Sei sulla pagina 1di 2

S

Lo sport in tv

port
11.15 Eurosport Sci: Cdm, 15.25 Rai Due Sci fondo: Cdm,
TI FA PERDERE LA TESTA,
Slalom M, 2ª man.
12.00 Sky Sport 2 Basket: Serie A,
Montepaschi -
15.30
10 km M
Eurosport Sci fondo: Cdm,
Inseguimento M
MA RIGA SEMPRE DRITTO!
La Fortezza
12.15 Eurosport Sci: Cdm,
16.30 Sky Sport 2 Basket: Serie A,
Air AV - Scavolini PS
Skoda in love
Slalom F, 2ª man. 18.45 Sky Sport 2 Basket: Serie A,
12.55 Rai Tre Sci fondo: Cdm, Montegranaro -
10 km F Teramo Concessionaria S.r.l.
14.15 Sky Sport 2 Basket: Serie A, 19.15 Eurosport Rally: Raid - Dakar, CREMONA - Via Dante, 78 - tel. 0372 463000
Biella - Ferrara 2ª tappa MADIGNANO - Via Oriolo, 41 - tel. 0373 658283
Domenica 4 gennaio 2009 www.carulli.com

1ª divisione. Ieri mattina sembrava possibile una trasferta a Sarnico ma è stata annullata, in campo alle ore 11

Cremonese, oggi test in famiglia


Saltata l’amichevole con il Pizzighettone, si gioca al Soldi
di Ivan Ghigi Stamattina dunque Mondo-
nico vedrà la squadra all’ope- PRIMA DIVISIONE GIR. A
CREMONA — L’amichevole ra con due squadre miste. Ieri
non si gioca, anzi sì, anzi no si i grigiorossi hanno sudato sul LA CLASSIFICA
disputa solo una partita in fa- campo coperto del Maristel- SQUADRE PARTITE RETI
miglia questa mattina al cam- la. Il preparatore Bizioli ha
po Soldi (ore 11). spremuto la squadra con eser- PT G V N P F S
Pro Patria 33 17 10 3 4 29 14
Nel giro di poche ore sono cizi sulla rapidità, ossia una Spal 29 17 7 8 2 21 12
cambiati repentinamente i serie di scatti sul breve ma Cesena 28 17 8 4 5 23 16
piani di lavoro della Cremone- partendo anche da seduti o Novara 28 17 7 7 3 22 16
se. Con il Pizzighettone il test addirittura coricati. Assente Reggiana 27 17 7 6 4 18 19
amichevole è saltato (inutile Gori, per il quale come antici- Padova 26 17 7 5 5 22 19
rovinare i manti erbosi del co- pato occorre maggiore caute- CREMONESE 23 17 6 5 6 21 19
munale rivierasco e dello Zi- la per la schiena, mentre Ca- Verona 23 17 5 8 4 18 17
ni, ancora coperti di neve o co- rotti e Chomakov si sono uniti Pro Sesto 22 17 5 7 5 17 21
munque allentati dall’acqua) al gruppo. La mattinata si è Lumezzane 21 17 4 9 4 19 16
e l’alternativa del campo Sol- conclusa con un mini torneo PERGOCREMA 19 17 3 10 4 12 14
di è stata scartata dallo stesso di calcetto: quattro squadre Ravenna 19 17 4 7 6 18 23
Mondonico. Prima di mezzo- da cinque giocatori che si so- Monza 19 17 4 7 6 20 26
giorno il tecnico rivoltano ha no date battaglia a suon di Portosummaga 19 17 5 4 8 17 25
comunicato che c’era la dispo- gol. Oggi si chiude una setti- Legnano 17 17 4 5 8 20 27
nibilità del Sarnico (squadra mana di lavoro particolar- Venezia (-2) 16 17 4 6 7 19 18
bergamasca di Eccellenza) mente intenso, dalla settima- Sambenedettese 16 17 4 4 9 11 21
con relativa trasferta sulle ri- na prossima si torna ad osser- Lecco 15 17 2 9 6 14 18
ve del lago d’Iseo. Nel primo vare la classica scaletta setti-
pomeriggio altro dietrofront: manale, seppur provvisoria. PROSSIMO TURNO
saltata anche l’amichevole Nei prossimi giorni lo staff ● 11 gennaio 2009
con la formazione bergama- tecnico grigiorosso si arricchi- CREMONESE-Pro Sesto
sca non è rimasta che la solu- sce della presenza di Marco Lecco-Pro Patria
zione della gara in famiglia al Barbieri, preparatore atleti- Monza-Spal
campo Soldi. Non solo: nel ca- co già impegnato con il setto- Padova-Legnano
so fosse saltata l’amichevole re giovanile che coadiuverà Portogruaro-Venezia
era stato programmato un al- Sergio Bizioli nella prepara- Ravenna-PERGOCREMA
lenamento extra anche per ie- zione dei giocatori infortuna-
ri pomeriggio, ma alla fine ti. Un aiuto in più dunque per Reggiana-Cesena
non se n’è fatto nulla e i gioca- poter lavorare bene su tutta Sambenedettese-Novara
tori sono tornati a casa. la rosa. Mondonico parla ai giocatori prima dell’allenamento nel pallone del Maris (fotoservizio Ib frame) Verona-Lumezzane

Tutti ai blocchi di partenza prima dello scatto E’ tornato ad allenarsi con i compagni il centrocampista Carotti Ferrarese, Graziani e Pesarsi durante la partitella

Alberto Bianchi poco soddisfatto dell’andata: aspettative deluse ma si può rimediare Le valutazioni di Mondonico daranno indicazioni

Il mercato quasi alle porte


«La squadra merita un bel 5»
CREMONA — La pagella di que gare di fila che ci hanno ri-
I ritocchi a centrocampo
Il dg Turotti e
Alberto Bianchi è sotto la suf- portato a ridosso della vetta. l’allenatore
ficienza. A metà della stagio- E’ giusto comunque ripartire Mondonico
ne la Cremonese non ha reso senza fare calcoli e senza guar- mentre
quanto ci si aspettava ma il di- dare la classifica. La gradua- parlano fra di
fensore è convinto che con toria, mi spiace dirlo, in que- loro
maggiore applicazione il giu- sto momento è veritiera per- probabilmen-
dizio potrebbe migliorare sen- ché abbiamo meritato di esse- te delle
za ombra di dubbio. re dove siamo, ma il primo gra- mosse di
«Se dovessi dare un voto al- dino da fare è sistemarci». mercato
la squadra — commenta Bian- State lavorando sodo, pre- Pare che il
chi — darei un bel 5. Voto che parate una partenza esplosi- primo
nasce dalla media di tanti fat- va? obiettivo sia
tori, perché ad alcune gare «E’ normale che la sosta in- un
buone sono seguite prestazio- vernale come carichi di lavo- centrocampi-
ni in cui il gioco è mancato o ro sia simile al lavoro estivo. sta con doti
gli errori sono stati fatali. Il Indubbiamente per giocare di regia
giudizio però non è negativo bene occorre stare bene fisica-
sul piano dello spirito perché mente. Ma a gennaio le prime
quello non è mai mancato». gare possono essere condizio-
Ma le aspettative erano
ben altre. nate anche dal mercato, la va-
«Non le abbiamo rispetta- lutazione dobbiamo farla a fi-
te, la Cremonese non è una Il difensore Alberto Bianchi fra Cremonesi e Ferrarese ne mese quando magari la ro-
squadra capace di ammazza- sa avrà cambiato volto».
re il campionato, ma non ce «Non è stato il ciclo di parti- da con piacere che non solo A proposito di ritorno, hai CREMONA — Il test in famiglia di oggi precede l’apertura del
ne sono proprio di formazioni te, il problema nasce degli er- Mondonico e Viali possono detto tu stesso che il passo da mercato di mercoledì 7. Mondonico ha chiesto di poter valutare la
così forti. Restando a noi con- rori nostri che hanno condizio- vantare imprese al limite del- sostenere sarà alto. squadra, poi si rimetterà nelle mani del direttore generale Turotti
sidero eccessive sei sconfitte nato prestazioni anche buo- l’impossibile. «Occorre vincere il più pos- e del vice presidente Fogliazza. Dopo aver cambiato tanto la scor-
in 17 gare per una formazione ne. E’ mancata quella maturi- «L’avevo già detto che con sibile. Anche in trasferta si sa estate, il mercato invernale sarà più oculato, avrà un occhio at-
ambiziosa come la nostra. Nel- tà che dovremmo avere. Il fat- il Grosseto abbiamo ribaltato può vincere e io dico che per tento alle reali esigenze della squadra. Per una squadra che inten-
l’arco di una stagione ci stan- to che siano arrivate quattro una stagione che sembrava se- ottenere il massimo dei nostri de compiere un’impresa clamorosa occorre gente di temperamen-
no, in mezzo campionato no». gnata. Avevamo chiuso l’an- obiettivi 10 vittorie su 17 gare to e carattere, che abbia voglia di lottare e che sappia credere nel-
Perché un drastico calo pro- sconfitte tanto ravvicinate ha data con 24 punti, a 15 punti sarebbero una grandissima l’obiettivo. Per non compromettere la lista degli over e degli un-
prio nell’ultimo mese? Il ciclo reso il quadro molto più ama- dalla vetta. Nel ritorno abbia- garanzia. Ma andrebbe anche der difficilmente vediamo in partenza uno dei giovani. Difficile
di ferro ha mostrato il reale ro e preoccupante». mo ricominciato proprio con- bene agganciare il treno pensare a qualche ritocco in attacco, probabilmente sarà il centro-
potenziale della squadra? Alberto Bianchi però ricor- tro la Pro Sesto vincendo cin- playoff». (i.g.) campo il reparto più interessato dai movimenti di mercato.
La Provincia
Domenica 4 gennaio 2009 Sport 37
a Dopo Galli e Araboni ecco dall’Atalanta Bonaventura, vicini Rossi e Marconi
PRO 1
DIVISIONE

di Dario Dolci
Pergocrema scatenato vanta sette presenze e un gol in
serie A.
CREMA — Il Pergocrema ottie- Il presidente Bergamelli deve
ne il giovane centrocampista comunque pensare anche a sfol-
Giacomo Bonaventura dall’Ata- tire la rosa. Come noto, infatti,
lanta, dalla quale potrebbe ave- le regole sull’utilizzo degli Over
re anche l’attaccante Michele 21 in Prima divisione pongono
Marconi, e sta per definire l’in- dei limiti al numero dei tessera-
gaggio dell’esperto difensore ti, pena la perdita del contributo
centrale Francesco Rossi dal economico.
Crotone. Dopo essersi assicura- Per quattro o cinque elementi
to il mediano Niccolò Galli (clas- che arrivano alla corte di mister
se 1988) dal Parma e l’attaccan- Piantoni, ce ne saranno probabil-
te Christian Araboni (’79) dal- mente altrettanti che cambie-
l’Alto Adige, prima di partire ranno casacca nel corso del mer-
per una breve vacanza il presi- cato che ufficialmente si apre
mercoledì. Uno è già partito ed è
dente Stefano Bergamelli ha bat- il terzino sinistro Fabio Pilleri,
tuto la concorrenza del Porto- che prima di Natale era già stato
gruaro ed ha chiuso ieri l’accor- Giacomo Bonaventura Francesco Rossi Michele Marconi Niccolò Galli ceduto al Montichiari. Gli altri
do con il club orobico per l’arri- candidati a lasciare il Pergocre-
vo a Crema del giovane Bonaven- passata stagione. E’ ormai imminente anche la to dal rendimento costante, nel gno del dt gialloblù Alessio Del- ma sono gli attaccanti Alessan-
tura, elemento di spicco della «Si tratta di un talento natura- firma di Francesco Rossi, capita- girone di andata Rossi ha colle- piano. In totale, nella sua carrie- dro Andreini e Lauro Florean ed
Primavera allenata dall’ex gial- le — afferma Pala — che defini- no del Crotone, club nel quale zionato 17 presenze su altrettan- ra, Rossi ha realizzato anche 18 il difensore centrale Stefano Ra-
loblù Alessio Pala. Nato a San Se- rei l’erede di Montolivo. E’ un milita dalla stagione 2002-03 e ti incontri. Nato a Milano il 17 no- reti. gnoli.
verino Marche il 22 agosto 1989, centrocampista che abbina qua- nelle cui file ha disputato tre vembre 1974, il centrale difensi- Dall’Atalanta, il Pergocrema Nell’attesa, messa alle spalle
il giocatore vanta due presenze lità a quantità e che può giocare campionati di serie B ed altret- vo ha giocato in precedenza in potrebbe avere in prestito an- la pausa natalizia, domani pome-
in serie A, una quest’anno con- da interno sia nel 4-2-2 che nel tanti di Prima divisione, compre- C1 con Spal e Como e in C1 e B che l’attaccante grossetano clas- riggio al ‘Bertolotti’ riprendono
tro la Fiorentina e l’altra nella 4-3-3». si due spareggi playoff. Elemen- col Monza, dove è stato compa- se 1989 Michele Marconi, che gli allenamenti.

Ilneoacquisto.L’attaccante,dopo laparentesi negativaall’AltoAdige:‘In coppiacon Bonazzi 18gol nell’Albinoleffe’

Araboni: «Torno nella squadra che mi ha lanciato»


CREMA — Due ‘gol’ in dieci giorni. re al Rodengo e all’Alto Adige, do- L’attaccante di Palmanova ha
Il primo è una tripletta, quello che ve ha giocato il girone di andata di già parlato con mister Piantoni,
ha visto venire alla luce il 23 dicem- questo campionato. che ha avuto come allenatore all’Al-
bre Sebastiano, terzogenito. Il se- «Non è stata una bella esperien- binoleffe, dove aveva giocato in
condo è la firma che lo ha di nuovo za. La società aveva ambizioni ma coppia con Bonazzi.
legato al Pergocrema a dieci anni la squadra era troppo giovane. «Nella stagione disputata in cop-
di distanza dalla prima esperienza. Quando spendi poco è dura fare ri- pia con Roberto segnai 18 reti io e
Per Christian Araboni, le festività sultati». 12 lui e salimmo in serie B. La mia
sono state davvero tali. Di Crema, dove torna dopo dieci collocazione ideale è quella di pun-
«Sono felicissimo. Per prima co- anni, Araboni serba un bel ricordo. ta centrale con Bonazzi alle spalle,
sa perchè mi avvicino ad Albino, do- «Fu la mia prima vera stagione ma posso giocare anche con Taral-
ve abito, così da poter dare una ma- da professionista e segnai 11 reti in lo».
no a mia moglie ad accudire i tre 29 incontri. E’ un ambiente che co- Araboni attende il ritorno dal
bambini e poi perchè salgo di cate- nosco e sono contento di essere tor- Brasile del suo procuratore Tomma-
goria». nato. Allora feci benissimo, ma so- so Raboni per firmare un contratto
La Prima divisione, l’attaccante no passati dieci anni. Vengo comun- che lo legherà al Pergo fino al giu-
che compirà 30 anni il 22 di questo que con tanto entusiasmo e con un gno del 2010. Domani sosterrà il
mese, l’aveva lasciata due stagioni buon bagaglio di esperienza. Cer- suo primo allenamento con la squa-
fa con la Pro Sesto, prima di passa- cherò di rendermi utile». dra. (d.d.) Araboni con la palla fra i piedi nel Pergocrema del marzo 1999

Saltata l’amichevole con la Cremonese, da oggi la squadra torna al lavoro per preparare la trasferta di Ivrea
a
PRO 2
DIVISIONE Lucci: ‘Pensiamo al campionato’
«Il Pizzighettone deve dare continuità agli ultimi risultati»
di Giuseppe Dognini SECONDA DIVISIONE
SQUADRE PARTITE RETI
PIZZIGHETTONE — Ci si
aspettava un’amichevole di lus- PT G V N P F S
Alessandria 32 17 8 8 1 21 11
so al Comunale contro la Cre- Varese 30 17 8 6 3 27 13
monese ma il terreno di gioco Rodengo 29 17 8 5 4 20 13
non ha però assorbito sufficien- Como 29 17 8 5 4 23 17
temente l’acqua disciolta dalla Sambonifacese 29 17 8 5 4 21 17
neve. Contrariato o dispiaciuto Canavese 27 16 8 3 5 22 19
mister Settimio Lucci? «Perso- Olbia 25 16 8 1 7 16 15
Ivrea 24 17 6 6 5 20 17
nalmente, per quanto riguarda Valenzana 23 17 5 8 4 14 11
il lavoro da svolgere e già pro- Itala San Marco 21 17 4 9 4 13 12
grammato per la nostra squa- Pavia 20 17 5 5 7 15 17
dra, il non disputare l’amiche- Mezzocorona 20 17 5 5 7 16 23
vole con la Cremonese non cam- Carpenedolo 19 17 5 4 8 16 18
bia di molto. Ci alleneremo sia Pro Vercelli 18 17 4 6 7 12 19
oggi che domani per prosegui- L’allenatore Pizzighettone 17 17 4 5 8 14 24
Alto Adige 16 17 3 7 7 14 21
re poi per tutta la settimana, del Montichiari 14 17 3 5 9 15 23
normalmente, preparandoci Pizzighetto- Alghero 13 17 2 7 8 12 21
per la ripresa del campionato. ne PROSSIMO TURNO
Dispiacerà forse più a mister Settimio ● Domenica 11 gennaio, ore 14.30
Mondonico e senz’altro ai tifo- Lucci Il centrocampista Russo è tornato ad allenarsi Alessandria-Carpenedolo (1-1)
si, ma la situazione dei campi è (Foto Alghero-Mezzocorona (0-2)
quella che è». Defanti) Alto Adige-Valenzana (1-1)
Como-Rodengo (0-1)
Vacanze finite: ha ritrovato
il gruppo perfettamente a po-
sto fisicamente? «Fisicamente
Notiziario. Il centrocampista Russo Ivrea-Pizzighettone
Pavia-Canavese
Pro Vercelli-Montichiari
(2-0)
(1-2)
(1-1)
il gruppo non ha problemi, lo
avevamo già constatato dopo le
festività del Natale. Ora si ri-
vezza. «Certamente. La pausa
è in pratica finita e dobbiamo
migliorarci e dare continuità ai
risultati positivi».
è tornato a disposizione del mister Sambonifacese-Olbia
Varese-Itala San Marco
(1-0)
(1-1)

prende il discorso di prepara- ritornare a concentrarci su qua- E’ ritornato Marco Russo nel PIZZIGHETTONE — E’ ritornato Marco Russo ad allenarsi
zione per la partita di campio-
nato. Le difficoltà dettate dai
li sono le nostre aspirazioni di
salvezza diretta. La parte ulti-
gruppo, come l’ha trovato? «E’
a posto, oltre ad essere guarito
con gruppo ed è questa la bella notizia in casa Pizzighettone
che ha definitivamente ripreso ad allenarsi, dopo le due pause,
Eccellenza emiliana
campi di gioco per gli allena-
menti sono comuni a tutte le
ma del girone d’andata ci ha da-
to precise indicazioni, sono arri-
clinicamente ha lavorato in un
centro sportivo e si vede dalla
classiche invernali. Assenti, per diverse motivazioni, Radu So-
modi (un giorno di permesso in più), Francesco Zerbini (blocca-
Campionati sospesi
squadre. Quindi siamo tutti sul- vati buoni risultati, ma non ab- sua tonicità negli esercizi speci- Neve sui campi, sospesi di nuo-
lo stesso piano». biamo ancora raggiunto nulla, fici che sta eseguendo. Gli man- to in autostrada) e Giacomo Zini (lutto famigliare). Simone
Si dovrà lavorare sulle moti- la classifica è sempre lì a ricor- ca solo il campo, la partita. Ve- Ghezzi si è invece presentato con un principio d’influenza, sen- vo i campionati di Eccellenza
vazioni, diciamo psicologiche, darcelo. Dobbiamo insistere dremo nei prossimi giorni co- za febbre ed ha quindi lavorato in palestra. Da oggi e per tutta emiliana. La Casalese dunque
per riprendere il discorso sal- sul lavoro di sempre, cercare di me si evolverà la situazione » la settimana, il Pizzighettone si allenerà a Corno Giovine. (g.d.) martedì non giocherà.

La Delegazione provinciale di Cre- giorno successivo, domenica 18, toc- 25 gennaio. Confermato per dome- ve ancora presente sui terreni di
Fissati i recuperi mona ha provveduto a fissare i recu-
peri delle gare a suo tempo rinviate
cherà alle formazioni dei tre gironi
Allievi scendere in campo per gli in-
nica 11 il recupero della 12ª giorna-
ta nei gironi cremonesi e lodigiani
gioco del cremonese ha indotto i re-
sponsabili della Rappresentativa
a causa dei campi impraticabili nei contri relativi alla 13ª giornata (l’ul- di Seconda categoria, così come Tor- provinciale a cambiare la sede del-
per Juniores, Allievi campionati Juniores, Allievi e Gio-
vanissimi.
La 13ª giornata (ultima di anda-
tima di andata che si sarebbe dovu-
ta disputare il 14 dicembre).
Infine i quattro gironi della cate-
razzo-Sestese (11ª di Terza B). Pure
confermate le gare Spinese-Camisa-
nese, San Francesco-Palazzo Pigna-
l’amichevole di martedì contro l’Ac-
quanegra. Invece di giocarsi al Po1,
l’incontro fra la selezione di Re-
e Giovanissimi ta) nei tre gironi Juniores, non di-
sputata lo scorso 13 dicembre, ver-
rà recuperata sabato 17 gennaio. Il
goria Giovanissimi recupereranno
la 10ª di andata (che venne rinviata
lo scorso 30 novembre) domenica
no (Terza A) e Offanengo-Formiga-
ra (Terza B) per domenica 18.
● Rappresentativa Juniores. La ne-
ghenzi e i grigiorossi di Miadoro si
disputerà, sempre alle 14.30, sul sin-
tetico del Cambonino1.