Sei sulla pagina 1di 14

COMUNE DI LARCIANO

Medaglia dOro al Merito Civile

Periodico dinformazione dell Istituto FERRUCCI di Larciano Fondato da Adriano Disperati Diretto da C. Niccolai

2011/12

Anno XXVI

N. 4

Ciao Ragazzi!

Il 27 gennaio 2012 alle 16:00 IA circa del pomeriggio, c stata una R come stato questo inizio di 2012? scossa di terremoto che ha scosN A pi Insommapiuttosto male per la nave DI e in so tutta la scuola e tutto il paeR n Costa Concordia che appena partita, se.Noi studenti eravamo dentro le AO pagi il 13 Gennaio, subito naufragata daTR 2 nostre aule, chi a guardare film vanti allisola del Giglioe quando S E in auditorium , chi a scrivere sui libri, stata battezzata la bottiglia di spuero O N um mante non si rotta (si dice chi a fare attivit di laboratorio. Poco doI N Z che porti sfortuna e che sia po le 15:50 suonata la campanella DI esto un brutto segno). Con tristez- E u normale... perch GALLO dallo spavento si q za nel cuore vogliamo ricordare In confuso e non ha suonato lallarme!! Sentivamo da lonle trenta persone vittime (morte o tano le voci di Paola, Caterina e Mara, che urlavano dicendisperse) ma con una punta di sollievo pensiamo che sono poche con- do che dovevamo andare tutti fuori, perch cera il TERREMOTO..!!!!! Qualcuno la scossa lha sentita forte, ad esempio tando che i passeggeri erano pi di la prof di francese mentre era alla lavagna quasi caduta. 4000!! A distanza di pi di un mese la nave, come una grande balena bianca Qualcuno racconta di aver sentito muovere la sedia, ma di ferro ancora l adagiata su un fianpensava al compagno dietro che dava noia!La professoresco e hanno da qualche settimana cosa Pistoia (che era da noi in sostituzione) stata molto brava, minciato a estrarre il carburante perch se n accorta subito e sentendo le grida delle bidel.speriamo che ci riescano a toglierlo le ci ha fatto uscire fuori dallaula; siamo andati in giardino e tutto per evitare di inquinare lecosistesubito dopo con noi venuta anche la 3C, in altri punti di ma dellarcipelago Toscano che uno raccolta cerano le altre classi. Stiamo stati l per 10 minuti e dei Parchi naturali pi incontaminati. poi ci hanno fatto rientrare. Siamo andati in classe e, a sedeE poi arrivato il freddo !.. questa condizione climatica a noi ragazzi piare, ci siamo un po tranquillizzati; poi ci hanno fatti andare ce molto ovviamente a patto che fuori unaltra volta Cerano alcuni prof che avevano con arrivi e soprattutto che la scuola chius il registro (cos come si fa durante le simulazioni), fra di noi dastiamo parlando della neve!! E in cerano tanti senza giacchetto e senza borse, nella fretta effetti arrivata, il 31 gennaio. Ha erano state dimenticate...Insomma non ci capivamo niencominciato a cadere il pomeriggio e te!!!! Cos ci siamo ritrovati nel piazzale con tutte le altre classi poi per tutta la notte, ma cera tanto vento e lha sparpagliata un po. I disa- e con tutti i professori. Cerano tante persone che erano rimaste scioccate per quello che era successo e altre invece gi non sono stati molti,come lanno ridevano e scherzavano, come se non fosse successo nienscorso, il piano neve ha funzionatoe noi siamo stati felicemente a te!! Poi sono arrivati il SINDACO e altre persone per fare il socasa il 1 e 2 febbraio!! Per la neve pralluogo nella scuola e per decidere il da farsi!!! Ci hanno non stata piacevole per altre regioni tenuti l, in piedi al freddo, per almeno 1 ora e non ci hanno dItalia in cui strade e autostrade sono permesso di entrare a prendere nulla.UFF che noia!!! Crimaste bloccate e inoltre alcuni anierano alcuni genitori (chiamati con i cellulari) venuti a prenmali hanno perso la vita non trovando dere i figli e gli amici, ma alcuni hanno aspettato i pulmini. cibo. Le conseguenze sono state che Non ci hanno fatto andare via prima delle 17:15 ! Alla fine non arrivavano frutta, verdura, latte e siamo andati a casa tutti, prof, bidelli e personale della scuouova nei supermercati e scarseggiava la benzina. Siamo stati in allerta per la. La sera stessa ha chiamato il comune e ci ha informato una settimana circa e poi il freddo ci ha che per il giorno dopo non cera scuola!! Insomma stata congelato sotto 0 per parecchi gioruna giornata molto agitata: fra urli, pianti, risi, spavenniMa ora tutto risolto. ti...!!! MN2A CC2C , RC2C

2011/12

Anno XXVI

N. 4

Vita Scolastica
Abbiamo intervistato il professore ALVARO NICCOLAI (uno dei responsabili e fondatori del consiglio comunale dei ragazzi). Il Consiglio Comunale dei Ragazzi stato fondato 14 anni fa dal sindaco del comune di Larciano. Da allora la novit lelezione annuale (e non biennale) per includere il rappresentante delle classi 1e tra gli eletti. -Qual il ruolo del Sindaco e cosa si aspetta del neo eletto Fabrizio Petta? - Il sindaco ha un ruolo di grande responsabilit: gli interessi dei ragazzi, della scuola,. deve quindi mettere in atto il programma per cui stato eletto. Mantenendo contatti costanti con i suoi assessori e con i consiglieri comunali, risponde personalmente del proprio operato. Gli insegnanti tutor che guidano il CCR sperano che il nuovo sindaco sia davvero allaltezza del ruolo per cui stato eletto; pertanto durante il percorso delle attivit dellanno in vari momenti verificheranno insieme a tutti i consiglieri quale sar limpegno e il comportamento del sindaco. Lesperienza del CCR dellanno passato stato impegnativa e veramente soddisfacente, ci ha detto il prof Niccolai. Si sono riuniti anche durante le vacanze di Natale per alcune volte per gestire il concorso del La Nazione. Hanno avuto diversi incontri con gli assessori con i quali hanno concordato un programma dettagliato sulle attivit da intraprendere durante lanno. - Abbiamo partecipato a tutti gli eventi di rappresentanza continua il prof Niccolai in cui doveva comparire il sindaco del CCR con la fascia tricolore e la giunta. Siamo andati davanti al prefetto della provincia di Pistoia, per ricevere un premio in merito al nostro contributo alla festa per il 150 della Repubblica Italiana. Per far sapere ai lettori, abbiamo chiesto quanti sono i componenti e se ci sono regole da rispettare. Ci ha risposto: - I ruoli dei componenti del CCR sono quelli dei vari assessori, specchio degli assessori dei grandi. S, ci sono delle regole da rispettare durante riunioni e assemblee, ci sono anche riunioni extra-scolastiche per portare avanti il programma proposto. A tiolo desempio una di queste regole quella di frequentare le riunioni dando il proprio contributo positivo delle decisioni prese, se uno non rispetta gli impegni ci sono delle sanzioni. La vera sanzione quella che ciascun eletto sente dentro di se,in coscienza quando non rispetta adeguatamente gli impegni presi.

Intervista a Chiara Cau ex sindaco del CCR.


- Ti piaciuta questa esperienza? - Non saprei cosa rispondereuna parte di me stata molto contenta dellesperienza ma dallaltra parte no. No perch ci sono rimasta molto male in quanto mi era stato detto che sarei rimasta in carica due anni dai prof tutor del CCR, sia dal sindaco Antonio Pappalardo. - Hai mai fatto inaugurazioni o cerimonie? - S, ho fatto inaugurazioni come quella dei pulmini per Bizzarrino davanti al comune di Larciano, ma sono stata anche a cerimonie come quella a Castelmartini per i decaduti nella IIGuerra Mondiale. - Ti piaciuto stare davanti al sindaco e indossare la fascia tricolore?

- Certo!!!!!!Nessuno non potrebbe sentirsi bene davanti al sindaco.anche la fascia tricolore un onore indossarla. SA2C , AB2B

Lo sapevate che anche questanno abbiamo partecipato al concorso di Giornalismo Studentesco per le scuole della provincia di Pistoia indetto dalla Nazione?? Sono 6 anni che vi partecipiamo e una volta abbiamo anche vinto un secondo posto, nel 2010 (con lallora 2A), riportando in premio la stampante che adesso in sala professori. Da 2 anni si occupa della scelta dellargomento e della scrittura degli articoli il CCR. Questanno la nostra scuola uscita in stampa il 25 gennaio 2012 contro la Scuola Media di Casalguidi con tre articoli su una tematica molto particolare: la Pet-terapy. ATTENZIONE: usciremo nuovamente sulle pagine de La Nazione anche il 14 marzo!

Come si fa a vincere? ci sono due votazioni distinte: - di una giuria di giornalisti esperti che sceglie chi premiare secondo la qualit degli articoli; - una premiazione delle votazioni on line (novit di questanno) fatte dalla gente, soprattutto dai ragazzi che scelgono la pagina che a loro piace di pi, con un premio a parte. Se siete decisi a votare il Ferrucci o se siete curiosi di vedere gli articoli (ovviamente per ragioni di spazio non possiamo pubblicare qui lintera pagina) potete collegarvi al sito de la Nazione in particolare allindirizzo http:// campionatodigiornalismo.lanazione.it VOTATE !

2011/12

Anno XXVI

N. 4

Vita Scolastica

Sabato 14 gennaio 2012, noi ragazzi della 3A, abbiamo avuto un incontro con tre ragazzi e una professoressa dellistituto Brunelleschi; erano venuti per farci una breve lezione di fisica e per farci fare dei lavori sullelettricit. Appena arrivati ci hanno fatto vedere una presentazione sullargomento che stavamo per affrontare le ossidoriduzioni. Perch il ferro come altri materiali si arrugginisce e si deteriora? Con un processo fisico chiamato ossido-riduzione, il ferro dona i propri elettroni allossigeno, il ferro si ossida (si arrugginisce e perde gli atomi) invece lossigeno si riduce (si arricchisce di atomi); anche con gli alimenti, come la mela, avviene questo processo. Dopo la teoria, abbiamo iniziato la pratica, cio degli esperimenti per provare tutto quello che ci avevano spiegato. 1 ESPERIMANTO: OCCORRENTE: 1 becher, 1 cucchiaino di sale, un po dacqua, 1 piastra scaldante, carta stagnola, orecchini dargento. Come tutti sappiamo che largento si ossida e diventa scuro, ma c un modo per farlo tornare come nuovo!!! Accendete la piastra scaldante e riempite il becher di acqua, mettete la carta stagnola ai bordi del becher con lacqua, mettere il cucchiaino di sale sopra la carta stagnola, aspettate che lacqua bolla e infine appoggiate sul fondo della carta stagnola gli orecchini dargento ossidato. Che cosa successo? Largento si pulito e lalluminio della carta stagnola si sporcato. Perch? Largento, che pi nobile Il progetto lenergia elettrica portatile: le Pile stato molto interessante ed educativo. Grazie alle facili spiegazioni della professoressa ed ai coinvolgenti esperimenti le ore sono volate!!! Inoltre gli alunni dellistituto Brunelleschi sono stati molto gentili e ci hanno aiutato a costruire alcuni prototopi di pile. Infine possiamo dire che lesperienza Brunelleschi stata molto divertente ed sicuramente da riorganizzare per le prossime terze. Alberto Michelotti 3B

dellalluminio (non centra il valore economico), prende gli elettroni dellalluminio: quindi largento si pulisce e si riduce, lalluminio si sporca e si ossida. 2 ESPERIMENTO: OCCORRENTE: 1 limone, 1 tester (uno strumento per misurare lelettricit) con collegato al polo positivo una lamina di rame e al polo negativo una lamina di zinco. Procedimento:infilzare il limone con 2 lamine. Cosa successo? La lancetta del tester si mossa e quindi c corrente elettrica. Perch? lo stesso procedimento di prima: in presenza di una sostanza acida (succo di limone o acqua salata ) il rame si riduce e acquista elettroni, lo zinco si ossida e li perde. 3 ESPERIMENTO (LA PILA DI VOLTA):COOCRRENTE: 10 monete da 5 centesimi, 10 dischetti di filtro, cola con in sale. PROCEDIMENTO: posizionare alla base della pila la carta stagnola in dischetti, poi il filtro e poi la monetina, procedere cos fino alla fine. Cosa successo? Abbiamo costruito una pila che genera corrente elettrica. Perch? La monetina (rame) e la carta stagnola (alluminio) fanno reazione come negli altri esperimenti. Secondo noi questa stata una bellissima esperienza perch abbiamo scoperto cose nuove, anche in vista di dover intraprendere una Scuola Superiore come il Brunelleschi. Niccol Spizzichino 3A Questa esperienza ci stata molto di aiuto per la chimica e per il fenomeno dellossidazione. Oltre a questultimi abbiamo fatto un esperimento interessante, ovvero quello di fabbricare una pila che produca pi volt possibili. Levento che abbiamo fatto con liti ferraris - brunelleschi stato secondo noi molto interessante anche perch la classe stata coinvolta negli esperimenti. Classe 3^C

Rubrica Alimentazione
.Segue dal giornalino N.3.

5-6 PRUGNE DANNO IL 15% DELLA QUANTIT DI FIBRE ALIMENTARI RACCOMANDATE* AL GIORNO La fibra alimentarie utile per regolare la funzionalit dell'intestino. 5 ALBICOCCHE SECCHE DANNO CIRCA IL 78% DELLA QUANTITA DI VITAMINA A RACCOMANDATA* AL GIORNO. La vitamina A un antiossidante particolarmente utile per difendere la pelle dai danni legati all'esposizione ai raggi solari 4 FICHI SECCHI DANNO CIRCA IL 16% DELLA QUANTITA DI POTASSIO RACCOMANDATA* AL GIORNO. La carenza di potassio, quando ad esempio aumenta la sudorazione, pu provocare crampi muscolari. E il caso di dire UN PO DI FRUTTA SECCA AL GIORNO LEVA IL MEDICO DI TORNO !!! PN2A , RC2C *=
La dose per un adulto (Fonte: IEO e SINU-LARN 1996)......per bambini e ragazzi ...fate voi la dose!!!

2011/12

Anno XXVI N. 4

Scuola Primaria
In molti abbiamo visto questo film che racconta la gazza aveva scritto raccontando la sua drammatistoria vera dellamicizia tra ANNA FRANK ed ca esperienza. Questo fu lultimo atto verso la fiHANNELI GOSLAR. glia ed il modo per non far dimenticare al mondo

Le due adolescenti vivevano in Olanda, ad Am- le atrocit compiute durante lo sterminio di quasi sterdam, ma nel 1942 si persero di vista perch 6 MILIONI DI EBREI. OTTO FRANK, padre di Anna, cerc di evitare la DEPORTAZIONE nascondendosi con la sua famiglia ed alcuni amici in una soffitta della ditta in cui lavorava. Il 4 agosto 1944 la GESTAPO, Ogni anno il 27 gennaio si celebra la GIORNATA DELLA MEMORIA (L. 20 luglio 2000, n 211) per ricordare la SHOAH, lOLOCAUSTO (dal greco HOLOS = COMPLETO e KAUSTOS = ROGO).

la polizia nazista, al servizio di HITLER, arrest In questo giorno, infatti, nel 1945 venne liberato il la famiglia Frank e la condusse in un LAGER, un campo di concentramento di AUSCHWITZ, il pi campo di concentramento dove le SS tedesche te- grande dei LAGER. nevano prigionieri migliaia di ebrei in condizioni Su una pietra graffiata con un chiodo stata ritrodisumane, poich appartenenti ad un razza consi- vata questa domanda: derata inferiore rispetto quella ARIANA. CHI MAI SAPRA QUELLO CHE E CAPITATO

Dopo essere passata per AUSCHWITZ, a BER- QUI? GEN-BELSEN Anna ritrov Hanneli, ma mor Forse neppure noi riusciamo solo ad immagipochi giorni prima che le truppe americane libe- narlo ma dobbiamo provarci affinch nel futuro rassero il campo di sterminio: era il 15 aprile 19- non si ripetano le vergogne del passato. 45. Sopravvisse solo Otto, il quale pubblic il DIARIO DI ANNA FRANK, che la raLe Classi V (battitura al computer: Mirko Rotondo)

Un doveroso ringraziamento va allA.S.D. UNIONE MONTALBANO CALCIO che ha donato alla scuola materiale di facile consumo.

2011/12

Anno XXVI

N. 4

Scuola Primaria
II PARTE
Mentre mi stavo avvicinando Hasia mi ha fatto notare una fessura dalla quale uscivano piccoli insetti, forse essi avevano trovato il vuoto allinterno. Mary Christine, l'esperta geologa, si messa ad osservare il terreno sotto ai nostri piedi: era leggermente avvallato e presentava unaltra consistenza. Denhise e Vahler hanno visto sopra una roccia un grosso scarabeo dorato, il portafortuna degli Egizi! Indizi interessanti... Senza esitare ho subito ordinato alla mia squadra di dare inizio ai lavori, cominciando con l'allargare quella fessura. Colti dalla frenesia abbiamo picchiato, spezzato, frantumato, scavato, senza fermarci per ore ed ore. Lukas, il pi giovane della compagnia, aveva le mani scorticate, ma, stringendo i denti, ci incitava a continuare. Anitha e Marysthel, con un fazzoletto, ci tamponavano la fronte bagnata di sudore, mentre Martha e Halissa, le nostre crocerossine, ci disinfettavano le escoriazioni. Picconi, scalpelli, martelli, spranghe, pale, squassavano con il loro rumore il profondo silenzio che regnava in quel luogo sacro. Allimprovviso la roccia ha iniziato a cedere, a spezzarsi e davanti a noi si aperto un cunicolo stretto e buio. Facendoci coraggio ci siamo inoltrati uno per volta attraverso quel buco e, muniti di torce, siamo scivolati come serpenti dentro un tunnel oscuro e misterioso. Dove ci avrebbe condotto? La nostra avvincente curiosit, pi forte della paura, ci ha spinto a proseguire senza fermarci per lunghe ore, facendoci perdere la concezione del passare del tempo. Ad un tratto ci siamo trovati davanti ad una scala, che scendeva gi in una specie di grotta tutta decorata da magnifici affreschi. Ho pensato che fosse una tomba saccheggiata, ma non ero molto convinto. Su una parete di fronte a noi cera una lapide con sopra uno strano sigillo (un sigillo reale?). Con molta fatica siamo riusciti, dopo non so quanto tempo, ad abbattere quella specie di porta murata, grazie alla potenza muscolare dei nostri magnifici quattro: Gabriel, Aldhos, Hemiljan ed Hanthony (detti mangiaspinaci). Superato l'ostacolo, abbiamo proseguito il cammino lungo uno stretto corridoio, tra pareti rocciose, fredde, umide e viscide. I primi della fila, gli intrepidi Frederik e Alex, strappandosi di dosso grosse e appiccicose ragnatele, ci spronavano a proseguire senza timore, mentre le ultime, Helene e Desirh, guardando indietro terrorizzate, come se avessero visto il fantasma di Ramsete II che le inseguiva, cercavano frettolosamente di allungare il passo. Ogni tanto qualche misteriosa creatura ci faceva sobbalzare dallo spavento: topi, ragni, pipistrelli, scorpioni, vermi, scarafaggi, sarchiaponi.... Chiss, al buio non riuscivamo a distinguerli!(Per nostra fortuna). Finalmente davanti a noi, in quella fitta oscurit, apparso uno sfavillante luccichio: il cunicolo si ingrandiva e terminava in un' ampia stanza. Ci guardavamo lun laltro e non credevamo ai nostri occhi, le torce ci tremavano nella mani; dove eravamo mai capitati? Intorno a noi un immenso scintillio, una grandissima quantit di reperti, oggetti preziosi di inestimabile valore: animali doro, statue, gioielli, armi, mobili, suppellettili, un letto con poggiatesta, un carro, tavoli da gioco e addirittura dei vasi canopi! Insomma, un intero corredo funerario. Abbiamo scoperto un tesoro! hanno esclamato in coro Franceska, Eriksa e Chiarinn, le timide ma temerarie fanciulle della compagnia. Oddio, ma allora siamo in una tomba! hanno gridato sbiancando Sarah e Alexia, che iniziavano a dare segni di claustrofobia. La sorpresa diventata ancora pi grande quando la nostra vista si posata su una strana cosa.

2011/12

Anno XXVI

N. 4

Ha preso il via una nuova mission: Cerco un uovo amico. Gli alunni referenti di ogni classe si sono dotati degli elenchi per prendere le ordinazioni, sia personali che per la classe. Inoltre Meozzi Lodovico e Monti Nicol si occuperanno delle ordinazioni dei docenti, del personale ATA, del Direttore e del Dirigente Scolastico. Ogni referente dovr indicare sull'elenco il tipo di uovo (se a latte o fondente) e riscuotere 10 . Il termine ultimo per poter ordinare l'uovo il 10 marzo. Questa iniziativa rivolta a raccogliere fondi da destinare all'Associazione Italiana per la lotta al Neuroblastoma ONLUS, con sede a Genova presso l'Istituto Gaslini, che si propone di sostenere la ricerca scientifica

sul neuroblastoma ed i tumori solidi pediatrici, prima causa di morte per malattia in et prescolare. Perch scegliere queste uova di Pasqua? Perch, con ciascun uovo, destiniamo alla ricerca scientifica pi di 6,50 euro Perch sono prodotte utilizzando due tipologie di cioccolato Barry Callebaut di qualit superiore alla media Perch sono di puro cioccolato, cio non contengono grassi vegetali diversi dal burro di cacao Perch sono prodotte senza OGM Perch sono buone Perch hanno divertenti sorprese

Cerco un uovo Amico 2012: sono stati raccolti 1.600 euro !!!

Sempre nel

segno del riciclo i "Teencoppini" del laboratorio creativo del Luned pomeriggio hanno realizzato dei costumi di carnevale molto originali!!! Le maschere scelte sono: Balanzone, Colombina, Arlecchino!!!! Ispirandosi alle creazioni realizzate da una vera cooperativa della zona hanno deciso di creare maschere sul tema del riciclo: "Marta la carta"e "Lola la carta stagnola". Non contenti ne hanno voluta inventare una anche loro: "Ale il multimateriale"!!!! Come avrete capito tutte le maschere sono state realizzate interamente con materiale riciclabile e con tanta tanta fantasia.....

Ed ecco una poesia da noi rivista per loccasione:

Il girotondo delle maschere G. Gaida


E' Gianduia torinese Meneghino milanese. Vien da Bergamo Arlecchino Stenterello fiorentino. Veneziano Panatalone, con l'allegra Colombina. Di Bologna Balanzone, con il furbo Fagiolino. Vien da Roma Rugantino: Pur romano Meo Patacca. Siciliano Peppenappa, di Verona Fracanappa e Pulcinella napoletano. Marta La Carta di Larciano, insieme ad Ale Il Multimateriale Lieti e concordi si dan la mano; vengon da luoghi tanto lontani, ma son fratelli, sono italiani.

2011/12

Anno XXVI

N. 4

Cara dottoressa, volevamo fare con lei due chiacchiere sullincontro che abbiamo avuto relativo ad Anna e Marco. E stato interessante perch ci siamo immedesimati nei due protagonisti e questo ha portato ad una riflessione ad alta voce e ad un confronto tra le nostre idee. Ne abbiamo riparlato in classe e per molti di noi sarebbe stato necessario un tempo pi lungo per poter approfondire maggiormente alcuni aspetti della situazione. Il tema che le chiediamo di affrontare nel prossimo numero del giornalino : lamicizia pi importante dellamore o lamore pi importante dellamicizia? Grazie, la classe 3^A
Cari Ragazzi e Ragazze, grazie per la mail alla quale mi accingo a rispondere. Continuiamo il nostro dialogo iniziato in classe e allarghiamolo a tutti gli interessati, ma per fare questo bisogner presentare i personaggi della nostra storia : Anna e Marco , due liceali che decidono di uscire insieme per conoscersi meglio. Anna - che ha solo 15 anni - per poter uscire con Marco, che invece ne ha 18 - deve affrontare alcune prove che determineranno la sua maturit o immaturit. La prima prova quella di parlare con i suoi Genitori e chiedere loro il permesso di poter vedere Marco; la seconda di comunicare all'amica del cuore Lucia (anche lei interessata a Marco) che invece Marco ha scelto proprio Lei (n.d.r. Anna) e che Anna vuole assolutamente conoscere Marco. A questo punto si prospetta il grande interrogativo meglio nascondere o dire a Lucia che fra Anna e Marco sta nascendo qualcosa? Prima o poi tutti o la maggioranza di Voi vi troverete ad affrontare questa esperienza. Se sarete dalla parte di Anna i sentimenti e le domande con cui vi confronterete saranno un gran senso di colpa, paura di tradire la fiducia dell'amica e soprattutto la certezza che Lucia soffrir per non essere stata scelta. Se sarete dalla parte di Lucia vi sentirete tradita dall'amica e proverete nei suoi confronti invidia (perch lei s ed io no?) e gelosia (adesso preferir Marco a me). Certo non facile districarsi in questo tornado di sentimenti (ma non impossibile) e le soluzioni possibili sono diverse a seconda delle scelte che Anna e Lucia prenderanno e i comportamenti che ne conseguiranno. Intanto prendiamo in esame le vostre risposte: 1 persona ha deciso che prima o poi tutte le amicizie finiscono 12 di voi hanno preferito pensare che se mia amica mi capir 8 ragazzi/e hanno risposto in nome dell'amicizia sono pronta a rinunciare Non si tratta di decidere se sia pi importante l'Amore o l'Amicizia perch entrambi sono valori importanti che accompagnano la vita delle persone: cosa sarebbe una vita senza amore o senza amici? Amore e Amicizia determinano relazioni senza le quali saremmo individui soli ed egoisti. Qual allora il comportamento pi maturo psicologicamente parlando - da tenere in caso di un conflitto fra un'amicizia esistente e un amore possibile? Prima di tutto l'Amicizia il frutto di una relazione che pu entrare in crisi come tutte le relazioni. La crisi l'inizio di un cambiamento e va attraversata: il primo passo lo deve senz'altro fare Anna che dovr parlare con Lucia per informarla di cosa sta accadendo fra Lei e Marco. A questo punto la palla passer a Lucia che a sua volta dovr dimostrare ad Anna che il suo sentimento di amicizia per Anna supera il suo Orgoglio ferito, la sua invidia per la prescelta, la paura di perdere l'amicizia di Anna. Non ammesso il ricatto!! Anna deve essere e sentirsi libera di conoscere Marco e decidere se sar amore o meno. Comunque l'affronterete in bocca al Lupo! La vostra Psicologa, Noemi Sembranti

2011/12

Anno XXVI

N. 4

Intorno a Noi
E una Festivit che viene celebrata in tutto il mondo con tradizioni e riti differenti. Iniziamo con la GERMANIA dove "san valentino" si festeggia pi o meno come in Italia: gli innamorati infatti si scrivono bigliettini ed acquistano piccoli regali e fiori per il proprio partner. Anche i tedeschi si concedono cene a lume di candela con musica soft per celebrare il proprio amore. In OLANDA gli innamorati si scambiano doni come testimonianza del proprio amore, ma alcune persone, come in altri paesi tra cui il Regno Unito, spediscono biglietti ma decidono di non rivelare la propria identit rimanendo anonimi. Uno dei doni pi diffusi per S. Valentino sembra che sia un cuore di liquirizia. In INGHILTERRA c una lunga tradizione di innamorati anonimi: bigliettini romantici e fiori vengono inviati senza firma!. Per tradizione gli SPAGNOLI sono uno dei popoli pi passionale: questa loro caratteristica si ritrova anche nel giorno di S. Valentino in cui vengono regalate solo rose rosse alla persona amata. Negli STATI UNITI, il paese pi consumista che conosciamo, festeggiano tutti, piccoli e grandi. Anche i bambini si scambiano biglietti... raffigurati i loro eroi dei cartoni animati!!! <3 <3 <3 <3 <3 SAN VALENTINO un giorno come tutti gli altri? Mah...pensare che in tutto i paesi le persone in qualche modo si dimostrano l'amore che provano e quanto sono speciali luno per l'altro.lo rende un po speciale... <3 <3 <3 <3 <3 CC2C , CR2C

Da nord al sud, isole comprese, a Carnevale divertimento e tradizioni si mescolano. Ecco un elenco delle feste di Carnevale pi belle d Italia . -In Valle DAosta, a Verrs , c uno dei carnevali storici pi antichi, caratterizzato dalla rievocazione in costumi depoca di un fatto accaduto nel 1449. - In Piemonte ad Ivrea , c il carnevale famoso in tutto il mondo per le sfilate e il folklore, ma soprattutto per la battaglia della arance (in cui squadre agguerrite di tiratori fanno fuori quintali di frutti)...che ogni anno fa centinaia di feriti.... - Il carnevale di Venezia, dopo Rio de Janeiro, il pi famoso al mondo, ha il sapore della storia e della tradizione, con le sue storiche maschere, con i suoi abiti grandiosi e tanta tanta gente da tutto il mondo; il tema di questo 2012 stato La vita Teatro! Tutti in maschera! . - A Cento nel ferrarese , va in scena il Cento

Carnevale dEuropa, con i suoi grandissimi carri allegorici e con il lancio di gadget, momento amato da grandi e piccini. - A Viareggio, nella nostra bella Toscana , si celebra il secondo dei pi famosi Carnevali d Italia con i grandi i carri allegorici in cartapesta sempre molto satirici, che lo rendono un evento unico nel suo genere. Il simbolo re Carnevale. - A Putignano, Bari, si celebra il bel carnevale pugliese allinsegna dellattualit. Simbolo della festa Farinella maschera con le sembianze di un jolly . - Ad Acireale,in provincia di Catania c Il pi bel carnevale di Sicilia inimitabile per le esclusive parate allegoriche in notturna. - Ad Oristano c il carnevale pi spettacolare della Sardegna con la sua celebre sartiglia una giostra medievale delle tradizioni antichissime ! PN2A , CC2C

2011/12

Anno XXVI

N. 4

Rubrica Cultura

Anche questanno, per il quinto anno consecutivo, si tenuta dal 12 al 16 dicembre la Mostra mercato del libro.Nei locali della Scuola Primaria sono stati allestiti due stand rivolti ai bambini della Scuola Primaria e ai ragazzi della Scuola Secondaria di 1 grado, mentre nei locali della Scuola dellInfanzia stato allestito uno stand con libri e materiale didattico per i bambini pi piccoli. Liniziativa ha riscosso un notevole successo: lincasso complessivo stato di 4.816,50 ( 941,20 per la Scuola dellInfanzia, 3.143,50 per la Scuola Primaria, 731,80 per la Scuola Secondaria di primo grado). Ogni ordine di scuola usufruir di un buono acquisto corrispondente al 20% del prezzo di copertina dei libri venduti ( 188,24 per la Scuola dellInfanzia, 628,70 per la Scuola Primaria, 146,36 per la Scuola Secondaria di primo grado), con il

quale potr acquistare libri o altro materiale didattico presso Pistoia Libri, la Ditta fornitrice che ha sponsorizzato la Mostra del libro. Il 14 dicembre la scrittrice Patrizia Ceccarelli ha poi tenuto un incontro con i genitori sul temaPerch e come leggere ai propri figli,durante il quale ha illustrato le grandi potenzialit offerte da questa attivit, intesa soprattutto come luogo di relazione, di comunicazione affettiva tra bambino e adulto. Si ringraziano sentitamente i genitori, coordinati dal Sig. Luca Maccioni, presidente del Consiglio dIstituto, che anche in questa occasione si sono messi generosamente a disposizione della Scuola rendendo cos possibile liniziativa e il suo successo. La coordinatrice del Progetto Lettura Dami Monica

Soul Eater
In un numero precedente vi abbiamo spiegato cos un manga, dove si pu acquistare, inoltre ve ne abbiamo proposto uno; per questo mese ne vogliamo proporre un altro , il titolo Soul Eater disegnato da Atsushi Okubo, questo manga da subito diventato un successo. Infatti se andate su you tube e cercate la voce : Soul eater ita, troverete tutti gli episodi (51) del cartone. Questi cartoni animati vengono chiamati anime (dallabbreviazione animeshon, un neologismo giapponese con cui da fine anni 70 si sono indicate le animazioni dei fumetti), un anime viene tratto solo dai manga pi belli e in genere i pi lunghi. Allinizio nei primi sei numeri i disegni non sono granch ma poi dal nume-

ro sette in poi i disegni vengono migliorati. La storia parla di alcuni studenti della Death Weapon Meister Accademy. Essi devono raccogliere 99 anime di umani malvagi assieme a quella di una strega per far diventare la propria arma Falce della morte larma di Lord Shinigami il dio della morte. Lobbiettivo della scuola impedire la rinascita dei Kishin i demoni che hanno quasi distrutto tutto. Questo manga molto emozionante ma anche molto scorrevole da leggere, infatti si divora in pochi minuti perch essendo un manga di combattimento lascia sempre nuove domande e alcuni finali a sorpresa che ti spingono a comprare il numero successivo per sapere il continuo. MN2A

2011/12

Anno XXVI

N. 4

Curiosit
leLa storia del carnevale ha origini molto lontane probabilmente alle feste religiose pagane in cui si faceva uso delle maschere per allontanare gli spiriti. Le prime tracce di manifestazioni simili al carnevale si trovano gi nel antico Egitto nel giorno dellequinozio dautunno, erano celebrati con grandissimo sfarzo i Cherubs, o festa del buio. Famosi erano i Baccanali (in onore del dio Bacco), celebrati con festeggiamenti che invadevano le strade della citt e i Lupercali (in onore di Fauno). A marzo e a dicembre si celebravano i Saturnali,le feste sacre a Saturno. La data di inizio del carnevale varia a seconda dei luoghi e con essa varia anche la sua durata: pu cominciare il giorno di S. Stefano o quella dellEpifania. I festeggiamenti principali si tengono per durante gli ultimi tre giorni e terminano nel cosiddetto marted grasso, che precede il mercoled delle Ceneri. Lo scopo principale del carnevale eliminare il male accumulato durante lanno e ci spiega tutta la serie di riti di eliminazione che lo caratterizzano, come il funerale di carnevale o i roghi. A questi riti se ne accompagnano altri,detti propiziatori, volti ad attirare il bene. ..>>> Siccome siamo un po golosi..abbiamo curiosato tra le delizie tipiche di questa festa... Nel periodo di carnevale molte sono le occasioni per compiere dei veri e propri peccati di gola. daltronde, un saggio consiglio latino recita SEMEL IN ANNO LICET INSANIRE che significa una volta lanno cito festeggiare e in questo periodo nel quale sono soprattutto i dolci a farla da padrone. Al primo posto tra i dolci tipici di carnevale per diffusione e popolarit, ci sono le chiacchiere. In veneto questi dolci sono detti galani, in toscana cenci, in Friuli crostoli, in Liguria bugie, mentre nel Lazio e nelle marche vengono chiamate frappe. La cicerchiata un dolce molto diffuso in tutto il centro Italia. Gli struffoli appartengono alla tradizione napoletana, amati e diffusi in tutta la Campania. Per concludere questa breve carrellata non poteva mancare le zeppola che, declinata nelle sue numerose varianti, fra i dolci di carnevale diffusi uniformemente in tutta Italia. ..>>>Siamo anche molto curiosi..cos abbiamo chiesto in giro per sapere allestero come festeggiano.. In Albania il carnevale non si festeggia. Neanche in Francia, ma c una festa simile e i dolci che fanno sono quasi uguali ai cenci. In Romania si festeggia e i dolci specifici si chiamano clatite. In Inghilterra il carnevale non si festeggia a febbraio perch il tempo non bello, invece si festeggia ad agosto; inizialmente ci potevano andare solo i centro americani invece ora aperto a tutta la popolazione e ogni anno lo festeggiano circa 1 milione di persone. Il dolce specifico del carnevale in Inghilterra il pan-cakes. AO2B

10

solo da mancanza di esercizio e di educazione musicale. Con laiuto di un maestro, anche i pi stonati possono imparare a cantare! La prova? NellEuPERCH VENGONO I ropa del nord, dove si pratica canto corale in tutte BRIVIDI? le scuole, gli stonati sono rarissimi. I brividi sono rapide contrazioni muscolari provoPERCH SI FORMA LACQUOLINA IN BOCCA? cate da impulsi involontari. Il loro scopo di proLa cos detta acquolina in bocca un aumento durre calore per scaldare il sangue che scorre nei della salivazione dovuto alla vista, allodore o anmuscoli. Infatti in genere vengono quando la temche al solo pensiero di un alimento che si desidera peratura corporea si abbassa. Si possono per agustare. Ci avviene perch mangiando o bevendo vere anche in presenza di febbre: in questo caso le terminazioni nervose della lingua, stimolate, servono ad innalzare ulteriormente la temperatura inviano a loro volta una stimolazione ai centri del per accelerare il metabolismo e la risposta immugusto situati nel cervello. Giunto il messaggio, anitaria. maro, dolce, acido, salato, cio percepito il sapore PERCH CI SONO PERSONE STONATE? il cervello mette in azione le ghiandole salivari, in In realt le persone veramente stonate, cio incamodo che quanto ingerito possa iniziare ad essere paci di dare una giusta intonazione, sono rare digerito. La cosa buffa che il nostro cervello pu (eccetto quelle che hanno difetti gravi di udito). attivare questo complesso processo, seppure breLincapacit di essere intonati cantando dipende ve, anche quando in bocca non c cibo!!

2011/12

Anno XXVI N. 4

Giochi
Scrivi nello schema le parole corrispondenti alle definizioni. Nella lunga colonna centrale ti apparir la parola misteriosa del mese.

I fiori che hanno le spine. Come chiamiamo solitamente il nostro ragazzo. Il viaggio di... dopo il matrimonio. Ci metti i fiori dentro. Si respira. La vedi di notte alta nel cielo. Quando ti piace una persona, ti batte forte per lei Si canta come serenata. <3 Si mangia ai compleanni. Li compri per regalarli alla donna amata. Come si dice nero in francese. Chi goloso la mangia a volont.
AB2B , AP2A

Associa al colmo..il finale giusto..!!! Qual il colmo per un falegname? ____ 1- Avere la figlia che si chiama Francia Qual l colmo per un idraulico? 2- Avere la figliola che non capisce un tubo Qual il colmo per un mongolfierista? 3- Avere lernia al disco Qual il colmo per un marziano? 4- Avere la testa fra le nuvole Qual il colmo per un verduraio? 5 Vivere in una frazione. Qual il colmo per un altoparlante? 7- Avere la moglie che si sente male Qual il colmo per un pilota di formula 1? 8- Avere il figlio che non capisce un cavolo Qual il colmo per un matematico? 9- Avere la segatura in zucca Qual il colmo per un orologiaio? 10-Avere la figlia sveglia Qual il colmo per una cartina? 11-Avere il figlio turbolento PN2A

11

2011/12

Anno XXVI N. 4

Giochi & Humour


1) Qual la citt pi amata dalle mucche? 2) E la citt che pu cadere nella minestra? 3) Qual il mare che aspetta d' esser sepolto? 4) E l'isola che si pu modellare? 5) Qual il monte che tutti i santi vorrebbero scalare? 6) Indovina qual promontorio che canta e vola! 7) un monte che si mangia volentieri in estate! 8) C' un fiume che ama strappare le bottiglie! 9) Quali sono le isole che battono i denti per il freddo? 10) la regione italiana che si pu incollare sulle fatture! DM2A

FRASE ( 7; 2; 4 ): ...

FRASE ( 2; 5; 2; 5; 1; 4 ):
CC2C , con Frida N.

Risposte 1)Erba. 2) Mosca. 3) Il mar morto. 4) Creta. 5) Il gran paradiso. 6) Capo passero. 7) Il roccia melone. 8) Il fiume Stura. 9) le isole Tremiti.10) Le marche.

OOPPSSSS.
Vignette: AS2B

Ringraziamo sentitamente i nostri sponsor: la ditta LINEA MOP s.r.l. (Larciano) E La Societ Montalbano Calcio

2011/12

Anno XXVI

N. 4

Vita Scolastica

Mi capitato un giorno di sostituire la prof. Mori ad un incontro Culinario che si svolgeva nei locali della mensa della scuola materna, con la guida del Cuoco Giorgio e della sua assistente Luisa. Partecipavano un gruppo ristretto e motivato di alunni accompagnati da un parente...muniti di tagliere e grembiule, sotto la guida esperta, e anche divertente, del Cuoco mettevano in pratica due ricette: semplici, veloci, colorate, profumate e anche gustose, ....tanto che alcune mie alunne nei giorni seguenti si sono armate di ingredienti e le hanno cucinate a casa loro! Mi sono divertita da matti anchio (...e mia figlia che avevo portato con me) e ho voluto saperne di pi di questa interessantissima iniziativa.

1. stimolare ed affinare i sensi


e conoscere il cibo 2. scoprire e conoscere il ciclo naturale della verdura e della frutta (grazie alluso di ingredienti di stagione) sviluppare un rapporto positivo con lalimentazione ed in particolare con gli alimenti generalmente meno graditi, come verdura e frutta A chi venuto in mente questo progetto? Allinizio di ogni anno scolastico c un tavolo di lavoro a cui partecipano i nutrizionisti, i referenti alleducazione alla salute ed i genitori. E in questa sede che nata lidea del laboratorio di cucina. Da quanti anni esiste? E il secondo anno, non consecutivo, che si realizza lesperienza. E nato nel 2009 come esperienza pilota proposta a piccoli gruppi (5-6 bambini accompagnati ciascuno da un genitore) per i tre ordini di scuola. A mio avviso i risultati e soprattutto lentusiasmo dei partecipanti, grandi e piccoli, era stato tale che mi sembrato giusto riproporlo per il nostro ordine di scuola anche per questo anno scolastico. Lei vi ha partecipato? Che cosa ne pensa? S. ho partecipato molto volentieri, credo molto in questa attivit. I ragazzi che hanno aderito erano molto soddisfatti, hanno lavorato con gioia e si sono portati a casa quanto avevano preparato. Il giorno dopo mi hanno raccontato che si sono mangiati tutto, era buonissimo! Qualcuno si litigato la porzione con il proprio babbo! Anche io mi sono sacrificata per la scienza mangiando una banana ricoperta di CIOCCOLATO FONDENTE e granella di nocciole!!! Vorrebbe modificare e/o aggiungere qualcosa a questo progetto? Vorrei semplicemente avere la possibilit della sua realizzazione anche nel prossimo anno scolastico! E perch no! Anche trovare un titolo a questa attivit vi lancio la proposta fatemi sapere! Ringrazio Cinzia Mori e rilancio. anchio mi sono sacrificata per la scienza mangiando un cornetto di pasta sfoglia con mele e marmellata!!! Speriamo di avervi fatto venire oltre allacquolina in bocca anche un po di curiosit cos da diventare sempre pi convinti sostenitori del progetto. W la frutta e la verdura! C.N...

Qual il titolo preciso del progetto? Questa iniziativa non ha un titolo vero e proprio! Nellambito del progetto di educazione alimentare Combinatene pure di tutti i colori stato attivato un laboratorio esperenziale di cucina per ragazzi e genitori ed una delle fasi del progetto. Come si svolge? E a chi rivolto? Lattivazione del laboratorio, rivolto alle classi seconde della secondaria di primo grado, con la preziosa collaborazione del Comune di Larciano, offre la possibilit a piccoli gruppi di ragazzi, insieme ai loro genitori, di fare esperienze manipolative con il cibo elaborando un piatto a base di verdura ed uno a base di frutta. Per leffettuazione del laboratorio, il Comune mette a disposizione il personale di cucina che gestisce la refezione scolastica e i locali della scuola dellinfanzia di Biccimurri. Il personale dell Unit Funzionale Igiene e Nutrizione dellAzienda USL3 (in particolare le Dott.sse Isola e Tommassetto) presente ad ogni incontro per seguire ogni gruppo nelle varie fasi operative e per fornire indicazioni nutrizionali sulla ricetta proposta. Durante il laboratorio i cuochi illustrano ogni fase di elaborazione delle ricette, dalla pulizia e mondatura della verdura e della frutta, al loro taglio e successiva trasformazione fino alla cottura, a seconda della ricetta proposta. Ogni ragazzo ( con la supervisione del relativo genitore o nonno ) ha a disposizione un tavolo di lavoro e le materie prime fornite dal Comune mentre i partecipanti portano gli utensili necessari ( grembiule, tagliere, formine per biscotti). Lobiettivo educativo quello di:

2011/12

Anno XXVI

N. 4

Vita Scolastica
Il giorno 23 novembre venuto il capo della polizia postale di Pistoia , ci ha parlato dei problemi che possiamo trovare su Internet e sui social-network . Il social-network pi discusso e dove ci sono stati pi atti di pedofilia Facebook dove diciamo il 94% dei ragazzi della scuola media hanno un profilo ! Praticamente ha detto che per legge si possono iscrivere su Facebook i ragazzi di et superiore ai 16 anni, quindi dichiarare unet falsa per iscriversi reato.Comunque diceva che in ogni caso meglio evitare di mettere foto personali o se proprio non resistiamodi metterle in lontananza o sfuocate perch purtroppo c gente che usa le nostre foto per farsi passare da ragazzo/a come noi quando invece ha 40-50 anni ; e purtroppo lo fanno per entrare nel nostro giro di amicizie e magari cercare una relazione anche di tipo fisico ! Il poliziotto per spiegare ai ragazzi di 1 (ai quali lincontro era rivolto) ci che voleva intendere ha fatto un esempio che purtroppo non era finto ! Praticamente parlava di una ragazza che aveva circa la nostra et 12-13 anni. Su Facebook gli arriva una richiesta di amicizia di un certo Paolo che dalla foto sembrava molto carino; cos lei accetta l amicizia e per qualche mese iniziano a chattare e diventano molto amici pi che amicitanto che lui dopo un po le chiede una foto dove lei era in un abbigliamento intimo; lei accetta e gli manda le foto per anche lei gli chiede le sue di foto in un abbigliamento intimo e lui. come fa a mandarle le foto sue se ha 40 anni ? Semplicebasta fare questo giochetto anche con altre persone, con le quali pu anche fingersi femmina, cos chiede alla vittima-maschio delle foto in abbigliamento intimo, e poi lui le pu usare fingendo di essere un giovane ragazzo..e cos continua a fare ! Tornando alla storia iniziale lui vuole ancora di pi dalla ragazza, cos gli chiede un video dove lei deve compiere atti osceni. Lei, incauta, gli manda i video e lui, come prima, le manda i video dellaltra sua vittima-maschio, dove anche lui fa atti osceni ! Dopo un anno che chattano lui gli chiede di incontrarsi e lei accetta, cos organizzano il giorno e la data dellincontro . Arriva il giorno dellincontro: lei aspetta per circa unoretta ma non arriva nessuno, quando, a un certo punto, vede avvicinarsi un uomo di circa 45 anni che la saluta, lei gli chiede come fa a conoscere il suo nome e lui li dice che Paolo. Lei ovviamente non ci crede perch Paolo ha 12 anni, cos lui insiste a dire che era lui quello con cui chattava e la prende con forza e la porta in macchina .. Il poliziotto (non sappiamo il perch) non continu la storia ma ci ha detto che PURTROPPO non era una storia inventata ma era vera. Poi ci ha tranquillizzati dicendo che luomo che ha ingannata i due adolescenti (la ragazza e il ragazzo) stato denunciato e pure arrestato ! CC2C , LK2C

II

La redazione ha deciso di intervistare i propritari del bar che ci prepara tutti i giorni la merenda e ce la porta a scuola per il progetto Merendiamo: HOLIDAYcaf. Il bar aperto da otto anni, prima era stato il famoso barGabry, gestito per tantissimi anni dalla nonna di un nostro compagno (Lorenzo di 2A). Abbiamo chiesto alla proprietaria che lavoro faceva prima e abbiamo scoperto che aveva gestito un altro bar. Quali sono le bevande pi vendute? Le bevande che vendiamo maggiormente sono: coca-cola, estath sia pesca che limone. E le caramelle pi vendute?

Sono quelle gommose cio: goleador (coca-cola, liquirizia e frutta), lupo alberto, ball cammel, ciuccio frizz, cola explosion Provate ha indovinare quanto ci vuole per preparare quasi 100 merende tutte le mattine per noi? Ci vogliono quasi quattro ore! 1 ora e mezza per la preparazione e 2 ore e mezza per farcire e impacchettarle tutte! Ci siamo dimenticati di chiedere se sono contenti di partecipare al progetto me rendiamodi sicuro abbiamo capito che impegnativo! SA2C