Sei sulla pagina 1di 22

Universit per Stranieri di Siena

Certificazione
di Italiano
come

Lingua Straniera
Livello DUE B2
DICEMBRE 2004

Ascolto Prova n. 1
Dettato

____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________

Prova n. 2 Ascolto
Ti presentiamo una trasmissione radiofonica su un inchiesta sulle universit italiane. Ascolta il
testo. Poi completa le seguenti frasi. Scegli una delle quattro proposte di completamento che ti
diamo per ogni frase. Alla fine del test di ascolto DEVI SCRIVERE LE TUE SCELTE NEL
FOGLIO DELLE RISPOSTE. Segna la casella corrispondente alla tua scelta.
1. Il dottor Reggiani, direttore editoriale del sito universinet.it, ha svolto unindagine con lo scopo
di
A) sapere quanto spende uno studente per mantenersi agli studi universitari.
B) confrontare i costi tra le universit del nord e quelle del sud.
C) calcolare laumento delle tasse universitarie dopo lentrata delleuro.
D) verificare il numero degli studenti che terminano gli studi universitari.
2. Secondo il dottor Reggiani uno studente universitario spende principalmente per
A) il vitto.
B) lalloggio.
C) le tasse.
D) i libri.
3. In genere gli studenti cercano di risparmiare
A) sui mezzi di trasporto.
B) sulla spesa alimentare.
C) sui capi di abbigliamento.
D) sulle attivit sportive e ricreative.
4. Riguardo ai libri di testo, lindagine ha rilevato che gli studenti
A) utilizzano testi in fotocopia.
B) studiano sui libri delle biblioteche.
C) si fanno prestare i testi dagli amici.
D) preferiscono studiare su libri nuovi.
5. Per contenere le spese degli studenti universitari, il comune di Palermo ha offerto
A) la distribuzione di buoni pasto.
B) ingressi gratuiti nei centri sportivi.
C) lintroduzione di una carta-sconto.
D) convenzioni con commercianti locali.
6. Alcune universit italiane del nord-est hanno scelto di
A) offrire agli studenti alloggio e servizi.
B) distribuire gratuitamente i libri di testo.
C) concedere borse per vacanze-studio allestero.
D) fare convenzioni con alberghi e affittacamere.
7. In queste universit, gli studenti pagano le tasse secondo
A) la facolt frequentata.
B) il profitto negli esami.
C) il reddito della famiglia.
D) i servizi utilizzati.
IATTENZIONE: devi scrivere la risposta giusta nel foglio delle risposte.

Ascolto Prova n. 3
Ti presentiamo un testo. Non tutte le informazioni scritte in questa pagina sono presenti nel testo.
Ascolta con attenzione e segna le informazioni che sono nel testo ascoltato. Alla fine del test di
ascolto DEVI SCRIVERE LE TUE SCELTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE. Segna la
casella corrispondente alla tua scelta.
1. In Europa vari paesi hanno deciso di trasformare le ferrovie inutilizzate in piste ciclabili.
2. LItalia stato il primo paese europeo a proporre la trasformazione delle ferrovie abbandonate
in piste ciclabili.
3. In Italia la conformazione delle vie ferroviarie particolarmente adatta si presta in modo
particolare alla realizzazione di questo progetto.
4. Sono necessari alcuni accorgimenti tecnici per adattare i tracciati ferroviari al percorso ciclabile
nei tratti in salita.
5. Lidea di trasformare le ferrovie in disuso in vie verdi nata in seguito ai numerosi incidenti
che si sono verificati sulle strade.
6. La trasformazione consente, inoltre, di rivalutare il patrimonio abbandonato dello Stato italiano.
7. La trasformazione dei tracciati ferroviari in piste ciclabili meno costosa rispetto alla
costruzione di nuove piste.
8. Tutte le persone che non hanno mezzi motorizzati potranno utilizzare le vie verdi.
9. La creazione di vie verdi consentir anche un notevole risparmio energetico.
10. Alcuni paesi europei, come Inghilterra e Spagna, hanno venduto i terreni delle ferrovie
abbandonate a prezzi molto bassi.
11. Lo Stato italiano metter in vendita terreni delle ferrovie in unasta pubblica.
12. Sono sempre di pi le associazioni in Italia che promuovono la conversione di infrastrutture
abbandonate ad altre funzioni.
13. Alcune agenzie specializzate raccolgono firme per proporre una legge nazionale a tutela del
patrimonio nazionale in degrado.
14. Per informazioni sulle agenzie che promuovono la tutela del patrimonio nazionale si pu
contattare un numero verde.

ATTENZIONE: devi scrivere la risposta giusta nel foglio delle risposte.

Test di
comprensione
della lettura
Numero delle prove

Tempo a disposizione

50 minuti

Comprensione della lettura Prova n. 1


Leggi attentamente il seguente testo. un articolo di una rivista
LItalia dei cento ostelli
Pap albergatore e mamma albergatrice accolgono il turista sul mare delle Cinque Terre o della
Costiera Amalfitana, nel verde della campagna umbra o nel cuore del centro storico romano. I
gestori di ostelli per la giovent si chiamano ancora cos per tradizione, ma alla tradizione uniscono
unospitalit che con il tempo anche in Italia diventata sempre pi curata e diffusa sul territorio.
Se, infatti, in Europa e nel mondo andare per ostelli rappresenta un modo comune di viaggiare a
partire dal 1909 data in cui il maestro tedesco Richard Shirmann cominci a usare alcune aule
scolastiche per permettere anche ai giovani con limitate possibilit economiche di praticare turismo
culturale nel nostro paese tutto cominciato molto pi tardi e, anche adesso, spesso prevalgono le
diffidenze sulla qualit dei servizi e sulla collocazione di queste strutture. Invece oggi, anche in
Italia, gli ostelli sono diventati punti dincontro culturale, tanto per gruppi di giovani quanto per
famiglie. E alleconomicit pernottamento e prima colazione costano in media 10- 15 euro a
persona uniscono il fascino dei luoghi dove sono situati e degli stessi edifici, che spesso sono
vecchi conventi, case coloniali e palazzi storici ristrutturati.
Ma chi oggi il frequentatore tipico degli ostelli italiani? Oltre il 65 per cento degli ospiti degli
alberghi per la giovent sono stranieri, che arrivano soprattutto dal Nord Europa: si tratta di turisti
interessati ai luoghi pi caratteristici e storici del nostro paese, con unet media tra i 25 e i 30 anni,
anche se sono in costante aumento le famiglie, compresi i nonni, e i visitatori italiani. Lospitalit
garantita da norme molto rigide che riguardano gli standard igienici e la sicurezza. Inoltre diventano
sempre meno numerosi i posti letto per stanza e oggi esistono molte strutture con camere familiari,
doppie e con il bagno interno.
Certo, resiste la regola secondo la quale la sera si chiude alle 23.30, anche se le eccezioni non
mancano (se pap albergatore lo permette). In compenso gli ostelli sono spesso luoghi ricchi di
suggestioni. Le stanze dellostello di Manarola, uno dei borghi arroccati sulla costa delle Cinque
Terre, sono per esempio tutte affacciate sul mare: lente Parco delle Cinque Terre che ne ha affidato
la gestione a una cooperativa locale e ha attivato convenzioni con le universit grazie alle quali, in
cambio dellospitalit, gli studenti contribuiscono a ricostruire i muretti a secco franati, a
ripristinare i sentieri interrotti e si occupano della conservazione dellambiente naturale.
Sempre sul mare, ma sul blu della costiera Amalfitana, lostello Beata Solitudo occupa invece le
scuderie del Castello del Generale Avitabile ad Agerola e offre anche delle ampie terrazze verdi per
il campeggio. Residenza storica e ricca di suggestioni anche presso lAntico convento di San
Francesco a Bagnocavallo in provincia di Ravenna: con 16 euro a testa in camera doppia, colazione
compresa, ci si pu addormentare nelle antiche celle dei monaci con soffitto a volta e affacciate sul
chiostro interno.

Prova n. 1 Comprensione della lettura


Le seguenti frasi riguardano il testo che hai letto. Completa le frasi. Scegli una delle quattro
proposte di completamento che ti diamo per ogni frase. Quando hai eseguito la prova DEVI
SCRIVERE LE TUE SCELTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE. Segna la casella
corrispondente alla tua scelta.
1. Gli ospiti degli ostelli italiani possono godere di
A) una cucina genuina.
B) unatmosfera familiare.
C) unaccoglienza raffinata.
D) un servizio di animazione.
2. In Europa e nel mondo, viaggiare per ostelli offre la possibilit di
A) incontrare gente diversa.
B) praticare le lingue straniere.
C) frequentare persone di cultura.
D) muoversi senza spendere molto.
3. Gli italiani, ancora oggi, pensano che gli ostelli
A) offrano servizi poco qualificati.
B) si trovino in luoghi poco sicuri.
C) siano luoghi difficili da trovare.
D) siano strutture riservate solo ai giovani.
4. I frequentatori degli ostelli italiani sono per lo pi
A) famiglie del Nord Europa che hanno molti figli.
B) nonni del Nord Europea che hanno nipoti tra i 25 e i 30 anni.
C) genitori di giovani del Nord Europa che frequentano le universit italiane.
D) giovani del Nord Europa che desiderano conoscere le particolarit dellItalia.
5. Ultimamente gli ostelli hanno provveduto a garantire un buon livello di ospitalit grazie a
A) una maggiore disponibilit di posti letto.
B) unottima pulizia dei bagni e delle camere.
C) una cura particolare nellarredamento delle camere.
D) un numero di bagni adeguato al numero delle camere.
6. I genitori che mandano i loro figli negli ostelli possono stare tranquilli, perch
A) la sera i ragazzi non possono uscire.
B) chi esce deve rientrare prima delle 23.30.
C) gli ospiti devono cenare prima delle 23.30.
D) prima di mezzanotte tutti devono essere a letto.
7. Gli studenti di alcune universit italiane possono alloggiare gratuitamente presso lostello di
Manarola se
A) si rendono utili per curare la vegetazione del Parco.
B) entrano a far parte della cooperativa locale di servizi.
C) danno la loro disponibilit per la manutenzione dellambiente circostante.
D) accettano di svolgere lavori occasionali allinterno delle universit cui sono iscritti.
ATTENZIONE: devi scrivere la risposta giusta nel foglio delle risposte.

Comprensione della lettura Prova n. 2


Leggi attentamente il seguente testo. un testo che informa su un nuovo servizio per la mobilit
del cittadino.

Lauto in comune

Il servizio dellauto in comune l'uso collettivo di un insieme di auto da parte di un gruppo di


persone associate per questo scopo. Liniziativa nata tra privati nel Nord Europa negli anni 80, poi
si sviluppata come servizio complementare al trasporto pubblico. un sistema economico, in
quanto permette di ridurre i costi di gestione dell'auto, inoltre contribuisce a migliorare l'ambiente e
la qualit della vita con la riduzione del traffico e dell'inquinamento. Costa molto meno di unauto
di propriet e pu essere utile per spostamenti in zone dove non arriva il trasporto pubblico. Per
iscriversi al club del servizio dellauto in comune occorre sottoscrivere un contratto, che comprende
lindicazione delle modalit di pagamento bancario. I documenti necessari sono la patente B valida,
codice fiscale e coordinate bancarie ABI-CAB del proprio conto corrente bancario. Si pu
richiedere il modulo del contratto via fax allo 051/350838 o in via elettronica a caratc@atc.bo.it.
Le tariffe comprendono tutti i costi, inclusi IVA, bollo, carburante. Il pagamento mensile e
avviene attraverso un addebito diretto sul vostro conto corrente bancario. Il cliente al momento
della sottoscrizione del contratto riceve una Carta Servizi e un codice personale. Quando decide di
utilizzare la macchina, telefona per la prenotazione al centralino, indica il proprio codice personale,
per verificare se l'auto che richiede disponibile nel parcheggio che sceglie. Se va tutto bene si
attiva la prenotazione, mentre se la vettura non disponibile il centralino propone un altro tipo di
vettura nel parcheggio indicato o una vettura in un parcheggio vicino. Si pu fare la prenotazione
fino a pochi minuti prima dell'effettivo utilizzo. Il centralino chiede da che ora a che ora il cliente
vuole prenotare la macchina. Il cliente si reca al parcheggio dove ha prenotato la macchina,
avvicina la Carta Servizi al vetro in corrispondenza del lettore, e lo sportello si apre. Entra e digita il
codice personale, mette in moto e pu usufruire del servizio Quando ha finito di utilizzare la
vettura, la deve riportare nello stesso parcheggio, la parcheggia, scende lascia le chiavi in auto,
avvicina la Carta Servizi al vetro per farla leggere dal lettore e la macchina si chiude. Al momento
del rilascio della macchina il serbatoio di benzina deve essere oltre la met pena sanzione. Se si ha
necessit di fare rifornimento di carburante, si pu effettuare con la carta di credito carburante che
c' a bordo di ogni vettura (il costo del carburante compreso nel servizio dellauto in comune). Si
pu fare rifornimento in tutti i distributori in Italia e pagare con la carta carburante ( richiesto uno
specifico codice della tessera).

Prova n. 2 Comprensione della lettura


Adesso leggi queste informazioni. Non tutte le informazioni sono presenti nel testo che hai letto.
Scegli le informazioni che sono presenti nel testo. Quando hai eseguito la prova, DEVI
SCRIVERE LE TUE SCELTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.
1. Il servizio dellauto in comune nato nel nord Europa come servizio pubblico dello Stato.
2. Il servizio dellauto in comune un modo di spostarsi economico che rispetta lambiente.
3. Per poter utilizzare il servizio dellauto in comune necessario firmare un contratto.
4. Per avere il modulo del contratto necessario andare presso gli uffici del gestore del servizio
dellauto in comune.
5. Per stipulare il contratto necessario presentare anche la carta di identit.
6. Gli utenti devono pagare il servizio ogni volta che ne fanno uso.
7. Ogni utente ha una sua Carta Servizi e un proprio codice personale.
8. Il cliente che vuole prenotare unauto del servizio pu contattare il gestore anche per posta
elettronica.
9.

Al momento della prenotazione lutente deve comunicare il proprio codice personale.

10. Se lauto che lutente ha richiesto non libera il gestore del servizio propone al cliente unaltra
auto nello stesso parcheggio o in un parcheggio vicino.
11. Il cliente deve fare la prenotazione dellauto almeno 30 minuti prima del momento in cui ha
bisogno dellauto.
12. Quando va a prendere lauto nel parcheggio, lutente usa la Carta Servizi per farsi riconoscere e
per aprire lauto.
13. Quando ha finito di usarla, il cliente pu lasciare lauto in un qualunque parcheggio che poi
deve indicare per telefono al gestore del servizio.
14. Quando lutente lascia lauto, deve anche lasciare il serbatoio della benzina pieno almeno pi
della met.
15. Spetta al cliente pagare il rifornimento di carburante.
ATTENZIONE: devi scrivere la risposta giusta nel foglio delle risposte.

Comprensione della lettura Prova n. 3


Ti presentiamo un racconto. Abbiamo diviso il racconto in 11 parti. Le parti non sono in ordine.
Ricostruisci il racconto: metti in ordine le parti. A ciascuna parte corrisponde una lettera
dellalfabeto. Nella casella accanto alla lettera devi scrivere il numero dordine della frase nel
testo. Quando hai eseguito la prova, DEVI RIPORTARE LE TUE SCELTE NELLA TABELLA
DEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.
Una serata speciale
1 A. Mi ero laureato in storia antica , con una tesi sulla Quarta Crociata che aveva provocato quasi
una rissa con la commissione perch la mia tesi era un po polemica.

B. Lidea del principe mi fece sorridere, poi incominciammo a ballare e pensai che ero molto
contento di festeggiare la mia laurea in questo modo speciale.

C. Allimprovviso vidi entrare unincredibile ragazza bionda con un gruppo di amici. Andarono
a sedersi ad un tavolo in un angolo.

D. La sera dopo la laurea non avevo tanta voglia di festeggiare, ma per non restare a casa decisi
di andare in un locale trasformato in un finto pub inglese.

E. Una volta seduto incominciai ad osservarla meglio, mi sembrava che non fosse di Milano,
parlava con un forte accento. Mi sembrava toscana, ma non ero sicuro.

F. Sul momento rimasi male ma poi, pensai di far contente mia madre e mia nonna e, invece di
difendere le idee scritte sulla mia tesi di laurea, accettai di buon grado quel voto senza la lode.

G. Io per vederla meglio feci il giro del locale e andai a sedermi ad un tavolo praticamente di
fronte a quello della misteriosa ragazza.

H. Entrai e mi avvicinai ad un gruppo di ragazzi che conoscevo appena. Mentre ascoltavo la


musica andai al bancone e ordinai una birra.

I. Ad un certo punto il gruppo musicale che stava suonando inton una canzone veramente
straordinaria e io mi feci coraggio e andai a invitare la ragazza misteriosa a ballare.

J.

Anche se avevo lavorato sulla tesi per un anno e scritto 250 pagine documentate, la
commissione mi liquid con un 110 senza lode.

K. Lei rimase un po imbarazzata dallinvito, non se laspettava. Accett e disse che un invito
cos garbato non laveva mai ricevuto. Mi chiese se ero un principe moderno.
ATTENZIONE: devi scrivere la risposta giusta nel foglio delle risposte.

Test di
analisi
delle strutture
di comunicazione
Numero delle prove

Tempo a disposizione

1 ora

Prova n. 1 Analisi delle strutture di comunicazione


Completa il seguente testo. Nel testo mancano gli aggettivi e i pronomi. Quando hai eseguito la
prova, DEVI SCRIVERE LE FORME GIUSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Cari amici di Turismo sono una (0) vostra fedele lettrice e (1) _______________ piace molto la (2)
_______________ rivista perch soddisfa tutte le (3) _______________ curiosit. (4)
_______________ faccio i (5) ______________ complimenti perch i (6) _______________
articoli sono molto utili per chi vuole conoscere lItalia e gli italiani. Ho consigliato la rivista ai (7)
_______________ amici e questi (8)_______________ hanno fatta conoscere ai (9)
______________ amici. Sono austriaca e studio la bellissima lingua da diversi anni e grazie al
giornale ho potuto arricchire il (10) ______________ vocabolario. Amo il (11) ______________
Paese che (12) ______________ affascina molto. La (13) ______________ regione preferita la
Sicilia dove io e (14)______________ sorella trascorriamo le vacanze estive. Sia a (15)
_____________ che a (16) ______________ piacerebbe molto che dedicaste un articolo a questa
bellissima

isola

che

(17)

_____________

fa

sognare.

Volevamo

anche

chieder(18)

______________ un favore: potete qualche volta pubblicare qualche ricetta italiana? (19)
______________ ringraziamo in anticipo e (20) _____________ facciamo di nuovo i (21)
_____________ complimenti per il lavoro svolto e per la (22) _____________ gentilezza. A
proposito (23) _____________ dimenticavo di dire che a dicembre verremo in Italia. Quali itinerari
(24) _____________ consigliate? Ciao e a presto.
Michelle

ATTENZIONE: devi scrivere la risposta giusta nel foglio delle risposte.

Prova n. 2 Analisi delle strutture di comunicazione


Completa il seguente testo con le forme giuste dei verbi. Quando hai eseguito la prova, DEVI
SCRIVERE LE FORME GIUSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.
(0) Con Internet (scoprirsi) mi sono scoperto scrittore
Qualche giorno fa non (1) (avere) _______________ niente da fare e cos (2) (cominciare)
_______________ a navigare in Internet. Prima (3)(cercare) _______________ sempre di evitare di
chattare, perch (4) (pensare) _______________ che (5) (essere) _______________ ore perse in
discussioni vuote, senza senso, o peggio ancora in pettegolezzi virtuali.
Ma ieri (6) (doversi) _______________ ricredere, perch (7) (trovare) _______________ una chat
molto interessante. In questa chat un certo Daniele, due mesi fa, (8) (lanciare) ____________
unidea: Daniele(9) (proporre) _______________ a tutti quelli che (10) (avere ) ____________
voglia di giocare un po, di scrivere un breve racconto a partire da una frase data, poi eventualmente
di votarci e nominare chi (11) (scrivere) ____________ il racconto migliore. Dopo alcune
riflessioni, Daniele (12) (concludere) ________________ cos: Gi che ci sono, (13) (volere)
________________ proporre anche la frase: Appena si spense il motore dellauto.
La proposta, messaggio dopo messaggio, (14) (ampliarsi) _______________ e (15) (cambiare)
____________ aspetto, fino ad assumere i requisiti e la forma di uno dei tanti concorsi letterari.
Questa proposta originale mi (16) (coinvolgere) ____________ e (17) (reagire) ____________ con
entusiasmo: quella sera stessa (18) (preparare) _______________ di getto due brevi racconti e li
(19) (spedire) ________________ in rete. (20)(Riuscire) _______________ a vincere il premio?

ATTENZIONE: devi scrivere la risposta giusta nel foglio delle risposte.

Analisi delle strutture di comunicazione Prova n. 3*


Completa il seguente testo. Devi inserire negli spazi vuoti la parola che manca. Scegli una delle
proposte di completamento che ti diamo per ogni spazio vuoto. Quando hai eseguito la prova,
DEVI SCRIVERE LE TUE SCELTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.
Lobbligo che costa (0) _caro
Ritorno a scuola significa anche spese pi impegnative per le famiglie. Dai pi piccoli ai pi grandi,
il corredo scolastico che pesa sui (1) ____________ familiari. Una mano a (2) ____________ la
d la pubblicit, che forse pi che in altri (3) ____________, in quello degli (4) ____________
scolastici e sullabbigliamento scolastico si scatena, e ha un forte impatto sui giovani. E cos i
genitori, per accontentare le (5) ____________ dei figli, comprano zaini e astucci di (6)
____________, anche se non sono i pi economici, con le (7) ____________ dei personaggi di
cartoni animati. Siamo andati a vedere nelle cartolerie, grandi magazzini, supermercati di varie
citt, i prezzi degli oggetti necessari per la scuola, in (8) ____________ da fare anche una sorta di
(9) ____________ con quelli dello scorso anno. Questanno costa tutto almeno il 10%in pi. Il
corredo scolastico continua poi con una serie di (10) ____________ di cancelleria: lapis, matite,
gomma, colla, forbici, strumenti per il disegno tecnico, tempere, pennelli, quaderni, album da
disegno e chi ne ha pi ne metta. Il costo (11) ____________ di unattrezzatura di circa 40 euro.
Da sommare alla (12) ____________ poi, ci sono i libri di testo che fanno aumentare la spesa totale.
Comunque nelle grandi citt si organizzano dei veri e propri (13) ____________ di incontro tra
studenti che vogliono vendere e comprare libri di testo. Oltre alle librerie dellusato, infatti si
organizzano mercati e (14) ____________ dove lo studente vende al 30% del prezzo di (15)
____________ il libro gi usato e ricompra al 50% il testo nuovo, cos il risparmio assicurato.
0.
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.

A) caro
A) conteggi
A) versare
A) settori
A) ornamenti
A) proposte
A) etichetta
A) forme
A) modo
A) conformit
A) attrezzi
A) comune
A) valuta
A) luoghi
A) bancarelle
A) copertura

B) grande
B) finanziamenti
B) disperdere
B) rami
B) annessi
B) richieste
B) marca
B) fotografie
B) metodo
B) similitudine
B) articoli
B)collettivo
B) moneta
B) posizioni
B) banche
B) pagina

C) abbondantemente
C) bilanci
C) pagare
C) spicchi
C) accessori
C) esigenze
C) firma
C) descrizioni
C) forma
C) paragone
C) materia
C) compiuto
C) cifra
C) territori
C) banconi
C) copertina

ATTENZIONE: devi scrivere la risposta giusta nel foglio delle risposte.

D) forte
D)profitti
D) spendere
D) pezzi
D) addobbi
D) preteste
D) targhetta
D) illustrazioni
D) stile
D) affinit
D) utensili
D) complessivo
D) parte
D) superfici
D) banchine
D) foglio

Prova n. 4 Analisi delle strutture di comunicazione


Ti presentiamo alcune espressioni. Per ogni espressione ti presentiamo quattro possibili
situazioni di comunicazione. Scegli la situazione pi adeguata per ogni espressione. Quando hai
eseguito la prova sul quaderno, DEVI SCRIVERE LE TUE SCELTE NEL FOGLIO DELLE
RISPOSTE. Segna la casella corrispondente alla tua scelta.

1) Perch non mi ascolti qualche volta, cos forse eviti di commettere errori con i tuoi amici.
A)
B)
C)
D)

Uno psicologo d un consiglio ad un paziente.


Un genitore rimprovera il proprio figlio.
Un direttore d un suggerimento a un proprio dipendente.
Un insegnante richiama un alunno in classe.

2) Credo che il prossimo inverno non sar freddo come linverno scorso.
A)
B)
C)
D)

Un amico ti scrive un biglietto per farti gli auguri di buon anno.


Un tuo amico ti racconta come trascorrer le sue vacanze invernali.
Ascolti alla radio una trasmissioni sulle condizioni del tempo.
Fai previsioni su come saranno le temperature del prossimo inverno.

3) Se mi accompagnavi alla stazione con lauto, non avrei perso il treno per Firenze.
A)
B)
C)
D)

Chiedi al tuo capoufficio se ti pu accompagnare alla stazione.


Ti lamenti con tuo marito perch hai perso il treno.
Chiedi a tuo marito di accompagnarti alla stazione.
Ti lamenti con il tuo direttore perch non ti ha accompagnato alla stazione.

4) Gradiremmo sapere se siete ancora interessati a trascorrere le vostre vacanze presso il nostro
albergo.
A)
B)
C)
D)

Telefoni a unagenzia turistica per confermare la tua prenotazione.


Un amico ti chiede di confermare la prenotazione della vostra vacanza.
Un albergo ti chiede la conferma della tua prenotazione.
Un giornale pubblicizza una vacanza in un nuovo albergo.

5) Vendesi porta-sci, nuovo, mai usato. Telefonare ore pasti al numero 333. 333333.
A)
B)
C)
D)

una pubblicit di una svendita di un negozio di articoli sportivi.


Un tuo collega ti informa che vuole vendere il suo porta-sci.
Chiedi ad un tuo amico se ti pu vendere il suo porta-sci.
un annuncio di un privato che vuole vendere il suo porta-sci.

6) La prossima volta che parcheggia la sua auto, faccia attenzione a non batterla contro la mia!
A)
B)
C)
D)

Qualcuno ha lasciato un biglietto sul vetro della tua auto perch lha battuta.
Un signore al parcheggio ti rimprovera perch hai battuto la sua macchina.
Un vigile ha lasciato una multa sulla tua auto perch hai battuto le auto in sosta.
Tua moglie ti sgrida perch al parcheggio hai battuto la sua auto.

7) Mamma, ora arrivo! Lo sai che adesso sono al lavoro, tra un po esco e vengo a casa.
A)
B)
C)
D)

Scrivi un biglietto per tua madre per dirle che prevedi di far tardi a lavoro.
Lasci un messaggio a tua madre per dirle che torni a casa subito dopo il lavoro.
Rimproveri tua madre che ti chiama a lavoro e le dici che a breve andrai a casa.
Avverti tua madre che oggi arriverai a casa tardi per motivi di lavoro.

8) Mi dispiace, ma le tasse universitarie sono aumentate del 10% questanno per cui dovr andare di
nuovo alla posta a pagare la differenza.
A)
B)
C)
D)

Un tuo collega di corso ti avverte che le tasse universitarie sono aumentate.


La segretaria del tuo Corso di Laurea ti informa che le tasse discrizione sono aumentate.
La segretaria si lamenta con te per laumento delle tasse discrizione alluniversit.
Un tuo collega di corso si lamenta con te che le tasse universitarie sono aumentate.

9) Si organizzano escursioni in montagna di una giornata con la slitta alla scoperta delle Tre Cime.
A)
B)
C)
D)

un annuncio che pubblicizza escursioni giornaliere con la slitta.


una pubblicit di una agenzia di viaggi organizzati.
un invito di un tuo vicino di casa a fare una gita in slitta con lui.
un avviso di pericolo per chi fa escursioni in slitta.

10) Ecco la mappa della citt che desiderava. Trover anche lelenco degli alberghi.
A)
B)
C)
D)

Un annuncio sul giornale pubblicizza un fascicolo con la mappa della citt.


Un tuo compagno di viaggio ti d la mappa della citt che cercavi.
Per la strada un signore ti d informazioni per orientarti nella citt.
In un ufficio informazioni unimpiegata ti consegna la mappa della citt.

ATTENZIONE: devi scrivere la risposta giusta nel foglio delle risposte.

Test di
Produzione
scritta
Numero delle prove

Tempo a disposizione

1 ora 30 minuti

Produzione scritta Prova n. 1


Come la vita nella tua citt/nel tuo paese? Descrivi quali sono, secondo te, gli aspetti positivi e
quelli negativi. Devi scrivere da 120 a 140 parole.
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________

________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________

Produzione scritta Prova n. 2


Vuoi affittare un appartamento nella citt in cui ti devi trasferirei per motivi di studio. Scrivi una
lettera ad una agenzia immobiliare per esporre le tue esigenze e per chiedere informazioni sulla
disponibilit di case in affitto. Devi scrivere da 80 a 100 parole.
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________

Prova n. 2 Produzione scritta


________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________
___________________________________________________________________________