You are on page 1of 14

23 - Amaranta Fitch: {Camera 90 Accanto Candice} [Keeep calm. Keeeep calm and drink. Alla fine cosa pu succedere?

? Semplice, qualcuno al San Mungo per coma etilico, dei genitori furibondi, i due insegnanti richiamati Nah, niente di che. E una gita scolastica, alla fin fine. Le gite scolastiche babbane di sua sorella sono sempre finite peggio, anche lei vuole il suo momento. Insomma, quattro anni in un college e mai un party del genere, ne ha bisogno, capitela. E Hailey le fa quasi tenerezza, probabilmente lo vorrebbe ubriaco tutto lanno.] S, certo che ti porto! Per tu poi mi promuovi in cura, veeero? [Insomma, chiamatela scema. S, se lo sta comprando, e lalcool le sembra un buon prezzo per un M.A.G.O. in Cura, non trovate? E annuisce al dire della London. S, per una sera pu accettare di divertirsi con gente essenzialmente estranea come la Jenkins o con gente di cui gelosa, come la Bennett. Che poi, cos bella che quasi non le stacca gli occhi da dosso.] S, ha ragione Ele. Il primo che ne fa parola [Che poi si sa come finiscono queste cose. Pi una cosa segreta, pi una cosa non si deve sapere, pi potete star sicuri che TUTTI lo sapranno. Ma pazienza. Prende a sua volta un bicchiere e lo porge a Stefan.] Riempilo tutto. [Un ordine? Beh, dalla sua ex Capoduellante ci pu stare, no? E annuisce al dire di Jasmine, rivolgendosi poi a Gab.] Dai, ora che sei qui [Prende fiato, prima di iniziare ad urlare.] FACCIAMO UN BRIDISI A CANDICE. [E di nuovo, va a lanciare uno sguardo alla ragazza. Anche se le parole di Gab su Blake no, quelle non pu ignorarle, e subito lei abbassa lo sguardo sul pavimento. Ma Narmora le da la scusa per deviare lattenzione.] E A ME E A NARMORA CHE SIAMO SINGLE, WOO! [Seh, come se non ci avesse pianto due settimane. Scoppia a ridere, reclinando la testa allindietro. E notare che ancora non ha bevuto niente. Probabilmente solo felice. Tant che si lascia afferrare da Candice, e muove qualche passo stentato di danza, seguendola. Ma al momento, la sua attenzione per Narmora. Single? Da quando? Perch? Non le importa.] Narm, visto che siamo le due single, direi di dare inizio al party. Vieni qui. [E nel dir questo, le porge irrimediabilmente le labbra, in un chiaro invito. Il tutto cercando di muovere qualche passo di danza imitando Candice; tentativo che stopper immediatamente se Narmora accetter il suo invito.] 22:44:46 - Jonathan Hailey: (Paiolo Magico - Stanza 90) [Gli occhi rimangono su Mara verso cui molla un debole sorriso] Se mi ci porti, s! [Dice alla rossa prima di passare nuovamente all'animagus guardandolo con il medesimo sorriso mollato alla metamorfa. Ma c' qualcuno di normale qui dentro?] Per te sono Professor Hailey. Chiaro, sfigato? [Almeno non ha detto sfigattolo. Giusto perch sa che animagus ma non sa in che cosa si trasforma. Due teste maschili non vanno bene in una stanza di sole ragazze.. o almeno non per lui. Figuriamoci, egocentrico com' a volte.. Inspira profondamente, ciondolando in avanti questa volta come a voler cercare di raggiungere Candice esattamente quando Elettra fa partire la musica] E' davvero il tuo compleanno? [Domanda mentre sorride alla veela] Pensa.. invece oggi il mio non compleanno! [E' totalmente andato] Un brindisi per la mia assistente per favore [E sembra essere quasi un ordine. Non che ce ne sia bisogno dato che alla fine son l tutti per bere, ma ecco, non ha freni tanto che un'altro sorriso, del tutto innocente, viene volto anche a Gabrielle. Al momento, per lui, non sembrano esserci problemi e la vede come la solita amica di sempre] Oh sei proprio una persona intelligente, io non lo ricordavo [Mormora in direzione della docente di trasfigurazione] Oh s Blake.. peccato non sia qui anche lei, ma solo del secondo anno [Ma va? mentre un'occhiata viene mollata ad Elettra] Alza la musica, London e tu, Mara.. tira fuori quella Vodsca.. Vodka [Mormora scuotendo il capo mentre va dietro alle parole di Mara] Anch'io credo d'essere single. Oggi Ambrosia mi ha castato addosso un incendio[Dice ad alta voce. Ora ci vorrebbe una cosa come "E sei morto?" "S.. ma sono sopravvissuto". Invece no, va ad accordarsi alla propria assistente] Io sono sempre allegro! [Mormora in sua direzione mentre scruta il bicchiere che porge a Lockwood] A me il vino fa schifo [Gi, contando che ha gi bevuto come una zampogna.. ci manca solo che sbocchi l] 22:46:43 - Elettra London: {Paiolo magico||camera 90} ~ {La musica alla radio suona le note finali e sfuma prima di farne cominciare un'altra. La conosce questa e anche molto bene, tanto che presa dal ritmo incalzante della melodia si da una spinta e sale sul letto. La mancina si stringe ancora intorno alla spazzola microfono e la destra si porta vicino i bottoni dei suoi pantaloni che vengono, finalmente, sbottonati. ARIA. Le parole della canzone si susseguono e la London le ripete seguendo il cantante. Questa volta la mano si tende verso il docente di cura e per avere la sua attenzione parte con} Jon, you are sexy and I know it! {Ammicca verso il giovane professore e fa una mezza piroetta, subito dopo, sul letto. Indica tutte le ragazze e pronuncia} Girls look at that body!{E non ancora ubriaca. Va beh, scende dal letto con un mezzo balzo e si avvicina alla sua borsa. Apre la cerniera di questa e inizia a tirare fuori le bottiglie di Vodka Oceanica, di Ardemonio, gli shottini di Imperio, Crucio e Avada Kedavra per non contare} Qui abbiamo anche Dragon's Blood! {Poggia tutto sul letto e indica ai compagni. Finalmente le mani vanno sui pantaloni e lei li fa scivolare verso il basso per sfilarsi e restare priva della parte di sotto, mostrando cos, ai presenti un paio di stupendi slip sul cui lato B incisto a lettere sgargianti, con sfondo blu per fare il paio con il sopra, un "I love Werewolf", e visto che ne abbiamo due in camera.COFF. Sente gli altri iniziare a parlare di vino gitano e mentre tutti si danno da fare per provarlo lei, da brava ragazzina, prende la bottiglia di Vodka Oceanina e la apre. Prende uno dei mille bicchieri disposti in giro per la stanza e lo riempie fino a pi di met con il liquido celestino. Porta il bicchiere vicino le labbra e manda gi un sorso consistende di bevanda alcolica, strizzando gli occhi non appena questa attraversa dall'interno il suo corpo.} Ah, volevo dirvi {Inizia non appena si riprende dal sorso} Ho qui delle erbe allucinogene, chi sa cosa farci alzi la mano. Ora o mai pi. {Sorride e fa qualche passo per avvicinarsi ai ragazzi, al centro della stanza. Alle parole di Mara solleva anche lei il bicchiere e pronuncia} UN BRINDISI AI PROF MIGLIORI DI HOGWARTS {Slap! Alle parole di Hailey gli tende la bottiglia di Vodka che tiene stretta nella mano destra e pronuncia} E sei tutto bollente adesso?{Ammicca anche verso il doc. ADDIO.} 22:52:33 - Jasmine Jenkins: [Paiolo Magico - stanza n. 90] ~ [Dicevamo che pronta con il bicchiere in mano per la sua dose di vino. Ma se ti arriva un Lockwood che ti offre una intera bottiglia, come si fa a rifiutare.]Uuuuuh tutta per

me?[Chiede, la domanda palesemente retorica. Appoggia quindi il bicchiere vuoto su un comodino, avvicinandosi con fare malizioso al tassorosso e appropriandosi di una bottiglia.]Grazie[Sorride, strizzando locchio destro e tornandosene verso un letto, dove alla vista di Narm dolorante non si sa per quale motivo ridacchia, sedendosi.]Il vino fa passare tutto.[Annuisce con tono sicuro, come se sapesse davvero di cosa sta parlando. Va a stappare la bottiglia, posando il tappo di sughero sul comodino.]Ma io direistasera siamo tutti single.[Asserisce, guardando Elettra ma rivolgendosi a tutti. E nel guardare lamica, solleva lindice della mancina, rielaborando adesso la sua richiesta. Si solleva, la bottiglia di vino sempre in mano, e si avvicina alla borsa, tirandone fuori uno degli shottini e tornando verso Elettra, appoggiandoli sul comodino.]I regali dopo, Bennettina bella![Risolleva il busto, mandandole un bacio volante, e prendere qualche grande sorso di vino.]Io ed Elettra il negozio labbiamo scoperto per la prima volta. Quindi, dovr promuovere anche noi. Veero?[Balla colossale. Tira in fuori il labbro inferiore, fingendo di essere sul punto delle lacrime, verso Jon, ma subito torna a ridere, e a prendere qualche altro sorso di vino. Oh, troppo buono. Al brindisi non pu che partecipare.]AUGURI![E di nuovo, un altro sorso di vino. Si spera solo che regga abbastanza lalcol da non farla crollare svenuta dopo la prima bottiglia. Al dire di Jon lo guarda illuminandosi.]Chi che conosce quella canzone babbana un buon non compleanno a te![Chiede a tutti, cominciando a muoversi un po e avvicinandosi ad Elettra.]Ele, abbiamo tutta la sera per guardarlo, ora balla con me![Esclama, cercando di trascinare la London. Il tutto sempre con la bottiglia in mano.] 22:55:56 - Stefan Lockwood: [Dormitorio Femminile*Stanza 90*-Ingresso][Perdonare Gabrielle? Ma neanche morto.. oh si? Beh in fin dei conti, dovrebbe. E' pur sempre la sua ragazza.. E forse forse... Mah lasciamo stare. COmunque si lascia spupazzare dalla donna, mentre con la mano e lo sguardo rivolto ai presenti, incomincia a versare il dolce nettare proibito, uo alla volta. ] Certo, Capa![S, copyright solamente suo. Quel soprannome glie lo ha affibbiato lui e lui soltanto. Intesi ? Guai a chi glie lo tocca. Ecco. La mano si inclina leggermente, permettendo al contenuto all'interno della bottiglia di fluire dentro ai bicchieri delle ragazze. Uno alla volta, pieni. Tanto la bottiglia da due litri, non c' mica il problema che finisca subito.. Oh si ? ]Per me non sei niente, Hailey.[Acido, cinico e scontroso. Ti, beccati questa stupido omunculus. E il vino ? Nah scordatelo. Non sprecher quella bont divina per una persona che detta francamente, gli sta sui maroni. Ma non parliamo di queste cose, perch la notte giovane e l'alcol scorre a fiumi. Finito di versare il vino, che cosa fare ? oh beh semplice, girarsi verso Gabrielle e dire ] No, ma stasera voglio divertirmi.. Quindi, facciamo finta che non sia successo nulla, ok?[Dice. Sorride al sorriso e all'occhiolino della Jasmine, mentre vedendo il contenuto della bottiglia, gi a met, non opta per prendere un bicchiere. Oh no, tracanniamoci direttamente dalla nottiglia. Oh si, miei cari. E' quello che fa, con tutti i liquori addosso. Alza il bottiglione verde per poi inserire la sporgenza dritta nella bocca. E glu glu glu, goccioloni di vino rosso che cadono lungo tutto il tratto esofageo e vanno diritti allo stomaco.. o al cervello ? Ah mai capita anatomia. ] Woooo... Daii AUGURI CANDICE![E di Gab ? Ah se vuole c' la Grappa che per Kore dovrebbe essere un buon passatempo... O forse no ? Ah chissene, che prenda da bere anche lei mentre lui si trangugia con quello che sta sorseggiando.] Uoooouuu 22:57:17 - Narmora Hoffman: Paiolo||Stanza 90 [Non ha la minima idea di che cavolo di canzoncina si tratti, ma non si fa troppe domande, anzi, non se ne deve fare proprio o potrebbe seriamente rischiare di essere rivo cerata al settimo piano del San Mungo. Lo sguardo saetta da una parte allaltra, immagazzinando distrattamente tutto quello che le sue compagnie si stanno dicendo. Ed eccoli, i bicchieri, illuminati dalla grazia del Signore, che la chiamano, e le sussurrano di afferrarne uno. Cosa che viene realizzata nel giro di pochissimi secondi]<<Stefan a me il vino gitano>>[Gli si avvicina a grandi falcate agitandogli il bicchiere sotto il naso. Vino ha bisogno di vino, ha bisogno di raggiungere quanto meno i livelli del docente per sciogliersi un po, per lasciarsi andare perch cos sembra solo uno stoccafisso che cerca di fare qualcosa di spontaneo. Tipo gridare i risultati delle partite di quidditch.]<<E BRINDIAMO ALLE ARPIES CHE OGGI HANNO VINTO 700 A 310!>>[Che cosa centra? Boh, voleva dare un contributo anche lei visto che, per il momento, si limita a fare la bella statuina e a lanciare notizie bomba. Oh si Narmora sul mercato, ma non crediate che per questo sia disposta a concedersi al primo che passa. Ts. Oh ma tu guarda, una Mara con i labbroni. E che intende con dare inizio al party? Oddio non vorr mica che la baci?]<<Siii diamo inizio alla festa festa festala feeeestaaa al Paiolo inizia la festaaa>>[Se la canticchia anche lei, cercando di ancheggiare (orrore orrore) mentre, ebbene si, anche le sue labbra, seppur quasi con riluttanza, si fanno in avanti, cercando di sfiorare quelle di Mara. Un bacetto casto puro, uno schiocco via, niente di troppo giannoso, non sarebbe da lei ancora. E poi ci sono le mutande della London che sono tutto un programma.]<<Elettra, dopo quelle mutande il prossimo giro lo prenoto con te>>[Di cosa non dato bene saperlo. Oh ma sto vino? Ah sempre vero che chi fa da se fa per tre. E quindi praticamente si fionda sulla bottiglie sul comodino poco pi in l. La sua mira? Vino gitano, ovvio che viene scolato in un sol sorso perch se solo sorseggiasse, potrebbe non farcela a mandarlo gi tutto.] 23:04:05 - Gabrielle Armatay: [camera 90, vicino a Stefan] (Sebbene sembra quasi in se, questa sera, ci sono cose dentro di lei che si agitano. Un forte senso di possessivit verso Stefan e i vecchi ricordi di Jonathan che fanno a pugni con quello che la nube tenta di imporle di fare, o di dire. Forse per questo che non ha voglia di bere. Ha paura di non riuscire a contrastarla a dovere e rovinare la serata a tutti. Certo che il docente non aiuta pi di tanto con il suo dire.) hei. (gli occhi si stringono quando lo sente apostrofare in quel modo Stefan, e le sopracciglia si aggrottano appena.) non dirlo mai pi. (intima, con voce graffiante che poco le appartiene. si, ti manca Jonathan da collezionare eh? Dopo Ellery e Stoner ci manca giusto di azzuffarsi con lui. Non per caso, comunque, che la mano scivola appena sulla bacchetta, e i capelli vanno appena scurendosi, tendendo ora sempre pi verso il rosso. Costa unestrema fatica sopire questa sensazione di voler decisamente litigare, tanto che deve concentrarsi qualche istante su di essa, e addirittura palesare il suo dominio a voce, intimandole di smettere.) Basta. Non ora, non qui (poco pi di un sussurro, mentre la mano destra scorre sulla schiena di Lockwood artigliandogli la maglia, che lui ci faccia caso o meno a

lei sar utile per calmarsi. E quando rialza lo sguardo, sembra esser riuscita a sopire quellaltra se cos poco socievole.) ok, non guardare l per.. (Asserisce in nome del ragazzo mentre nota con fare inquietato le mutande della London. Che poi dire a qualcuno di non guardare una cosa come indicargliela con un cartellone al neon tre metri per sei. Allo stesso modo, per, non pu fare a meno di notare il fare di Amaranta e lo sguardo torna di nuovo ad ingelosirsima in qualche modo, lespressione ora pi Gabbica e infantile.) bhefinch sono le ragazze.. (asserisce infine, alzando le spalle e fingendo di non vedere assolutamente niente. Che docente responsabile, eh? Suvvia, potrebbe sempre dire che preferisce succeda tutto davanti a lei, che non in qualche bar infognato nei vicoli di Diagon Alley!) 23:07:04 - Candice Bennett: { Paiolo Magico | Stanza n. 90 } { E una volta che il suo bicchiere sar bello pieno, lo porter alla bocca e ne berr qualche sorso pieno, facendo scendere il liquido con estrema lentezza, fino a terminare il contenuto del bicchiere fino allultima goccia. Strizza appena gli occhi, cos che lalcol venga assimilato dal proprio stomaco e si prepari a riceverne tanto altro durante la serata!} VIVA ME! {Risponde al brindisi cos, mentre alza il bicchiere ormai vuoto, mentre si sporge per riempirlo ancora e gi, nuovamente lungo la gola e la faringe riscaldandole ancora di pi le membra. Si appresta a muovere qualche passo di danza verso Mara sebbene poi labbandoni quasi del tutto per altri giochetti con Namora che, a quanto pare, si dichiara single e felice.} Oh oh oh, la prima coppietta della serata! {Dice cantilenando, con una vocina che inizierebbe gi a dare i primi segni di sbandamento. Si volta verso Jonathan, sorridendogli in tutta la sua bellezza con quella perfetta dentatura bianca e splendente.} E il tuo non compleanno? Perch non lhai detto prima? {Esclama in sua direzione, saltellando come una sciocca e tornando a muoversi al ritmo della musica che, ormai, aleggia nella stanza.} UN BRINDISI PER IL NON COMPLEANNO DI JON! {Alza un po la voce, adesso, insieme al bicchiere pieno di alcol di cui ormai non riconosce neanche la provenienza. Chi mai glielavr riempito, ora, il bicchiere?} Ele! Mostrami come usare quellerbetta, ti ripago in natura! {Ammicca verso lamica, conscia di ci che intende, mentre sgrana gli occhietti in direzione di Jonathan e della sua affermazione.} Incendio? Vuoi rinfrescarti? {Gli domanda ridacchiando, porgendogli il bicchiere ancora pieno, pronto a lanciarglielo in pieno viso. Oh si, state pur certi che lo far.} FACCIAMO IL GIOCO DELLA BOTTIGLIA! {Propone, quindi, euforica, cercando lattenzione di tutti i presenti e mandando gi un altro sorso di vino.} 23:11:44 - Amaranta Fitch: {Camera 90 Accanto Candice} [Oookay, ad aprire le danze ci hanno gi pensato. Un bacio da parte di Narmora, giusto un bacio di quelli innocenti, per ora, e abbiamo fatto. E s, Hogwarts. Lei pu vantarsi di aver baciato Narmora Hoffman e voi no! Ah! Che cosa carina. Anche se solo a stampo. Ridacchia, mentre reclina il capo allindietro, e finalmente solleva ad altezza viso il calice colmo di vino gitano. Non vuole perdere tempo, assolutamente.] Ragazzi, un brindisi a noi! E ora, in alto i calici! [E senza dire altro, porta il bicchiere alle labbra, dando un primo sorso al suo contenuto. Poi gli occhi si posano su Hailey, per fortuna ancora sobria, o potrebbe iniziare a chiedere dove abbia nascosto Blake. Fino a cercarla sotto i letti o in camere altrui.]Ahm, a scuola non sapranno niente, vero? [La domanda corretta : Blake non sapr niente, vero? Ma s, alla fine loro non stanno insieme, vero?] Jenkins ha la vodka! [Afferma, indicando con il capo Jasmine. E le mutande di Elettra S, sono semplicemente oscene. E se non altro, da un altro sorso al vino che ha nel bicchiere, mentre quello gi sembra dare i suoi effetti.] Mh, io ho un amico che mi ha fatto fumare una volta. [S, il caro cugino di Cleopatra.] Ma Andrew mi ha dato roba gi fatta [S, lei non saprebbe cosa farci ora come ora. E si fa sfuggire anche il nome del ragazzo. Ma suvvia, quanti Andrew esisteranno nel mondo magico? Non deve essere per forza Stoner. E sposta di nuovo le iridi su Hailey. Incendio? Oddio, poveretto!] Allora ti ci vuole una doppia razione di alcool! [Afferma, vuotando il bicchiere. Bene, la testa inizia a girarle, ora sono affari vostri. Sta per dire altro ma Uuuh-uuuh! Gufo! Un gufo che picchia contro la finestra, che la stessa Mara va ad aprire. Una lettera per lei, che carina. La apre e riconosce immediatamente la grafia.] Ragazzi, ecco cosa mi scrive Blake: Ti stai divertendo ai tirocini? [Legge ad alta voce, con la testa che inizia a girarle sempre di pi.] Candice, se mi baci con il gioco della bottiglia le risponder Assolutamente s. [Ebbene, il suo modo di dire che approva lidea di Bennett, se non si capito. E pensate, solo il primo bicchiere.] Per, oltre al bacio bisogna bere. [Ecco, queste sono le sue condizioni.] 23:14:20 - Jonathan Hailey: (Paiolo Magico - Stanza 90) Prometto, Mara, non sapranno niente niente! [Esclama facendole un'occhiolino perch s, gli occhiolini sono tipici di lui, non invertiamo le parti, quindi, London aka MissMutanda. La mancina si allunga verso la bottiglia che Elettra gli propina cos da guardarne l'etichetta e vedere che la vodka che ha richiesto] Oh s, come una salamandra gassosa! [Risponde ad Elettra, con quegli aforismi da docente di cura proprio. Le mutande, beh eccome se le ha notate ed per questo che sgrana un poco gli occhi] Non sapevo ti piacessero le creature pericolose, London [Mormora guardando il lato b della corvonero prima di tornare alla veela accanto a lui] Fidati, Candice, questo meglio del vino, quello pesante da mangiare.. No, da mandare gi, questa scivola che una meraviglia. [Esclama guardando la veela e sorridendole]Beh, ovvio che sia il mio non compleanno, lo festeggio quasi tutti i giorni meno uno! E' totalmente fuso, non riesce a star dietro a tutti, effettivamente, ma Lockwood, che si ritrova davanti, lo vede eccome cos come lo sente anche] Ah ma davvero?[Ribatte pi in direzione dell'animagus che in direzione di Gabrielle anche se quel sussurro lo coglie, ma lo ignora bellamente, non pensando nemmeno ce l'abbia con lui. E' ora che, nella distrazione del momento, porta il braccio destro alla bacchetta, al lato sinistro, e la estrae nemmeno fosse una spada, puntandola davanti a lui. Beh, purtroppo il bicchiere che Candice gli ha allungato dovr aspettare dato che ha le mani leggermente occupate] ***Mn-gia Lum-che*** [Pronuncia, si spera correttamente, mentre il polso della destra inizia a disegnare una spirale che termina col puntare la bocca di Stefan, esattamente quando propongono il gioco della bottiglia ed il baccano continua a diffondersi nella stanza. Oh, cos forse Gab allungher la sua lista e massacrer Jon, ma che gli importa.. al momento disperato, col cuore a pezzi, sbronzo e poco capace d'intendere anche se l'incanto.. oh lo voleva con tutto s stesso]

23:14:32 - Jonathan Hailey agita la bacchetta e lancia l'incantesimo Mangialumache con potenza 10 contro Lockwood //Nota Off: Attendete un attimo il fato per postare con la turnazione di sempre, ora Mandi Lockwood. Grazie, -Drew23:20:45 - Aaron Jankovic sussurra a Jonathan Hailey: un professore che aggredisce uno studente?.....un po' di coerenza!! 23:21:19 - Jonathan Hailey sussurra a Aaron Jankovic: E' ubriaco o_ c' pi coerenza in questo che nella tua politica facebookiana 23:25:00 - Stefan Lockwood: [Dormitorio Femminile*Stanza 90*-Ingresso][Mette gi la bottiglia, deglutendo l'ultimo sorso e annaspando un ] Ahhhhh[piuttosto forte, tanto che potrebbero benissimo sentirlo tutti. E a proposito di sentire, capta in qualche modo l'atteggiamento di Gabrielle. non che le orecchie possano arrivare a tanto, anche perch non trasformato. per, diciamo che quell'avvinghiarsi cos possessivo al suo giubbotto un chiaro sintomo o di gelosia o di pericolo. ma che pericolo potrebbe mai starci dietro ? Ah beh si, si tratta pu sempre del docente e del fatto che ora si trova esattamente davanti a lui. Bacchetta in mano ? Ovvio che si, visto che non solo sta prendendo di mira lui, ma anche Gabrielle in un certo senso. Perch se si tocca lui, si tocca anche la ragazza. Ed per questo motivo che velocemente, scatta con la destra, visto che la sinistra tiene in mano la bottiglia, e va ad afferrare repentinamente la bacchetta. Un momento solo per concentrarsi, decentemente. Quel momento catartico in cui bisogna focalizzare l'obiettivo da colpire.. E in questo caso, l'obiettivo proprio il suo docente. Si trovano a Diagon Alley, lui ha diciassette anni il che implica l'uso della magia anche fuori dagli apparatio scolastici. Chissene del docente. Cos, come fa per le trasformazioni, lascia che in pochi frammenti di secondo la concentrazione si alzi, tanto da consentirgli un possibile incanto. E l'incanto in questione lo sa a mena dito]*** E-vr-te St-tim *** [Pronuncia con fare convinto e serio. S, l'alcol in circolo, ma si spera che non rechi troppo danno. il movimento che va a compiere una parabola ascendente, che parte dal basso fino ad arrivare verso l'alto. Il tutto compiuto mentre formula l'incanto, ovviamente. E che la bacchetta sia con lui.. e con il suo spirito] 23:25:05 - Stefan Lockwood agita la bacchetta per lanciare l'incantesimo Everte Statim ma non sembra abbastanza concentrato e qualcosa non va per il verso giusto [Fuori dal Castello, fiumi di vinello. Pare sia anche bello, non vero piccoli bimbi sperduti? Ma persi per davvero, questa sera abbiamo intenzione di darci al Compilo il modulo Sette Vizi capitali, il premio lo ritiro alla cassa, o al cess- ehm insomma, alla tualt. . Lussuria, gola, ce ne abbiamo per tutti i gusti, e se lInferno cos, ragazzi miei, vi confesser che ci starei solo per la compagnia, e di certo non per il clima. Caldo, fa proprio caldo, con tutte queste teste bollenti in giro, mettiamoci poi che in vino veritas, ed il gioco fatto. Una parola di troppo, mentre la lingua affina il palato con lalcool sembra prender vigore, per conto proprio. Una sillaba tira laltra, e gira che ti rigira che qualcuno ode qualcosa di poco piacevole. La pressione salza, e partono gli incantesimi. Il professore di Cura delle Creature magiche ne sa qualcosa, alquanto alticcio, ha letto nelle parole dellAnimagus forse un attacco personale. Ahia, non siamo di certo nella natura selvaggia, Lupo e Scoiattolo, ma gli animi si stanno accendendo, sar forse anche lalcool in circolo a fare da combustibile. E da cosa nasce cosa, movimento eccellente per il docente che lo vede in evidente vantaggio dato che sguaina la bacchetta nel men che non si dica. Pronuncia e sillabazione altrettanto perfetta e dal legno il colpo parte con obiettivo la bocca dello studente. Maniere forti per far capire chi il maschio Alfa della zona, vero Hailey?Stefan bench sia stato rapido nel voler rispondere allattacco, evidentemente impegnato a reggere brocche di vino et similia non riuscito a battere il docente sul secondo. Prima che riesca ad avvertire il tipico formicolio della magia che incalza e si dirige verso la sua bacchetta infatti gli sar possibile avvertire un nodo allo stomaco, quasi come qualcosa che si torce e pulsa. Senso di nausea che risale e colorito della pelle che si abbassa a colorazioni cadaveriche. Lungo la cannetta dellesofago avvertir qualcosa di viscido salire, che al termine della sillabazione andr lestamente a porsi allaltezza dellugola, attivando cos lurto del vomito. E dato che parliamo di urti, lenergia accumulata dentro di s, imploder oltre la bacchetta del giovane in un dardo di magia vibrante che romper il cristallo della brocca.]-Pum-[E una doccia di alcool inonder i vicini alla coppia di due uomini. Candice far bene a coprirsi la faccia, arrivano i cocci!Jenkins, anche lei vicina, sar investita dal liquido, ormai sbalzato in aria, cos come Gabrielle e Amaranta. Quanto aJonathan, faccia attenzione, perch sotto la vigile mira della bocca di Lockwood, che di qui ad un paio di ore, produrr, con annessi viscidi rumori, lumacotti verde palude, lunghi non meno di tre dita. Senso di nausea e bava dalla bocca dello stomaco sino alla punta della lingua. Occhio, qualcuno davvero ci finisce alla tualt questa sera, e non per una notte brava.]-Drew23:43:24 - Elettra London: {Paiolo magico||camera 90} ~ {Il bicchiere si solleva e viene portato di nuovo alle labbra rosee della diciasettenne. Altro sorso di Vodka Oceanica che scende gi nel corpo della corvonero quasi come fosse acqua. Sente le parole di Narmora e sorride scuotendo la testa quando commenta la partita di Quidditch delle Arpies, di cui lei, ovviamente, ne sa meno che zero. Segue la traiettoria della prefetta e la guarda scambiare un bacio con la Fitch, sorride e commenta tutta felice} VAI COS NARMORA! {Ma non ha tempo di godersi a pieno la scena perch viene attirata dalle mani della Jenkins che la invitano a ballare. Si avvicina cos al corpo della serpeverde e seguendo il ritmo della musica inizia a muoversi vicino la bionda sorridendole e perdendosi di tanto in tanto nei suoi occhi. La sua Jas, mai vista cos. Avr un premio a fine anno per aver traviato la maggior parte degli studenti di Hogwarts. Ma, torniamo a noi, e al commento di Narmora sulle sue mutande. La bionda porta la mano sulla felpa e la solleva mostrando meglio il dietro dei suoi slip alla concasata. Le fa l'occhiolino, dopo essersi voltata di tre quarti verso di lei e tira fuori la lingua in maniera giocosa} Oh tranquilla OFFRE LA CASA! {Sorride e torna a ballare con la Jenkins. La mano libera dal bicchiere va a poggiarsi sul fianco della serpeverde mentre il bicchiere si riavvicina alle labbra della bionda e un nuovo sorso va gi. Ecco che arriva un nuovo brindisi e una nuova proposta, questa volta da parte della Veela} BUON NON

COMPLEANNO JON! {Urla prima e poi} Oh beh, come posso dirti di no allora? {Prima, per, di andare dalla Bennett, si avvicina alla Jenkins e cerca di poggiare le sue labbra su quelle della bionda per tentare di morderle il labbro inferiore. Si stacca subito, il richiamo della natura si fa sentire. VEELA ARRIVOO! E infatti eccola che si avvicina nuovamente a lei e Jonathan per mostrarle come usare quelle erbette tanto carine. Sente la proposta di Candice e non pu che svuotare il bicchiere di Vodka prima di pronunciare un} Oddio si! {Si volta verso Jon e poi} Oh, pericolo il mio secondo nome! Ho sempre voluto abbracciare un mannaro, non lo sapevi?{Sorride verso il docente che nel mentre solleva la bacchetta e la punta contro Lockwood castando un Mangialumache, il quale risponde con un Everte}BUUUUUUUUUUUUU niente bacchette! {Si avvicina al Mannaro e poggia una mano sul suo braccio per tirarlo e pronunciare verso il tassorosso} Il bagno di la! {Sorride ancora, tuttavia!} 23:46:07 - Jasmine Jenkins: [Paiolo Magico - stanza n. 90] ~ [Si blocca un momento, facendosi seria al diverbio tra Stefan e Jonstanno discutendo, no? Cos le pare.]Stasera non si litiga, n si discute. Lho deciso io, quindi[Quindi cosa? Lascia la frase in sospeso, sperando che tutti capiscano il senso. Al grido di battaglia (?) di Narmora solleva la bottiglia e anche lei si unisce al festeggiamento. Nonostante del Quidditch gliene freghi poco o niente.]BRAVEEE![Scusa per prendere altro vino. Si muove ancora, sculettando fermandosi per quando Elettra le si avvicina mordendole il labbro. Ridacchia, senza staccarsi. Ah, che brava ragazza. Socchiude un momento gli occhi e li riapre spostandosi sulle altre ragazze che stanno ballando, in tempo per vedere quello che dovrebbe essere un bacetto a stampo casto e puro.]Bacio bacio![Le incita, ridacchiando, e poi ancora vino. Al brindisi di Candice alza la bottiglia, esclamando anche lei a voce alta.]E ANCHE IL MIO NON COMPLEANNO![E quindi siete autorizzati a festeggiarla, forza. Alla proposta della Veela si blocca, spostandosi e avvicinandosi a lei.]Approvato.[E annuisce, seria. Quando Mara la indica, lei in risposta indica con la mancina un comodino dove sono state appoggiate le bottiglie, indirizzando tutti in quel punto.]Mi raccomando non rompete nulla o dovrete ripagarci! Come poi lo decidiamo[Abbassa leggermente la voce sul finire della frase, ma rimanendo udibile. Fa per prendere un altro sorso quando viene spaventata non poco da un gufo diretto a Mara che fa il suo ingresso in camera. Ridacchia sentendo il contenuto.]S, ci stiamo divertendo.[Annuisce convinta, indicando la tassorosso con lindice della mancina alla sua proposta.]Giusto. Possiamo bere, secondo delle regole per[Ci sta pensando, anche se in quelle condizioni la cosa diventa un po problematica. Tutto per pare fermarsi quando Jon e Stefan cominciano a prendersi per incantesimi. Si fa pi indietro, stringendo la bottiglia al petto, girando il busto indietro e sentendo il vino che le arriva addosso.]Enn non cos![Resta cos, evita di guardare la scena, o potrebbe stare male pure lei.]Ecco s, il bagno dill![Portatelo via! Poor Jasmine.] 23:48:37 - Narmora Hoffman: Paiolo||Stanza 90 [Leffetto del vino gitano s fa subito sentire. Una vampata di calore divampa nel petto, spostandosi verso il viso. Caro Jon, Ambrosia ti avr anche castato un incendio, ma al momento lei quella che ha il fuoco dentro. Uh che sia un doppio senso bellissimo? No proprio quello che le sta succedendo e mi sa proprio che, visto landazzo gi dal primo bicchiere, lei lalcool non lo sa tenere. Poco male, vorr dire che per una volta non far la bella statuina. Bottiglia in mano, e un altro bicchiere bello pieno che viene sollevato al soffitto per lennesimo brindisi.]<<Ragazzi, ragazzi. Ma non sarebbe tipo bellissimo se, ogni volta che beviamo, dobbiamo gridare Gianna? Una specie di giochino. Chi si scorda beve doppio.>>[E da brava corvonero sar lei a dare il buon esempio a tutti, osservando il bicchiere, ancora in alto sopra la sua testa, con fare serioso, quasi come se si stesse sottoponendo ad un giuramento importantissimo.]<<GIANNA!>>[Il bicchiere viene portato alle labbra schiuse, che vogliose si dissetano di quel nettare prelibato, finendolo in pochi secondi. Le papille gustative sono in gesta, e il calore nel suo petto sempre pi forte. Ma non le da fastidio, al contrario, pi che soddisfatta.]<<Can voglio giocare anche io, ballare, scatenarmi. Voglio divertirmi per Diana, me lo merito>>[E tutta trotterellante si avvicina al gruppetto di ragazze, fermandosi solo quando degli incantesimi cominciano a ad essere sparati da una parte allaltra della stanza]<<Oh bene ci sono anche le lumache. Qui lunica che a fine serata striscer sono io, quindi fate sparire ste cose orrende.>>[e agita la manina reggente il bicchiere, come se tal cosa possa realmente far sparire quellorrore, e i cocci, da davanti ai suoi occhi.]<<Il prossimo che esce la bacchetta verr fulminato allistante le bacchette di legno.>>[Perch questa specificazione? Non dato saperlo. Ma torniamo a Mara. Andrew? Questo nome non le nuovo, di fatti conosce parecchi con quel nome ed per questo che non a Stoner che per primo collega.]<<Fumare? Roba gi fatta? Cosa?>>[Confusa? E si poverina, non ha mai visto una rolrol in vita sua che pretendete. Il suo massimo di trasgressione, al momento, stato quello di baciare la rossa, episodio che non si fermer a lei. London, offre la casa? Bene.]<<Qualche altro bicchiere e sono subito da lei>>[Se ne pentir, e Jen la disconoscer.]

00:02:20 - Gabrielle Armatay: [camera 90, vicino a Stefan] (Se volevate rischiare di rovinare la festa, questa la strada giusta. Attaccate anche Mara, gi che ci siete, e quella bella nube nella sua testa prender il sopravvento del tutto. E gi cos pulsa e freme affinch il ragazzo sia a dovere vendicato. Pochi istanti guadagnati dalla doccia alcolica che, di sicuro, le impuzziner tutti i capelli e le sporcher i vestiti. Ma non se ne cura pi di tanto, impegnata com a soccorrere per qualche istante il suo ragazzo.) Stefan! (si, giusto il tempo di assicurarsi che non stia morendo, perch la

rabbia di qualche secondo prima, che sembrava sopita per bene, ora di nuovo dirompente nel suo petto e i capelli finiscono del tutto di arrossarsi raggiungendo un fiammante color ferrari.) Jonathan. (Lo chiama e la mano, che gi prima formicolava a fianco della bacchetta, la sguaina puntandola dritta dritta sul collega docente. E non solamente quanto accaduto ora a Stefan a farla fremere. Una serie di sensazioni raccolte e sviluppate durante tutto lanno, il senso di abbandono, la paura, la sensazione di solitudine. Tenute a bada da lei, ma non dalla nube, non da quellaltra lei cos facile a lanciare confringo, castati anche per molto meno di questo. E lo starebbe gi facendo, se non fosse che vicino a lei ci sono persone, come Stefan e Mara, che non vuole rischiare di ferire. Gli altri vabb, non li vede neanche, abbiamo capito.) Come. Hai. Osato. (furiosa? Nooo. Vedete lui se gli toccavano Ambrosia. Pensate che bella visione, tutta sporca dalcool e con la faccia arrabbiata, lei, con quello che era il suo migliore amico, e quelle guance cresciute troppo in fretta. Vuole zittirlo, si. Oh, fargli capire che non deve usare quella linguaccia per sputare incanti sul suo uomo.) ***En-gr-gio*** (punta dritta dritta sulla lingua di lui, o meglio sulla sua bocca, in generale, e sulla lingua quando la apre per parlare. Chiaro. E unesperimento che ha sempre voluto tentare. Di pi ancora, da quando il male di pandora entrato nella sua vita. Quanto pu far male, engorgiare una parte del corpo umano? Scopriamolo, si! E Stefan? Bhe, lei sta tentando di vendicarlo, qualcun altro se ne occuper, no?) 00:02:36 - Gabrielle Armatay agita la bacchetta e lancia l'incantesimo Engorgio con potenza 8 puntando sulla bocca di Hailey e mirando in particolare alla lingua 00:18:21 - Amaranta Fitch: {Camera 90 Accanto Candice} [Le condizioni della Fitch? Ora del tutto presa dallalcool, al quale alla fine non abituata, e il mandare gi cos velocemente del vino di certo non aiuta. Le gira la testa abbastanza forte, e quasi inizia gi ad avere difficolt a stare in equilibrio. La sua attenzione? Tutta esclusivamente per Candice. Solo. Del resto una Veela, normale che sia la pi bella l dentro e che praticamente calcoli solo lei o quasi.] Candice, ti ho mai detto che sei davvero bella? [Taaaa-dan, Capitan Ovvio e fra noi! E sposta poi lo sguardo su Narmora, inclinando il capo di lato come a saggiarne la sua idea. Ci piace! E parecchio!] Ma Che vuol dire Gianna? [Domanda, sbattendo le palpebre, un attimo perplessa. S, da dove lha tirato fuori?] E dammi alcool su! [La invita, porgendole il bicchiere ora vuoto. Su, Narmora, riempilo tutto anche tu. Aggrotta poi le sopracciglia, quando poi questa avanza addirittura delle pretese su Candice.] No. Candy mia. [Candy, esattamente come la chiama Blake? La lettera? Oh, per il momento abbandonata per terra. E viene anchessa imbrattata da alcool, esattamente come la Fitch, che si volta verso la fonte di tale danno, anche a causa del dire delle altre. Ma che? Sposta lo sguardo da Stefan ad Hailey, realizzando solo ora la situazione.] No, ragazzi. Questa sera niente magie, su. Ai duellanti ci giochiamo unaltra volta. [S, perch ovviamente loro sono duellanti, non stanno litigando. Stanno facendo un duello magico. Ah, ma linchino? Bah, magari si sono dimenticati le formalit.]Mi avete anche tutta sporcata! [Di alcool, ovviamente. Protesta lei, piccina, senza capire realmente la situazione.] Stefan, ma stai male? [Della serie: da lei non riceverai aiuto, e non chiederti il perch. Non colpa sua, poveretta. E poi, anche Gabrielle va ad estrarre la bacchetta.] Ma no, non il momento dei duelli, daiii! [Protesta, e poi sbuffa.] Candice, facciamo vedere noi come si fa! [E allungherebbe le mani come per afferrare il volto di Candice, cercando qualora riuscisse in questo- di baciarla. Un chiaro messaggio, eh. Fate i limoni e non la guerra.]

00:20:37 - Candice Bennett: { Paiolo Magico | Stanza n. 90 } { Tiene ancora il bicchiere in alto, immersa nellennesimo brindisi di cui neanche si rende conto. Stranamente, ora, il contenuto sembra essere inesistente, ed proprio per questo che allunga la mano per afferrare una delle tante bottiglie di vodka e riempirne un po del suo bicchiere. Avvicina il calice alla bocca mandando gi un po del liquido. Strizza gli occhi, pi di prima, chiaramente non abituata a quel genere di sostanze.} Oh, potevi invitare il tuo amico Andrew allora. {Rimbecca verso Amaranta, mentre le labbra vermiglie si piegano in unespressione quasi afflitta, come se quella assenza da parte del mago dellerba fosse qualcosa di troppo doloroso da sopportare.} Davvero? Adoro i complimenti, sai?{Esclama improvvisamente, prendendo seriamente quelle parole della diciassettenne. Ridacchia allaffermazione della Fitch, mentre ritorna a rivolgere unespressione puramente civettuola, mentre si avvicina con il bicchiere di vodka ancora in mano. Allora, questo gioco della bottiglia quando lo iniziamo?} Si, facciamogli vedere. Non mica necessaria la bottiglia, del resto. {Dice con il solito tono mellifluo e armonioso, mentre le labbra si incurvano in un sorrisino pi delicato prima di immergersi nuovamente nellalcol. Il sorrisino, poi, sparisce mentre Amaranta avvicina le proprie labbra alle sue e, di conseguenza la Veela ricambia il bacio con altrettanta passione e modellando le proprie labbra a quelle della rossa.} Questi Tassorosso si rivelano sempre pi eccitanti. {Afferma sicura, prendendo la mano di Mara. Lattenzione torna ad essere catalizzata su Hailey che, questa volta, pare voler attirare degli sguardi su di s mettendo in scena un bel duello con Stefan.} Ops, qualcuno ha fatto arrabbiare il Prof. {Afferma quasi con un tono da bambinella viziata, scuotendo il capo in segno di dissenso. Non si fa. Si porta le mani dinanzi al viso, per coprirsi da quella pioggia di schegge, mentre si volta verso la sua compagna di stanza.} Oh, Auguri anche a te Jas! Il tuo regalo te lha gi dato Ele, vedo.{E tira fuori la lingua, facendo una smorfietta verso le due biondone qui presenti.} Certo che ce lo meritiamo, Narm! {Pollice in su per la bella mannara, adesso.} 00:22:07 - Jonathan Hailey: (Paiolo Magico - Stanza 90) [Nemmeno quando erano entrambi studenti scorreva buon sangue.. mettiamocelo ubriaco, testa calda, un vero mannaro alpha incazzato e devastato psicologicamente ed abbiamo un "uomo" dalla bacchetta facile. Niente di anormale, sempre stato cos lui, coerente con s stesso coff. Il braccio

ancora alzato nonostante alcuni cocci di vetro e alcol colpiscano anche lui oltre che le ragazze. Lo sguardo tutto per Stefan mentre i commenti sull'accaduto raggiungono le sue orecchie. Li registra, cos come indietreggia e cerca di portarsi fuori tiro vomito, insomma, ha imparato dopo averlo fatto a Skennet per punizione. Rigido sul posto anche se la mente non regge pi di tanto e vorrebbe riuscire a sciogliersi nuovamente nella sua demenza da sbronza] Cos almeno hai la bocca impegnata a non dire merlinate [Sibila verso il tassorosso spostando poi le biglie castane sulla collega quando lo richiama e la vede sfoderare la bacchetta. Nella sua testolina bacata riecheggia solo una formula, si aspetta un attacco, sa della natura malvagia di Gabrielle a causa del vaso, tutto per via dei ricordi di Aries ed Ambrosia oltre che alle parole di Atkins. Quante A. Non attende poi tanto per ripetersi mentalmente la formula del protego in testa, il braccio ancora alzato e quando riprende a parlare, lo sposta verso l'alto e disegna una parabola semicircolare, proprio sopra la propria testa mentre pronuncia la formula a bassa voce] ***Pro-t-go*** [Bada poco, purtroppo, alle Miss Magliette Bagnate, purtroppo.. o per fortuna, l'avrebbero distratto altrimenti, cos come il bacio tra Mara e Candice. Ma proprio ste scene si deve perdere?!] 00:22:17 - Jonathan Hailey agita la bacchetta e lancia l'incantesimo Protego con potenza 10 [E dovrebbero essere i professori a controllare gli Studenti, ma par proprio che quando si tratta di affari dorgoglio, le buone maniere ed il resto vadano a farsi benedire. Meglio di chi c in sala, che riuscito a farsi inondare da vino ed altro. Studenti benedetti, e professori che non vogliono proprio saperne di fioretti. E se di fioretto parliamo qui qualcuno ha lanciato nel vero senso della parola la lumaca di sfida. E ci sar di certo un prode cavaliere, pardon, una prode e gentil pulzella a raccoglierla e darsi da fare per rispondere al meglio. La docente di trasfigurazione lesta di bacchetta si avvede di farla pagare al collega come si suol dire, con la solita e bene amata legge del contrappasso. Sillabazione da maestra, una docente non dimentichiamocelo, ed intenzione ben chiara che si delinea nella sua mente nello stesso momento dello scocco del colpo. Rapida macera la sua vendetta e avr di certo qualche istante buono prima che la risposta dellaltro sopraggiunga, dati i fumi dellalcool. Istanti fatali, visto che al Mannaro gli sar possibile di richiamare a s il sortilegio scudo, quando lincanto per un quarto sar gi oltrepassato ed in dirittura di arrivo. Non appena terminato il movimento semicircolare, davanti al viso di Jonathan si verr a creare un tenue baluginio oro, dal riverbero luminoso dovuto allimpatto parziale dellincanto della Methamorphomaga. Ci che riuscito a penetrare lo scudo si andr ad impattare con estrema velocit allaltezza del labbro inferiore del mannaro con un prurito che dar vita ad un rosso acceso. Niente rossetto, quasi come un palloncino il labbro inferiore delluomo andr lentamente a gonfiarsi sino a raddoppiare le proprie dimensioni con annessi dolori, dovuti probabilmente allestensione incontrollata dei tessuti. (//2 turni) Lincanto pur parziale sembra aver colto appena linizio del comando della castatrice, dirigendo la propria energia vendicativa sul solo labbro dellavversario. Mettiamoci pure che il Protego ha assorbito e rispedito il resto nellaria circostante. Engorgello per labbra da baciare, o peggio limonare, visto le nuove leve come voglion dare mostra.]-Drew00:31:51 - Stefan Lockwood: [Dormitorio Femminile*Stanza 90*-Ingresso][Se non fosse stato per la rapidit del docente, probabilemente il suo incanto sarebbe andato a segno. Peccato, davvero un peccato, perch avrebbe schiacciato quell'insulso uomo una volta per tutte, riprendendosi fin troppi groppi alla gola che gli erano rimasti dai tempi in cui era ancora studente. Ma a proposito di tali, sono proprio dei groppi alla gola che lo lasciano alquanto interdetto, facendogli fallire anche l'incantesimo.Fallire, poi, mica tanto perch va a colpire il bel boccione di vino. allora, diciamocela tutta. Perch colpire una bella botte di vino ? Perch ovviamente, quando si sente qualcosa di viscoso e viscido che sale dallo stomaco, beh, nemmeno Indiago in persona riuscirebbe a sopprimerlo. comunque sia, a parte questo, e a parte il vino completamente schizzato da tutte le parti, inondando il suo bellissimo cappotto, ecco che il colore della pelle si imbanca, decisamente. Dalla carnagione olivastra, assume un colorito smorto, unto e bisunto. Un bianco, per l'appunto , cadaverico. Le labbra si tingono di un violaceo mentre gli occhi sembrano quasi trasudare la paura stessa di vomitare quella cosa che sta salendo lentamente dal suo tratto esofageo. Un qualcosa di viscido, piccoli e sbavoso che ricopre pian piano la distanza, arrivando all'ugola. Ed in quel momento, in quel preciso istante, che qualcosa cambia. S, perch si piega in due, letteralmente, andando a posizionare parallelamente la testa al pavimento. Stringe gli occhi, mentre la bocca si allarga, quasi disumanamente, per tirare fuori quella che una schifosa e verdognola lumaca. Non troppo grande, questo ovvio.. Ma una lumaca che uscita fuori dal suo ventre e che adesso se ne sta buona buona sul pavimento, a strisciare. La guarda, riaprendo gli occhi e disgustato da quella "soave " bellezza, ecco che si alza, leggermente, tenendo le mani attorno allo stomaco. ] TU.[Urla, contro quella sottospecie di insegnante, mentre un ennesimo conato gli giunge dal dotto principale che collega l'esofago con lo stomaco. Ed eccolo nuovamente a piegarsi e a rigurgitare quella schifezza, mentre in bocca gli permane l'aspro e bavoso sapore della bava della lumaca. Una cosa che non augurerebbe nemmeno al suo peggior nemico. Finita la seconda vomitata lumacosa, si rialza ancora una volta, bianco in faccia e con gli occhi che puntano sul docente] QUESTA ME LA PAGHI..Prima o poi..[Oh no, ha gi lasciato due bei ricordini all'interno della stanza. E' ora di andarsene da li, almeno non rovina la festa a nessun altro. Ed eccolo quindi che, con le forze che gli rimangono si precipita verso l'uscita, non curante del fatto che Gab lo abbia in qualche modo "vendicato" ma a scarso successo.La bocca chiusa dalla mano sinistra, mentre la destra tiene ancora la bacchetta. Addio people, per colpa del vostro amato e sbronzo studente Stefan se ne va. Ringraziate lui per non avere pi l'alcol buono !]

00:32:36 - Elettra London: {Paiolo magico||camera 90} ~ {E qui il ringraziamento ad Aidan per averle insegnato a reggere l'alcool ci sta tutto. Prende una bottiglia random da sopra il letto, l'Ardemonio, la apre e si allontana per poggiare il bicchiere vuoto sul comodino poco distante da lei. Diciamo che ormai la lucidit andata, e sicuramente non solo la sua, visto che continuano a castare incanti in quella stanza. Sbuffa e porta la mano sulla radio sollevano di poco il volume della musica. Una nuova canzone, sempre sullo stesso canale di prima. Decide di abbandonare il bicchiere e dedicarsi solo alla bottiglia di Ardemonio, la quale viene portata alle labbra della bionda che sorseggia da questa un bel po' di liquido. Dopo aver fatto scendere il liquido nella sua gola e aver lacrimato un po' segue le regole del gioco inventato da Narmora e urla} GIANNA! {Presa, poi, bene dalla canzone sale nuovamente sul letto dietro il quale poggiato Jonathan e inizia a ondeggiare e cantando canzoni tutte sue, usando la bottiglia come microfono. Il primo turno per narmora} NARMORAAAAAA Io ti dar la vitaaaa, tu mi darai la FIIIIIIIIne alle mie pene d'amor! {E ancora sorride mentre compie qualche altro passo verso i piedi del letto. Si gode, perch uno spettacolo che fa scintille, il bacio tra la veela e la metamorfa e si inbroncia un po' tanto che dice} Che CATTIVIT! Nessuno bacia me. Siete delle brutte persone. Tranne tu Jas. {E voltandosi verso questa la va a indicare iniziando a cantare qualcosa a squarciagola. Fortuna che intonata, altrimenti dovremmo scappare dalla stanza} Woooooo Your sex is on fire! Soft lips are open and youuuuuuuu your sex is on fire! Consuuuud with what's to transpire! {Ebbene si, sta cantando. Nonostante ci, per, riesce a seguire la scena sotto di s con la coda dell'occhio e nota ancora altro sventolio di bacchette} Per Merlino Jon metti via quella bacchetta e tira fuori qualcos'altro! {E con questa ce la siamo giocata. Scende dal letto con un piccolo balzo e si avvia verso il centro della stanza. Si volta pochi istanti verso Jon e osserva le sue labbra che son cresciute tipo due canotti. Praticamente gli scoppia a ridere in faccia e pronuncia verso il docente} Hai delle labbra da baciare! Altro che il magichirurgo plastico! {Salviamola.} 00:38:14 - Jasmine Jenkins: [Paiolo Magico - stanza n. 90] ~ [Hanno portato via Stefan, s? Si volta di poco, e quando vede la scena forse peggiorata, torna a chiudersi in se stessa, bottiglia al petto. Mi sa che qui o qualche anima pia si porta via il tasso col mangialumache, lHailey con la linguona pardon, il labbrone e la Gab presa male, o saranno le ragazze costrette a spostarsi da qualche parte, tipo in bagno per esempio, portandosi dietro lalcol ovviamente, coooff.]Ma piantatela! Farete i giustizieri della notte unaltra volta, ora fate solo iqualcosa, della notte![Qualcosa, cosa? Non importa. Si volta di poco, sospirando al non vedere pi Stefan, che pare avre avuto la geniale idea di andarsene, e si sfiora i capelli con la mancina, e a sentire che sono tutti inzuppati di alcol si fa scura in volto, non per i capelli ma per il vino sprecato. E va beh, ce n molto altro. Si stringe nelle spalle, annuendo alla proposta della corvonero, e sollevando la bottiglia.]Ecco, cosa vuol dire? Va beh... QuindiGIANNA![E prende altri due sorsi pieni. Annuisce mentre stacca la bottiglia dalle labbra, tenendo gli occhi socchiusi.]Ecco, niente pi magie![Non bacchette, badate. Supporta cos il dire degli altri.]Lunico autorizzato a fare magie il vino.[Asserisce, il tono serio, anche se il sorriso non sparisce. Mi sa che comincia ad andare questa qui. Decisamente, anche perch non bada pi a quelli che duellano, ma solo alle ragazze che le sono vicine. Fa in tempo a vedere il bacio tra Candice e Amaranta, e applaude divertita, cercando sempre di non far cadere la bottiglia.]Braveeee![E si volta verso Elettra, ridacchiando alla sua canzone per Narmora, bloccandosi per quando riconosce quella nuova alla radio.]Nooo questa la amo![E si mette pure a saltellare sul posto, facendo un paio di giri su se stessa, prima di rivolgersi ad Elettra, che le dedica pure la canzone.]Io sono brava! Lo soooo![E andata. La segue con lo sguardo, vedendola dirigersi verso Hailey, e le si avvicina, tentando di afferrarle un braccio.]No IO ho le labbra da baciare![Gelosa la ragazzina!] 00:41:56 - Narmora Hoffman: Paiolo||Stanza 90 [E ha appena finito di dire che nessuna bacchetta deve essere uscita, che la Armatay fa di capa sua. Sbuffa, cercando di estraniarsi da tutto questo riempiendosi due bicchieri. Ah no, un momento, laltro bicchiere di Mara, bene a sapersi visto che credeva di cominciare a vedere doppio gi dal secondo bicchiere.]<<Cincin>>[Fa un cenno in direzione della rossa, per poi portare il bicchiere alle labbra, sorseggiando neanche fosse la migliore degustatrice dellInghilterra. E pian piano, tra un incantesimo e laltro, finisce di bere, ricordandosi solo allora qualcosa di molto importante.]<<Cavolo non ho detto Gianna che, ecco non lo so, non fare domande difficili>>[E ri-riempie il bicchiere, fino allorlo. Come ha detto pocanzi, chi non dice Gianna prima di bere deve farlo per due, ergo si deve scolare un bicchiere intero.]<<GIANNA!>>[Esclama e, serrando gli occhi, si butta tutto gi a grandi sorsate, perdendosi cos lo scambio dincantesimi e i nuovi sviluppi che vengono quintuplicati dal leggero capogiro. Che lalcool stia cominciando a fare effetto?]<<Proff il bacio del vero amore spezza ogni incantesimo potrei provarci>>[Si, sta decisamente cominciando a fare effetto. E si sta realmente avvicinando al docente per cercare di rubargli un bacio ch la voce della London, prepotente, arriva a frastornarla con una canzoncina di dubbio gusto che, in situazioni normali, la porterebbe a Flipendiarla allistante. Ma adesso gliela da buona, anzi, glielo da proprio un bacio, tanto per farla stare zitta.]Elettraaaaaaaaaaaaa>>[E cercando di fare la seducente, ancheggiando e sbattendo le ciglia con fare cerbiattoso, devia verso la compagnia di casata, cercando di lambirla in un abbraccio mentre la testa si incliner da un lato permettendo alle labbra di cercare quelle della bionda. E fidatevi, non sar un bacetto casto e puro come quello di Mara.]

00:51:46 - Gabrielle Armatay: [camera 90, vicino a Stefan---verso fuori] (no, non ha ottenuto quello che voleva, ma

abbastanza soddisfacente se consideriamo che fino allaltro ieri non era in grado di castare un lumos che funzionasse decentemente. Se non altro, probabilmente non sar piacevole.) e ringrazia che non dico cose che potrei lasciarmi sfuggire, Hailey. (oh-oh, lo chiama per cognome. Ripetiamo, non semplicemente quello che successo oggi a Stefan che la coinvolge cos emotivamente, anche se sicuramente la reazione a sventolii di bacchetta dovuta soprattutto a questo. E di sicuro non per questo che freme al punto che le mani le tremano appena.) Io mi fidavo di te (pronuncia, quasi con disprezzo, ma sicuramente ferita dalla situazione. Se poteva ancora sperare in quella che era la loro relazione, ora sembra che le circostanze stiano dando ragione al dire della nube. Semplicemente, ha avuto bisogno di lui e non lha trovato. E ora, se l anche presa con la persona che, probabilmente pi di tutti, le stata vicina in questo periodo orribile. No, lei non ubriaca, non ha i pensieri smorzati dallalcool e la carica emotiva di questa situazione la colpisce in pieno, tramortendo la vera Gabrielle e rischiando di dare campo libero allentit che alberga dentro di lei, e che sicuramente non si fermerebbe qui.) evidentemente ho sbagliato. (Ma no, non davanti agli studenti, non cos. E per questo che la festicciola deve terminare, per lei, ora prima che le cose volgano al peggio.) divertitevi. (si volta, dando le spalle al docente e agli altri di cui forse viene appena calcolata Mara troppo spensierati, troppo fuori dal suo contesto, per ora- e incamminandosi, bacchetta ancora in mano, verso la porta per poi probabilmente raggiungere Stefan. O forse andr a terminare la serata da qualche altra parte. Diagon Alley grande, e lei non ha problemi di coprifuoco.) 00:53:34 - Amaranta Fitch: {Camera 90 Accanto Candice} [Okay, il bacio di una Veela non certo qualcosa che verr dimenticato molto presto. No, e far anche in modo che a scuola tutti lo sappiano. O quasi tutti, ecco, questo meglio. Blake non lo deve venire a sapere, ma far personalmente in modo che il suo ex lo sappia. Piccola vendetta personale, ts!] Ou. [Unico commento che riesce fare dopo il bacio, con unespressione sognante sul volto. Sogno che viene espresso fisicamente, tant che il ciuffo frontale da rosso diventa blu, grazie ad una metamorfosi involontaria dovuta al pathos del momento. Figurarsi se gliene importa qualcosa di quel che accade attorno, presa ancora da quel turbine di emozioni dovuto dalla Veela, unito allalcool. Ah, s, Hailey ha le labbra grandi. S, ma tanto non saranno mai morbide e belle come quelle di una Veela. Lancia uno sguardo dintensa a Candice, pu star sicura che non finir l, ma ci sar un secondo round. Ma magari dopo, ci sono tante altre belle ragazze da degnare di attenzione. No, mai come la Bennett, ed per questo che non si muove da l, un po stordita dagli eventi. Cosa fare in questi casi? Semplice.] GIANNA! [E su i bicchieri, e via. Altro sorso di quel liquido amarognolo, che le scende gi per la gola pronto ad infuocarla ancora una volta e a mandarla fuori di testa. Si acciglia leggermente quando Narmora si comporta in quella maniera.] Ehi! Con me non hai fatto cos! Sei stata pi furtiva! [Il cosa centri il furtiva in questo contesto non si sa, ma ci sta sempre. E ubriaca, no? Altro sorso, per buttare gi la cocente delusione damore. Se non altro, abbiamo capito che lei lunica studentessa che Hailey non lo considera; ora come ora, per lei esistono solo le ragazze. E chiamatela scema, considerando quella che si appena baciata.] E mi mancano Jasmine ed Elettra.[Gabrielle? No ha gi dato. E poi, sta uscendo. Non pu non rimanerci male la ragazzina, quando vede quella che sua sorella abbandonarla.] Senza nemmeno il bacino della buonanotte? [Sembra protestare, ma troppo tardi, decisamente.]

00:56:58 - Jonathan Hailey: (Paiolo Magico - Stanza 90 >> Away) [Almeno questa volta il protego fa qualcosa? No.. giustamente. Va bene che sempre stato Mezzomago, ma sticrup, forse meglio perfezionare un attimino l'incanto di difesa o quello rischia di rimanerci secco anche con un lumos. Il labbro inferiore, tuttavia, subisce parte dell'attacco della metamorfocosa ed inizia con un formicolio fino a gonfiarsi. Non lo vede, ma lo sente. Ah, ora potrebbe fare tipo la pubblicit per il Magalabello, per labbra da baciare. Smack. Proprio scesi. Occhi su Gab mentre il braccio viene abbassato e le proprie labbra rimangono schiuse] Quanto ti devo pagare? Uno, due, tre zellini? [Risponde a Stefan ignorando del tutto la collega di trasfigurazione alla quale dona solo un'ultima occhiata] Io mi fido ancora di te [Incalza in risposta a quell'affermazione che gli fa partire un brivido lungo la schiena, tutto questo prima di sentirsi un p troppo al centro dell'attenzione con quel canotto alla "Marinara"] Elettra London. Non deshiderare la bacchetta altrui per niente al mondo! [Dice rivolto alla bionda prima di ritirare la propria bacchetta e sentire lo stomaco che si stringe in malo modo. Ebbene s, si gi scordato di Gabrielle e non gli piace e la sensazione di nausea gli tira le budella. Cerca anche di avvicinarsi ad Elettra, effettivamente e guardando Jasmine far una smorfia davvero poco bella] Credo di non shentirmi troppo bene [Mormora impacciato dal labbro mentre chiude gli occhi per un istante. La testa gira e mille luci gli si parano davanti. Decisamente non una bella cosa] E chi Gianna? [Domanda poi a Narmora sentendo quegli schiamazzi di troppo per lui che indietreggia cercando di allontanarsi dall'altra mannara e tentando in contemporanea di rimanere in piedi e di non investire nessuno]Shi, shi, Narmora, ma non in queshto casho [Dice cercando con lo sguardo la porta.. gi, sta per rimettere di stomaco ed per questo che, dopo l'uscita di Gab, lui cerca di avviarsi verso la porta, soffermandosi un attimo l davanti] Ragazzshe, torno.. dopo..[Seh, contateci, quello si far la notte con la testa nella tazza e poi si spera ritrovi la sua camera. Poretto.. ha seriamente bevuto troppo] 01:00:16 - Elettra London: {Paiolo magico||camera 90} ~ {No ma parliamo della situazione che sta degenerando a vista d'occhio. La bionda ormai irriconoscibile, la felpa ormai stata aperta quasi del tutto visto il caldo e considerato che da un bel po' va in giro per la camera con le mutande in bella vista, direi che tutto sembra tranne che la London solita. Avvicina nuovamente la bottiglia alle labbra e manda gi una bella sorsata di liquido alcolico, pronunciando subito dopo} GIAN..macheca- {Si interrompe sul pi bello in quanto la cara e dolce Hoffy l'ha presa alla sprovvista e l'ha

baciata. Mica si sposta! Resta li la bella bionda e china la testa di lato, schiudendo addirittura le labbra e rendendo quel bacio meno casto del dovuto, aggiungendoci senza esitazione alcuna la punta della lingua. La mano libera della bionda, quella che non regge la bottiglia di Ardemonio, va a poggiarsi sulla schiena della Corvonero per spingerla di pi verso di s e il piedino sinistro si solleva scalzo. Che meraviglia sto limone meravigliao! Fa durare un bel po' questo bacio innocente, coff, e quando si stacca osserva il viso della prefetta e ammicca in sua direzione} Maracaibo! {E cosa c'entra? Boh una delle canzoni che le viene in mente. Si gira rapida verso il viso della Jenkins, la quale sicuramente se la sar presa, visto che poco prima ha detto che le sue sono labbra da baciare e le fa gli occhi dolci arricciando anche il musetto.} JasJas..dai! {Ammicca verso di lei, prima di essere distratta dalle parole della Fitch, alla quale ovviamente risponde con un} Chiedi e ti sar dato Mara! {Sopracciglio destro che scatta verso l'alto nel pronunciare quella frase. Torna a rigirare su se stessa per ballare quando viene fermata da un Hailey che si sta sentendo male, cosa che accade dopo il suo ammonimento.} Ma la tua una bacchetta diversa Jon! Prima o poi cederai.. {Fa un occhiolino in sua direzione e gli schiocca un bacio volante prima di vedere anche lui sparire dietro la porta della camera. Sono rimaste solo ragazze e lei non pu che concentrare la sua attenzione tutta sulla figura della Jenkins verso la quale pronuncia} Amre! Facciamo vedere come sono i nostri baci? {Ed da lei che si dirige, con tanto di bottiglia in mano!} 1:09:50 - Narmora Hoffman: Paiolo||Stanza 90 [E un po troppo impegnata per vedere luscita della professoressa. Peccato per, visto che ci stava poteva provarci anche con lei, tanto oramai la reputazione bella che andata. Ma non questo il tempo di scandalizzarsi di se stessi, ora il momento di modulare le proprie labbra su quelle della concasata, stringendola a se, con gli occhi chiusi piena di trasporto. Ah Jen ieri eri gelosa della Car? Mi sa che devi rifare un po i tuoi calcoli dopo questa serata. Quellappolipamento dura un bel po ma gente, che soddisfazione.]<<Wow>>[Esclama con un sorriso ebete in faccia mentre, barcollando, si avvicina al mobiletto con gli alcolici, lasciando il bicchiere, per agguantare una bottiglia con del liquido ramato allinterno. Al momento non sta l troppo a sindacare sul nome di tale alcolico, portandoselo alle labbra tracannando tre bei sorsoni.]<<Va bene Jon allora magari unaltra notte.>>[Magari con la luna piena alta nel cielo che rende latmosfera pi romantica. Ah ma non prendiamoci in giro, loro e due sono pi da morsi e graffi altro che, e scommette che lui concorderebbe su tal cosa.]<<Mara sai che la furtivit non il mio forte. Se vieni qui ti faccio vedere>>[Si lei al momento non cammina, troppo impegnata a scivolare con la schiena contro il muro, rimanendo con la schiena curva, la bottiglia che ad intervalli regolari viene portata alle labbra, e con le gambe tese in avanti, divaricate. Sembrerebbe quasi pronta a fare una qualche mossa di ginnastica. Ah gi, ormai non dice pi Gianna, perch poi? E troppo bello bere per tre, quattro, cinque ] 01:15:56 - Amaranta Fitch: {Paiolo Magico||Stanza 90} Ri-GIANNA! [E in un sorso solo, la ragazzina si finisce il bicchiere. Il secondo, per lei che quasi totalmente astemia. Oddio, ha smesso di essere astemia da quando Stoner e Indiago lhanno tentata in quella maniera indecente, e seraimente dopo il bacio della Veela dubita che prover di nuovo una sensazione simile. Insomma, una Veela quasi adulta, a momenti sveniva.] Uh? [Mormora, quando Jasmine le si avvicina e prova a baciarla. Oppone resistenza? No, anzi. Un bacetto innocente, anche se un po meno casto di quel che credeva la Serpeverde, almeno nelle intenzioni di Mara, non si nega mai a nessuno, non credete anche voi?] Bene, ho due Serpeverde ed una Corvonero [Ridacchia ancora, quando poi alle parole di Narmora le si avvicina.] Ma che sai facendo? [Le domanda, per poi sedersi accanto a lei. La guarda incuriosita, come se realmente non stesse capendo. Per gli occhi le si sono illuminati, come se le si fosse aperto un mondo con le rivelazioni della Hoffman.]Davvero mi vorresti baciare per bene? [Domanda, con laria di un cagnolino fedele a cui stato appena promesso un osso nuovo o qualcosa del genere. Oppure come un mannaro davanti ad una tenera fresca preda, dato il soggetto che ci troviamo davanti. Ed ora, lattenzione si sposta su London.] Oh, ma facciamo un gioco tutte insieme? [E qui, miei cari, cosa vi aspettereste?] Sai giocare a Non ho mai? In pratica si riempiono i bicchieri di alcool e a giro si dice qualcosa. [Eccola che si lancia nella spiegazione delle regole di Non ho mai, solo per persone senza dignit.] Tipo Non ho mai ballato sulla spiaggia, e chi lha fatto beve. [Alla fine semplice, e divertente.] 01:22:20 - Elettra London: {Paiolo magico||camera 90} ~ {Cammina verso la serpeverde e tende la mano verso di lei, ancheggia un bel po' e pronuncia con tono basso e seducente, per quel che le riesce} Aaaaaah a far l'amore comincia tu! Se lei ti porta su un letto vuoto falle vedere che non un gioco! {Dichiarazioni by London queste, quasi meglio della proposta di lasciare Aidan per lei eh! Segnatevelo. Un paio di passi ancora prima di sentire la frase della bionda serpeverde che quasi traumatizza la corvonero. Tant' che si porta una mano sul petto e cerca di dipingersi sul volto un'espressione delusa.} Questa cattivit! {La fissa arricciando ancora il labbro e segue tutto il suo percorso finch non arriva alla Fitch e tenta di baciarla, riuscendoci, anche se quello un bacio molto pi casto del suo con la Hoffy. Porta la mano vicino i capelli e li scuote portandoli dietro la spalla.} Pff. {Commenta e solleva nuovamente la bottiglia per portarla alle labbra e berci su. Tira gi un bel sorso, tutto d'un fiato e questa volta, oltre al solito bruciore che le attraversa la gola, si aggiunge la testa che le gira un po'. Si dimentica di gridare Gianna e si volta verso Namora, la quale si seduta per terra.} Che fai li? {Chiede prima di inginocchiarsi anche lei e avvicinarsi a

gattoni alla concasata, raggiunta poco dopo dalla tassorosso. Incrocia le gambe e va a poggiare la bottiglia sul ginocchio della gamba sinistra e schiude le labbra per parlare} Ah..domani al Mungo..shhhhh! Il medimago figo MMMMMMMMMMMio. {Attimo di pausa nel quale porta la mano sulla fronte, come per volersi misurare la febbre e poi continua} Anche il biondo. Win..wint..Alexander. Figo. {Sorride e guarda tutta convinta la Fitch che va a spiegare le regole di un gioco a cui non ha mai partecipato. Applaude e un sonoro clap riecheggia per tutta la stanza} Siiiiii! Giochiamo! Io ho voglio il Crucio per. {Piagnucola un po' prima di girare la testa in cerca della Jenkins} Jas vieni? Dai mi faccio perdonare! {A modo suo, ovvio!} 01:27:01 - Jasmine Jenkins: [Paiolo Magico - stanza n. 90] ~ [Non bada pi, almeno per ora, alla coppia LondonHoffman, no non vi shippo per nulla! Invece la coppia Jenkins-Fitch, questa s che ci piace. La stringe con poca pi forza, lasciandola andare solo dopo qualche secondo, e una volta che si sar allontanata abbastanza tirer un sorriso, strizzando locchio destro. E va bene che doveva fare un torto alla London, ma la Fitch non mica male eh! Fa un passo indietro, voltandosi verso Elettra con sguardo ancora arrabbiato, quasi decisa a mantenerlo per tutta sera. E poi, per, succede quelle che cambia tutto. C ancora la radio accesa, e dopo un sex on fire decisamente poco melodico, ecco che ti parte la canzone sentimentale perfetta da dedicare al tuo amore, e una lampadina si accende pardon, un neurone si spegne. Va verso il comodino con gli alcolici, prendendo un po a fatica uno shottino di un qualcosa che non riesce a identificare, la vista ormai appannata, e sale sul letto, facendo fatica a mantenere lequilibrio. Ce la fa, eh, e fa per portare il bicchierino alle labbra.]Ah no, GIANNA![E se l ricordato. Lo manda gi tutto dun fiato, cominciando a muoversi lentamente sul ritmo della prima strofa, e al ritornello cerca Elettra con lo sguardo, e quando la trova comincia ad intonare qualche parole.]You should let me love you, let me be the one to, give you everything you want and neeed![S, prima era arrabbiata, ora fa tutta la sentimentale. Ah, lalcol. Si butta a gattoni sul letto e si avvicina alle tre, restando per l seduta.]Cosa cosa? Winter mio pure, con lui che faccio i tirocini![Esclama, tutta soddisfatta. Lascia andare il bicchierino, sdraiandosi a pancia in su e applaudendo alla proposta di Mara.]Ci sta![Dai, via con le domande.] 01:31:10 - Narmora Hoffman: Paiolo||Stanza 90 [Si sente sola. Stanne tutte l in piedi a fare i comodi loro mentre lei se ne sta accasciata come una barbona. Ma ora come ora solo lidea di mettersi in piedi le pare a dir poco assurda. Per la sensazione bella, cio, ubriaca, con la mente intontita ma libera. Che sia un modo per tenere completamente a bada Holo Per estraniarsi completamente da lei? Potrebbe essere visto che non sente neanche la sua presenza, o forse troppo intontita per accorgersene. Un altro sorso, la testa che viene buttata indietro e la lingua che schiocca contro il palato una volta buttati gi due sorsoni. E un attimo, e per poco non si ritrova ad urlare come una demente.]<<Ah che ci fai qui? Ero rimasta che non cera nessuno sul mio pavimento>>[Perch proprio suo suo il pavimento, c il suo nome sopra, lo ha comprato e anche caro. Vabb, non continuiamo a stupirci delle cavolate che escono dalla bocca della Hoffman visto che, il pi delle volte, anche da sobria non che si trattenga. Scuote il capo, non toppo velocemente per evitare conati di vomito poco carini, focalizzandosi sulle sue parole.]<<Ma certo che si>>[Quasi le sussurra mentre, con un po di fatica, cerca di sollevarsi il tanto che basta per cercare di sedersi sulla tassorosso e di buttarle le braccia al collo. Ma o non un amore.]<<Ti voglio taaantooo taaantoo beneee. Shi sei bellissima>>[E praticamente partita, e se la ride anche di gusto mentre, tanto per cambiare e sempre se sar riuscita a sedersi sulla ragazza, cercher di modellare le sue labbra su quelle della metamorfa. Labbra schiuse per un bacio che non ha nulla di casto. Secondi piacevolissimi saranno e, se tutto andr per il verso giusto, una volta staccatasi, ma rimanendo come un bradipo accoccolata sulla tassa, si volter a guardare le altre e due.]<<Io . Io io non ho mai preso un insufficienza a scuola>>E ci siamo dimenticati della bottiglia tra le sue mani? B, lei no, e di fatti eccola che se la beve neanche fosse acqua e non alcool quella roba l.]<<Io far i tirocini con Indiago. Io vinco su tutte voi ti>>[Si peccato che loro hanno stonertristezza.] 01:39:57 - Amaranta Fitch: {Paiolo Magico||Stanza 90} [Bene, adesso abbiamo anche una Narmora ubriaca. Bene, quando lo dir alla Jonhson probabilmente le scoppier a ridere in faccia, incredula. Ah, vero, quel che succede nella 90 rimane nella 90.] Ma LOndon, te non dovevi sposarti? [Domanda, inclinando il capo verso sinistra, osservando la ragazza Corvonero, anche se quella ora sembra un po troppo presa da Jenkins. Bah, che ne sai, magari si sposa proprio con la Jenkins o chiss cosa.] Eh, sono venuta a farti visita, furtiva come te! [Frasi senza senso, quelle della Fitch, che ormai fra baci di veela e Gianne ha del tutto perso la ragione. E non si oppone quando la ragazza si siede su di lei e le butta le braccia al collo. AH, se solo la vedesse Blake, probabilmente le toglierebbe il saluto e quantaltro. E come biasimarla; solo questa mattina le ha inviato un regalino, e ora si passata praticamente met Hogwarts. Carine.] Awww. [Dice, quando la Hoffman le si rivolge in quella maniera. Ti voglio tanto tanto bene, le parole che non ti aspetteresti mai di sentire dalla Hoffman.] Anche tu shei bellisshima. E credo anche di amarti tanto. [Seeeh, vai con le dichiarazioni damore a Narmora. Aaah, povera Blake, cornuta ancor prima di mettercisi insieme, qualora accada una cosa simile. E ricambia il bacio di Narmora, forse con ancor pi passione di quella data a Candice, il che tutto dire. Ma tanto da lei si aspetta il secondo round. Inutile dire che come la Veela non c nessuno, ma Narmora ci piace

comunque.] Nemmeno io. [Dice, in seguito alla frase di Narmora, allungandosi per prendere la bottiglia di Vodka Oceanica.] Non ho mai frequentato una lezione della Bagman questanno. [E vorrebbe averlo fatto, grazie a Cliantha. E al dire poi di Narmora, inarca le sopracciglia] E chi Indianna? Devo essere gelosa? [Ah, sapesse che le sta parlando di Indiago e non di Indianna.] 01:43:57 - Elettra London: {Paiolo magico||camera 90} ~ {Continua a guardare la ragazza, con sguardo vacuo visto che nella mente ci sono solo grilli che saltano e niente pi. Segue il suo incedere verso il tavolino con gli alcolici e non l'abbandona finch non la vede bere lo shottino e poi iniziare a cantare qualcosa verso di lei. Segue le parole e quanto termina di parlare arriccia il labbro inferiore e pronuncia un} Own..quanto sei bombastica! {Perch infrangere i momenti di puro romanticismo a noi piace. E infatti, eccola che aspetta che la serpeverde di accomodi e si stenda per terra, per gattonare in sua direzione e portare il capo sopra il viso della giovane, andando a nascondere entrambi i volti con la cascata di capelli biondi della London} Mia. Chiaro? Non farlo pi..io..io sono il capitano dei duellanti. {Beh, perch queste minacce contro la Jenkins servono, certo come no. Si china un altro po' su di lei e cerca di sfiorare le labbra della serpeverde con le sue per un tenero bacio, di quelli casti, seppure la mancina della corvonero venga poggiata sul fianco della ragazza e fatta salire di pochi millimetri per una carezza. Cerca di far durare il tutto qualche secondo prima di risollevarsi e andarsi a stendere cercando di poggiare la testa sulla coscia della Jenkins. Fa mente locale con quello che stava dicendo prima, visto che si persa un bel po' di pezzi e se ne esce con un} Io ho visto Winter mezzo nudo. {Attacco di ridarella stile quattordicenne alle prese con i primi doppi sensi prima di continuare con un} Che spettacolo. Aveva la tartaruga, senza lattuga per! {Si volta verso le altre due ragazze e sente le loro parole, neanche lei ha mai frequentato le lezioni della bagman e mai ha preso una insufficienza.} Io..io..non sono mai su una scopa. {Ti eccola la, avanti niente doppio senso questa volta, tanto non le crederebbe nessuno. Porta la mano sul viso, anzi entrambe le mani e si stropiccia gli occhi.} 1:49:38 - Jasmine Jenkins: [Paiolo Magico - stanza n. 90] ~ [Resta sdraiata sul letto, a pancia in su, a fissare il soffitto con la testa vuota, e solleva entrambe le braccia andando a farle ondeggiare lentamente sopra la sua testa. Respira lentamente, prendendo respiri profondi.]Io non sono sul tuo pavimento![Ecco, sottolineiamolo. Lei sul suo letto, e l ci rester, possibilmente da sola, al massimo ci pu salire la London, coooff.]Ma che tutto sto caldo?[Borbotta, sventolandosi con la mandritta. Magari lalcol? Va a sbottonarsi i jeans, tirando gi la zip e sfilandoseli pressoch velocemente, per quanto la vista annebbiata le permetta, e li lancia con poca delicatezza verso la pila di vestiti, mostrando cos lintimo gi visto da Mara nel pomeriggio, nero con colonne beige e bordi in pizzo.]Okei ora va meglionemmeno io ho mai preso uninsufficienza! Anzi! Non ho mai preso nemmeno una A! forse[Esclama ad alta voce, soddisfatta, ma abbassando il volume sul finire della frase, no davvero non ha mai preso nemmeno una A, almeno una cosa la ricorda. Quando Elettra le si avvicina coprendola con i capelli, va a cingerle il collo con entrambe le mani, annuendo.]Nemmeno tu per.[Le risponde con voce stranamente dolce, rispondendo al bacio stampo e lasciandola andare. Tende comunque le braccia verso di lei, ma si blocca alla sua rivelazione.]Eh? No okei la lattuga non ci piace.[Ma povera, lei se lo deve vedere con il camice![La prossima volta chiamami per![Perch un superfigoWinter mezzo nudo non uno spettacolo da perdersi.]Io ho volato su una scopaanni fache brutta cosa[Fa una pausa, pensando.]Comerano le regole?[Non se le ricorda, ma a prescindere da questo, lalcol ci sta sempre. Solleva il busto, avvicinandosi al comodino e prendendo un altro shottino, che manda gi veloce, e torna a distendersi come prima. Mo crolla.] 01:49:38 - Jasmine Jenkins: [Paiolo Magico - stanza n. 90] ~ [Resta sdraiata sul letto, a pancia in su, a fissare il soffitto con la testa vuota, e solleva entrambe le braccia andando a farle ondeggiare lentamente sopra la sua testa. Respira lentamente, prendendo respiri profondi.]Io non sono sul tuo pavimento![Ecco, sottolineiamolo. Lei sul suo letto, e l ci rester, possibilmente da sola, al massimo ci pu salire la London, coooff.]Ma che tutto sto caldo?[Borbotta, sventolandosi con la mandritta. Magari lalcol? Va a sbottonarsi i jeans, tirando gi la zip e sfilandoseli pressoch velocemente, per quanto la vista annebbiata le permetta, e li lancia con poca delicatezza verso la pila di vestiti, mostrando cos lintimo gi visto da Mara nel pomeriggio, nero con colonne beige e bordi in pizzo.]Okei ora va meglionemmeno io ho mai preso uninsufficienza! Anzi! Non ho mai preso nemmeno una A! forse[Esclama ad alta voce, soddisfatta, ma abbassando il volume sul finire della frase, no davvero non ha mai preso nemmeno una A, almeno una cosa la ricorda. Quando Elettra le si avvicina coprendola con i capelli, va a cingerle il collo con entrambe le mani, annuendo.]Nemmeno tu per.[Le risponde con voce stranamente dolce, rispondendo al bacio stampo e lasciandola andare. Tende comunque le braccia verso di lei, ma si blocca alla sua rivelazione.]Eh? No okei la lattuga non ci piace.[Ma povera, lei se lo deve vedere con il camice![La prossima volta chiamami per![Perch un superfigoWinter mezzo nudo non uno spettacolo da perdersi.]Io ho volato su una scopaanni fache brutta cosa[Fa una pausa, pensando.]Comerano le regole?[Non se le ricorda, ma a prescindere da questo, lalcol ci sta

sempre. Solleva il busto, avvicinandosi al comodino e prendendo un altro shottino, che manda gi veloce, e torna a distendersi come prima. Mo crolla.]

01:57:23 - Narmora Hoffman: Paiolo||Stanza 90 [Manca poco che si metta a fare le fusa davanti a tutti. Lascia scivolare le braccia gi dal collo della rosso, andando a congiungere le mani come se stesse pregando, allaltezza del petto, cercando di farsi piccola piccola cos da incastrare il capo nellincavo creato tra la spalla e il collo della metamorfa.]<<Uh mi ami e credi anche che sar una cercatrice bellissima?>>[E certo, perch lei ancora convinta di provare la carriera del Quidditch, con tanto di Indiago a farle da mentore. Povera illusa. Ormai ha detto addio a quella strada per cercare di abbracciarne una nettamente pi pericolosa. Ma almeno per una notte facciamole credere di essere tornata agli albori, alla vecchia Narm, anche se, oggettivamente, quella non avrebbe fatto nulla di questo genere. Sospira abbassando le palpebre, quasi come se volesse addormentarsi, ma rimanendo pi vigile possibile, tanto che non le sfuggono le parole di Elettra.]<<Capirai io ho uisto Sgion>>[Sbadigli, capitate sempre nei momenti pi opportuni.]<<Mezzo nudo>>[E si vabb vanne fiera eh. Apre gli occhi, spostandosi da quella posizione a dir poco perfetta, per strisciare verso il suo angolino non troppo distante della Fitch, sulla cui spalla cercher ancora una volta di posare la testa. Le gambe tirate verso il petto, e la mancina che le cinge in un morbido abbraccio mentre, la destra, se ne rimane accasciata al fianco, ancora stretta alla bottiglia. Sbuffa in direzione di Jen, non capendo il riferimento al pavimento visto che lo ha gi dimenticato, tornando a concentrarsi sul gioco.]<<Io non ho mai fatto niente con i miei precedenti ragazzi. Tante chiacchiere e qualche bacio>>[che tristezza. Uh e come se c da bere ora. E anche tanto.] 2:01:49 - Amaranta Fitch: {Paiolo Magico||Stanza 90 >> Verso Candice} [Aaah, che bella serata. Il tutto perch non ha capito che fra Stefan-Hailey-Gab ci stato un vero e proprio litigio. Lei, baeta, pensava che stessero solamente duellando e nulla di pi. Deformazione professionale da Duellante. E con la Hoffman in braccio si sta bene, anche perch lei le piace tanto, la sua migliore amica no? Qualcosa del genere, ecco. Ci fosse Jennifer, lammazzerebbe. Ci fosse Gabrielle, ammazzerebbe Narmora. Ah, quante cose imbarazzanti da spiegare domani, vero?] Mai? Ah, no, io so come si usa la scopa. Cercatrice! [Come tutta la stirpe sua intensa qui come citt. E via, stappa la bottiglia e gi, alcool per lei. Vodka Oceanica, mica roba da niente. E il sapore decisamente piacevole, almeno questo. Mischiarlo col vino sar saggio? Boh, whatever.] S, certo che ti amo e sono sicura che sarai bellissima![Ripete ora, guardando con tanto amore Narmora. [Si volta ora verso Jasmine, a cui va a rispiegare le regole del gioco.] In pratica se lei dice una cosa che hai fatto bevi. [E sgrana gli occhi allultima affermazione di Narmora, per poi scuotere il capo con aria di disappunto. Aaaah, Narmora, ti dobbiamo spiegare proprio tutto. E via, altro sorso per lei.] Caaaaaaaaaaaaandice [Si alza la Fitch, una volta che la Hoffman la abbandona. Barcolla, questo vero, ma va in una direzione ben precisa. Candice, vuole un altro bacio, quello di prima le piaciuto molto. Oss, Hoffman, ti ama tanto forse-, ma prima vuole scambiare due paroline con Candice.] 2:15:23 - Elettra London: {Paiolo magico||camera 90 bagno} ~ {I capelli biondi sono poggiati sulla gamba nuda della serpeverde e forse solletticano la pelle di questa delicatamente, ma se ci non dovesse bastare, saranno le sue mani a fare il seguito. Infatti, eccola che le allontana dal viso e le va a poggiare sulle gambe della ragazza, accarezzandole con i polpastrelli. Sente le parole della Jenkins e le risponde con un} Contaci. {Che in realt vuol dire "non ti chiamer mai perch la visuale di Winter mezzo nudo tutta mia." Alle parole della Hoffman, dopo, storce un po' il naso e pronuncia un} Chi ? E' gnocco almeno? {Ma possibile che pensa solo a quello? Si. Alla frase sul matrimonio della Fitch le si gela un po' il sangue e le si intorciglia un po' lo stomaco ma riesce comunque a rispondere con un} Alla fine di questa estate con Aidan SonoFigo Myller. {Si dipinge sul viso un'aria sognante dovuta al fatto che sta immaginando Aidan come nessuno, fortunatamente, tranne lei l'ha mai visto. Ma, torniamo alla realt e al gioco che continua e quando sente il non ho mai di Narmora non pu che sorridere e sollevare la mancina verso l'alto e rispondere verso di lei} Tutto ci che ti viene in mente di fare con un ragazzo io l'ho fatto! In tutte le salse. {Fa passare un paio di secondi dalla dichiarazione appena fatta, il tempo che la frase di Narmora raggiunga veramente il cervello, ed ecco che la bionda si solleva di fretta regalandosi un capogiro da spavento} Spetta..non girate tute. No devo dire una cosa. {Chiude gli occhi per qualche secondo, il tempo di fermare la stanza e quando li riapre cerca le iridi chiare di Narmora per dire} TU non hai fatto nulla con Colin? Hai SERIAMENTE bisogno di un corso avanzato con me come insegnante, altro che. {Incredula e sbigottita guarda la corvonero, anche se uno sguardo che dura pochissimo, visto che poi si abbandona di nuovo sul corpo della serpeverde dietro di lei, non prima per, di aver afferrato la bottiglia di ardemonio e averne bevuto un paio di sorsi. Si avvicina di pi, questa volta. Anche questo, per, dura poco perch la bionda si rialza subito dopo e corre in bagno. La pip!}

02:20:34 - Jasmine Jenkins: [Paiolo Magico - stanza n. 90 > nel mondo dei sogni] ~ [Ora chiude gli occhi, lasciandosi andare e non pensando pi a niente, ed eliminando anche le voci delle ragazze dalla sua testa. Non sente pi nulla, se non un fruscio velato, e resta cos per qualche secondo, riprendendosi in tempo per sentire la frase di Narmora legata al gioco.]Scusa? Quali ragazzi?[Signore, sta parlando la quasi-forever alone della serata, per favore trattatela bene. Sbuffa, lasciandosi andare di nuovo dopo che aveva sollevato poco la testa.]Vuol dire che non bevo, uffa.[E s, dispiaciuta perch non solo forever alone, ma a questo giro nemmeno beve. Appropositoquanto alcol rimasto? Solleva il busto, facendo leva sui gomiti poggiato sul letto, ma resta cos pochi secondi, giusto il tempo perch la vista le si annebbi di nuovo, e si lascia andare nuovamente, ributtandosi sul letto ad occhi chiusi. E sorride a sentire il tocco delle dita di Ele sulla sua pelle, cos per la fai addormentare, sallo.]S, e io far la navata con un bellissimo abito blu di alta, altissima moda, facendo voltare tutti i presenti perch sar gnocca, esar gnocca.[S, sei bellissima, s. Alle parole di Elettra per non pu che girarsi su se stessa, andando a posarsi con la pancia sul letto, e guardare scandalizzata Narmora. Il fatto che abbia fatto di tutto con chiunque non la sorprende, in realt, ecco perch non ne se cura.]Tu stavi con Colin?[S, lei lo scopre ora. Guarda lei sgranando gli occhi, poi Ele, poi di nuovo Narm.]E non ci hai fatto niente?[Le labbra vanno a formare una o di sorpresa, insomma un tizio coscos tanta roba, ma diamine roba da saltargli addosso alla prima occasione. E torna quindi nella posizione di prima, a pancia in su. Ele si stacca, e Jasmine cerca di seguirla con una mano, s solo la mano.]Dove vaiiii?[La chiama, quasi disperata, ma lascia andare il braccio e chiude gli occhi. Ormai quasi del tutto addormentata, buonanotte ragazzina!] 02:25:40 - Narmora Hoffman: Paiolo||Stanza 90 -> bagno/end [Cos quellaria scandalizzata. E vero, lei non ha fatto mai nulla di nulla, casta e pura, lei la nuova Monaca (di Monza). Ah tra laltro non aveva neanche capito perfettamente come si giocava visto che, ogni volta che ha detto qualcosa, ha bevuto. Ma anche vero che ha bevuto piccoli sorsi anche quando parlavano le altre ragazze. E confusa, decisamente confusa, e anche grattandosi la testa con la mancina la cosa non migliora. Al fine scrolla le spalle, vinta, ripetendosi che non importante. E di fatti non lo .]<<No non sar mai una Cercatrice no no>>[E scuote il capino mettendo il broncio per qualche istante, prima di riacquistare quella bellissima ed intelligentissima espressione beota, tipica di chi ha bevuto fin troppo sorridendo a quelle dichiarazioni daMMore. Ah people, invidiatela, la Fitch ama lei, solo lei, e lei soltanto (si certo). Un altro sorso e le iridi che ruotano in direzione della London che, in un impeto di coraggio, si alzata in piedi, di colpo, riuscendo a rimanere magistralmente in piedi senza capitombolare sul lato B.]<<E piccolo>>[Si giustifica cos con entrambe le ragazze scandalizzate, per non dire che non le mai passato per lanticamera del cervello. Troppo umiliante, o troppo antiquata come cosa. E si, lei una di quelle che pensa che certe cose bisogna farle dopo sposati. Ah, dovrebbe uscire di pi con zia Talia e con la Big. Oppure con la London che, tanto amorevolmente si offre per farle il doposcuola.]<<Oh per quanto mi riguarda possiamo iniziare subito le lezioni anzi no, meglio dopo>>[Prima deve andare a vedere come sta Stefan, per spintonarlo via dal water. Serve a lei, pensa che vomiter. Ma il problema ora un altro.]<<Non riuscir mai ad alzarmi>>[Si lagna guardando con sguardo afflitto la strada che passa dal suo posto al bagno.]<<Vorr dire che striscer>>[Fotografatela, ora, immortalate questo bellissimo momento perch non la vedrete mai pi strisciare a tal maniera.]