la FED avesse smentito che sarebbe intervenuta sul mercato, in molti hanno tornato a crederci questa settimana. La minore avversione al rischio beneficia le obbligazioni dei paesi emergenti, mentre in Europa... tutto da decifrare.
Name LYXOR ETF EUROMTS 1-3Y IG LYXOR ETF EUROMTS 3-5Y IG LYXOR ETF EUROMTS 5-7Y IG LYXOR ETF EUROMTS 7-10Y IG LYXOR ETF EUROMTS 10-15Y IG LYXOR ETF EUROMTS 15+Y IG Citigroup EMU GBI All Maturiti Date 15.06.2012 15.06.2012 15.06.2012 15.06.2012 15.06.2012 15.06.2012 15.06.2012 Price 118.12 131.88 124.93 124.60 136.42 134.26 178.82 137.46 121.53 119.68 123.99 112.86 106.65 101.42 1 week 1 month 3 month 6 month -0.36 -0.30 -0.88 0.75 -0.63 -0.22 -0.81 2.55 -0.73 0.06 -0.49 4.26 -1.23 0.35 -0.50 4.89 -1.27 1.31 -0.55 7.06 -2.14 1.18 2.52 7.32 -1.08 -0.98 -0.59 -0.09 -0.47 -0.47 0.21 0.03 0.11 0.27 0.89 1.67 -0.87 -1.69 -0.83 1.42 -0.06 -0.14 3.49 -0.75 0.32 -0.08 -2.15 -4.96 4.03 3.99 3.83 6.18 5.22 3.52 8.38 5.54 YTD 0.28 1.86 3.21 4.37 6.54 6.24 3.34 3.23 3.52 5.20 4.30 3.00 7.01 3.00 1 Year 1.00 3.67 4.36 6.40 4.13 11.11 6.49 4.93 10.40 0.55 6.56 5.96 3.84 -3.15 3 Year 1.12 2.31 3.02 3.38 2.49

3.94 3.09 2.29

LYXOR ETF EUROMTS GLOBAL IG 15.06.2012 LYXOR ETF EUROMTS AAA GOV BD 15.06.2012 LYXOR ETF EUROMTS INFL LINK 15.06.2012 LYXOR ETF EURO CORP BOND LYXOR ETF EU CORP BOND X-FIN LYXOR IBOXX LIQ H/Y 30 DB X-TR II ITRAX SUBORD 5 YR 15.06.2012 15.06.2012 15.06.2012 15.06.2012

Matteo Nobile

20120616

Corporate bond
222 200 220 198

218

196

194 216 192 214 190 212 188 210

186

208

184

206 3.12

23.12

12.1

1.2

21.2

12.3

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

182 3.12

23.12

12.1

1.2

21.2

12.3

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

iBoxx $ Liquid Investment Grad

iBoxx $ Liquid High Yield Inde

186

138

184

136

134 182 132 180

130

178

128

126 176 124 174 122

172 3.12

23.12

12.1

1.2

21.2

12.3

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

120 3.12

23.12

12.1

1.2

21.2

12.3

1.4

21.4

11.5

31.5

20.6

10.7

IBOXX LQD CRP TR

Markit iBoxx EUR Liquid High Y

Bene un po' soprattutto sugli high yield, sempre quelli USA in prima linea, bene anche i corporate, soprattutto in USA. Pi affaticati quelli europei

Matteo Nobile

20120616

Equity
1350

1300

1250

1200

1150

1100 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7

MSCI WORLD
1400 96 1100

94 1350 92 1300 90 1000 1050

1250

88 950

86 1200 84 1150 82

900

1100 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7

80 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7

850 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7

MSCI USA

MSCI EUROPE

MSCI EM

il rimbalzo del gatto morto oppure una nuova partenza ? Al momento non ci sono particolari figure tecniche a indicare che qualcosa cambiato. Pe lo meno il rapido declino sembra essersi fermato.

Matteo Nobile

20120616

Commodities
305 300 295 290 285 280 275 270 265 260 255 250 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7

DJUBS Com m odity TR


290 82

280

80

270

78

260

76

250

74

240

72

230 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7

70 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7

DJUBS PrcMtl

DJUBS Agri

105

180

175 100 170 95 165

90

160

155 85 150 80 145

75 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7

140 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7

DJUBS Ene

DJUBS IndMtl

Le materie prime continuano a non voler seguire i mercati azionari. Piuttosto sono legate a quello che potrebbe succedere al dollaro nel caso la FED accendesse di nuovo le stampanti. Impressionante la volatilit sulla componente agricola !

Matteo Nobile

20120616

Forex
0.98 0.97 1.22 0.96 0.95 0.94 1.21 0.93 0.92 0.91 1.2 0.9 0.89 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 1.195 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 1.205 1.215 1.225

USD-CHF X-RATE

EUR-CHF X-RATE

1.52 1.51 1.5

1.26 1.24 1.22

1.49 1.48 1.47 1.46 1.45 1.44 1.12 1.43 1.42 1.41 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 1.1 1.08 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7 1.2 1.18 1.16 1.14

GBP-CHF X-RATE

JPY-CHF X-RATE (x100)

1.36

1.34

1.32

1.3

1.28

1.26

1.24

1.22 3.12 23.12 12.1 1.2 21.2 12.3 1.4 21.4 11.5 31.5 20.6 10.7

EUR-USD X-RATE

Continua a riprenderesi l'EUR sul dollaro, avvicinandosi al minimo di fine anno che potrebbe diventare il primo test. Anche in questo caso per lo meno sembra essersi chiusa la brutta avventura delle ultime settimane. BNS sempre sul pezzo a difendere la debolezza del CHF (un po' paradossale): molti iniziano a gufare che la banca nazionale non riuscir a mantenere il peg, ma quanto pi tempo passa, tanto pi gli speculatori potrebbero iniziare a soffrirne le conseguenze. Se solo i tassi EUR fossero pi alti, o quelli CHF pi bassi, cos da rendere la posizione contro EUR pi onerosa da mantenere...

Matteo Nobile

20120616

Considerazioni e portafogli Il limite dei portafogli di tipo absolute non sembra essere chiaro a tutti gli investitori. Molti investitori considerano questa tipologia di portafogli come il non perderemo mai un centesimo, al limite guadagneremo poco. In realt, l'investimento absolute relativo ai fattori di rischio: difficile, se non impossibile, determinare quali siano i fattori di rischio comuni di un portafoglio absolute. Non possibile determinare se ci sono azioni, obbligazioni, valute, commodities, ... in quanto il rendimento di questi portafoglio non (o non dovrebbe) poter essere replicato con investimenti in asset classes tradizionali. Da una parte, questo non significa non perdere. Anche un fondo absolute return pu perdere e pu perdere in alcuni casi anche in maniera importante. Dall'altra, il limite del portafoglio che avendo eliminato i fattori di rischio tradizionali, quando queste asset classes hanno performance positive, anche notevoli, il fondo absolute probabilmente non reagisce. Per questi portafogli pu essere normale cercare di guadagnare un tasso variabile, pi un certo spread, anche se il mercato azionario sta salendo del 20%. Vale poi il solito discorso del rischio e della capacit di trasformare il rischio in performance. Se generalmente si pu ottenere una sharpe ratio (remunerazione del rischio) di 1, per ottenere un rendimento di 2% sopra il tasso risk free, necessario prendersi ALMENO 2% di rischio. In termini statistici, 2% significa che solo il 65% dei risultati potr essere compreso tra 0% e 4%, il che ci porta ad una probabilit di circa 17% che ci siano perdite in portafoglio. In questi termini, diventa importante diversificare ANCHE le posizioni absolute return, facendo attenzione che queste posizioni perseguano strategie diverse, magari tramite un universo di investimento diverso. Grazie ad una correlazione molto bassa e alla semplicit di investimento che le normative UCITS permettono, questa diversificazione diventa molto efficace.