Sei sulla pagina 1di 37

RELAZIONE DEL DOTT. ALESSANDRO GELLI PER IL CONGRESSO EURO-CINESE DI MEDICINA TRADIZIONALE CINESE. DUE CULTURE A CONFRONTO.

PRESSO IL COMPLESSO MONUMENTALE DI S. SPIRITO-BORGO S. SPIRITO 2, 00193 ROMA ROMA 30 NOVEMBRE-1-2 DICEMBRE 2001

Mantra, mudra e kuji-kiri: tra medicina, scienza, esoterismo e concreta applicazione terapeutica. Negli ultimi decenni le patologie psicosomatiche e lo stress cronico, sono diventate un oggettivo problema sia nel campo psicofisiologico-terapeutico sia in quello sociale. Purtroppo la scienza occidentale al di l dellapproccio puramente farmacologico non ha compiuto grandi sforzi nel campo della ricerca, per mettere a punto degli efficienti protocolli terapeutici alternativi (con tecniche naturali) per contrastare ansia, depressione, nervosismo, senso di angoscia, perdita dei valori in cui credere, ecc Loriente, per via iniziatica, pi mistico esoterica che razional-scientifica, mise appunto numerosissime strategie per il controllo delle emozioni e per il profondo sviluppo della padronanza psico-fisiologica. Lo scopo non era tanto quello terapeutico ma quello di sviluppare il massimo potenziale umano a 360. In questa sede, dal grande mosaico delle tecniche proponibili studiate dal sottoscritto, diamo brevissimi e salienti cenni su mudra (intreccio delle mani in questo caso) e mantra (emissioni di suoni) per lo sviluppo della grinta, volont e determinazione. Il kuji-kiri utilizzato in Cina e poi in Giappone, larte dei 9 segnio dei 9 sigilli o dei 9 tagli. Le mani si intrecciano in 9 differenti posizioni stimolando agopunti diversi attraverso specifiche compressioni. Per ognuna di queste posizioni delle mani vi una specifica respirazione, una specifica visualizzazione, specifica fonazione o suono (mantra) ed anche uno specifico ideogramma da tracciare nellaria. Secondo la tradizione ognuno di questi sigilli svilupperebbe uno specifico potere. Al di l dellindubbio fascino esoterico, su mia proposta nei primi anni 90, andammo ad indagare gli effetti psico-fisiologici su studenti volontari del corso di Psico-Fisiologia Clinica presso la medesima cattedra (Universit La Sapienza di Roma, Prof. R. Venturini). Gli studenti da me istruiti manifestarono al termine del training specifico della durata di tre mesi le seguenti capacit: 1. maggiore grinta ed euforia, ottenibili in un tempo che variava da soggetto a soggetto da 5 a 15 minuti circa; 2. maggiore sicurezza in se stessi che, potevano utilizzare per contrastare ad esempio lansia da prestazione prima e durante lo svolgimento di esami universitari e in altre situazioni facilmente intuibili; 3. al termine della pratica completa in tutte le sue componenti, laddove non necessitava un mantenimento della vigilanza, poteva seguire un senso di
DOTT.ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH AND PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES Via Padre G.A.Filippini 145 - 00144 ROMA FAX: 0039/065073116; E-MAIL1:alessandrogelli@libero.it E-MAIL2: ISC@GISA.NET

Pagina 1 di 1

piacevole relax, amplificabile a volont dal soggetto con altri mudra e mantra non appartenenti ai 9 sigilli. Oltre alle testimonianze soggettive, lo stato di rilassamento o al contrario di maggiore grinta, sicurezza in se stessi, ecc, era rilevabile anche tramite lutilizzo di strumentazioni di bio-feedback. Queste procedure, al di l di eventuali amplificazioni di sensibilit sottili che sono un campo che non interessa certo la farmacologia, possono comunque per la loro effettiva e rapida efficacia, influenzare in un certo qual modo il livello di neurotrasmettitori e di varie sostanze endogene come le endorfine, le encefaline, catecolamine, serotonina ed ormoni vari come ad esempio il cortisolo, uno degli ormoni catabolici. Il limite di queste tecniche purtroppo consiste proprio nello scetticismo di noi dottori occidentali che prima di tutto dovremo, noi stessi, sperimentarle per nostra comodit ed uso personale. Lutente pu essere istruito solamente da un dottore specializzato in questo tipo di terapie complementari, convinto della loro efficacia poich lui stesso le ha utilizzate, magari non per correggere uno squilibrio emotivo o per integrare una terapia farmacologia, ma per far fronte a quel problema che coinvolge, ed oggi pi di ieri, noi tutti: lo STRESS.

Pagina 2 di 2

Curriculum Vitae del Dott. Alessandro GELLI (Dr. SADASHIVA)


L'attivit del Dott. Alessandro Gelli consiste nell'adattare discipline orientali antichissime alla vera realt occidentale, cercando di ottenere il massimo dei benefici nel minor tempo possibile, combattere concretamente lo stress, le patologie psico-somatiche, migliorare la connessione e l'integrazione del corpo con la mente, fondamentale per instaurare lequilibrio e quindi il cammino verso la guarigione. Si interessato fin da bambino alle scienze biologiche alla chimica ed alla medicina, favorito, involontariamente, dallo zio medico reumatologo e cardiologo. Oltre al mondo della scienza era anche attratto dal mondo del mistero e dellesoterismo non solo orientale.

Da adolescente scopre la passione per lelettronica che utilizzer poi praticamente nel corso della sua vita per ricerche scientifiche di vario tipo. Laureato in Farmacia presso l'Universit degli Studi di Roma "La Sapienza" con tesi triennale su "I farmaci nootropi per il mantenimento delle funzioni mnemoniche e cognitive". Ha conseguito inoltre l'abilitazione professionale presso la stessa Universit. Cultore di fisiologia generale e fisiologia della respirazione, endocrinologia, immunologia, fitoterapia, elettrofisiologia, farmacologia (soprattutto endogena) mediante continue consultazioni di pubblicazione e periodici specializzati. Esperto ricercatore di YOGA TERAPIA e di vari altri tipi di questa disciplina. Nel 1989 termina il servizio militare svolto sia presso la Scuola di Sanit Militare, sia presso lOspedale Sangallo reparto Ortopedia come Comandante di Squadra Sanitaria.
Nel 1993 e 1994 - Ha tenuto varie lezioni e seminari su numerosi argomenti scientifici, Yoga in generale, Pranayama, Yoga-Terapia, Mantra e Psico-fisiologia presso la Facolt di Psicologia, cattedra di Psico-Fisiologia Clinica Universit La Sapienza di Roma. Dottore esperto riconosciuto delle materie sopracitate presso la medesima cattedra il Dott. A. Gelli ha sia insegnato, sia esposto scientificamente anche le tecniche dello YOGA NIDRA tradizionale e le modifiche da lui elaborate per adattarlo terapeuticamente alla mentalit occidentale.

Pagina 3 di 3

Dott. Alessandro Gelli Manager di Sanit Europea (EHMF) European Health Manager Forum Via Padre G. Antonio Filippini 145 00144 Roma Tel. 06/5293685
training antistress; terapia dellansia nervosismo depressione patologie psicosomatiche; biofeedback; musicoterapia; terapia bio-radiante; ginnastica respiratoria; training cardiovascolari di riabilitazione e prevenzione; ricerche e sperimentazioni psicofisiologiche; tecniche posturali; yogaterapia. manipolazioni shiatsu alimentazione naturale integratori alimentari

Dal 1994 al 1996 - E stato istruttore, docente e collaboratore presso la Scuola di Yoga Satyananda Asharam Italia. Per questa Scuola ha tenuto regolari lezioni concernenti vari argomenti di YOGA-Terapia (teoria, pratica e applicazioni terapeutico-scientifiche) per i corsi di formazione istruttori. Per tale organizzazione ha tenuto anche seminari teorico-pratici concernenti stress, ansia, depressione e patologie della colonna vertebrale. Nel 1994 E stato iniziato personalmente da SWAMI NIRANJANANDA PARAMAHANSA SARASWATI, (Guru e leader delle istituzioni fondate da Swami Satyananda Saraswati), durante lHAVAN (cerimonia vedica del fuoco). In tale cerimonia iniziatica ha conseguito il titolo di JIGNASU, ricevendo il nome, il proprio simbolo psichico ed il Mantra personale segreto. Ha collaborato alla revisione, correzione e alla consulenza scientifica del testo: Kundalini Tantra, IV Sezione Ricerche sulla Kundalini ed. Satyananda Asharam Italia. Ha messo a punto un suo sistema innovativo di trattamenti manuali, sintesi da varie tecniche manuali orientali tra cui massaggio tibetano, Ayurvedico, tradizionale cinese, Shiatzu (metodo Masunaga). Questi tipi di massaggi orientali sono stati armonizzati e adattati con le metodiche scientifico-occidentali, tenendo conto delle nostre diverse esigenze. Nel 1993 e 1994 - Presso la cattedra di Psico-Fisiologia Clinica ha effettuato lo studio e la ricerca (anche di tipo strumentale) sullefficacia Psico-fisiologica di varie tecniche Yoga e di Ninjutsu/Kuji-Kiri da lui selezionate. Ha condotto personalmente le pratiche. Sono stati studiati gli effetti e le applicazioni della musica e suono Terapia (Mantra Nada Yoga) e linfluenza del suono con le relative variazioni psico-fisiologiche, misurabili tramite le specifiche strumentazioni. Ha messo a punto particolari sistemi e procedure ai fini della analisi della voce con le relative connessioni psico-fisiologiche, ed emozionali.
Tali studi e relativi risultati conseguiti su stati ansiosi, tendenze depressive, ecc.; sono condensati nel fascicolo Dal Respiro alla Voce, ad uso degli studenti del corso di psico-Fisiologia clinica. Tale realizzazione si conclusa nel 1994.

Si specializzato ed ha messo a punto nuove tecniche posturali e respiratorie provenienti da varie discipline orientali (Ayurveda, medicina tradizionale cinese, Shiatzu, Ninjutsu/Kuji-Kiri, numerosi tipi di Yoga, Kundalini Tantra ecc.;) ai fini di contrastare il male del 2000: la PsicoFisio-Patologia dello STRESS, creando un nuovo sistema terapeutico basato sulla sintesi e lelaborazione di suddette discipline. Nellottobre del 1996 ha conseguito il titolo di Campione Internazionale di Stile (Ninjutsu, KujiKiri, Qi Qong), durante il VI CAMPIONATO INTERNAZIONALE "Stili a confronto in FullContact". Utilizzando uno stile da lui modificato ai fini della concreta ed efficace autodifesa pratica e del combattimento anti-aggressione. Aiuta atleti nella preparazione dal punto di vista pesistico, attrezzistico, alimentare-integrativo e psicologico. Impartisce specifiche lezioni per aumentare la grinta, la determinazione e la forza interiore per vincere in gara e nella vita. Pagina 4 di 4
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

Dott. Alessandro Gelli Manager di Sanit Europea (EHMF) European Health Manager Forum Via Padre G. Antonio Filippini 145 00144 Roma Tel. 06/5293685
training antistress; terapia dellansia nervosismo depressione patologie psicosomatiche; biofeedback; musicoterapia; terapia bio-radiante; ginnastica respiratoria; training cardiovascolari di riabilitazione e prevenzione; ricerche e sperimentazioni psicofisiologiche; tecniche posturali; yogaterapia. manipolazioni shiatsu alimentazione naturale integratori alimentari E terapista REI-Ki di primo e secondo livello. Unisce il REI-KI allo Shiatzu (Metodo Masunaga) con brillanti risultati testimoniabili.

Realizzatore, studioso e ricercatore di apparecchiature elettromedicali per elettroagopuntura, magnetoterapia, generatori di ioni negativi, tensterapia, reflessoterapia (trattamenti antidolorifici), ginnastica passiva e ionoforesi e di strumentazioni per lo studio scientifico dei CHAKRA, KSHETRAM e canali energetici, anche a fine diagnostico e dimostrativo. Effettua da anni, ricerche e studi sulla Bio-energia, Chakra, canali energetici e fenomeni pranici, sia per mettere a punto particolari sequenze di tecniche allo scopo di armonizzare lenergia vitale, sia per rilevare strumentalmente e scientificamente lo sviluppo di tali fenomeni, anche tramite lutilizzo di tali strumentazioni. Il Dott. Gelli negli anni ha selezionato dal punto di vista fisio-energetico le pratiche con il miglior rapporto efficacia-semplicit. Compie ricerche sulla guarigione Psichica dalleffetto placebo alla guarigione Pranica consapevole, mediante la gestione delle proprie energie. Nellagosto del 1997 riceve personalmente da Swami Shankarananda Yogi (Bangalore India) il Master in TANTRA KUNDALINI con lautorizzazione (scritta) alla divulgazione ed iniziazione di tali particolari tecniche pi o meno segrete e relativa disciplina.

E esperto con attestazioni universitarie di Biofeedback. Pratica il biofeedback anche presso il proprio laboratorio al fine di stimolare alcune funzioni ipotalamo-fisiologiche (controllo emozionale, termoregolazione, ritmo sonno-veglia ripristino dei normali equilibri energetici ecc.) sia a scopo diagnostico, verificando strumentalmente la capacit di reazione agli stimoli indotti (equilibrio SIMPATICO-PARASIMPATICO), sia Terapeutico, come mezzo di ritorno biologico per la connessione corpo-mente e sviluppo di consapevolezza. Nel 1997 il Dott. A. Gelli termina definitivamente ogni collaborazione con la Scuola di Yoga Satyananda Asharam Italia per dedicarsi interamente alla collaborazione con organizzazioni maggiormente interessate ai fini terapeutici ed alla vera integrazione tra Yoga e Scienza, genuina e coerente visione olistica. Basata su conoscenze anche di pi maestri orientali. Tali Organizzazioni non devono avere atteggiamento Settario, cio seguire rigidamente un solo Guru come fosse un Dio ed ignorare, e far ignorare ad altri conoscenze molto utili ai fini salutari. Lo scopo ultimo delle attivit del Dott. Alessandro Gelli e suoi collaboratori portare nei praticanti di ogni tipo la salute, pace e serenit nel corpo, nella mente, nello spirito. E attualmente Manager di sanit Europea (EHMF) (European Health Managers Forum) per la quale propone piani per ricerche scientifiche. Ha proposto inoltre standard europei per la formazione dei terapisti Olistici del 2000. La Sede centrale a Bruxelles. La Sede del Vice Presidente a Londra. Pagina 5 di 5
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

Dott. Alessandro Gelli Manager di Sanit Europea (EHMF) European Health Manager Forum Via Padre G. Antonio Filippini 145 00144 Roma Tel. 06/5293685
training antistress; terapia dellansia nervosismo depressione patologie psicosomatiche; biofeedback; musicoterapia; terapia bio-radiante; ginnastica respiratoria; training cardiovascolari di riabilitazione e prevenzione; ricerche e sperimentazioni psicofisiologiche; tecniche posturali; yogaterapia. manipolazioni shiatsu alimentazione naturale integratori alimentari

Tiene attualmente lezioni, seminari monografici e conferenze di specializzazione in tutta lItalia sia in centri statali sia in privati.

Utilizza nel suo sistema terapeutico gli alimenti come "farmaci" basandosi sui concetti pi moderni di scienza dell'alimentazione, chimica degli alimenti, linfluenza di questi ultimi sul sistema endocrino, immunitario e psico-fisiologico, anche impiegando in maniera personalizzata specifici integratori alimentari. Esperto di alimentazione naturale, integratori alimentari, ha messo a punto particolari sistemi di integrazione di aminoacidi, oligo-elementi, cofattori vitaminici e proteine, ai fini di prevenire e/o contrastare le patologie e stress pi comunemente noti. Tali integrazioni sono specifiche anche per gli atleti agonisti. Tali schemi integrativi sono lapplicazione dei pi moderni risultati scientifici a livello internazionale contemporaneo. Oltre allattivit puramente Terapeutica il Dott. A. Gelli aiuta come Personal Trainer persone gi sane ad elevare le proprie capacit come ad es. sviluppare le potenzialit, sopportare la fatica, lo stress, aumentare lautocontrollo, la forza, migliorare laspetto fisico e la capacit sessuale o migliorare una specifica qualit desiderata. Insegna al volenteroso praticante specifiche tecniche personalizzate ai fini della longevit e dellincremento di ogni tipo di prestazione dellindividuo. Questo training possibile anche mediante lutilizzo di specifici consigli alimentari con relativi integratori alimentari e tecniche pratiche di origine orientale sintetizzate e modificate dal Dott. A. Gelli grazie agli insegnamenti iniziatici e segreti da lui ricevuti nel corso della sua vita. Tali tecniche iniziatiche, modificate, e sino a non molto tempo fa segrete, permettono concretamente di migliorare la performance anatomo-psico-fisiologica desiderata dal praticante. Tali tecniche segrete del sistema insegnato derivano dallarte dei Ninja, dal TantraKundalini, dal Mantra, dal Kuji-Kiri, dallo Shiatzu, dal Qi Qong, e da numerose esperienze personali. E' coordinatore didattico e tecnico e preparatore atletico presso l'organizzazione polisportiva "Roma 12" con sede centrale a Via di Decima in Roma. Per tale organizzazione tiene da anni svariati corsi di Yogaterapia ed il corso di Ninjutsu-Kuji-Kiri. Per tale organizzazione ha tenuto e tiene numerosi seminari anche aperti al pubblico. Tiene inoltre innovativi e specifici corsi e seminari di "Sintesi" per terapeuti e guaritori indirizzati ai professionisti del settore e particolari amatori. Tali attivit sono sempre la sintesi delle scienze Pagina 6 di 6
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

Dott. Alessandro Gelli Manager di Sanit Europea (EHMF) European Health Manager Forum Via Padre G. Antonio Filippini 145 00144 Roma Tel. 06/5293685
training antistress; terapia dellansia nervosismo depressione patologie psicosomatiche; biofeedback; musicoterapia; terapia bio-radiante; ginnastica respiratoria; training cardiovascolari di riabilitazione e prevenzione; ricerche e sperimentazioni psicofisiologiche; tecniche posturali; yogaterapia. manipolazioni shiatsu alimentazione naturale integratori alimentari

orientali armonizzate con le scienze occidentali ai fini della formazione e corretta concreta preparazione dei vari professionisti del settore. Anno dopo anno il Dott. A. Gelli prosegue sempre con entusiasmo e dedizione la ricerca per migliorare sempre pi le tecniche e le sequenze mente corpo, ed anche per metterne a punto nuove. Tutto questo per migliorare la quantit e la qualit della vita. Cos la ricerca continua ....

Pagina 7 di 7
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

Dott. Alessandro Gelli Manager di Sanit Europea (EHMF) European Health Manager Forum Via Padre G. Antonio Filippini 145 00144 Roma Tel. 06/5293685
training antistress; terapia dellansia nervosismo depressione patologie psicosomatiche; biofeedback; musicoterapia; terapia bio-radiante; ginnastica respiratoria; training cardiovascolari di riabilitazione e prevenzione; ricerche e sperimentazioni psicofisiologiche; tecniche posturali; yogaterapia. manipolazioni shiatsu alimentazione naturale integratori alimentari

Curriculum Vitae del Dott. Alessandro Gelli


Farmacista - ricercatore, laureato presso l'Universit degli Studi di Roma "La Sapienza' con tesi triennale su "I farmaci nootropi ed altri per il mantenimento delle funzioni mnemoniche e cognitive". Ha conseguito inoltre l'abilitazione professionale presso la stessa Universit tramite esame di stato. Cultore di fisiologia generale e fisiologia della respirazione, endocrinologia, immunologia, fitoterapia, elettrofisiologia, farmacologia (soprattutto "endogena"), chimica cerebrale, Biochimica dei neurotrasmettitori, Bio-chimica generale ed enzimatica, mediante continue consultazioni di pubblicazione e periodici specializzati. E' studioso e divulgatore della "nuova scienza", la psico-neuro-immuno-fisio-endocrinologia. Dal 1985 a tutt'oggi ha sperimentato e studiato approfonditamente le sostanze endogenofisiologiche con la loro funzionalit Biologica enzimatica di utilit salutare. Tali sostanze sono denominate comunemente "integratori alimentari" (sostanze ottenibili senza obbligo di ricetta medica). Iniziando tali studi e ricerche svariati anni addietro per interesse personale, a causa di rilevanti patologie non risolte con i metodi consueti, applic, in seguito tali studi e ricerche al campo professionale, sia a livello salutare-terapeutico, sia nello sport. Nel periodo universitario stato allievo del Prof. Alberto Fidanza, il noto Fisiologo-Vitaminologo. Il sottoscritto fece parte di un limitato gruppo studentesco di approfondimento, presso la facolt di fisiologia, seguito dalla D.ssa Floridi, a quei tempi collaboratrice del Prof. Fidanza. Il Dott. Gelli ha da allora ampliato i suoi interessi non solo per le vitamine ma ha studiato anche il potere benefico dei minerali, oligoelementi, proteine, aminoacidi e derivati. Approfondendo tutte le numerose ed effettive cause "moderne" che portano i cibi alla diminuzione di nutrienti vitali e ai motivi concreti che portano a scegliere l'integrazione (carenze alimentari, intolleranze, stress, agenti inquinanti, surmenage psico-fisico ecc.). Dal 1995 al 1998 in particolare ha studiato approfonditamente le varie potenzialit effettive dei seguenti amminoacidi: Arginina Cloridrato, Arginina Piroglutammato, Lisina, A.A. Ramificati (Isoleucina, Valina, Leucina ), Glutammina/Acido Glutammico, Fenil-alanina, Alanina, Taurina, Glicina. Tra i derivati degli aminoacidi ha studiato e sperimentato: Creatina Fosfato, FosfoCreatinina bisodica, L-Carnitina, L-Acetilcarnitina, Creatina Monoidrato, Carnosina. Altre sostanze studiate sono i Carboidrati a rilascio graduale, sostanze insulino-indipendenti, ed i carboidrati semplici ai fini assorbitivi della creatina. Svolge studi sulle funzionalit enzimatiche specifiche concrete sulla Biochimica ed interazioni tra aminoacidi, vitamine-minerali, e relative azioni salutari-terapeutiche.

Pagina 8 di 8
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

Nel 1993 e 1994 presso la Facolt di Psicologia, cattedra di Psico-Fisiologia Clinica, Universit "La Sapienza" di Roma, ha tenuto lezioni e seminari sulle concrete possibilit terapeutiche psicofisiologiche di tecniche di "ispirazione orientale" da lui modificate ed adattate alle diverse esigenze degli occidentali in vari anni di sperimentazioni. Dottore esperto riconosciuto nelle materie sopracitate presso la medesima cattedra, il Dott. A. Gelli ha sia insegnato, sia esposto scientificamente anche le tecniche dello "YOGA NIDRA tradizionale e le modifiche da lui elaborate per adattarlo concretamente e terapeuticamente alla nostra diversa mentalit. Queste tecniche mirano al conseguimento reale di una azione anti-stress e di controllo delle patologie psicosomatiche. Sempre presso la cattedra di Psico-Fisiologia Clinica (Universit "la Sapienza" di Roma) ha effettuato anche lo studio e la ricerca (anche di tipo strumentale), sull'efficacia PsicoFisiologica di varie tecniche di derivazione Yoga-Tantra e Ninjutsu Kuji-Kiri da lui selezionate e modificate. Ha condotto personalmente le pratiche. Sono stati studiati gli effetti psico-fsiologici e le applicazioni della musica e specifiche respirazioni, della suono- Terapia (Mantra Nada Yoga) e l'influenza del suono con le relative variazioni psico-fisiologiche, misurabili tramite le specifiche strumentazioni. Ha messo a punto particolari sistemi e procedure ai fini dell'analisi della voce con le relative connessioni psico-fisiologiche ed emozionali. Tali studi e relativi risultati conseguiti su stati ansiosi, tendenze depressive, ecc. sono condensati nel fascicolo "Dal Respiro alla Voce", ad uso degli studenti dei corso di Psico-Fisiologia Clinica. Tale realizzazione si conclusa nel 1994.Ha anche utilizzato strumentazioni di Bio-Feedback di cui esperto con attestazioni universitarie. Si specializzato ed ha messo a punto adattandole e modificandole, "nuove" tecniche posturali e respiratorie specifiche provenienti da varie discipline orientali (Ayurveda, medicina tradizionale cinese, Shiatzu, Ninjutsu/Kuji-Kiri, numerosi tipi di Yoga, Kundalini Tantra ecc.). Tali tecniche, anche sperimentate a livello universitario, sono specifiche per gli stati alterati psico fisiologici.

Dal 1995 E' Manager di Sanit Europea (EHMF) (European Health Manager's Forum) per la quale propone piani di ricerche scientifiche. Ha proposto inoltre standard europei e master per la formazione dei terapisti "Olistici" del 2000,istruiti per affrontare le patologie qualunque esse siano, ripristinando la connessione network psico-neuro-endocrino-immunologica. Nel 1996 ha messo a punto un sistema di sintesi globale di "training cardiovascolari-stress surmenage psico-fisico". Tecniche posturali e respirazioni "coronariche cardio-attive" e specifici integratori "endogeno fisiologici". Nel corso degli anni il Dott. Gelli si specializzato, sulla base delle pi accreditate ricerche internazionali, alla progettazione di associazione di pi sostanze "integratrici" tenendo conto degli aspetti chimici, enzimatici, le interazioni tra pi sostanze, le diverse Bio-morfologie. Tutto ci ai fini della massima efficacia dal punto di vista "fisico" e le relative influenze psicologiche (azione anti-depressiva, nervosismo, ansia, irritabilit, emozioni "violente")

Nel 1996-1997 ha potuto seguire e studiare rilevanti effetti nefasti da carenza di magnesio; ha approfondito la biochimica e la psico-fisiologia del magnesio. Sono stati studiati l'ansia, l'inquietudine, l'apatia, la tachicardia, l'ipertensione, la rigidit muscolare da carenze di magnesio. Tali sintomi sono sorprendentemente migliorabili tramite specifica integrazione dei minerale. Sono Pagina 9 di 9
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

10 state studiate dal Dott. Gelli le poco note cause della deplezione o carenza di magnesio determinata da, proteine, calcio, vitamina D3 e alimenti che contengono tali sostanze, stress cronico prolungato nel tempo, ecc. Ha messo a punto un Mix di minerali e vitamine che lavorano "in squadra" con il magnesio stesso. Dal 1998 per l'organizzazione Europea di Sanit (EHMF) rappresenta l'Italia in Europa, e collabora anche tramite l'invio di materiale scientifico sulla rivista internazionale NEWSLETTER. Per tale rivista sta attualmente trattando i problemi cardiovascolari, l'influenza dello stress quotidiano ed i possibili rimedi naturali con sostanze Fisiologico-endogene (comunemente denominati integratori alimentari).Tali trattazioni si basano anche sulle personali esperienze e studi pluriennali del Dott. Gelli stesso. Utilizza nel suo sistema terapeutico-naturale e globale gli alimenti come "farmaci" basandosi sui concetti pi moderni di scienza dell'alimentazione (Biochimica degli alimenti). Studia l'influenza di questi ultimi sul sistema endocrino, immunitario e psico-fisiologico, anche impiegando in maniera personalizzata specifici integratori alimentari. Esperto di alimentazione naturale, integratori alimentari, ha messo a punto particolari sistemi di integrazione personalizzata di amminoacidi, oligo-elementi, cofattori vitaminici e proteine, ai fini di prevenire e/o contrastare le patologie e gli stressors pi comunemente noti. Tali integrazioni naturali sono specifiche anche per gli atleti agonisti. Tali schemi integrativi sono l'applicazione dei pi moderni e collaudati risultati scientifici a livello internazionale contemporaneo. E' attualmente anche impegnato nella "battaglia" anti-doping cercando di informare correttamente e scientificamente allenatori, sportivi, agonisti e non. Oltre all'attivit puramente "Terapeutica" il Dott. Gelli aiuta come "Personal Trainer" olistico persone gi "sane" ad elevare le proprie capacit come ad es. sviluppare le potenzialit, sopportare la fatica, lo stress, aumentare l'autocontrollo, la forza, migliorare l'aspetto fisico e la capacit sessuale o migliorare una specifica qualit desiderata, tramite varie tecniche ed integrazione naturale, prescritta ed avallata dal medico curante, in collaborazione. E' Istruttore didattico e tecnico e preparatore atletico presso l'organizzazione polisportiva "Roma 12" con sede centrale a Via di Decima in Roma. Per tale organizzazione tiene da anni svariati corsi di " Yogaterapia e psico-fisiologia" ed il corso di Autodifesa personale NinjutsuKuji-Kiri. Per tale organizzazione ha tenuto e tiene numerosi seminari anche aperti al pubblico, riguardanti tutti i possibili argomenti concernenti la salute e le problematiche del terzo millennio (ansia, depressione, dolori reumatici, patologie della colonna vertebrale, cefalee varie, stress e psico-fisio-patologie, potere benefico degli integratori, ecc.). Collaborano a tali attivit anche vari medici e specialisti. Al termine del 1998 ha scritto per una nota industria farmaceutica multinazionale uno studio specifico compilativo su l'importanza salutare e terapeutica delle strutture creatiniche. In particolare ha studiato gli effetti della creatinina-fosfato, creatina monoidrato, creatina-fosfato. Tale studio, oltre a citare circa duecento note bibliografiche, riporta anche gli studi di tipo osservativo con i relativi benefici rilevati dal Dott. Gelli stesso e collaboratori.

Pagina 10 di 10
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

11 Ha inoltre scritto il testo "Patologie della colonna vertebrale, postura-schiena e stress", di prossima pubblicazione, un approccio globale sia per le persone sedentarie, sia per i traumi tipici dello sport. Sono presentate alcune delle innovativi ed efficaci tecniche messe a punto in circa dieci anni di studi, ai fini concreti della "prevenzione e terapia" del dolore alla schiena.

Tiene innovativi e specifici corsi e seminari di "Sintesi" per terapeuti e guaritori (trattamenti manuali e pratiche ginniche) indirizzati ai professionisti del campo specifico ed anche a particolari amatori. Tali attivit sono sempre la sintesi delle scienze orientali armonizzate con le scienze occidentali ai fini della formazione corretta e concreta preparazione dei vari professionisti del settore che intendono ampliare le loro vedute e conoscenze, per aiutare sempre meglio le persone sofferenti dei pi comuni problemi fisici o psichici.

DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES VIA PADRE A.G. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 0039/06/5293685 FAX 0039/06/5073116 E-MAIL ISC@GISA.NET

Pagina 11 di 11
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

12

DOTT. ALESSANDRO GELLI

Manager del Forum di Sanit Europea (EHMF) Rappresenta lItalia in Europa per la European Health Manager Forum Studioso e ricercatore nel campo delle tecniche anti-stress, esperto di psico-somatica. Come esperto di tali materie stato collaboratore dei cultori della materia del corso di psico-fisiologia clinica. Studi e collaborazioni avvenute presso la cattedra di psico-fisiologia clinica Universit La Sapienza di Roma. Membro del comitato scientifico del periodico Cultura Fisica e Fitness Master in alimentazione e supplementazione per latleta. Consulente scientifico della rivista Sportman e Fitness. Consulente di aziende leader nel settore Integratori Alimentari e di multinazionali farmaceutiche. Ideatore di formule innovative circa le associazioni di supplementi, basate sulle pi recenti ricerche e scoperte, anche condotte da lui medesimo. Ideatore e promotore di ricerche e studi osservativi su: integrazione per il natural body building ed il benessere. Recenti attivit scientifiche congressuali:

relatore e moderatore con il Prof. Alberto Fidanza presso il Congresso Mondiale Termalismo e Salute (nov. 2000) come esperto scientifico circa vitamine, aminoacidi e loro derivati, organizzato dalla Accademia S.A. Sanitaria del Prof. A. Capparoni. Relatore presso il XV Congresso Nazionale di vitaminologia (24 Maggio 2001): le vitamine per il cuore dello sportivo, organizzato dal centro internazionale di vitaminologia.

Autore di numerose pubblicazioni su Integrazione e sport pulito, e sui risultati ottenuti dagli studi condotti

Pagina 12 di 12
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

13

RELAZIONE DEL DOTT. A. GELLI PER LO STAGE WELCOME FITNESS BODY BUILDING EXPERIENCE: NOVITA SUGLI INTEGRATORI LCARNITINA, ACETIL-L-CARNITINA, TRIBULUS TERRESTRIS, ZINCO E MAGNESIO.
Introduzione. La supplementazione una scienza molto giovane ed in via di formazione. Da anni le riviste parlano circa gli effetti pi o meno leggendari degli integratori. Non essendo considerata lintegrazione e la supplementazione una scienza integrata alle altre metodiche scientifiche allopatiche, la trattazione degli integratori stata appannaggio di molti sedicenti esperti (autoproclamatisi come tali), spesso privi di laurea e di effettive conoscenze scientifiche. La scienza ha bisogno di veri studiosi (1) (Acquistucci M. Intervista al Dott. A. GelliRicercatore e atleta-Scienza e coscienza del culturismo naturale. Cultura Fisica e Fitness. n 335 p96-97, 2001.). Il medico ed il farmacista esperti in integrazione (coadiuvati dai tecnici specializzati), sono le figure che sostituiranno, si spera in un futuro pi prossimo possibile, le figure degli pseudo-esperti. Tra i recenti target della supplementazione sportiva annoveriamo: 1. Lottimizzazione della performance psico-fisica nel natural body building e nel fitness. 2. La conversione di molti atleti dopati verso il natural, conversione stimolata dalla recente legge sul doping. In effetti, oltre ai ben documentati danni fisici e psichici indotti da steroidi, ormoni, ecc, latleta rischia anche larresto. (2)(Gelli. A. E forte il bisogno di uno sport pulito. Sportman e fitness, Febbraio 2001 p18-23), (3) (Gelli.A. sport salute, la nuova legge sul doping. Cultura Fisica e Fitness. n335 p 108-110, 2001). Sono molte le sostanze ed i preparati utilizzabili per ridurre il sovrallenamento ed il catabolismo, favorire il naturale anabolismo, migliorare il rendimento fisico, mentale ed anche sessuale. In questa sede daremo alcuni sintetici cenni su TRIBULUS TERRESTRIS, ACETIL-LCARNITINA, L-CARNITINA e sali di ZINCO E MAGNESIO. In comune tra loro le strutture sopra citate annoverano effetti anticatabolici e favorenti lanabolismo naturale e lincremento della libido e della sessualit maschile, (ma anche della femminile). Con meccanismi biochimici e fisiologici tipici di ogni molecola, si pu ottenere un certo incremento e/o riequilibrio dei livelli di testosterone e forse di IGF-1. Ho condotto vari studi osservativi (raccolta di dati e testimonianze) su queste sostanze, sia utilizzate singolarmente che in associazione, con lottenimento di risultati incoraggianti, (purch non ci si aspetti il miracolo), in termini di capacit di recupero, minore stanchezza, incremento del buon umore, ecc. (4) (Gelli.A. Super Natural Utilizzo incrociato delle Super Sostanze. Cultura Fisica e Fitness n335 p 48-50.), (5) (Le molecole della longevit-Benefici di Acetil-L-carnitina, creatina e carnitina sul corpo e sulla mente. Sportman e Fitness, Febbraio 2001, p 46-50.), (6) (Gelli A. L-acetil-carnitina, glutammina, OKG, zinco, creatina, tribulus terrestris. Le SUPER SOSTANZE del natural body building per un salutare aiuto nello sviluppo muscolare e nellincremento delle performance. Sportman e Fitness, n4 anno 2000, p72-76). Lintegrazione inoltre molto utile per gli atleti vegetariani (7) (Gelli A. Due mesi senza carne, alimentazione Pagina 13 di 13
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

14 vegetariana associata ad integrazione bilanciata. Cultura Fisica e Fitness n348 anno 2000, p 4446.). Tuttavia per acetil-L-carnitina, creatina, carnitina, zinco e magnesio, il risultato pu essere pi o meno evidente in ogni soggetto (ad esempio con laumento del volume muscolare e del peso corporeo). Il tribulus terrestris pu presentare effetti assai contrastanti e soggettivi. Il primo vero problema del T.T. consiste nella difficolt di ottenere una garanzia per la quantit di saponine effettivamente attive (protodioscina, ecc). Quindi assumere del T.T. titolato al 40% in saponine generiche non significa che contenga una maggiore quantit di saponine attive (per gli scopi da noi desiderati) rispetto ad un T.T. titolato al 20%. Ipotizzato di assumere un estratto di T.T. effettivamente attivo, subentra poi la modalit dassunzione ed i suoi relativi tempi. Il tutto ottimamente biotipizzato. In oltre due anni di studio sul T.T. si sono identificate le modalit di assunzione, gli orari ideali, i cofattori sinergici spesso indispensabili per ottenere i migliori risultati con il T.T. (8) ( Ricerca a 360 per lalimentazione, integrazione, stile di vita natural per ottenere i migliori risultati dal binomio mente-corpo. Cultura Fisica e Fitness n353, 2000, p 40-42), (9) ( T.T. e B.B.alternativa naturale al doping?. Cultura Fisica e Fitness, n 349, 2000, p 32-34.), (10) (Studio sul tribulus terrestris riportato sulla brochure Studi osservativi del Dott. A. Gelli. Distribuzione nazionale operata dallazienda EUROSUP.) A dosaggi terapeutici e sotto controllo medico, il T.T. con le altre strutture qui trattate, potrebbero concretamente aiutare lex dopato a convertirsi al natural riducendo i vari effetti collaterali fisici e psichici in cui incorre con luso e poi la sospensione delle vietate sostanze dopanti. Leffetto dello ZMA ovvero dei sali di zinco (come monometionina aspartato) magnesio (come aspartato) e piridossina (vit. B6), dest stupore circa un anno addietro. Tale effetto non stup il sottoscritto che gi aveva studiato i potenti effetti fisiologici anti-stress dei vari sali di zinco e magnesio. Da tali esperienze scatur anche una rivoluzionaria formulazione che fu venduta ad unimportante multinazionale e ci mi diede una discreta soddisfazione. Recentemente lo studio eseguito dalla Washington University ha confermato il possibile innalzamento dei livelli di testosterone utilizzando sali di zinco e di magnesio. Lo ZMA ha dimostrato di poter incrementare i livelli di testosterone sia libero sia totale di circa il 30%. Il gruppo placebo che era allenato nello stesso modo del gruppo che assumeva ZMA, ottenne al contrario una riduzione di circa il 10% di testosterone sia libero sia totale. Inoltre lIGF-1 aument nel gruppo ZMA del 3,6% ma, drasticamente diminu del 21,5% nel gruppo placebo. (9) ( A Novel Zinc and Magnesium Formulation (ZMA) Increases Anabolic Hormones and Strength in Athletes. L.R.Brilla, Western Washington University, Bellingham, WA 98225, and V. Conte, BALCO Laboratories, Burlingame, CA 94010.).

Conclusioni
E chiaro che solo una seria ricerca scientifica, eseguita da dottori competenti, potr elevare la supplementazione al ruolo di Scienza integrata per la comune pratica medico-salutare-sportiva. Gli integratori devono essere inseriti in un sistema di sintesi globale personalizzato. (10) ( Gelli A. Dossier Natural: Supersostanze e Psyco-muscle training, luso degli integratori specifici allinterno del Sistema di sintesi globale. Una possibile alternativa salutare al doping?. Cultura Fisica e Fitness, n350, anno 2000, p 107-109.), (11) ( Gelli A. Integrazione ieri ed oggi: La nuova scienza della supplementazione globale. Il sistema glutammina peptide pi A.K.G. pi Pagina 14 di 14
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

15 glutammina pi cofattori sinergici, ed il suo inserimento nel sistema globale. Sportman e Fitness, Aprile 2000, p 49-55.) Poich singolarmente il T.T., lAcetil-L-carnitina e lo ZMA possono innalzare e/o riequilibrare i livelli di testosterone e forse ridurre i livelli di cortisolo, in associazione possono essere considerati dei pilastri tra le super sostanze per una concreta, sana e fisiologica alternativa al doping. Affinch la supplementazione sia considerata una scienza e non un capro espiatorio (12) (Creatina killer? Cultura Fisica, n346, 2000, p 43-45) per coprire mali peggiori (doping), occorre che medici e farmacisti specializzati compiano studi scientifici e relazioni presso congressi scientifici ufficiali. Solo cos la scienza dellintegrazione potr diventare credibile. Circa Acetil-L-Carnitina, aminoacidi, vitamine ed integratori vari, il sottoscritto ha gi iniziato la difficile opera di divulgazione ufficiale, come relatore, in congressi scientifici organizzati a livello nazionale ed internazionale, collaborando con Professori di nota fama (13) ( Congresso scientifico nazionale Termalismo. Accademia S.A. Sanitaria, Presidente Prof. A. Capparoni. Vitamine ed interazioni con gli aminoacidi (Atti-Nov 2000), (14) (Convegno Salus Sport organizzato dal centro studi capsor, Presidente Ettore Liuni gi colonnello della Guardia di Finanza. Nuove applicazioni di note sostanze naturali nello sport, fitness e nel natural B.B., alcune proposte concrete contro il fenomeno del doping amatoriale. Atti, Cesenatico 30 Aprile 2001.)

(15) ( Congresso Nazionale di Vitaminologia: le vitamine per il cuore. Promosso dal Centro Internazionale di Vitaminologia, Presidente Prof. Alberto Fidanza. Vitamine ed Acetil-L-carnitina: interazioni sullattivit cardiaca Atti, 24 Maggio 2001.
(16) ( Fidanza A., Fonseca C., Gelli A. I Stage didattico Integrazione e supplementazione per latleta, per lincremento della performance psico-fisica ed il benessere. Accademia S.S. Sanitaria, Roma 1-2 Aprile 2000. Programma pubblicato su Muscle e Fitness e Cultura Fisica e Fitness n349.). Molte altre pubblicazioni su recentissime ricerche ed esperienze personali circa gli integratori, sono disponibili sulle riviste Cultura Fisica e Fitness (sono membro del relativo comitato scientifico oltre che autore di vari articoli) e Sportman e Fitness.

Pagina 15 di 15
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

16

Dott. Alessandro Gelli


Manager di Sanit Europea (EHMF) European Health Manager Forum Via Padre G. Antonio Filippini 145-00144 Roma-tel. 06/5293685
training antistress; terapia dell'ansia nervosismo depressione patologie psicosomatiche; biofeedback; musucoterapia; terapia bio-radiante;ginnastica respiratoria; training cardiovascolari di riabilitazione e prevenzione; ricerche e sperimentazioni psicofisiologiche; tecniche posturali; yogaterapia; manipolazioni shiatsu; alimentazione naturale integratori alimentari

"YOGA-TERAPIA"E SCIENZA
Sistema ideatoDott. Alessandro Gelli (Maestro Dr. Jignasu Sadashiva) Una moderna disciplina di "sintesi" che avvalendosi dello Yoga Classico"rielaborato" e di altre discipline orientali permette di ottenere in breve tempo benefici psicofisici e fisiologici in modo naturale e dolce. Lo scopo fondamentale dello "Yoga-terapia" quello di migliorare la qualit della vita dell'uomo moderno, di qualunque et. A tal fine sono utilissime molte tecniche di varie discipline orientali tra cui la medicina tradizionale cinese, tibetana, ayurvedica, le tecniche antidepressive del Kuji-Kiri per il rilancio della volont e, ovviamente lo "YOGA". Tuttavia la vita che ogni giorno conduciamo, assai differente da quella del "vero" Yogi indiano, che in tutta pace e tranquillit, nella sua grotta o in un Ashram, si dedica solamente alle sue sperimentazioni e pratiche contemplative. Nel mondo industrializzato il tempo a disposizione per le pratiche modesto o addirittura nullo; inoltre viviamo in un continuo stato di stress, in un ambiente caotico e rumoroso, con poco tempo a disposizione per la cura del corpo e della mente, sottoposti a preoccupazioni di ogni tipo. Tutto ci, con il passar del tempo, induce o pu indurre dannosissime malattie psico-somatiche; inoltre la sedentariet non fa altro che favorirne l'insorgenza sia nei giovani che negli adulti. Occorre quindi prelevare dallo Yoga "classico" le numerose tecniche fisiche, respiratorie e mentali Pagina 16 di 16
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

17 modificandole tecnicamente ed adattandole alla nostra realt, al nostro "modus vivendi", in una visione "olistica" corpo-mente basata su conoscenze di fisica, anatomia patologica, fisiologia della respirazione, psicofisiologia e bio-chimica. Questo processo di modifica e sintesi elaborato dal Dott. A. Gelli ha reso realmente applicabili e personalizzabili le tecniche di cui sopra, coinvolgendo i praticanti di ogni et con benefici confermati a livello scientifico e strumentale sia dal punto di vista fisico che psicofisiologico. Naturalmente le persone che hanno la fortuna di avere un fisico allenato e senza patologie, potranno eseguire le pratiche non solo nella loro integrit "classica" (salvo eventuali modifiche basate sulla fisica medica), ma anche, tecnicamente, a livello pi alto ed impegnativo. Lo Yoga-terapia scientifico si potrebbe suddividere principalmente in : 1.) Tecniche di posizione "PSICO-FISICHE" 2.) Tecniche antistress "PSICO-FISIOLOGICHE"

1). Le tecniche di posizione PSICO-FISICHE contrastano il decadimento sia mentale che fisico strutturale. Sono utili anche per i giovani che, per la vita sedentaria (studenti, impiegati), stressante e/o per varie trascuratezze, soffrono di reumatismi, di dolori al collo, alla schiena, alle articolazioni ecc. Questa branca dello Yoga-terapia comprende: -tecniche antireumatiche; -tecniche per favorire e migliorare la normale circolazione ematica e linfatica; -tecniche con azione su cartilagini, tendini e muscoli; -tecniche che favoriscono il riallineamento e riassestamento della colonna vertebrale con relativa diminuzione dei dolori cervicali, lombari, sacrali, ecc; -tecniche di coordinamento corpo-mente e specifiche tecniche mentali contro l'ansia e la depressione. -tecniche per aumentare la propria energia vitale pranica Le tecniche per la circolazione tengono conto anche della irrorazione del micro circolo cerebrale in quanto nel "non pi giovane", in particolare, questa pu essere assai compromessa, anche se spesso l'individuo non se ne rende conto. Il cervello, infatti, vive grazie al continuo apporto di glucosio ed ossigeno contenuti nel sangue; la carenza di un normale apporto di queste sostanze a livello cerebrale pu indurre gravi conseguenze come la predisposizione alle varie forme di demenza e, molto pi comunemente, la classica perdita della memoria recente. Pagina 17 di 17
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

18 Molti farmaci hanno come meccanismo d'azione il miglioramento del microcircolo cerebrale. Con particolari tecniche "combinate", possibile ottenere risultati simili senza gli effetti collaterali ed il rischio di tossicit tipico dei farmaci. Numerose tecniche di questo rivoluzionario sistema si eseguono in posizione seduta o sdraiata (ad es: le tecniche di "allungamento" e "coordinamento"), favorendo cos una migliore circolazione ematica. Inoltre in queste posizioni le pratiche sono meno faticose e perfettamente "controllabili", essendo il corpo meno sottoposto alla forza di gravit. In questa branca dello Yoga-terapia si lavora spesso su persone che presentano una anatomia patologica con compromissioni dovute alla non pi giovane et (spesso per analoghe patologie si riscontrano anche nei soggetti giovani), alla sedentariet o a traumi di vario tipo. Le giovani donne, ancora in et fertile, nel periodo premestruale presentano spesso problemi fisici e psichici: ritenzione idrica, arti inferiori pesanti per la cattiva circolazione, nervosismo, ansia e/o depressione. Inoltre molte donne subiscono sia un danno fisico (per es: tendenza all'osteoporosi) sia un danno psichico (tendenza alla depressione), non solo in menopausa ma gi all'approssimarsi di essa. Nel sistema qui proposto essenziale il rispetto delle sequenze con cui le pratiche vengono svolte perch il fisico deve attivarsi ed abituarsi gradualmente a quelle fisicamente pi impegnative, nel rispetto delle varie alterazioni anatomiche (discopatie varie, artriti, lombalgie, sacrileiti, artrosi, sciatiche, cifosi, ecc;) in modo da ottenere effettivi benefici e non rischiare assolutamente l'aggravamento di patologie fisiche o psichiche preesistenti. Le sequenze specifiche rispettano i "tempi di attivazione fisiologica" ovvero il tempo medio necessario per scaldare tendini, muscoli, permettere la giusta lubrificazione delle articolazioni tramite il rilascio del liquido sinoviale. Le tecniche specifiche personalizzabili sono di semplice esecuzione e quindi alla portata di tutti. Tuttavia meglio che sia sempre messo al corrente il proprio medico curante, che potr ben presto constatare un netto miglioramento psicofisico e fisiologico del paziente. Per spiegare, in dettaglio, dal punto di vista anatomo-fisiologico, neurologico e "farmacologico-endogeno" come le tecniche agiscono sui praticanti, sono disponibili

documentazioni e sono anche possibili degli incontri sia per gli "appassionati" sia per i signori medici. Particolari e potentissime tecniche, che offrono ottimi risultati ad ogni livello sia antireumatico che psico-neuro-fisiologico, sono le tecniche di coordinamento. Questo particolare tipo di tecniche stato messo a punto dal Dott. A. Gelli ispirandosi inizialmente alle tecniche Pagina 18 di 18
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

19 PAWANMUKTASANA ideate un tempo dal Dott. Swami Satyananda Paramahansa Saraswati. Queste innovative pratiche eseguite in coordinamento secondo schemi ben precisi, la cui messa a punto si basata anche sulla verifica sperimentale con moderne strumentazioni scientifiche, conferiscono al praticante, in breve tempo, una grande padronanza di s, autocontrollo,

concentrazione, riattivazione e coordinamento di pi aree cerebrali contemporaneamente oltre all'azione di scioglimento, rafforzamento e antireumatica. Durante la pratica, per migliorare la consapevolezza e per incentivare l'impegno del praticante, vengono fornite utili e semplici notizie scientifiche sul funzionamento e sulla costituzione del corpo umano. In tal modo si possono ottenere migliori risultati nel minor tempo. Tramite lesperienza si pu affermare che gi in due o tre mesi si raggiungono buoni risultati; naturalmente i benefici sono proporzionali all'impegno con cui il praticante ha seguito le pratiche proposte. Questi benefici, che gradualmente aumenteranno sempre pi di intensit, consistono in

maggiore scioltezza, elasticit, forza, resistenza alla fatica, maggiore vitalit, diminuzione delle varie sindromi dolorose, tra cui quelle alla colonna vertebrale e, in generale, a tutte le articolazioni. Inoltre viene eliminata l'energia "negativa" (nervosa-ansiosa o depressiva) accumulata durante la giornata ed aumentano notevolmente l'energia vitale positiva, la forza psico-fisica e fisiologica grazie anche all'azione di riequilibrio ormonale (riduzione del cortisolo, dell'adrenalina, ecc.) 2.) La branca dello Yoga-terapia attinente le TECNICHE ANTI-STRESS PSICOFISIOLOGICHE, riguarda il rilassamento, la calma interiore, il distacco, la respirazione; queste tecniche sono un valido aiuto per affrontare al meglio la vita di tutti i giorni. Come gi accennato, ogni giorno corriamo in continuazione, con limiti di tempo assegnati; siamo sempre assillati o preoccupati, angosciati da mille pensieri, senza mai "staccare" per avere un attimo privo di preoccupazioni. Chi logorato dallo stress, neanche di notte riesce a liberarsi dai propri pensieri, che affiorano come incubi impedendo il necessario riposo, con conseguente

peggioramento delle patologie psicosomatiche. Indipendentemente dall'et, dal tipo di lavoro, dalla condizione sociale, siamo tutti, oggigiorno, chi pi chi meno, dei "simpatico-tonici", ovvero viviamo in compagnia di continue scariche adrenaliniche a causa dello squilibrio del sistema nervoso autonomo. Lo stress "cronico" continuato e prolungato nel tempo comporta una rilevante alterazione degli squilibri e dei meccanismi che regolano la nostra salute (questi argomenti sono affrontati durante i corsi e/o specifici seminari e conferenze che vengono tenuti periodicamente dal Dott. Alessandro Gelli); di conseguenza "normale" che una persona soffra di patologie psico-somatiche Pagina 19 di 19
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

20 di vario tipo; esse altro non sono che un campanello d'allarme utilizzato dal nostro corpo per segnalare che "qualcosa non va". Si deve quindi agire in modo rigorosamente scientifico sia sul corpo dolorante che sulla mente sofferente, tenendo sempre presente che le persone sono esseri umani e non dei numeri. Il praticante con disturbi emotivi e/o psicologici prolungati manifesta, in aggiunta a "disturbi fisici", anche quelli fisiologici. Questo un aspetto molto delicato in cui la personalizzazione delle pratiche essenziale: infatti, per esempio, in caso di ansia assai manifesta respirazioni idonee per la depressione, aggravano notevolmente la sintomatologia psico-fisiologica dell'ansioso, come ad esempio la tachicardia. Questo uno degli errori pi frequenti compiuto dagli "istruttori" improvvisati di Yoga "classico". Le numerose tecniche antistress, anche se effettuate in corsi di gruppo, debbono essere specifiche per la patologia psico-somatica in atto per quello specifico praticante. Il dott. A.Gelli ha condotto, in qualit di esperto riconosciuto, numerose pratiche respiratorie specifiche ed altre tecniche psico-fisiologiche (per ansia e/o depressione) presso la Cattedra di Psicologia Clinica dell'Universit "La Sapienza" di Roma per il gruppo di studio " Dal Respiro alla Voce". In questo gruppo il Dott. Gelli ha svolto sia la ricerca che la dimostrazione scientifica di tali pratiche modificate, sia l'insegnamento agli studenti universitari del corso di psicofisiologia clinica. L'insorgenza dell'ansia e/o della depressione, frustrazioni di vario tipo, sono causate dalla continua "competizione" che viviamo con noi stessi e con gli altri. Per uscire da questo stato che, alla lunga, pu condurre un corpo inizialmente sano alla "autodistruzione", occorre utilizzare alcune semplici, mirate, ma indispensabili, tecniche fisico-mentali. Queste ultime non solo permettono di migliorare in breve tempo lo stato mentale, ma fanno diminuire, sino spesso a farle scomparire, le pi comuni malattie psico-somatiche, come il mal di schiena, la colite spastica, varie alterazioni cutanee, la facilit a contrarre raffreddori e/o influenze, ipertensione, le "classiche" ulcere, ecc. Tutti conoscono il significato di "rilassamento"; eppure pochi sono in grado di attuarlo realmente. Il rilassamento una vera e propria arte, che va imparata; infatti, praticamente, nessuno sa come rilassare una parte del corpo alla volta, sviluppare particolari sensazioni, rallentare e normalizzare il battito cardiaco, tramite specifiche tecniche corpo-mente. Alcune pratiche utilizzate nei corsi di Yoga-Terapia sono una rielaborazione di studi a livello internazionale di Yoga-Terapia o ad essi si sono ispirate: YOGIC MANAGEMENT OF STRESS, YOGA AND VASCULAR MANAGEMENT Ed. B.S.Y. Altre pratiche energetiche adottate ed modificate dal dott.Gelli sono state estratte da KUNDALINI TANTRA Ed. Satyananda Ashram Italia e da altri testi scritti da o sotto la guida di Swami Satyananda o di Swami Niranjanananda. In qualit di esperto il Dott. Gelli Pagina 20 di 20
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

21 ha collaborato alla revisione e consulenza scientifica del noto testo "Kundalini Tantra", sezione "Ricerche scientifiche sulla Kundalini". Crediamo di avere il controllo di noi stessi; in realt spesso non affatto cos.

Oltre alle numerose tecniche fisiche, respiratorie, energetiche e mentali, sono utilizzate, in seminari monotematici, particolari strumentazioni e metodiche di avanguardia (impiegate nei principali centri internazionali di ricerca), che dimostrano al praticante la sua capacit a rilassarsi o ad agitarsi. Questo sistema strumentale si chiama BIOFEEDBACK (ritorno biologico); il suo impiego utilissimo in quanto l'individuo immediatamente reso partecipe e consapevole del suo stato di rilassamento o di agitazione e constata, istante per istante sul display digitale, come la tecnica, che sta eseguendo in quel momento, apporti subito una variazione fisiologica nel suo corpo e nella sua mente. La strumentazione scientifica utilizzata dal Dott. A. Gelli anche ai fini della ricerca e per la messa a punto di pratiche sempre pi efficaci. Il biofeedback un mezzo indispensabile per il praticante che talvolta inizia i corsi con un po' di scetticismo. In seguito, superata questa prima fase, pu utilizzare questo tipo di strumentazione per "allenarsi" nel controllo di se stesso, per sviluppare la consapevolezza delle sensazioni positive o negative; imparando a conoscerle ed a controllarle; tramite la strumentazione pu verificare a quale risposta fisiologica corrisponde una certa sensazione e, se piacevole, migliorarla tramite le tecniche anti-stress. Tale miglioramento continuamente verificabile tramite le suddette strumentazioni anche durante l'esecuzione delle pratiche. Questa branca dello Yoga-terapia scientifico molto utile per ritrovare la salute e migliorare realmente la qualit della vita dell' uomo moderno. Altre sequenze di tecniche messe a punto dal Dott. Alessandro Gelli sono: A). L' INDUZIONE SISTEMATICA E PROGRESSIVA AL RILASSAMENTO B). IL COORDINAMENTO PSICO-NEURO-FISIOLOGICO

La prima sequenza, di collaudata e provata efficacia, fu ideata per indurre il rilassamento nelle persone troppo "agitate" per eseguire il "rilassamento" in stato di assoluta immobilit. Molte persone infatti non ci riescono e provano senso di fastidio, inquietudine; alcune addirittura si alzano dalla posizione supina accusando senso di soffocamento, altre manifestano tachicardia, ecc. Questa sequenza rimedia a questi problemi e dopo anni di insegnamento riscuote sempre pi successo. Pagina 21 di 21
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

22 La seconda sequenza coordina varie aree corticali motrici inducendo grande controllo sia fisico che psichico.

Entrambe le tecniche sono state messe a punto anche utilizzando sofisticate strumentazioni scientifiche che avvalorarono fin dall'inizio l'incredibile efficacia e la "velocit" di ottenimento dei risultati. Tali particolari tecniche, per ovvi motivi, non possono essere descritte brevemente ma solo "sperimentate" vivendo personalmente l'esperienza. Conclusioni Nel 3 millennio le problematiche muscolo-scheletriche, le sindromi ansioso depressive, il surmenage psico-fisico ecc, sono gi una realt ed un problema sociale, dato il gran numero di soggetti colpiti, con differenti intensit, dai problemi qui trattati. La grande richiesta del pubblico ha tuttavia incentivato la "formazione" di numerosi "istruttori" che niente hanno a che fare con le materie scientifiche. Molti di questi istruttori, pi o meno improvvisati, non hanno probabilmente neanche le minime conoscenze scientifiche di base per far fronte alle pi comuni problematiche dei praticanti. Una prossima pubblicazione tratter gli errori pi comuni compiuti dagli istruttori (anche diplomati), errori che mi sono stati riferiti da loro ex allievi o che sono stati osservati dal dott. A. Gelli in persona. Molti centri di formazione che rilasciano i "diplomi", a loro volta insegnano tecniche che possono aggravare patologie pre-esistenti. In Italia, attualmente, chiunque pu "aprire" una scuola di "Yoga", "insegnare" e rilasciare diplomi. Assurdo! E' chiara l'urgente necessit di regolarizzare, con l'intervento dello Stato, la situazione Yoga e discipline orientali ad azione "terapeutica". Il sistema di sintesi qui presentato, si perfezionato in circa 15 anni di osservazioni e sperimentazioni tecnico-scientifiche su soggetti occidentali, un vero target medio. Tale sistema stato poi insegnato in numerosi Centri sotto forma di Stages. Tramite una collaborazione circoscrizionale, sono stati per anni tenuti dei corsi aperti al grande pubblico, organizzati da importanti Associazioni polisportive. Il Dott. A. Gelli ha inoltre collaborato, negli ultimi 10 anni, con importanti Centri dislocati su tutto il territorio nazionale. Attualmente la conduzione dei corsi diretti al pubblico stata trasferita agli allievi del Dottore che impegnato assiduamente nella formazione di veri istruttori, pronti, in collaborazione con il medico, a saper far fronte alle problematiche psico-fisiche e fisiologiche tipiche dei praticanti occidentali del nuovo millennio, ben diversi dagli Indiani, dai tibetani ecc,ecc. Pagina 22 di 22
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

23 Il Sistema "Yoga-Terapia e Scienza", con specifica collaborazione medica, un'efficiente e collaudata risposta alle problematiche pi comuni e/o al desiderio di incremento della performance psico-fisica. Meno "Filosofia" astratta, pi scienza, pi risultati.

Pagina 23 di 23
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

24 Informazione scientifica per lI. F. R. Sigma-Tau. c. a. Dott. Mosconi, Dott.ssa Reda

NEW UP TO DATE ON: BENEFICI ANCORA IGNOTI DI ACETIL-L-CARNITINA, CREATINA E CARNITINA SUL CORPO E SULLA MENTE

Si ripropone, in versione ampliata ed aggiornata il seguente articolo, gi apprezzato da dottori, esperti di scienza del fitness, B.B. e ricercatori. Vediamo la relazione intercorrente tra carnitina, acetil-l-carnitina, creatina, loro precursori ed altre importanti molecole biologiche, tra cui la SAME (S-AdenosilMetionina), e poliamine (anabolici endogeni), utili per la longevit ed il natural B.B. di qualit. Tanto stato gi scritto su creatina e L-carnitina. Gli studi e le ricerche usuali si basano, in genere sulle funzionalit in Vitro (cuore o muscolo isolato-staccato dal corpo), su biopsie (analisi di tessuto prelevato dal corpo) e sulla misurazione di specifiche "prestazioni" (con relative analisi ematiche, respiratorie, ecc.) Questo tipo di ricerche sono utilissime ma necessitano, per stabilire un quadro completo sulla utilit di un integratore o altro, di ulteriori "osservazioni". Il concetto che sto per introdurre vale per ogni tipo di integratore, allenamento psicofisico e variabile scientifica considerata. Gli studi "della parte" (in vitro, biopsie, ecc.) non possono mettere in evidenza i fattori globali "del tutto" che luomo manifesta nella sua totalit di CORPO e MENTE.

Pagina 24 di 24
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

25 Gli studi "delle parti", anche se riguardano una prestazione o uno sviluppo fisico, non sempre studiano lo psichismo (la mente, le emozioni, ecc.) del culturista e dello sportivo (del soggetto in genere). Lo studio della cultura psico-fisica il futuro di chi desidera un alto livello di qualit della vita, mantenersi giovane, dinamico, scattante anche se "over 50". Gli studi scientifici usuali "delle parti" sono poi limitati nel tempo, in genere, a qualche mese. Per ricostruire e riottenere il "tutto" (e la connessione anatomo-psico-neuroendocrino-immunologica) sono necessari quelli, che anni addietro, vennero definiti "studi osservativi". Lo studio osservativo la raccolta oggettiva dei dati e testimonianze vere da parte di atleti e/o pazienti, circa tutti gli effetti possibili, positivi e negativi, anche e soprattutto a lungo termine (vari anni), per esempio, di un integratore singolo o in associazione con pi molecole. Da numerosi anni, con gran passione scientifica, ho raccolto innumerevoli dati ed "effetti" veri e non leggendari, su molte sostanze integrative. Negli ultimi 7-8 anni, anche per interesse personale, ho studiato ed osservato molecole ed associazioni di integratori per uso pi prettamente culturistico e per lincremento della performance psico-fisica. Questo lavoro pluriennale di raccolta dati,in visione corpo-mente, non stato "sponsorizzato" da nessuno; per questo ogni mio "studio osservativo" veritiero e non pilotato. Se un integratore fornisce risultati, significa che un gran numero di atleti mi testimonia tali risultati, se delude io riporto, nei miei seminari-stages e pubblicazioni, la verit. Negli stages e master da me condotti sono riportati sempre i risultati raccolti su un gran numero di atleti di palestre diverse e che non si conoscono tra loro. Lo studio osservativo su carnitina L-acetil-carnitina e creatina, che qui riporto, mette in evidenza i concetti sin ora esposti. Circa 20 anni or sono iniziai personalmente ad assumere alti dosaggi di carnitina, l-acetil-carnitina, vitamine e minerali. Di mia iniziativa, a tutti coloro che assumevano la L-Carnitina chiedevo di riportarmi gli effetti ottenuti ed i risultati erano: affaticamento, attacchi di angina pectoris, "fiatone" ecc, assai ridotti dintensit. In genere i dosaggi superiori ai 2 g determinavano effetti terapeutici: la dose media ottimale ai fini delleffetto, sembrava di circa 4 g. Alcuni manifestavano con alti dosaggi di carnitina bruciore allo stomaco (pirosi). 0,5-1,5g era il dosaggio prescritto dai medici per l'ACL (l-acetil-carnitina). I vari prodotti pi utilizzati erano: CARNITENE (lcarnitina), NICETILE (l-acetil-carnitina) e SUSTENIUM (fosfocreatinina bisodica).(6) Oggi, dopo vari anni e dopo aver raccolto ancora centinaia di testimonianze posso riconfermare che il dosaggio pi efficace realmente 2-5 g di L-carnitina assunta con molta acqua ed al limite, occasionalmente, con un po di bicarbonato di potassio per ridurre Pagina 25 di 25
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

26 la pirosi. (I dosaggi devono comunque essere prescritti da un medico che conosce latleta, iniziando da dosaggi bassi per poi aumentarli gradualmente). Che la L-carnitina abbia un effetto terapeutico sulla funzionalit cardiaca, sulla stanchezza e che migliori il recupero dopo lallenamento noto. Quali sono invece i benefici ancora ignoti, simili a quelli della creatina? Anche se ho studiato decine di integratori da soli e/o in associazione, l'ALC, le carnitine e la creatina sono quelli che mi affascinano per i seguenti benefici (ancora ignoti o poco noti) testimoniati da un gran numero di soggetti "integrati" per vari anni di seguito (seguendo dei cicli): 1) Incremento dellottimismo e del buonumore, associato ad un generale stato di benessere e vitalit e "grinta", maggiore capacit di affrontare le difficolt della VITA QUOTIDIANA (effetti sulla mente) 2) Miglioramento delle sindromi depressive, della concentrazione mentale, azione spiccata anche nei soggetti femminili, sia giovani che di et geriatrica. 3) Riduzione dei dolori reumatici, muscolari come lombosciatalgie, artriti, ecc. 4) Maggior sopportazione alla fatica sportiva ed incremento di "reazione" nei confronti degli eventi stressanti acuti, ben diversi dal routinario stress quotidiano. Allenamenti pi "grintosi" e pi determinati verso la "ripetizione estrema". Recupero postallenamento pi rapido. 5) I risultati, ai dosaggi sopra riportati, si manifestano pi velocemente nei soggetti non pi giovanissimi, dai 30 anni in su o nei soggetti gi colpiti da patologie psicofisiologiche da stress cronico (apatia, stanchezza, ecc.). I benefici sopra citati riguardano L-carnitina e L-acetil-carnitina. Altri gruppi di persone che ho seguito per qualche anno e che assumevano creatina da sola (o strutture simil creatiniche), hanno testimoniato risultati simili a quelli sopra descritti. Questi singoli gruppi hanno testimoniato "strani effetti positivi sulla mente". La "sorprendente" similitudine sui risultati dei due gruppi (1 gruppo carnitina, 2 gruppo Creatina monoidrato), mi spingeva a cercare una spiegazione non solo psico-fisiologica, ma anche biochimica. Alcuni gruppi che utilizzavano sia L-carnitina sia creatina in associazione, manifestavano questi risultati in modo pi spiccato e rapido. A quei tempi si riteneva che l'ALC fosse utile solo per prevenire vari problemi cerebrali e neurologici, la l-carnitina per il cuore (infarto miocardico, angina pectoris, ecc.); quindi era stata fatta accademicamente una suddivisione un p "forzata". A differenza di oggi, pochi medici di allora prescrivevano l'associazione di l-carnitina e acetil-l-carnitina ed ancora meno era utilizzata l'associazione delle "carnitine" con creatina. Dopo circa una settimana dall'assunzione combinata di L-carnitina e creatina monoidrato i risultati iniziarono a manifestarsi, purch a dosaggi consistenti ed in equilibrato mosaico alimentare, addizionato di un buon multivitaminico e multi-minerale.

Pagina 26 di 26
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

27 Cercando la spiegazione biochimica che spiegasse oggettivamente le sorprendenti azioni osservate e testimoniate sullumore (ottimismo) e sulla riduzione dei dolori muscolari e dei fenomeni artritici (anche nei culturisti e nei praticanti di arti marziali), ho studiato le vie biosintetiche endogene della L-carnitina e della creatina. Le vie biosintetiche sono quei fenomeni che in vivo avvengono per formare le molecole endogeno-fisiologiche proprio come la carnitina e la creatina. Carnitina e creatina hanno tra i precursori un'importante molecola in comune: la S-Adenosil-Metionina (SAME).(1)(2)(4)(5)(6) Questultima si forma nel fegato dalla metionina semplice e dallATP che viene degradato per cedere ladenina alla metionina per formare la SAME. 1 molecola di SAME formata ha "distrutto" 1 molecola di ATP per la sua sintesi. Capire questo fondamentale poich il processo di risparmio della SAME per somministrazione di carnitina e creatina pu contribuire a spiegare i benefici psichici e fisici gi citati. Vediamo come avviene il "risparmio". Introduciamo un concetto bio-chimico fondamentale che ogni culturista della salute dovrebbe conoscere: linibizione da "feedback negativo".(1)(2)(3)(4)(5)(6) La somministrazione e, quindi l'abbondanza di una molecola fisiologica, inibisce la sintesi endogena della molecola stessa; cio se somministriamo per es. creatina, lorganismo ridurr o sospender la sintesi endogena della creatina stessa poich gi abbondante nellorganismo (feedback negativo).(1)(3)(4)(5) I precursori della creatina sono: arginina, glicina le quali, in un primo passaggio biosintetico, formano 2 strutture: ornitina e guanidoacetato.(1)(2)(4)(6) Il guanidoacetato, per opera della S-Adenosil-Metionina, si trasforma in creatina! E la SAME che permette la formazione della creatina e non la semplice metionina come si letto erroneamente tante volte sui giornali e su varie riviste! Senza la S-Adenosil-Metionina che viene, a sua volta degradata a S-AdenosilOmocisteina, la creatina non si forma! Quindi: per ogni molecola di creatina non sintetizzata dallorganismo per il feedback negativo, si risparmiamo matematicamente: 1 molecola di arginina, 1 di glicina ed 1 molecola di S-Adenosil-Metionina, che rimangono risparmiate (1) (2) (4) e disponibili per lorganismo, che pu utilizzarle per altre vie biosintetiche I precursori della L-carnitina sono: la lisina proteica (non quella libera!) che viene metilata a spese e distruzione di 3 molecole di S-Adenosil-Metionina. Stechiometricamente ("matematicamente") per 1 molecola di carnitina non sintetizzata dallorganismo si risparmia: 1 molecola di lisina proteica e 3 molecole di S-Adenosil-Metionina.(1)(2)(4) Dal punto di vista psico-fisico e culturistico risparmiare questi precursori significa avere una marcia in pi rispetto a chi non assume regolarmente L-carnitina e creatina monoidrato.

Pagina 27 di 27
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

28 Risparmiare ed avere pi disponibilit di arginina e glicina significa potenzialmente aiutare il sistema immunitario, il recupero post-workout, e, sembra, anche un'ottimizzazione dei livelli naturale del GH. Il risparmio della lisina proteica si commenta da solo. Fornire allorganismo ulteriori quantit di lisina, arginina, glicina e S-Adenosil-Metionina pu potenziare ancora di pi la combinazione carnitina-creatina, ma innalza il "costo integrativo". L'ALC in vivo, si sintetizza (come acil-carnitina) dalla l-carnitina, formando un sistema biologico "carnitina-acil-carnitina".(1)(2)(3)(4)(5)(6). L'acil carnitina, a sua volta direttamente interconnessa con l'acetil-CoA ed altre funzioni biologiche che con l'invecchiamento, stress, patologie, ecc, perdono di efficienza. Al termine del ciclo terapeutico i vari soggetti, progressivamente, tendono a perdere i benefici effetti qui trattati. Ognuno segue dei tempi un po diversi, in base anche allo specifico bio-tipo morfologico. Perdono la super energia ma non come una sindrome da dipendenza. Il feed back negativo da somministrazione di carnitina e creatina, a differenza delle terapie ormonali, forse si riattiva con una certa facilit. Studi scientifici clinici dovranno verificare le mie ipotesi, basate su osservazioni e registrazioni di testimonianze utili per indicare una via da seguire. SAME E POLIAMMINE Ed il risparmio della S-Adenosil-Metionina? Se la SAME abbondante la sua sintesi inibita o ridotta dalla metionina fa "risparmiare" 1 molecola di ATP per ogni molecola di SAME non sintetizzata. Un feedback negativo specifico su questultima sintesi non trattato sui testi di riferimento ma, si suppone, che possa potenzialmente esistere, poich lorganismo tende, per natura, a non sintetizzare sostanze gi abbondanti all'interno di se stesso. Una funzione della SAME con lornitina, che piace tanto ai culturisti, la sintesi delle poliamine (putrescina, spermidina e spermina). Queste sono necessarie per lo sviluppo cellulare, stimolano la sintesi proteica, la divisione cellulare e stimolano inoltre la sintesi di DNA e RNA.(1) La maggiore disponibilit di S-Adenosil-Metionina, determinata dall'assunzione regolare di carnitine e creatina, aiuter certamente il nostro organismo. Tra le numerosi azioni della S-Adenosil-Metionina (SAME) riportate sulla monografia R.e.f.i. (repertorio farmaceutico italiano) si possono annoverare interventi su molecole biologiche come: ormoni, neuro-trasmettitori, acidi nucleici, fosfolipidi. In condizioni di stress, i livelli di SAME diminuiscono. A livello cerebrale la SAME interviene sul metabolismo delle catecolamine (dopamina, noradrenalina, adrenalina) e su quello di serotonina e melatonina. Questa ed altre azioni possono, almeno in parte, spiegare scientificamente perch lincremento della disponibilit endogena di Solfo-AdenosilMetionina esplica lazione anti-depressiva discussa, data dal risparmio indotto da carnitina e creatina assunte per os. La biosintesi delle Poliamine e lassunzione di un particolare tipo Pagina 28 di 28
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

29 di ornitina, che favorisce la sintesi endogena delle Poliamine stesse, sar qui trattata in modo "sintetico-divulgativo". Benefici in sintesi: Pi ottimismo e sicurezza in se stessi, entusiasmo nellallenamento, riduzione della tendenza depressiva, meno dolore muscolare post-workout, pi sintesi proteica, pi efficienza di lavoro cardiaco e muscolare, sono gli effetti globali corpo-mente ottenibili dall'assunzione regolare di L-carnitina e creatina monoidrato in associazione. Questo un esempio di "cultura psico-fisica". Fondamentale tuttavia la purezza e la qualit farmaceutica. Per comprendere, in modo facile e divulgativo, come ottimizzare la produzione di POLIAMINE (e quindi la sintesi proteica ecc.), si devono tener presente i seguenti dati:(1) 1 molecola di ornitina forma direttamente 1 molecola di PUTRESCINA e per tale reazione occorre vitamina B6 (come piridossal fosfato) per l'enzima ornitina decarbossilasi. La PUTRESCINA reagisce con la S-Adenosil-Metionina(decarbossilata in una precedente reazione). La putrescina e la SAME decarbossilata formano la SPERMIDINA che a sua volta reagisce con la SAME decarbossilata e forma la SPERMINA. I lettori di riviste scientifiche statunitensi (di seria qualit scientifica del B.B, fitness, anti-age,ecc.), avranno gi incontrato pi volte la molecola spermina, nota come un anabolico endogeno (pi sintesi proteica,pi lipolisi,ecc.). RIASSUMENDO: per ottenere l'ottimizzazione biochimica per la produzione di poliamine, in particolare di spermina, occorrono ORNITINA e S-ADENOSILMETIONINA e VIT.B6.(1). Prima si visto che un uso costante di L- carnitina ed a maggior ragione di ALC pi creatina, rendono pi disponibile la SAME. Bene, per ottimizzare i risultati, lornitina andrebbe assunta nei momenti strategici insieme a carnitine e creatina. Alcuni di questi momenti potrebbero essere: 1) colazione, 2) dopo il work-out (allenamento) o un evento molto stressante - faticoso , 3) prima di coricarsi. Non mi stupirei per niente se venisse dimostrato un incremento di GH notturno, non dovuto all'ornitina da sola ma all'intera associazione. Ogni molecola, qui trattata, presenta da sola delle propriet fisiologiche dirette, ma in associazione si manifestano anche propriet biochimiche e fisiologiche indirette...... Un tipo ideale di ornitina l'OKG, superiore alla semplice ornitina, poich contiene l'alfa-cheto-glutarato, l'acido alfa cheto glutarico salificato con l'ornitina. L'OKG presenta quindi un'azione a doppio livello "disintossicante" dall'ammoniaca. LOKG come ornitina entra nel ciclo dellurea, mentre lAKG nel ciclo di krebs.

Pagina 29 di 29
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

30 L'OKG e l'ALC e le loro molteplici azioni dirette e indirette meritano un'approfondita trattazione a parte cos come la SAME e le sue relazioni con l'omocisteina. L'associazione quindi di ALC, l-carnitina, creatina e/o fosfocreatinina bisodica pi OKG, POTREBBE GARANTIRE UNA CONCRETA OTTIMIZZAZIONE DELLA SINTESI PROTEICA in modo naturale ( dimostrabile con analisi ematiche ), non tossica come avviene con steroidi anabolizzanti, ecc. L'OKG da solo non sviluppa i muscoli! Aiuta la disintossicazione dall'ammoniaca prodotta ed il recupero post work-out (affaticamento, tremori, apatia, ecc.).(9)(11) Le suddette sostanze necessitano, per svolgere al meglio la loro funzione biologica ed, in particolare, lo stimolo della sintesi proteica, di diversi ed indispensabili cofattori. Alcuni di questi sono: vitamine del gruppo B e minerali tra, cui Zinco, Magnesio, Manganese. Lacido lipoico va associato al gruppo dei cofattori sia perch costituente del complesso della piruvato deidrogenasi (formazione dellacetil-CoA dal piruvato), sia per la sua azione antiossidante e chelante di alcuni metalli pesanti. Data l'attivazione biometabolica indotta dalle citate "Super Sostanze", la carenza di qualche cofattore potrebbe determinare una perdita di performance nel soggetto che appunto assume alti dosaggi di ALC, creatina, ecc.. Con alti dosaggi di ALC, L-carnitina e creatina in associazione importante bere molta acqua, sia allassunzione, sia durante la giornata, pena disturbi gastro-intestinali e/o diarrea. In via ipotetica, da verificare con altri studi, si potrebbe supporre che alti dosaggi delle molecole sopra trattate potrebbero far consumare all'organismo una maggiore quantit di vitamine (gruppo B, cobabamide compresa) e minerali impegnati in maniera diretta e/o indiretta nella sintesi proteica e nel turn-over cellulare. Tale situazione ben diversa da quella ove il praticante presenta una carenza di cofattori gi prima di assumere le "super sostanze". (8)(9)(10)(11) Gli antiossidanti saranno inoltre indispensabili per contrastare la maggiore quantit di radicali liberi prodotti a causa dell'aumento dell'attivit metabolica. Questultima potrebbe giustificare laumento dellappetito negli atleti, in particolar modo di carboidrati. Da preliminari e recentissime osservazioni empirico-sperimentale, stato notato che non assecondare questa maggiore richiesta di carboidrati e vitamine induce, intorno al secondoterzo mese di assunzione di L-acetil-carnitina (3-4g/die), un deficit energetico con diminuzione della forza. Tale calo energetico scompare o nel giorno stesso o in 1-3 giorni,con un incremento di integrazione vitaminica e con lassunzione di bevande a base di carboidrati semplici (glucosio,ecc.) e non complessi (maltodestrine). Questo processo, tutto da approfondire, potrebbe manifestare una reale attuazione del metabolismo (maggiore sintesi proteica compresa); infatti, sembra che gli atleti non abbiano aumentato eccessivamente la massa adiposa dopo 1-2 mesi dallincremento di carboidrati, mentre visibilmente aumentata la massa muscolare(pettorali pi pieni, dorsali pi densi ecc.). Pagina 30 di 30
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

31 Sembra inoltre che il D-RIBOSIO aiuti il processo di recupero dal deficit energetico del terzo mese sopra descritto. Pare che il senso di lieve stanchezza scompaia in circa 48 ore. E chiaro che lALC (NICETILE dellazienda Sigma-Tau) sembra essere un pilastro fondamentale per lo sviluppo muscolare natural,che si ripete,va obbligatoriamente coadiuvato da molte altre sostanze naturali di base come proteine e carboidrati , le super sostanze e numerosi cofattori.(8)(9)(10)(11)(12) Anche lolio di lino, che come noto contiene gli acidi grassi essenziali omega 3, ha ridotto la sensazione di calo energetico. Tale olio stato assunto durante i pasti principali. Probabilmente la sua funzione nella diminuzione del calo energetico quella di mantenere pi costante la glicemia evitando sbalzi glicemici. Queste osservazioni aprono, concretamente, nuove prospettive di ricerca. Pare che i fasci muscolari non allenati, non manifestino grandi differenze n in massa magra n in massa adiposa. Lo stimolo allenante quindi, ed ovvio, indispensabile. Studiare le sinergie delle varie sostanze con i relativi cofattori, personalizzate sul biotipo morfologico, potrebbe far scaturire anche una valida e sana alternativa al doping, problema oggi quanto mai attuale, di cui molto si parla ma ben pochi concretizzano strategie naturali utili allo sviluppo muscolare. (8) (11) (12)

La semplice associazione qui riportata un esempio di quanto il "MOSAICO" della salute sia complesso ed affascinante. I vegetariani inoltre potranno ottenere rilevanti benefici da queste molecole e da altre ancora, supplendo le note carenze della dieta vegetariana.(10)

Bibliografia e testi consigliati:


1. Siliprandi-Tettamanti, "Biochimica Medica" 2 Edizione interamente rielaborata. Ed. Piccin, 1998 2. Roads e Tanner, "Fisiologia Medica". Ed. Edises, 1996 3. Guyton et al, "Trattato di Fisiologia Medica". Ed. Piccin, 1995. 4. Lehninger et al., "Principi di Biochimica". Ed. Zanichelli, 1994. 5. Bowman-Rand, "Farmacologia". Ed. M.S. International, 1989. 6. Thomas Devlin, "Biochimica", 2 Ed italiana. 7. Gelli A. "Biochimica e Fisiologia delle strutture creatiniche", prossima pubblicazione. 8. Gelli A "Benefici ancora ignoti di creatina e carnitina sul corpo e sulla mente".Cultura Fisica e Fitness n348, anno 2000. pagg..44-46, Pagina 31 di 31
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

32 9. Gelli A.L-acetil-carnitina,OKG,zinco,creatina,tribulus terrestris. LE SUPER SOSTANZE del natural body building per un salutare aiuto nello sviluppo muscolare e nellincremento della performance.Sportman e Fitness n4,anno 2000, pagg.72-76. 10. Gelli A.,Due mesi senza carne-alimentazione vegetariana associata ad integrazione bilanciata.Cultura Fisica e Fitness n348,anno 2000, pagg. 44-46. 11. Fidanza A., Fonseca C., Gelli A. IStage didatticoIntegrazionesupplementazione per latleta, per lincremento della performance psico-fisica ed il benessere.Accademia S.A. Sanitaria, Roma 1-2 Aprile 2000. 12. Gelli A. Dossier Natural: Supersostanze e Psyco-muscle training, l uso degli integratori specifici allinterno del Sistema di sintesi globale. Una possibile alternativa salutare al doping?.CULTURA FISICA E FITNESS, n 350, anno 2000, pagg. 107-109.

Pagina 32 di 32
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

33

ACIDO LIPOICO, FOSFATIDIL SERINA, ACETIL L-CARNITINA ED ALTRE SOSTANZE PER NON INGRASSARE

Negli ultimi anni sempre pi persone desiderano essere (o sembrare) in forma. Molti di queste non sono n atleti n pi molto giovani: sono medici, ingegneri, avvocati, liberi

professionisti, politici, studiosi ecc. In Italia questa variegata categoria rappresenta come numero, un vero e proprio esercito. Molti di questi sono Over 40 e Over 50. Mestieri molto diversi ed impegnativi che non permettono una alimentazione regolare e sempre un allenamento metodico. Nonostante ci, lefficienza psico-fisica ed una figura sana e robusta, sono, oggi pi di ieri, un must. Questo vale pi che mai per tutti i giovani in carriera. Laccumulo adiposo, in particolare sulladdome ed il giro vita la prima discriminante per essere considerati fuori forma (e forse anche meno efficienti e sani). Questo adipe che forma una specie di ciambella al giro vita fa sembrare pi vecchi, e, forse, anche meno affidabili sul lavoro (visto che la ciambella sembra favorire linfarto miocardico). Da molti anni studio tutto ci che pu migliorare lefficienza, la prestazione e contrastare linvecchiamento. Dopo aver condotto degli Studi Osservativi su sostanze termogeniche con dei risultati non sbalorditivi ma incoraggianti, sono stato incuriosito da dei nuovi prodotti della Ultimate Italia di Saronno. Come la maggior parte dei miei clienti, quelli della Variegata Categoria, ho il problema della Ciambella. La mia idea originale era di condurre uno studio osservativo su questi prodotti verso il mese di ottobre , e poi eventualmente assumerli io stesso. A fine luglio invece ho iniziato personalmente ad utilizzare una associazione dei seguenti prodotti: Sct Stack, Metabolic System, GTS, Acetybol e Corti-Stop. Questi prodotti sono gi noti al pubblico per cui non mi soffermo nella loro descrizione. Nei futuri articoli, pubblicher i risultati degli studi con trattazioni scientifiche relative. I pi attenti si chiederanno cosa centra il Corti-stop nel programma anti-adipe (o anti ciambella). Dovete sapere che i soggetti iper-attivi vivono un continuo stato tendenzialmente catabilico (bio-tipo celebrale-nervoso). Oltre a fare i conti con livelli elevati di catecolamine, questi soggetti tendono a manifestare livelli cronici di cortisolo pi alti rispetto ai soggetti pi calmi e tranquilli. Attenzione! Alti livelli di cortisolo mantenuti per un tempo esagerato favoriscono proprio ladipe visceraleaddominale!!! Il motivo fisiologico, bio-chimico, e la spirale psico-fisiologica che determina Pagina 33 di 33
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

34 questo fenomeno, sar oggetto, di futuri articoli. In questi vedremo in modo semplice ed un p pi scientifico la sinergia dei principi contenuti nel Corti-Stop, nel SCT Stack, nel Metabolic System. e nel GTS (quello con acido lipoico). LAcetybol (Acetil L-Carnitina) indispensabile per trasportare i grassi nei nitocondri. Non ha senso sciogliere ladipe se poi non forniamo il trasportatore che lo porta dove viene trasformato. Utilizzo un linguaggio eccessivamente semplice in questo articolo descrittivo-divulgativo per farmi comprendere da tutti, nei prossimi articoli sar pi scientifico, ma sempre mi sforzer di essere comprensibile. Adesso vorrei brevemente riportare la mia personale esperienza. Dopo 15-20 giorni di prove ho stabilito e personalizzato i dosaggi, determinato la tempistica e le quantit.

Prima di ognuno dei 3 pasti principali: 4-5 capsule di Metabolic System+ 4-5 cps di Stc Stack + 4 Corti Stop

Dopo ognuno dei 3 pasti principali: 3 compresse di GTS + 4 capsule di Acetybol

Talvolta il Corti-Stop lo ho assunto al termine dei pasti, ci evita un lieve senso di nausea, come se si fosse mangiato troppo. Ero in ferie e dopo cena per diverse ore occorreva rimanere svegli, allegri e di compagnia. Attenzione! Tranne il GTS, tutti gli altri prodotti possono indurre un certo stato di vigilanza ed efficienza mentale. Ci contrasta con le procedure favorenti un sonno tranquillo. Il GTS ad alto dosaggio (dose unica di 400-600 mg) di ac. Lipoico mi ha dato un lieve senso di stanchezza, sonnolenza e torpore. Per evitare questo fastidioso effetto, il GTS va ridotto in dosaggio (1 sola compressa). Il GTS va rigorosamente assunto dopo i pasti principali poich tende a favorire notevolmente il bruciore gastrico. E non provate a masticare le compresse! Il mio dosaggio corretto di GTS di 3 compresse (1 sola compressa se devo essere vigile ed efficiente). Ho notato di potermi esporre al sole senza gravi arrossamenti rispetto agli altri anni. Sar la potente azione anti-ossidante dellac. Lipoico.? Con 3 compresse dopo ogni pasto un rilassamento tipo pennichella era molto gradevole!. Certo che il GTS ed il Corti-Stop (fosfatilserina ed altri componenti sinergici), sono dei prodotti con un range applicativo che va ben al di l dellingrassare meno e migliorare la massa magra. Tuttavia il segreto proprio la associazione di tutti i prodotti, ognuno il tassello bio-chimico del mosaico salute. Pagina 34 di 34
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

35 I miei risultati: nei primi 20 giorni non sono affatto dimagrito! Ma non sono neanche ingrassato! Ed ho mangiato in modo vergognoso in quantit e qualit. Il grande studioso e rigido maestro, sostenitore della endocrino-crono dieta era visto dai suoi compagni di avventura mangiare pasta e pizza a cena e dopo le 20!! Non ingrassare stato un grande risultato! Bisogna ogni tanto sgarrare e godersi la vita! Ritengo che occorrano almeno 3 mesi per constatare un vero dimagrimento! Credo che si debba concepire non solo lidea di perdere ladipe ma anche quella di non aumentarlo! Ci che percevivo, e percepisco, una vitalit, ottimismo ed instancabile positivit. Nella vita pratica di tutti i giorni credo che sia pi facile mettere a punto un concreto piano di prevenzione e, nel tempo, in modo non traumatico e fisiologico, di dimagrimento. E una questione di forma mentis che deve essere acquisita ed insegnata. Avvier con questi prodotti e con altri per favorire lo sviluppo muscolare Natural, studi osservativi per arrivare a poter consigliare correttamente i vari soggetti personalizzando sui 4 bio-tipi morfologici e sui gruppi sanguigni. I prodotti sono ovviamente Ultimate Italia. Gli studi osservativi saranno basati su soggetti sani ma non Campioni, n particolarmente dotati, un vero target medio! C molto lavoro da fare e molti studi da svolgere, ma con laiuto di aziende leader come la ditta dellingegnere Enrico Levantino, questo sar possibile.

Un semplice esempio: Lectomorfo (sistema a 3 bio-tipi) il secco catabolico che non mette muscoli e quindi deve mangiare tantoin Teoria!!. in pratica il bio-tipo cerebralenervoso il secco senza muscoli che, dopo i 30-35/40 anni pu manifestare una visibile ciambella nel giro vita .. ed ecco che lo sventurato personal Trainer non capisce pi niente!

Se il cliente mangia di pi per migliorare i muscoli , ingrassa, se fa altrimenti perde la massa magra .!! Il fatto che il comune bio-tipo cerebrale-nervoso-cortisolico (il pi simile e teorico ectomorfo) pu a sua volta suddiversi in altre 3 sotto categorie : stenico (in forma), astenico (esaurito) e Super + in forma! (ottima supplementazione allenamento controllo dello stress ecc., equilibrio stupendo ma sempre precario). Pagina 35 di 35
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

36 Capite quanto lavoro c da fare per insegnare ci e quanti seminari andranno realizzati! Ogni bio-tipo va supplementato ed allenato in modo diverso! .poi esistono le combinazioni dei bio-tipi complicando di pi le cose: ma i rimedi ci sono e gi collaudati!! I nostri studi, con mentalit innovativa e sinergica, potranno consigliare i consumatori su come concretamente utilizzare le associazioni di integratori, su come allenarsi e controllare lo stress. Il tutto personalizzato sui 4 bio-tipi morfologici (e loro combinazioni ) e gruppi sanguigni! Contribuiamo allacquisizione dei dati per utilizzare al meglio vari prodotti come quelli innovativi (come associazioni, le sostanze sono note da anni) qui riportati: Corti-Stop, Metabolic System, GTS, STC Stack, Yohimbee Extracte Yohim Cream sempre (per la riduzione delladipe). Ogni bio-tipo avr la sua personale combinazione, quali-quantitativa tra i vari prodotti. Tali studi osservativi verranno svolti su volontari sani che gi utilizzano spontaneamente questi prodotti. I soggetti saranno persone normali non dotati dalla natura, ma ripeto, veri rappresentanti del consumatore medio. La Ultimate Italia pagher loro analisi ematiche (funzionalit epatiche, emocromo, ecc) ed urine per le funzionalit renali di base. Ci dimostrer che i vari prodotti, tra cui quelli che sto tuttora assumendo, oltre ad avere efficacia, sono innocui e salutari. Tutti i risultati saranno pubblicati: Questa vera tutela del consumatore! Questa mia personale esperienza utile per ideare un piano di domande specifiche e sapere quale strada da seguire. Ai volontari sapr cosa chiedere, basandomi anche sulle mie sensazioni. Negli altri studi i volontari testimoniano spontaneamente con le loro parole gli effetti, poi vengono poste delle domande standard. Personalmente registravo, senza una vera esperienza personale. In futuro eseguir, prima di ogni studio osservativo, una prova empirica su me stesso con gli specifici prodotti di quella marca (gli effetti a parit di qualit di prodotto, ma di marca diversa, possono essere ben diversi).

Un forte saluto natural A tutti i lettori Dott. Alessandro Gelli N.B.: Questa una mia personale esperienza non ha valore prescrittivo, ma solo informativo. Prima di assumere qualunque integratore consultate il vostro medico curante ed un farmacista specializzato in supplementi.

Pagina 36 di 36
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET

37

Pagina 37 di 37
DOTT. ALESSANDRO GELLI EUROPEAN HEALTH MANAGER FORUM ITALY HEALTH PSYCO-PHYSIOLOGIC RESEARCHES 0039/06/5073116 E-MAIL VIA PADRE G.A. FILIPPINI 145 - 00144 ROMA TEL. 039/06/5293685 FAX

ISC@GISA.NET