Sei sulla pagina 1di 85

Cervello

RESPIRAZIONE Sistema integrato Cervello-polmone-cardiocircolatorio

polmone

cardiocircolatorio

interactive

FUNZIONI apparato toraco-polmonare

Ventilazione o scambio aria interno(polmone)-esterno (ambiente) Scambio di gas (O2 e CO2) alveolo -capillare

FUNZIONI apparato toraco-polmonare

Ventilazione o scambio aria interno(polmone)-esterno (ambiente)

Polmone Contenitore elastico

Propriet elastiche Gabbia toracica

Rapporto elastico toraco-polmonare

polmone Torace+polmone torace

Pressione intrapleurica a riposo

Pompa respiratoria toracica

Aspetti dinamici della gabbia toracica

Pompa respiratoria

La pompa respiratoria toracica


genera

Ventilazione polmonare o scambio aria interno-esterno.

Legge di Boyle

La pompa toracica modifica la pressione alveolare e pleurica durante il ciclo respiratorio

PNEUMOTORACE

interactive

Aspetti funzionali della pompa respiratoria

- Volumi di aria che la pompa toraco-polmonare pu scambiare in un ciclo respiratorio

Volumi polmonari

Potenza/volumi pompa respiratoria

In condizioni di ottimale funzionamento muscolo-scheletrico del torace lefficienza dei polmoni nello scambio di aria (VENTILAZIONE) dipende

COMPLIANCE TORACO-POLMONARE

CALIBRO VIE AEREE

COMPLIANCE POLMONARE DIPENDE DA

Composizione fibro/elastica Tensione superficiale alveolare

Compliance

Polmone Contenitore elastico

Variazione della compliance

C= V/ P
CPT

COMPLIANCE Statica Toracopolmonare

COMPLIANCE POLMONARE DIPENDE DA

Composizione fibro/elastica Tensione superficiale alveolare

Struttura alveolare

Presenza negli alveoli di sottile strato liquido che genera Tensione superficiale

Tensione superficiale

Legge di LaPlace

P3

P6

Surfactant P2

P2

Il surfactante stabilizza la Pressione di alveoli a raggio differente

Tensioattivo o surfactante

CPT
Compliance dinamica

Isteresi

Compliance polmonare con aria o con liquidi

Isteresi

Il surfactante evita il collasso degli alveoli e riduce il lavoro di inspirazione Compliance polmone neonato immaturo

NDRS

Funzioni Tensioattivo o surfactante

-Stabilizza la Pressione in alveoli a raggio differente


-Riduce il lavoro durante linspirazione
-Evita il collasso degli alveoli

In condizioni di ottimale funzionamento muscolo-scheletrico del torace lefficienza dei polmoni nello scambio di aria (VENTILAZIONE) dipende

COMPLIANCE TORACO-POLMONARE

CALIBRO VIE AEREE

Vie respiratorie

R E

Funzioni vie respiratorie Le vie respiratorie regolano il Flusso di aria


b r o n c h i o l o
Muscolo liscio

S
I S T E N Z E

gradiente pressorio

F=
resistenza

R=

8xlxv

x r4

R E S I S T E Resistenze vie N Aeree Z (anatomiche) E

R E S I S T E N Z E

Flusso turbolento e laminare lungo le vie aeree e relative resistenze

Il calibro (raggio) delle vie respiratorie influenzato da:

Contrazione muscolatura bronchiale

Secrezione di muco

Modificazioni dinamiche

Contrazione muscolatura bronchiale Innervazione muscolatura liscia delle vie respiratorie

Broncocostrittori: -parasimpatico colinergico (prevalente ed attivo tono parasimpatico), -neurochinine (rilasciate da afferenti parasimpatiche) Brocodilatatori: -Non colinergico parasimpatico NO VIP Simpatico-adrenergico beta2 (scarsa regolazione diretta nelluomo)

Fattori umorali che regolano il calibro delle vie respiratorie

Modificazioni bronchiali durante lattivit fisica

Lattivit fisica induce

-Riduzione tono colinergico - Liberazione di catecolamine

broncodilatazione
Flusso

-soggetti asmatici -riniti

Attivit fisica induce broncocostrizione


Iperemia edema mucosa Raffeddamento-variazioni osmolarit epiteliali per evaporazione respiratoria scatenano il rilascio di broncocostrittori (benefico in ambiente caldo-umido)

R E S I S T E N Z E

Effetti meccanici del ciclo respiratorio sulle resistenze

A- Linspirazione distende i bronchi e riduce le resistenze

B- Lespirazione produce schiacciamento dei bronchi e quindi tende ad aumentare le resistenze

Altre funzioni delle vie respiratorie

Purificano laria

Umidificano laria Riscaldano laria

Purificazione dellaria

Secreto bronchiale (purificazione aria e epitelioprotettivo) -lipidi -proteine (IgA, lisoenzimi) antibatterica antinfiammatoria -Antiproteasi e antiossidanti >secreto (fibrosi cistica, bronchite, asma) = > resistenze

Delta-e C fibre (apnea, broncocostrizione, muco >flusso ematico, edema)

Chimici-irritativi Recettori Riflessi secrezione muco

Input recettoriale NTS Risposte ventilatorie Apnea, tosse, starnuto


N. Dorsale vago e ambiguo

Schema risposta riflessa secretoria e motoria nei bronchi

Respirazione e dispersione termica

MECCANISMI DI TERMODISPERSIONE

compliance in patologie polmonari:

Valutazione funzionale respiratoria

Esame spirometrico

Patologico

Diagnosi alterazioni restrittive dei polmoni (Fibrosi)

Esame spirometrico

Patologico

Diagnosi alterazioni ostruttive dei polmoni (Asma)

Ventilazione polmonare in condizioni di arresto della pompa respiratoria

Volume reale di ventilazione alveolare (spazio morto anatomico)

Aree ventilate e prive di scambio

Spazio morto fisiologico

Spazio morto anatomico

Fattori coinvolti negli scambi gassosi Alveolo-capillare

1. 2. 3. 4.

Gradiente pressorio dei gas Permeabilit e spessore della barriera alveolo-capillare Diffusibilit dei gas Ventilazione/flusso ematico (area di scambio, tempo di transito, volume aria/sangue

1. Gradiente pressorio dei gas

2. Permeabilit e spessore della barriera alveolo-capillare

3. Diffusibilit dei gas

Ventilazione/flusso ematico (area di scambio, tempo di transito, volume aria/sangue)

Differenze ventilatorie regionali

Disturbi di ventilazione o di flusso

Autoregolazione V/Q

BPCO

Alterazione degli scambi gassosi in patologie polmonari

Alterazione degli scambi gassosi nellaumento delle resistenze vie respiratorie

COMPLIANCE dinamica