Sei sulla pagina 1di 2

Flavio Cattaneo, Terna: Assemblea approva il bilancio 2011, deliberando dividendo di 21 centesimi di euro per azione

LAssemblea degli azionisti di Terna approva il bilancio 2011, deliberato dividendo di 21 centesimi di euro per azione relativo allintero esercizio. Il bilancio 2011 stato illustrato dallAD Cattaneo Flavio.

Approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2011; deliberato il dividendo di 21 centesimi di euro per azione per lintero esercizio 2011 (di cui 8 centesimi di euro gi pagati quale acconto a novembre 2011 e 13 centesimi di euro quale saldo a giugno 2012); Confermata la nomina del Consigliere Pensato gi cooptato lo scorso luglio 2011; Approvata la Politica adottata da TERNA per la remunerazione; Approvate le modifiche statutarie connesse alle disposizioni di legge finalizzate ad assicurare lequilibrio tra i generi nella composizione del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale.
Si riunita a Roma, sotto la presidenza di Luigi Roth, lAssemblea ordinaria e straordinaria degli Azionisti di TERNA S.p.A.. Nella parte ordinaria, stato approvato il bilancio di esercizio di TERNA S.p.A. al 31 dicembre 2011, illustrato dallAmministratore Delegato Flavio Cattaneo. E stato inoltre presentato il bilancio consolidato. Su proposta del Consiglio di Amministrazione stato quindi deliberato un dividendo per lintero esercizio 2011 pari a 21 centesimi di euro per azione (in linea con lo scorso esercizio 2010), e la distribuzione al lordo delle eventuali ritenute di legge di 13 centesimi di euro per azione, a saldo dellacconto sul dividendo di 8 centesimi di euro gi posto in pagamento nel novembre 2011. Al pagamento del saldo del dividendo concorre esclusivamente lutile di esercizio 2011. Il saldo del dividendo verr messo in pagamento a decorrere dal 21 giugno 2012, con data stacco della cedola n.16 coincidente con il 18 giugno 2012. Gli Azionisti potranno riscuotere il dividendo presso i rispettivi intermediari. LAssemblea ha poi confermato la nomina del Consigliere Francesco Pensato, precedentemente cooptato dal Consiglio di Amministrazione il 29 luglio 2011, il cui mandato scadr, unitamente a quello degli altri Amministratori in carica, in occasione dellapprovazione del bilancio dellesercizio 2013. Il Consigliere Pensato risulta essere in possesso dei requisiti di indipendenza stabiliti per gli Amministratori dalla Legge,

dallo Statuto TERNA S.p.A. e dal Codice di Autodisciplina delle societ quotate di Borsa Italiana cui TERNA ha aderito. Infine lAssemblea ha approvato, ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dallart. 123 ter, comma 6, del Testo Unico della Finanza (TUF), la sezione della Relazione Annuale sulle Remunerazioni di Terna che - con riferimento ai componenti degli organi di amministrazione, ai direttori generali e agli altri dirigenti con responsabilit strategiche - illustra la Politica di remunerazione adottata da TERNA S.p.A. e le procedure utilizzate per l'adozione e l'attuazione di tale Politica. In sede straordinaria, lAssemblea ha approvato le modifiche statutarie finalizzate ad assicurare lequilibrio tra i generi nella composizione del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale delle societ con azioni quotate in attuazione delle disposizioni introdotte dalla Legge 12 luglio 2011 n. 120 agli articoli 147 ter, comma 1 ter, e 148, comma 1 bis del TUF.

Il rendiconto sintetico delle votazioni ed il verbale di Assemblea ordinaria e straordinaria saranno messi a disposizione del pubblico nei termini e con le modalit previste dalle normative vigenti in materia. La Relazione Finanziaria Annuale di TERNA S.p.A. al 31 dicembre 2011, non avendo lAssemblea deliberato modifiche in merito, gi a disposizione del pubblico presso la sede legale, unitamente allulteriore documentazione prevista dalle vigenti norme di legge e regolamentari, sul sito internet della Societ (www.terna.it) e depositata presso la societ di gestione del mercato Borsa Italiana S.p.A.
FONTE: Terna