Sei sulla pagina 1di 4

10 GIUGNO 2012

10 GIUGNO 2012 - BORGO DI TRAGLIATA

EMANUELA E RICCARDO

Oggi Sposi

10 GIUGNO 2012

10 GIUGNO 2012 - BORGO DI TRAGLIATA

Gloria a Dio Riti di Introduzione


Sac.: Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Tutti: Amen. Sac.: La grazia del Signore nostro Ges Cristo, lamore di Dio Padre e la comunione dello Spirito Santo siano con tutti voi. Tutti: E con il tuo spirito. Gloria a Dio nellalto dei cieli e pace in terra agli uomini di buona volont. Noi ti lodiamo, ti benediciamo, ti adoriamo, ti glorichiamo, ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa, Signore Dio, re del cielo, Dio Padre onnipotente. Signore, Figlio unigenito, Ges Cristo, Signore Dio, Agnello di Dio, Figlio del Padre, tu che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi; tu che togli i peccati del mondo accogli la nostra supplica; tu che siedi alla destra del Padre, abbi piet di noi. Perch tu solo il santo, tu solo il Signore, tu solo lAltissimo, Ges Cristo, con lo Spirito Santo, nella gloria di Dio Padre. Amen. Sac.: Preghiamo. Dio onnipotente, concedi a Riccardo e Emanuela, che oggi consacrano il loro amore, di crescere insieme nella fede che professano davanti a te, e di arricchire con i loro gli la tua Chiesa. Per il nostro Signore Ges Cristo, tuo Figlio, che Dio, e vive e regna con te, nellunit dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli. Tutti: Amen.

Memoria del Battesimo


Sac.: Fratelli e sorelle, ci siamo riuniti con gioia nella casa del Signore nel giorno in cui Riccardo e Emanuela intendono formare la loro famiglia. In questora di particolare grazia siamo loro vicini con laffetto, con lamicizia e la preghiera fraterna. Supplichiamo Dio Padre, per mezzo di Cristo Signore nostro, perch li benedica e, nella forza dello Spirito, li renda un cuor solo e unanima sola. Facciamo ora memoria del Battesimo, nel quale siamo rinati a vita nuova. Divenuti gli nel Figlio, riconosciamo con gratitudine il dono ricevuto, per rimanere fedeli allamore a cui siamo stati chiamati. Sac.: Padre, nel Battesimo del tuo Figlio Ges al ume Giordano hai rivelato al mondo lamore sponsale per il tuo popolo. Tutti: Noi ti lodiamo e ti rendiamo grazie. Sac.: Cristo Ges, dal tuo costato aperto sulla Croce hai generato la Chiesa, tua diletta sposa. Tutti: Noi ti lodiamo e ti rendiamo grazie. Sac.: Spirito Santo, potenza del Padre e del Figlio, oggi fai risplendere in Riccardo e Emanuela la veste nuziale della Chiesa. Tutti: Noi ti lodiamo e ti rendiamo grazie. Sac.: Dio onnipotente, origine e fonte della vita, che ci hai rigenerati nellacqua con la potenza del tuo Spirito, ravviva in noi la grazia del Battesimo, e concedi a RiccardoRiccardo e Emanuela un cuore libero e una fede ardente perch, puricati nellintimo, accolgano il dono del Matrimonio, nuova via della loro santicazione. Per Cristo nostro Signore. Tutti: Amen.

Liturgia della Parola


PRIMA LETTURA Dal Cantico dei Cantici Forte come la morte lamore. Una voce! Il mio diletto! Eccolo, viene saltando per i monti, balzando per le colline. Somiglia il mio diletto a un capriolo o ad un cerbiatto. Eccolo, egli sta dietro il nostro muro; guarda dalla nestra, spia attraverso le inferriate. Ora parla il mio diletto e mi dice: Alzati, amica mia, mia bella, e vieni! O mia colomba, che stai nelle fenditure della roccia, nei nascondigli dei dirupi, mostrami il tuo viso, fammi sentire la tua voce, perch la tua voce soave, il tuo viso leggiadro. Il mio diletto per me e io per lui. [Egli mi dice:] Mettimi come sigillo sul tuo cuore, come sigillo sul tuo braccio; perch forte come la morte l'amore, tenace come gli inferi la passione: le sue vampe sono vampe di fuoco, una amma del Signore! Le grandi acque non possono spegnere l'amore n i umi travolgerlo. Parola di Dio. Tutti: Rendiamo grazie a Dio.

3 10 GIUGNO 2012

10 GIUGNO 2012 - BORGO DI TRAGLIATA

Liturgia del Matrimonio


Sac.: Carissimi Riccardo e Emanuela, siete venuti insieme nella casa del Padre, perch la vostra decisione di unirvi in Matrimonio riceva il suo sigillo e la sua consacrazione davanti al ministro della Chiesa e davanti alla comunit. Voi siete gi consacrati mediante il Battesimo: ora Cristo vi benedice e vi rafforza con il sacramento nuziale, perch vi amiate lun laltro con amore fedele e inesauribile e assumiate responsabilmente i doveri del Matrimonio. Pertanto vi chiedo di esprimere davanti alla Chiesa le vostre intenzioni. Riccardo e Emanuela, siete venuti a celebrare il Matrimonio senza alcuna costrizione, in piena libert e consapevoli del signicato della vostra decisione? Sposi: Si Sac.: Siete disposti, seguendo la via del Matrimonio, ad amarvi e onorarvi lun laltro per tutta la vita? Sposi: Si Sac.: Siete disposti ad accogliere con amore i gli che Dio vorr donarvi e ad educarli secondo la legge di Cristo e della sua Chiesa? Sposi: Si

Accoglienza del Consenso


Sac.: Il Signore onnipotente e misericordioso confermi il consenso che avete manifestato davanti alla Chiesa e vi ricolmi della sua benedizione. Luomo non osi separare ci che Dio unisce. Tutti: Amen.

Dona loro, Signore, di sostenere anche con le opere la casa che oggi edicano. Alla scuola del vangelo preparino i loro gli a diventare membri della tua Chiesa. Dona a questa sposa Emanuela benedizione su benedizione: perch come moglie [e madre], diffonda la gioia nella casa e la illumini con generosit e dolcezza. Guarda con paterna bont Riccardo suo sposo: perch, forte della tua benedizione, adempia con fedelt la sua missione di marito e padre. Padre santo, concedi a questi tuoi gli, che, uniti davanti a te come sposi, comunicano alla tua mensa, di partecipare insieme con gioia al banchetto del cielo. Per Cristo nostro Signore. Tutti: Amen.

Lettore: Perch il popolo cristiano cresca di giorno in giorno nella certezza della fede, e tutti coloro che sono oppressi dalle difcolt della vita ricevano l'aiuto della grazia che viene dall'alto, preghiamo. Tutti: Ascoltaci, o Signore.

Benedizione e Consegna degli Anelli


Sac.: Signore, benedici questi anelli nuziali: gli sposi che li porteranno custodiscano integra la loro fedelt, rimangano nella tua volont e nella tua pace e vivano sempre nel reciproco amore. Per Cristo nostro Signore. Tutti: Amen.

Liturgia Eucaristica
Sac.: Accogli, Signore, i doni e le preghiere che ti presentiamo per Riccardo e Emanuela, uniti nel vincolo santo: questo mistero, che esprime la pienezza della tua carit , custodisca per sempre il loro amore. Tu che vivi e regni per tutti i secoli eterni. Tutti: Amen. Sac.: Il Signore sia con voi. Tutti: E con il tuo spirito. Sac.: In alto i nostri cuori. Tutti: Sono rivolti al Signore. Sac.: Rendiamo grazie al Signore, nostro Dio. Tutti: cosa buona e giusta. Sac.: E veramente cosa buona e giusta, nostro dovere e fonte di salvezza, rendere grazie sempre e in ogni luogo a te, Signore, Padre santo, Dio onnipotente ed eterno. Tu hai dato alla comunit coniugale la dolce legge dellamore e il vincolo indissolubile della pace, perch lunione casta e feconda degli sposi accresca il numero dei tuoi gli. Con disegno mirabile hai disposto che la nascita di nuove creature allieti lumana famiglia, e la loro rinascita in Cristo edichi la tua Chiesa. Per questo mistero di salvezza, uniti agli angeli e ai santi, cantiamo insieme linno della tua gloria.

Preghiera dei fedeli


Sac.: Fratelli e sorelle, invochiamo Dio Amore, perch nel nome di Ges esaudisca la nostra comune preghiera per questi sposi che hanno appena consacrato il loro amore davanti a questa assemblea. Lettore: Preghiamo insieme dicendo: Ascoltaci, o Signore. Tutti: Ascoltaci, o Signore. Lettore: Perch Riccardo e Emanuela, attraverso lunione santa del matrimonio, possano godere della salute del corpo e della salvezza eterna, preghiamo. Tutti: Ascoltaci, o Signore. Lettore: Per i nuovi sposi Riccardo e Emanuela, perch la loro famiglia cresca ogni giorno nellamore, nellunit, nella fedelt e nella pace, preghiamo. Tutti: Ascoltaci, o Signore. Lettore: Per Riccardo e Emanuela, ora uniti in Matrimonio: lo Spirito Santo li sostenga nella donazione reciproca e renda la loro unione gioiosa e feconda, preghiamo. Tutti: Ascoltaci, o Signore. Lettore: Per le famiglie degli sposi, che li hanno visti crescere e maturare, afnch con il loro affetto e la loro vicinanza siano per loro sostegno, guida e rifugio, preghiamo. Tutti: Ascoltaci, o Signore. Lettore: Per tutti gli amici e i parenti che hanno accompagnato questi sposi con il loro affetto, la loro amicizia e la loro preghiera afnch ottengano le grazie di cui hanno bisogno, preghiamo. Tutti: Ascoltaci, o Signore.

Emanuela, ricevi questo anello, segno del mio amore e della mia fedelt. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Riccardo, ricevi questo anello, segno del mio amore e della mia fedelt. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.

Manifestazione del Consenso Benedizione degli sposi


Sac.: Se dunque vostra intenzione unirvi in Matrimonio, datevi la mano destra ed esprimete davanti a Dio e alla sua Chiesa il vostro consenso. Sac.: Preghiamo il Signore per questi sposi, che all'inizio della vita matrimoniale si accostano all'altare perch con la comunione al corpo e sangue del Signore siano confermati nel reciproco amore. Padre santo, tu hai fatto l'uomo a tua immagine: maschio e femmina li hai creati, perch l'uomo e la donna uniti nel corpo e nello spirito, fossero collaboratori della tua creazione. O Dio, per rivelare il disegno del tuo amore hai voluto adombrare nella comunione di vita degli sposi quel patto di alleanza che hai stabilito con il tuo popolo, perch, nell'unione coniugale dei tuoi fedeli, realizzata pienamente nel sacramento, si manifesti il mistero nuziale di Cristo e della Chiesa. O Dio, stendi la tua mano su Riccardo e Emanuela ed effondi nei loro cuori la forza dello Spirito Santo. Fa', o Signore, che, nell'unione da te consacrata, condividano i doni del tuo amore e, diventando l'uno per l'altro segno della tua presenza, siano un cuore solo ed un'anima sola.

Riccardo: Emanuela, vuoi unire la tua vita alla mia, nel Signore che ci ha creati e redenti? Emanuela: S, con la grazia di Dio, lo voglio. Riccardo, vuoi unire la tua vita alla mia, nel Signore che ci ha creati e redenti? Riccardo: S, con la grazia di Dio, lo voglio. Sposi: Noi promettiamo di amarci fedelmente, nella gioia e nel dolore, nella salute e nella malattia, e di sostenerci l'un l'altro tutti i giorni della nostra vita.

Tutti: Santo, Santo, Santo il Signore Dio delluniverso. I cieli e la terra sono pieni della tua gloria. Osanna nellalto dei cieli. Benedetto colui che viene nel nome del Signore. Osanna nellalto dei cieli.

10 GIUGNO 2012

10 GIUGNO 2012 - BORGO DI TRAGLIATA

Riti di Comunione
Sac.: Prima di partecipare al banchetto delleucaristia, segno di riconciliazione e vincolo di unione fraterna, preghiamo insieme come il Signore ci ha insegnato. Tutti: Padre nostro, che sei nei cieli, sia santicato il tuo nome, venga il tuo Regno, sia fatta la tua volont, come in Cielo, cos in terra, dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori, e non ci indurre in tentazione, ma liberaci dal male.

Benedizione di congedo
Sac.: Dio, eterno Padre, vi conservi uniti nel reciproco amore; la pace di Cristo abiti in voi e rimanga sempre nella vostra casa. Tutti: Amen. Sac.: Abbiate benedizione nei gli, conforto dagli amici, vera pace con tutti. Tutti: Amen. Sac.: Siate nel mondo testimoni dellamore di Dio, perch i poveri e i sofferenti, che hanno sperimentato la vostra carit, vi accolgano grati un giorno nella casa del Padre. Tutti: Amen. Sac.: Su voi tutti, che avete partecipato a questa liturgia nuziale, scenda la benedizione di Dio onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo. Tutti: Amen. Sac.: Nella Chiesa e nel mondo siate testimoni del dono della vita e dellamore che avete celebrato. Andate in pace. Tutti: Rendiamo grazie a Dio.

SECONDA LETTURA Dalla prima lettera di San Paolo apostolo (12,31; 13,8) Se non ho la carit, niente mi giova. Fratelli, aspirate ai carismi pi grandi! E io vi mostrer una via migliore di tutte. Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi la carit, sono come un bronzo che risuona o un cembalo che tintinna. E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e possedessi la pienezza della fede cos da trasportare le montagne, ma non avessi la carit, non sono nulla. E se anche distribuissi tutte le mie sostanze e dessi il mio corpo per esser bruciato, ma non avessi la carit, niente mi giova. La carit paziente, benigna la carit; non invidiosa la carit, non si vanta, non si gona, non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, non gode dell'ingiustizia, ma si compiace della verit. Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta. La carit non avr mai ne. Parola di Dio Ascoltaci o signore Alleluia, alleluia Chi ama nella luce; se camminiamo nella luce siamo in comunione gli uni con gli altri. Alleluia

SALMO RESPONSORIALE Salmo 44 Rit.: Sia con noi ogni giorno la bont del nostro Dio. Liete parole mi sgorgano dal cuore: io proclamo al re il mio poema, la mia lingua come stilo di scriba veloce. ! Rit.: Sia con noi ogni giorno la bont del nostro Dio. Tu sei il pi bello tra i gli delluomo, sulle tue labbra diffusa la grazia, perci Dio ti ha benedetto per sempre. O prode, cingiti al anco la spada, tua gloria e tuo vanto, e avanza trionfante. Rit.: Sia con noi ogni giorno la bont del nostro Dio. Cavalca per causa della verit, della mitezza e della giustizia. Ami la giustizia e la malvagit detesti: Dio, il tuo Dio, ti ha consacrato. Rit.: Sia con noi ogni giorno la bont del nostro Dio. Ascolta, glia, guarda, porgi lorecchio: dimentica il tuo popolo e la casa di tuo padre; il re invaghito della tua bellezza. lui il tuo signore: rendigli omaggio. Rit.: Sia con noi ogni giorno la bont del nostro Dio. Gli abitanti di Tiro portano doni, i pi ricchi del popolo cercano il tuo favore. Entra la glia del re: tutta splendore, tessuto doro il suo vestito. Rit.: Sia con noi ogni giorno la bont del nostro Dio.

Scambio del segno di pace


Sac.: La pace del Signore sia sempre con voi. Tutti: E con il tuo spirito. Sac.: Scambiatevi un segno di pace.

Frazione del pane


Tutti: Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi. Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi. Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, dona a noi la pace. Sac.: Beati gli invitati alla cena del Signore. Questo lAgnello di Dio che toglie i peccati del mondo. Tutti: O Signore, non son degno di partecipare alla tua mensa, ma d soltanto una parola ed io sar salvato.

VANGELO Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 5,13-16) In quel tempo, Ges disse ai suoi discepoli: "Voi siete il sale della terra; ma se il sale perdesse il sapore, con che cosa lo si potr render salato? A null'altro serve che ad essere gettato via e calpestato dagli uomini. Voi siete la luce del mondo; non pu restare nascosta una citt collocata sopra un monte, n si accende una lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra il lucerniere perch faccia luce a tutti quelli che sono nella casa. Cos risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perch vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che nei cieli". Parola del Signore Ascoltaci o signore