Sei sulla pagina 1di 1

TETTONICA DELLE PLACCHE crosta( 35 a 70 km di spessore) : parte pi esterna del pianeta, un involucro rigido e sottile con composizione molto

eterogenea, densit varia da 2,7 per le rocce granitici a 3 per le rocce basiche // mantello( 82% in volume della terra): dalla Moho fino alla discontinuit di Gutenberg, rocce di notevole rigidit, si trova l'astenosfera ( 70 e 250 Km di profondit--> par. fuso, continua solo sotto le aree oceaniche) // crosta+mantello fino all'astenosfera= litosfera // nucleo( 16% in volume della terra): densit 5,6 a 13 gal cecubo, fino alla sup. di lehmann fluido -> solido( ferro puro +silicio e zolfo) flusso di calore: flusso termico, per quanto basso , il pi imponente tra i fenomeni terrestri / inizi. si pensava che il calore fosse residuo dello stadio primordiale---> radioattivit di isotopi radioattivi ( instabili--->modifica con emissione di particelle nucleari--->energia cinetica diventa calore / zone pi concentrate per l'esistenza di correnti convettive nel mantello // la temperatura aumenta di 30 gradi ogni Km di profondit (gradiente termico)---> geoterma( curva dell'andamento della temperatura con la profondit) ---> mantello nn supera la temperatura dei silicati e ossidi (temo. vicina nell'astenosfera), nucleo esterno con temperatura maggiore a quella di fusione della lega metallica, nucleo interno non supera tale temperatura // campo magnetico : prevalentemente dipolare, al di sopra di una certa temp. (punto di Curie) i materiali magnetici perdono il loro magnetismo permanente// modello simile alla dinamo ad autoeccitazione (conduttore in movimento il metallo fuso nel nucleo esterno agitato da movimenti convettivi come quelli del mantello ( ma molto pi veloci ) ---->innesco forse causato da attraversamento di un campo magnetico sporadico forse di origine solare) // paleomagnetismo : studio del campo magnetico nel passato (molte rocce conservano una magnetizzazione propria ( lava raffreddata--->minerali magnetizzati per induzione del campo ) / magnetizzazione rocce antiche diversa da quella del campo geomagnetico attuale---> nn si sono spostati i poli ma i continenti e di conseguenza anche il loro campo magnetico fossile / dal paleo magnetismo si scoperto che il campo magnetico terrestre passato da normale a invertito Struttura della crosta: crosta continentale pi spessa di quella oceanica// crosta oceanica--> strato 1 ( spessore di sedimenti poco o per niente litificati), star 2 ( considerevole spessore di basalto) , strato 3( strato di gabbro ---> la moho segna il passaggio alle rocce ultrabasiche del mantello / crosta continentale --> composizione eterogenea ---> aree cratoniche ( parti pi antiche --->ampie pianure costruite da ammassi di rocce ignee e metamorfiche in parte ricoperte da rocce sedimentarie/ fasce orogenetiche ---> orogenesi in tempi pi o meno antichi , il processo nn si ancora concluso //---> collegate ) // isostasia---> tendenza della crosta a raggiungere posizione di equilibrio attraverso il fenomeno del galleggiamento (condizione di uguale equilibrio nei confronti della forza di gravit , di settori della crosta terrestre posti a quote diverse / aggiustamenti isostatici---> movimenti verticali con cui la crosta reagisce ad ogni modifica di tale equilibrio // la moho rappresenta la posizione di equilibrio raggiunta dai due tipi di crosta nel loro galleggiare nel mantello espansione dei fondi oceanici: Wagener---> Pangea (200 milioni di anni ) e Pantalassa ----> smembrata in diversi parti ( deriva dei continenti ) --< teoria poco stabile nelle cause e nelle modalit della deriva---> negli anni '60 si scopre che il paviemnto degli oceani non stabile ( la crosta oceanica si consuma rinnova continuamente--> espansione dei fondi oceanici ) // dorsali oceaniche ---> rift valle ( solco longitudinale) , faglie trasformi ( sistema di fagli trasversali rispetto alla rift valley ) // fosse abissali ( depressioni del fondo lunghe migliaia di km e rel. strette ) ---> attivit vulcanica: catena di vulcani vicino il margine di un continente fiancheggiato dalla fossa ; isole vulcaniche se la fossa in pieno oceano // Piano di Benioff---> piano inclinato dove la litosfera oceanica sprofonda sotto la litosfera continentale ( zona di contato tra i due tipi di crosta) // - anomalie magnetiche sui fondi oceanici---> interferenza positiva tra campo geomagnetico attuale e porzioni di crosta oceanica aventi magnetismo residuo con orientazione uguale a quella del campo attuale, le zone di anomalie negative risulterebbero dall'interferenza tra campo geomagnetico attuale e porzioni di crosta oc. aventi magnetismo residuo con orientazione contraria a quella del campo attuale// ---> crosta oceanica formata in tempi diversi--> et del pavimento oceanico deve essere pi antica pi ci si allontana dalle dorsali ; lo spessore dei sedimenti deve essere pi ridotto sulle dorsali e aumentare man mano che ci si allontana dalla rift valley . - tettonica delle placche---> litosfera intrinseca di fasce molto attive ( dorsali di espansione, fosse di subduzione, grandi faglie trasformi)---< immensa rete su tutta la litosfera e che si divide in una ventina di placche ( 6 sono molto vaste e le altre minori)---> formate da litosfera oc, cont. o entrambe/ bordi placche ( margini)---> M. costruttivi ( dorsali oceaniche---> nuova litosfera oceanica via via che ci si allontana dalla dorsale) , M. distruttivi ( fosse oceaniche ---> litosfera distrutta dal processo di subduzione ) , M conservativi (grandi faglie trasformi---> 2 placche scorrono l'una a fianco alla'altra) // le dorsali sono luoghi in cui i movimenti convettivi in atto nel mantello si manifestano con inarcamenti della litosfera e fuoriuscita di magma // le fosse abissali sono i luoghi in cui la litosfera ritorna nel mantello e viene in gran parte riciclata dal processo di subduzione// orogenesi (processo di intensa deformazione crostale che coinvolge grandi volumi di rocce e he porta al sollevamento di una catena montuosa nuova) -----> crosta oc. in subduzione sotto un margine continentale ( continente a ridosso di una fossa oceanica ----> crosta oceanica della placca si infila sotto il margine continentale , che viene deformato da un violento attrito---> crosta continentale cresce di spessore) ; collisione continentale( continente il cui margine corre lungo una fossa di subduzione mentre la crosta oceanica della placca antistante si immerge sotto di esso---> catena montuosa) ; Accrescimento crostale ( frammenti di crosta si trovano incastonati in una placca oceanica in lento moviemnto verso una fossa di subduzione----> frammenti strappati via dalla placca che sprofonda e spinti ad accavallarsi contro il margine del continente lungo cui si trova la fossa ) ; Crosta oceanica sotto crosta oceanica(magmi , per la fusione della placca in subduzione e del mantello sovrastante risalgono--->vulcani sottomarii--->emersione---> arco insulare) // ciclo di Wilson---> stadio embrionale ( magma che fuoriesce dal mantello attraverso le spaccature del sttile lembo della litosfera) , stadio giovanile ( processo di espansione continua---> due margini continentali si allontanano e le lave formano una prima striscia di nuova crosta oceanica e le acque dei mari invadono la depressione che si apre), stato di maturit ( l'oceano si amplia, mentre l'accumolo di detriti --->prismi sedimentari// la nuova unit di misura dell'evoluzione del nostro pianeta (500 milioni di anni)