Sei sulla pagina 1di 25

Programma per la determinazione della portata dei cavi in BT

Tipo di materiale conduttore Rame o Alluminio Tensione d'esercizio, sistema trifase in V Potenza attiva dei carichi in W Scelta dell'anticipo o del ritardo della corrente Cosj dei carichi collegati Corrente d'impiego del cavo in A Lunghezza del conduttore in metri Sezione commerciale del cavo in aria libera mm
3

Conduttore in rame V= P=

Premere se la corrente in antic 1

cosj= Ib= L= S=
Adatto ambiente pubblico

Tipo di cavo da impiegare, sigla caratteristica Resistenza del cavo in ohm Reattanza del cavo in ohm Impedenza del cavo in ohm Valore standard della portata del cavo in A Fattore di correzione per temperatura ambiente Ncavi attivi nello stesso tubo uni. e multipolari Valore corretto della portata in A Calcolo della caduta di tensione industriale in % Tensione da attribuire al cavo per ottenere 400V Fattore di potenza all'inizio della linea Angolo limite per effetto Ferranti Angolo di ritardo a cui corrisponde VMAX Coseno dell'angolo di massima V Perdita di potenza in W Perdita di potenza in %

R= X= Z= Iz= 5 2 Iz'= V%=


V inizio=

cosi= o= max= cosMax= Pp= Pp%=

Rendimento della distribuzione in percento

%= Verifiche del cavo in rame

Verifica della portata;

Iz' > Ib 2.03


92 1 203

J L

Cavo correttamente dimen.


2090

Verifica della cdt; fissando V% max=


5.725 0.143 1 83 0

Scegliere sez. comm. maggiore

Caratteristiche cavo in rame:


5 FALSE Tipo e Sigla Adatto ambiente pubblico 4 mmq Sezione in mm: Portata in A: Lunghezza in m C.d.t. % 1 2 3 4 Portata conduttori in rame CAVI r x Portata mmq ohm/km ohm/km A 1,5 mmq 15.26 0.177 16 2,5 mmq 9.16 0.161 23 4 mmq 5.725 0.143 30 6 mmq 3.816 0.136 39 Kr= 10 mmq 2.29 0.121 55 25 mmq 16 mmq 1.45 0.112 71 25 mmq 0.93 0.103 93 35 mmq 0.66 0.098 112 50 mmq 0.46 0.093 132 70 mmq 0.33 0.089 163 95 mmq 0.25 0.088 197 120 mmq 0.194 0.083 225 150 mmq 0.156 0.083 290 240 mmq 0.099 0.081 338 300 mmq 0.078 0.077 384 0.78 400 mmq 0.046 0.058 437 500 mmq 0.014 0.032 496 Rid. portata per conduttori in alluminio Kr=0,78 CAVI r x Portata mmq ohm/km ohm/km A 1,5 mmq 21 0.177 12 2,5 mmq 12.6 0.161 17 4 mmq 7.87 0.143 23 6 mmq 5.25 0.136 30 10 mmq 3.150 0.121 43 16 mmq 1.970 0.112 55 25 mmq 1.280 0.103 73 35 mmq 0.900 0.098 87

Questo programma risulta equivalente rispetto chiamato STSO (sollecitazione termica in serv in alternativa, anche per controllarne la corrisp

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17

Con questo programma si pu determinare il v utilizzare per cavi con posa in aria, effettuare osservare l'effetto Ferranti, attribuendo alla co sulla tensione, si osserva come cambia segno e la tensione in arrivo risulti pi alta di quella i dell'angolo, inoltre si considera, nel caso della e del suo coseno a cui corrisponde il valore m

Conviene pertanto evitare, se possibile, di attr riportato e lavorare ad un angolo di sfasamen carico, collegando in parallelo un gruppo di co

Se le verifiche, sulla portata e sulla caduta di t le caselle che contengono i valori si colorano

1.28 0.103 Viene calcolata la perdita di potenza nel cavo, termini percentuali.

1 2 3 4 5 6 7 8

Il programma prende in considerazione due m dai risultati ottenuti facile effettuare il confro

E' l'operatore che stabilisce il valore della cad come massima, se non viene rispettata il pro superiore al massimo.

Due tabelle riassuntive indicano le principali c indicando anche la siglatura degli stessi, che d

9 10 11 12 13 14 15 16 17

50 mmq 70 mmq 95 mmq 120 mmq 150 mmq 240 mmq 300 mmq 400 mmq 500 mmq

0.630 0.450 0.330 0.260 0.210 0.130 0.105 0.078 0.063

0.093 0.089 0.088 0.083 0.083 0.081 0.077 0.058 0.032

103 127 154 176 226 264 300 341 387

in cui il cavo viene posato (ambiente domestic pubblico).

Vengono indicate inoltre, la sezione commerc e la caduta di tensione espressa in termini per definire il preventivo di spesa nell'utilizzazione del capitolato d'appalto di tutto l'impianto elett

Word-Action: Programma per il dimensionamento dei cavi posati in aria e gestiti in ba

a cura di Rizzi Enzo, docente di impianti elettrici e TDP presso ITIS "A. Malignani" di Udine, vi

tel 0432 46361, fax 0432 545420, sito internet: www.malignani.ud.it, indirizzo casella elettroni

Indirizzo privato: via Chiavris 33, Colugna, comune di Tavagnacco, 33010, prov. Udine, tel 04

sito internet societ Word-Action, www.E L Tech Action.it, casella di posta elettronica: enzo.r

N07V - K N1VV - K N07G9 - K

della portata dei cavi in BT con posa in aria


Conduttore in rame
230 V W

Conduttore in alluminio V= P= 39360


400

34950

Premere se la corrente in anticipo rispetto alla tensione A

0.91 96.41 165


A m mm

cosj= Ib= L= S=

0.8 71.01 30
2

Adatto ambiente pubblico

Adatto ambiente industriale

0.0545 0.0147 0.0564 163 PVC


Uni.uno strato

R= X= Z= Iz= K1= K2=

0.0135 0.0027 0.0138 127 1.00 0.78 77.35 1.53 406.10 0.790 cor. in ritardo 11.193 0.981 204.24 0.52 0
1

127.14 2.32 409.29 0.902 cor. in ritardo 15.101 0.966 1518.29 4.34

Iz'= V%=
V inizio=

%
V

cosi=
gradi

o= max= cosMax=

gradi

Pp= Pp%=

95.837

%=

99.484

Verifiche del cavo in rame

Verifiche del cavo alluminio

Cavo correttamente dimen.

J J

Cavo correttamente dimen.


2150

Scegliere sez. comm. maggiore

La cdt rientra nella norma

Caratteristiche cavo in rame:


0 N07G9 - K 4 mmq 127.14 165 2.32 mm A m

Caratteristiche cavo in allum:


Tipo e Sigla: Sezione in mm: Portata in A: Lunghezza in m C.d.t. % N1VV - K 25 mmq 77.35 30 1.53

Adatto ambiente pubblico

Adatto ambiente industriale

Questo programma risulta equivalente rispetto al processo di dimensionamento hiamato STSO (sollecitazione termica in servizio ordinario), si possono impiegare n alternativa, anche per controllarne la corrispondenza dei risultati proposti.

10

0.33

0.089

Con questo programma si pu determinare il valore corretto della sezione da utilizzare per cavi con posa in aria, effettuare la verifica alla caduta di tensione e osservare l'effetto Ferranti, attribuendo alla corrente uno sfasamento in anticipo ulla tensione, si osserva come cambia segno il valore della caduta di tensione e la tensione in arrivo risulti pi alta di quella in partenza, si riporta il valore limite dell'angolo, inoltre si considera, nel caso della corrente in ritardo, il valore dell'angolo e del suo coseno a cui corrisponde il valore massimo della caduta di tensione.

Conviene pertanto evitare, se possibile, di attribuire al carico il valore dell'angolo iportato e lavorare ad un angolo di sfasamento minore, per esempio rifasando il arico, collegando in parallelo un gruppo di condensatori di potenza opportuna.

Se le verifiche, sulla portata e sulla caduta di tensione non vengono rispettate e caselle che contengono i valori si colorano in rosso, suggerendo modifiche.

Viene calcolata la perdita di potenza nel cavo, in valore assoluto e anche in

programma prende in considerazione due materiali conduttori il rame e l'alluminio, dai risultati ottenuti facile effettuare il confronto.

10

0.45

0.089

E' l'operatore che stabilisce il valore della caduta di tensione che si desidera ome massima, se non viene rispettata il programma che indica un valore

Due tabelle riassuntive indicano le principali caratteristiche dei due cavi selezionati ndicando anche la siglatura degli stessi, che dipende dal tipo di ambiente

n cui il cavo viene posato (ambiente domestico, ambiente industriale, ambiente

Vengono indicate inoltre, la sezione commerciale, la portata effettiva, la lunghezza e la caduta di tensione espressa in termini percentuali, tutti elementi utili per definire il preventivo di spesa nell'utilizzazione dei cavi in analisi e nella definizione del capitolato d'appalto di tutto l'impianto elettrico di cui il cavo parte integrante.

onamento dei cavi posati in aria e gestiti in bassa tensione, realizzazione

e TDP presso ITIS "A. Malignani" di Udine, viale Leonardo da Vinci 10,

www.malignani.ud.it, indirizzo casella elettronica: arturo@malignani.ud.it

ne di Tavagnacco, 33010, prov. Udine, tel 0432 402545, cel 3398060133,

Action.it, casella di posta elettronica: enzo.rizzi.nnh2@alice.it

230 400 1000 1 2 3495 3936

91

80

623

163

623

127.14

CAVI BASSA TENSIONE


PORTATE DI CORRENTE COEFFICIENTI DI CORREZIONE
CAVI ARMONIZZATI

CADUTE DI TENSIONE CAD


POSATI IN ARIA

PORTATE DI CORRENTE COEFFICIENTI DI CORREZIONE CADUTE DI TENSIONE


CAVI ARMONIZZATI PER SALDATRICI

PORTATE DI CORRENTE COEFFICIENTI DI CORREZIONE CADUTE DI TENSIONE


CAVI POSATI IN ARIA

PORTATE DI CORRENTE COEFFICIENTI DI CORREZIONE CADUTE DI TENSIONE

CAVI INTERRATI

back

SSA TENSIONE

E DI CORRENTE

TI DI CORREZIONE DI TENSIONE

ARMONIZZATI

POSATI IN ARIA

E DI CORRENTE TI DI CORREZIONE DI TENSIONE

ARMONIZZATI

SALDATRICI

E DI CORRENTE

TI DI CORREZIONE DI TENSIONE

OSATI IN ARIA

E DI CORRENTE

TI DI CORREZIONE DI TENSIONE

I INTERRATI

Clicca due volte sull'icona sotto riportata per visualizzarne il

Protezione dei conduttori con posa in aria in impianti gestiti in bassa tens

Scelta della sezione, determinazione della portata, scelta interruttore aut

riportata per visualizzarne il contenuto

impianti gestiti in bassa tensione

ortata, scelta interruttore automatico, verifiche

uni uno

0,5 m 0,8 m 1,0 m 1,2 m 1,5 m

1.02 1.00 0.98 0.96 0.94

0,5 m 1.02

1 2 3 4 5 6 7 8 9

n cavi 2 n cavi 3 n cavi 4 n cavi 6 n cavi 8 n cavi 9 n cavi 10 n cavi 12 n cavi 16


1

1,0 (K*m)/W 1,2 (K*m)/W 1,5 (K*m)/W 2,0 (K*m)/W 2,5 (K*m)/W

1.06 1.04 1.00 0.91 0.84

1,5 (K*m)/W 1

1 2 3 4 5 6 7

230 400 400 1000

230 400 400 1000

8 9 10 11

10 C 15 C 20C 25 C 30 C 35 C 40 C 45 C 50 C 55 C 60 C